Accedi a LexEureka
IL FOGLIO DI RICERCA-AMMINISTRATIVA.IT
Archivio
novembre 2017
ottobre 2017
settembre 2017
agosto 2017
giugno 2017
maggio 2017
aprile 2017
marzo 2017
gennaio 2015
dicembre 2014
novembre 2014
ottobre 2014
settembre 2014
agosto 2014
luglio 2014
giugno 2014
maggio 2014
aprile 2014
marzo 2014
febbraio 2014
gennaio 2014
dicembre 2013
novembre 2013
ottobre 2013
settembre 2013
agosto 2013
luglio 2013
giugno 2013
maggio 2013
aprile 2013
marzo 2013
febbraio 2013
gennaio 2013
dicembre 2012
novembre 2012
ottobre 2012
settembre 2012
luglio 2012
giugno 2012
maggio 2012
luglio 2011
giugno 2011
marzo 2011

Registrati ora per ricevere la newsletter de Il Foglio di Ricerca-Amministrativa.it

Materie

LEXEUREKA
Prova il motore di ricerca
di Ricerca-Amministrativa.it!
Lexeureka è il più completo e veloce motore di ricerca per la giustizia amministrativa oggi presente sul mercato.


PROVA LA RICERCA AVANZATA!
Fino al 1 Giugno 2013 la ricerca avanzata è disponibile anche per gli abbonamenti gratuiti. Registrati ora e prova tutta la potenza di LexEureka.
Scarica le app mobile
Presto disponibili, per tutti gli abbonati, anche le applicazioni per Android e iPhone/iPad.

Tutta la potenza di LexEureka in formato tascabile.

Il foglio di Ricerca-amministrativa.it

Mensile di aggiornamento di giurisprudenza amministrativa

maggio 2014
Ambito di applicazione del D.A.S.P.O.
T.A.R. Toscana, Sez. 2, Sentenza Breve 30 maggio 2014, n. 00944
Irrisarcibilità dei danni determinati dalla sopravvenienza di una normativa più sfavorevole che avrebbero potuto essere evitati dal comportamento diligente dell’istante.
Cons. St., Sez. 4, Sentenza 29 maggio 2014, n. 02783
Sulla prova circa il tempo di ultimazione di un’opera edilizia
Cons. St., Sez. 4, Sentenza 29 maggio 2014, n. 02782
Accertamento della regolarità edilizia di manufatti realizzati ante ‘67 al di fuori dei centri abitati
T.A.R. Toscana, Sez. 3, Sentenza 29 maggio 2014, n. 00899
1. Gare pubbliche. Aggiudicazione definitiva. Controlli. Annullamento in via di autotutela. Affidamento dell'aggiudicatario all'esecuzione del contratto. Non sussiste. 2. Operazioni di gara. Regole di azione. Redazione del verbale di gara. Individuazione del soggetto cui è attribuita la relativa funzione. Omesso esercizio della funzione de qua. Illegittimità delle operazioni di gara. Sussiste. 3. Sedute della commissione di gara. Verbalizzazione. Contestualità rispetto alle sedute. Non occorre. Minute dei momenti essenziali. Occorre. Omissione. Illegittimità
Cons. St., Sez. 3, Sentenza 26 maggio 2014, n. 02692
1. Autorizzazione paesaggistica. Parere soprintendentizio. Decorrenza del termine perché venga reso. Decadenza. Non ricorre. Successiva adozione dell'autorizzazione paesaggistica. Consumazione del potere soprintendentizio. 2. Parere soprintendentizio. Natura, funzione, limiti. Limiti del sindacato giurisdizionale
T.A.R. Campania Salerno, Sez. 1, Sentenza 26 maggio 2014, n. 00999
Obbligo della valutazione sulla condizione sociale e familiare dello straniero anche in caso di richiesta di rinnovo del permesso di soggiorno per motivi di lavoro
T.A.R. Piemonte, Sez. 1, Sentenza Breve 22 maggio 2014, n. 00903
Obbligo della P.A. di riattivare il procedimento sanzionatorio anche a fronte di una domanda di sanatoria non rigettata nel merito, ma dichiarata inammissibile
T.A.R. Campania Napoli, Sez. 8, Sentenza Breve 22 maggio 2014, n. 02851
Realizzazione di opere abusive. Rilascio del titolo abilitativo. Contestazione dell'abuso a distanza di lungo tempo. Sanzione ripristinatoria. Valutazione dell'interesse pubblico. Necessità. Carenza di motivazione. Eccesso di potere. Sussiste. Legittimo affidamento. Sussiste.
T.A.R. Sicilia Palermo, Sez. 3, Sentenza 19 maggio 2014, n. 01296
1. Opere edilizie abusive. Domanda di condono. Interventi edilizi di completamento. Ammissibilità. Limiti. 2. Ordinanza di demolizione di manufatti abusivi. Onere di motivazione. Non sussiste. Onere di verificare la sanabilità delle opere. Non sussiste. 3. Abusi edilizi. Sanzioni edilizie. Onere di comunicare l'avvio del procedimento. Non sussiste.
T.A.R. Campania Napoli, Sez. 6, Sentenza 15 maggio 2014, n. 02701
Sul riparto di giurisdizione in materia di controversie riguardanti la concessione e la revoca di contributi e sovvenzioni pubbliche
T.A.R. Toscana, Sez. 2, Sentenza Breve 7 maggio 2014, n. 00771
Sulla normativa nazionale di regolamentazione delle attività di raccolta scommesse
T.A.R. Lazio Roma, Sez. 1T, Sentenza Breve 7 maggio 2014, n. 04773
1. Giurisdizione esclusiva giudice amministrativo. Erogazione del servizio didattico per minore disabile. Predisposizione di misure di sostegno. Misure compensative. 2. Soggetto con disabilità gravi. Onere per l’amministrazione di predisporre misure di sostegno. Adeguatezza delle misure compensative. Fruizione effettiva del percorso di istruzione. Accertamento non limitato al corrente anno scolastico. Diritto all’insegnante di sostegno. Rapporto 1/1. Efficacia situazione accertata fino a nuovo documento. 3. Sostegno didattico a studenti con disabilità. Omissione o ingiustificata riduzione. Diritto al risarcimento del danno non patrimoniale. Danno esistenziale. Danno che incide sulla personalità del minore. Danno subito sotto il profilo psicologico. Danno subito sotto il profilo didattico. Quantificazione del danno in via equitativa.
T.A.R. Sicilia Palermo, Sez. 3, Sentenza Breve 7 maggio 2014, n. 01167
1. Ristrutturazione edilizia e manutenzione straordinaria. Distinzione. Innovazioni che seguono un disegno sistematico volte a trasformare un immobile da struttura unitaria a agglomerato di microimprese. È ristrutturazione edilizia. 2. Oneri di urbanizzazione. Natura. Carattere corrispettivo. Intervento di ristrutturazione edilizia senza mutamento di destinazione d'uso. Modalità di determinazione degli oneri di urbanizzazione
T.A.R. Lombardia Brescia, Sez. 1, Sentenza 6 maggio 2014, n. 00468
Onere di motivazione mitigato per il rigetto delle osservazioni presentate dai privati in sede di formazione dei nuovi strumenti urbanistici
T.A.R. Toscana, Sez. 1, Sentenza 5 maggio 2014, n. 00700
Applicabilità del principio di cui all’art. 2126 c.c. anche ai periodi di lavoro svolti in virtù di provvedimento cautelare del giudice amministrativo
Cons. St., Sez. 3, Sentenza 2 maggio 2014, n. 02285
Container collocato su terreno agricolo: l’utilità prolungata ne esclude la precarietà
T.A.R. Toscana, Sez. 3, Sentenza Breve 2 maggio 2014, n. 00681