Accedi a LexEureka
IL FOGLIO DI RICERCA-AMMINISTRATIVA.IT
Archivio
novembre 2017
ottobre 2017
settembre 2017
agosto 2017
giugno 2017
maggio 2017
aprile 2017
marzo 2017
gennaio 2015
dicembre 2014
novembre 2014
ottobre 2014
settembre 2014
agosto 2014
luglio 2014
giugno 2014
maggio 2014
aprile 2014
marzo 2014
febbraio 2014
gennaio 2014
dicembre 2013
novembre 2013
ottobre 2013
settembre 2013
agosto 2013
luglio 2013
giugno 2013
maggio 2013
aprile 2013
marzo 2013
febbraio 2013
gennaio 2013
dicembre 2012
novembre 2012
ottobre 2012
settembre 2012
luglio 2012
giugno 2012
maggio 2012
luglio 2011
giugno 2011
marzo 2011

Registrati ora per ricevere la newsletter de Il Foglio di Ricerca-Amministrativa.it

Materie

LEXEUREKA
Prova il motore di ricerca
di Ricerca-Amministrativa.it!
Lexeureka è il più completo e veloce motore di ricerca per la giustizia amministrativa oggi presente sul mercato.


PROVA LA RICERCA AVANZATA!
Fino al 1 Giugno 2013 la ricerca avanzata è disponibile anche per gli abbonamenti gratuiti. Registrati ora e prova tutta la potenza di LexEureka.
Scarica le app mobile
Presto disponibili, per tutti gli abbonati, anche le applicazioni per Android e iPhone/iPad.

Tutta la potenza di LexEureka in formato tascabile.

Il foglio di Ricerca-amministrativa.it

Mensile di aggiornamento di giurisprudenza amministrativa

ottobre 2013
Sulla carenza della polizza provvisoria come causa legittimante l'esclusione dalla gara. Sulla sanabilità della cauzione provvisoria insufficiente
T.A.R. Lombardia Brescia, Sez. 2, Decreto Cautelare 31 ottobre 2013, decreto n. 00530
Ipotesi in cui è consentito impugnare gli atti di gara pur non avendovi partecipato. Clausole della lex specialis di gara che debbono essere impugnate immediatamente, senza attendere l’esito della procedura. Tempestività del ricorso avverso il provvedimento di costituzione della Commissione di gara se promosso successivamente all'approvazione delle operazioni concorsuali. Onere di specificità dei motivi di ricorso e principio di strumentalità delle forme ex art. 156 c.p.c. Gare indette da Stazione unica appaltante e selezione dei componenti del seggio di gara tra funzionari delle amministrazioni aggiudicatrici deleganti la S.U.A. Composizione delle commissioni giudicatrici. Tempus regit actum in tema di gare pubbliche di appalto. Jus superveniens, disciplina transitoria del d.P.R. n. 207/2010, esercizio del potere di autotutela e rilevanza della pubblicazione del bando sulla GUCE. Limiti al sindacato in sede giurisdizionale del criterio scelto dalla Stazione appaltante per individuare l’offerta economicamente più vantaggiosa. Applicabilità del criterio del confronto a coppia, soltanto ove espressamente richiamato dalla lex specialis di gara. Sufficienza delle valutazioni delle offerte espresse mediante punteggi numerici. Modalità di custodia dei documenti di gara
T.A.R. Lazio Roma, Sez. 3Q, Sentenza 28 ottobre 2013, n. 09198
Sulla inclusione dell’attività dei “bagnini di salvataggio” tra quelle disciplinate dalla L. n. 146 del 1990 ai fini del legittimo esercizio del diritto di sciopero da parte dei lavoratori ad esse addetti
T.A.R. Emilia Romagna Bologna, Sez. 2, Sentenza 25 ottobre 2013, n. 00669
Applicabilità ai c.d. appalti esclusi delle regole generali in tema di pubblicità, non discriminatorietà e di parità di trattamento delle pubbliche gare
T.A.R. Piemonte, Sez. 1, Sentenza 25 ottobre 2013, n. 01130
L’accertamento della mancata esecuzione del giudicato quale presupposto per la procedibilità dell’azione di ottemperanza.
T.A.R. Marche, Sez. 1, Sentenza 25 ottobre 2013, n. 00737
Applicabilità del contributo di costruzione con riferimento alle strutture di un campo da golf
T.A.R. Lazio Roma, Sez. 2B, Sentenza 23 ottobre 2013, n. 09118
Sul Tar competente a conoscere della legittimità di un provvedimento di diniego di accesso ad atti inerenti un rapporto contrattuale della P.A.
T.A.R. Lazio Roma, Sez. 3T, Sentenza 23 ottobre 2013, n. 09127
E’ devoluta alla cognizione del giudice ordinario la controversia sugli atti di microrganizzazione, che spieghino direttamente i loro effetti lesivi nella sfera giuridica del dipendente, a cui potrà esserne chiesta la disapplicazione dell’atto di macroorganizzazione illegittimo presupposto. Nel caso in cui l'amministrazione revochi anticipatamente l’incarico dirigenziale a tempo determinato attribuito al lavoratore sussiste la giurisdizione del giudice ordinario, venendo in considerazione un atto di gestione del rapporto di lavoro rispetto al quale l'amministrazione opera con la capacità ed i poteri del privato datore di lavoro.
Cons. St., Sez. 4, Sentenza 21 ottobre 2013, n. 05104
Non deve essere preceduto dal preavviso di rigetto il parere negativo espresso dalla Soprintendenza in sede di conferenza dei servizi. Non è ammissibile il ricorso giurisdizionale avverso il dissenso espresso in sede di conferenza di servizi, avendo lo stesso natura giuridica di atto endoprocedimentale
Cons. St., Sez. 6, Sentenza 21 ottobre 2013, n. 05084
Illegittimità delle clausole della lex specialis di gara che prevedano forme di pubblicità degli atti della procedura alternative a quelle previste dall'art. 79 cod. contratti, ove non siano state oggetto di specifica contrattazione con le imprese concorrenti. Sull'obbligo o meno per le imprese concorrenti a procedura di gara per appalto di forniture di scorporare, in sede d’offerta economica, gli oneri di sicurezza per rischio specifico anche quando la lex specialis non lo preveda espressamente
Cons. St., Sez. 3, Sentenza 18 ottobre 2013, n. 05070
Sulla impossibilità della integrazione postuma in caso di omissione degli atti specificamente richiesti dal disciplinare di gara. La dichiarazione incompleta è una omissione sanzionabile con l’esclusione dalla gara. La dichiarazione circa il rispetto delle norme che disciplinano il diritto al lavoro dei disabili deve essere presentata preventivamente, pena l’esclusione dalla gara, non rilevando il principio di prova emergente dai documenti già depositati
Cons. St., Sez. 5, Sentenza 16 ottobre 2013, n. 05023
Necessaria correlazione tra requisiti minimi di abitabilità e domanda di sanatoria relativa ad un cambio di destinazione d’uso con opere da sottotetto ad abitazione civile
T.A.R. Emilia Romagna Parma, Sez. 1, Sentenza 15 ottobre 2013, n. 00291
Sulla insindacabilità in sede giurisdizionale delle valutazioni di merito espresse dalle Commissioni aggiudicatrici. Ammissibilità dell'offerta che rinvii ob relationem alla lex specialis di gara. Sul divieto ricadente sulla Commissione di gara di compiere interventi suppletivi ex post su offerte lacunose
T.A.R. Lazio Roma, Sez. 3Q, Sentenza 15 ottobre 2013, n. 08862
Sulla natura giuridica degli accordi con il privato istante che la Regione può decidere di preordinare al rilascio dell’autorizzazione unica di cui all’art. 12 D.Lgs. 387/2003 per la costruzione di impianti per l’energia rinnovabile
Cons. St., Sez. 5, Sentenza 14 ottobre 2013, n. 05000
Sulla nozione di pertinenza “in senso edilizio”
Cons. St., Sez. 5, Sentenza 14 ottobre 2013, n. 04997
Contratti finanziari e annullamento in via di autotutela di atti presupposti
Cons. St., Sez. P, Ordinanza Collegiale 14 ottobre 2013, ord. n. 04999
La violazione del termine per la conclusione del procedimento non vizia l’atto conclusivo sopravvenuto alla scadenza di questo, ma è fonte di responsabilità patrimoniale. La perdita di efficacia della misura di salvaguardia derivante dall’adozione del P.R.G., a causa dello spirare del termine di legge per la sua conclusione, non legittima il giudice amministrativo al rilascio della concessione edilizia
Cons. St., Sez. 5, Sentenza 11 ottobre 2013, n. 04980
Remunerazione delle prestazioni lavorative in plus orario
Cons. St., Sez. 3, Sentenza 11 ottobre 2013, n. 04994
Rapporto tra ricorso principale e ricorso incidentale
T.A.R. Campania Salerno, Sez. 1, Sentenza 10 ottobre 2013, n. 02039
La competenza ad adottare misure ripristinatorie di abusi edilizi spetta al Dirigente competente per settore e non al Sindaco
T.A.R. Campania Salerno, Sez. 1, Sentenza 10 ottobre 2013, n. 02037
Effetti della mancata censura di ciascuno dei motivi che sorreggono il provvedimento impugnato
T.A.R. Campania Napoli, Sez. 8, Sentenza Breve 10 ottobre 2013, n. 04555
Sui canoni di adeguatezza della motivazione del provvedimento di incompatibilità paesaggistica volto a negare l'installazione di un impianto fotovoltaico
T.A.R. Veneto, Sez. 2, Sentenza Breve 10 ottobre 2013, n. 01157
Inammissibilità del giudizio di ottemperanza con riferimento ad un provvedimento di sanatoria intervenuto a seguito dell’annullamento giudiziale dell’originario titolo edilizio per mero vizio formale.
T.A.R. Veneto, Sez. 2, Sentenza Breve 10 ottobre 2013, n. 01156
Differenza tra tassa di occupazione e canone patrimoniale per la concessione di spazi e aree pubbliche
T.A.R. Lombardia Milano, Sez. 1, Sentenza 10 ottobre 2013, n. 02277
Effetti della presentazione dell’istanza di sanatoria a seguito dell’impugnazione dell’ordinanza di demolizione
T.A.R. Piemonte, Sez. 2, Sentenza Breve 10 ottobre 2013, n. 01074
Accesso agli atti nell’ambito di una gara d’appalto
T.A.R. Piemonte, Sez. 1, Sentenza 10 ottobre 2013, n. 01075
Interpretazione dell’art. 129 c.p.a. ed immediata impugnabilità di tutti gli atti preparatori lesivi del procedimento elettorale
T.A.R. Piemonte, Sez. 2, Sentenza 10 ottobre 2013, n. 01073
Inammissibilità dell'appello proposto dal controinteressato pretermesso nel giudizio di 1° grado
Cons. St., Sez. 6, Sentenza Breve 8 ottobre 2013, n. 04956
Sulla natura dichiarativa dell'iscrizione di una via negli elenchi delle strade comunali, mediante la quale non possono pregiudicarsi situazioni giuridiche soggettive attinenti la proprietà del terreno
Cons. St., Sez. 6, Sentenza Breve 8 ottobre 2013, n. 04953
Sussistenza della giurisdizione dell'A.G.O. nelle controversie attinenti a pretese creditorie dell'Amministrazione finanziaria, per somme che si assumano dovute in dipendenza della occupazione senza titolo di un bene del demanio
T.A.R. Sardegna, Sez. 1, Sentenza 8 ottobre 2013, n. 00623
Inammissibilità del ricorso proposto avverso il provvedimento di accertamento dell'inottemperanza all'ordine di demolizione e di acquisizione al patrimonio comunale della costruzione abusiva e dell'area di sedime nel caso di mancata impugnazione dell'ingiunzione a demolire. Sull'onere dell'Autorità comunale di notificare gli atti prodromoci all'ordine di acquisizione a tutti i comproprietari dei beni abusivi. Inammissibilità del ricorso che non rechi l'indicazione di precisi motivi di censura
T.A.R. Sicilia Palermo, Sez. 2, Sentenza Breve 8 ottobre 2013, n. 01755
Dichiarazione degli oneri per la sicurezza aziendale nel caso di appalti di lavori. Diversità della disciplina nel caso di appalti di servizi e di forniture
Cons. St., Sez. 5, Sentenza Breve 9 ottobre 2013, n. 04964
Natura e finalità della misura straordinaria di scioglimento di organi elettivi ex art. 143 TUEL
T.A.R. Lazio Roma, Sez. 1, Sentenza 7 ottobre 2013, n. 08670
Conseguenze sul piano processuale della cancellazione di una ditta individuale dal registro delle imprese. Natura di atto gestionale del provvedimento di decadenza di aggiudicatario provvisorio nella procedura di gara per affidamento in concessione di servizi. Limiti entro cui gli Enti locali possano rilasciare garanzia fideiussoria a favore di concessionario di servizi per la realizzazione di beni pubblici su terreni di proprietà dei medesimi Enti
T.A.R. Lombardia Brescia, Sez. 2, Sentenza 7 ottobre 2013, n. 00824
Sull'applicabilità della disciplina in materia di accesso agli atti di cui alla legge 241/90 anche ai soggetti privati che svolgano attività di pubblico interesse
Cons. St., Sez. 5, Sentenza 7 ottobre 2013, n. 04923
Sull'applicabilità del criterio della media dei voti delle prove scritte anche nei concorsi pubblici per titoli ed esami
Cons. St., Sez. 5, Sentenza 7 ottobre 2013, n. 04922
Sulla piena equiparabilità tra la sentenza di condanna e quella di patteggiamento ai fini dell’irrogazione, da parte della P.A., del divieto all’esercizio dell’attività commerciale
Cons. St., Sez. 5, Sentenza 7 ottobre 2013, n. 04921
Legittima indizione di bandi comunali riservati. Applicabilità dell'art. 91 del D. Lgs 267/2000.
Cons. St., Sez. 5, Sentenza 7 ottobre 2013, n. 04919
Esclusione dalla gara per non integrità del plico contenente l'offerta
T.A.R. Abruzzo L'Aquila, Sez. 1, Sentenza 5 ottobre 2013, n. 00830
Discrezionalità della P.A. in merito al mutamento di destinazione di un'area in occasione dell'approvazione del nuovo strumento urbanistico
Cons. St., Sez. 4, Sentenza 4 ottobre 2013, n. 04917
Effetti sospensivi dell’efficacia dell’ordinanza di demolizione determinati dalla successiva presentazione di istanza di sanatoria
Cons. St., Sez. 6, Sentenza 4 ottobre 2013, n. 04913
Interventi edilizi realizzati su area demaniale marittima in difetto di autorizzazione ex art. 24 reg. esec. cod. nav.
Cons. St., Sez. 6, Sentenza 4 ottobre 2013, n. 04905
Sull'illegittimità di un’ordinanza di demolizione per opera realizzata negli anni ’50 fuori dal centro abitato
Cons. St., Sez. 5, Sentenza 3 ottobre 2013, n. 04889
Incidenza del D.P.R. 207/2010 sulla qualificazione delle categorie delle opere o dei lavori
T.A.R. Puglia Bari, Sez. 1, Sentenza 3 ottobre 2013, n. 01354
Incidenza del fattore tempo sulla legittimità delle operazioni di gara. Numero dei componenti della commissione di gara
Cons. St., Sez. 3, Sentenza 3 ottobre 2013, n. 04884
Sul termine di impugnazione per i soggetti direttamente contemplati dal provvedimento amministrativo. Sulla necessità dell'esperimento di procedure ad evidenza pubblica per l'affidamento in concessione di beni pubblici
T.A.R. Basilicata, Sez. 1, Sentenza Breve 2 ottobre 2013, n. 00578
Sull'onere della prova circa la data di realizzazione di un immobile abusivo. Sull'affidamento del privato in ordine al mantenimento di opere edilizie realizzate abusivamente. Sulla nozione di pertinenza in materia edilizia. Sull'obbligo di osservare per le nuove costruzioni la fascia di rispetto di sicurezza idraulica
T.A.R. Lombardia Brescia, Sez. 2, Sentenza 2 ottobre 2013, n. 00814
Sul calcolo della distanza tra costruzioni
T.A.R. Basilicata, Sez. 1, Sentenza 2 ottobre 2013, n. 00574
Sugli effetti della scadenza del termine decennale di efficacia dei Piani per gli Insediamenti Produttivi (P.I.P.)
T.A.R. Lazio Roma, Sez. 1, Sentenza 2 ottobre 2013, n. 08551
Sul riconoscimento delle mansioni superiori in ambito sanitario
T.A.R. Lazio Roma, Sez. 1B, Sentenza 2 ottobre 2013, n. 08534
Spese di istruttoria poste a carico del concessionario di area demaniale marittima
Cons. St., Sez. 1, Parere Definitivo 1 ottobre 2013, parere n. 04069
Inammissibilità di motivi di impugnazione dedotti mediante memoria di costituzione non notificata. Interesse al ricorso quando il bene della vita preteso sia stato riconosciuto da decisum cautelare favorevole al ricorrente. Principio di correzione delle offerte nel caso di discordanza fra i dati indicati nel modulo di offerta e relativi sia al prezzo che alla percentuale di ribasso
Cons. St., Sez. 3, Sentenza 1 ottobre 2013, n. 04873
Prescrizione dei crediti da lavoro.
Cons. St., Sez. 5, Sentenza 1 ottobre 2013, n. 04879
Sulla giurisdizione in materia di decadenza dall'assegnazione di alloggi pubblici
T.A.R. Lazio Roma, Sez. 3Q, Sentenza Breve 1 ottobre 2013, n. 08520
Giurisdizione in materia di provvedimenti di costituzione od estinzione del rapporto di servizio del Direttore Generale di una A.s.l.
T.A.R. Lazio Roma, Sez. 3Q, Sentenza 1 ottobre 2013, n. 08513