Accedi a LexEureka
IL FOGLIO DI RICERCA-AMMINISTRATIVA.IT
Archivio
novembre 2017
ottobre 2017
settembre 2017
agosto 2017
giugno 2017
maggio 2017
aprile 2017
marzo 2017
gennaio 2015
dicembre 2014
novembre 2014
ottobre 2014
settembre 2014
agosto 2014
luglio 2014
giugno 2014
maggio 2014
aprile 2014
marzo 2014
febbraio 2014
gennaio 2014
dicembre 2013
novembre 2013
ottobre 2013
settembre 2013
agosto 2013
luglio 2013
giugno 2013
maggio 2013
aprile 2013
marzo 2013
febbraio 2013
gennaio 2013
dicembre 2012
novembre 2012
ottobre 2012
settembre 2012
luglio 2012
giugno 2012
maggio 2012
luglio 2011
giugno 2011
marzo 2011

Registrati ora per ricevere la newsletter de Il Foglio di Ricerca-Amministrativa.it

Materie

LEXEUREKA
Prova il motore di ricerca
di Ricerca-Amministrativa.it!
Lexeureka è il più completo e veloce motore di ricerca per la giustizia amministrativa oggi presente sul mercato.


PROVA LA RICERCA AVANZATA!
Fino al 1 Giugno 2013 la ricerca avanzata è disponibile anche per gli abbonamenti gratuiti. Registrati ora e prova tutta la potenza di LexEureka.
Scarica le app mobile
Presto disponibili, per tutti gli abbonati, anche le applicazioni per Android e iPhone/iPad.

Tutta la potenza di LexEureka in formato tascabile.

Il foglio di Ricerca-amministrativa.it

Mensile di aggiornamento di giurisprudenza amministrativa

agosto 2013
Sul principio specificità della domanda di chi agisce in giudizio, da cui consegue la specificità dei motivi di impugnazione dell'atto amministrativo e dei motivi di appello, nonché sul principio del doppio grado di giudizio. Ammissibilità di nuove eccezioni in grado di appello. Limiti entro cui sono ammessi motivi aggiunti in appello. Modalità e contenuto delle comunicazioni riguardanti i soggetti e i beni espropriandi ex art. 11 d.P.R. n. 327/2001
Cons. St., Sez. 4, Sentenza 29 agosto 2013, n. 04315
Sul divieto per l'interventore ad adiuvandum in grado di appello di avanzare istanza cautelare della sentenza di prime cure
Cons. St., Sez. 5, Ordinanza Collegiale 28 agosto 2013, ord. n. 04282
Sulla natura processuale del termine perentorio di 60 giorni di cui dispongono i controinteressati per richiedere che il ricorso straordinario al Capo dello Stato venga deciso in sede giurisdizionale. Conseguente applicabilità della sospensione feriale come soluzione di continuità nel computo del termine per l’opposizione. Limiti al sindacato giurisdizionale circa ordinanze extra ordinem assunte ex artt. 2 e 5 legge 24 febbraio 1992, n. 225. Derogabilità della normativa ordinaria sul procedimento amministrativo mediante ordinanze extra ordinem assunte ex artt. 2 e 5 legge 24 febbraio 1992, n. 225
Cons. St., Sez. 4, Sentenza 6 agosto 2013, n. 04149
Sul termine lungo per l'appello. L. n. 69/2009 e norme transitorie del c.p.a..
Cons. St., Sez. 5, Sentenza 2 agosto 2013, n. 04055