Accedi a LexEureka
IL FOGLIO DI RICERCA-AMMINISTRATIVA.IT
Archivio
novembre 2017
ottobre 2017
settembre 2017
agosto 2017
giugno 2017
maggio 2017
aprile 2017
marzo 2017
gennaio 2015
dicembre 2014
novembre 2014
ottobre 2014
settembre 2014
agosto 2014
luglio 2014
giugno 2014
maggio 2014
aprile 2014
marzo 2014
febbraio 2014
gennaio 2014
dicembre 2013
novembre 2013
ottobre 2013
settembre 2013
agosto 2013
luglio 2013
giugno 2013
maggio 2013
aprile 2013
marzo 2013
febbraio 2013
gennaio 2013
dicembre 2012
novembre 2012
ottobre 2012
settembre 2012
luglio 2012
giugno 2012
maggio 2012
luglio 2011
giugno 2011
marzo 2011

Registrati ora per ricevere la newsletter de Il Foglio di Ricerca-Amministrativa.it

Materie

LEXEUREKA
Prova il motore di ricerca
di Ricerca-Amministrativa.it!
Lexeureka è il più completo e veloce motore di ricerca per la giustizia amministrativa oggi presente sul mercato.


PROVA LA RICERCA AVANZATA!
Fino al 1 Giugno 2013 la ricerca avanzata è disponibile anche per gli abbonamenti gratuiti. Registrati ora e prova tutta la potenza di LexEureka.
Scarica le app mobile
Presto disponibili, per tutti gli abbonati, anche le applicazioni per Android e iPhone/iPad.

Tutta la potenza di LexEureka in formato tascabile.

Il foglio di Ricerca-amministrativa.it

Mensile di aggiornamento di giurisprudenza amministrativa

Materia "attività produttive, commerciali e industriali"
Sulla normativa nazionale di regolamentazione delle attività di raccolta scommesse
T.A.R. Lazio Roma, Sez. 1T, Sentenza Breve 7 maggio 2014, n. 04773
1. Sportello Unico Attività Produttive (SUAP). Principio di unicità del procedimento. Ambito di applicazione. Distributori di carburanti. Regione Campania. 2. Giustizia amministrativa. Vizio di incompetenza. Sussistenza. Assorbimento degli ulteriori motivi di ricorso. Necessità. Applicabilità dell'art. 21-octies legge n. 241/1990. Limiti
T.A.R. Campania Salerno, Sez. 2, Sentenza 23 gennaio 2014, n. 00225
Disciplina del commercio. Scelte di pianificazione e programmazione della pubblica amministrazione. Esercizio del commercio su aree pubbliche. Regime concessorio. Necessità. Individuazione delle zone idonee da parte dell'Amministrazione Comunale. Necessità. Diritto dell'ambulante a esercitare l'attività in un determinato luogo. Non sussiste
T.A.R. Toscana, Sez. 2, Sentenza 20 gennaio 2014, n. 00094
Liberalizzazione degli orari degli esercizi commerciali. Provvedimenti amministrativi recanti limitazioni degli orari. Caducazione.Sopravvenuta carenza di interesse a ricorrere a seguito dell’entrata in vigore della normativa che soddisfa il bene della vita perseguito. Insussistenza dell’interesse ai sensi dell’art. 34, comma 3, cpa in carenza della domanda risarcitoria.
Cons. St., Sez. 5, Sentenza 13 gennaio 2014, n. 00070
1. Ammissione alle gare pubbliche delle imprese che, successivamente alla presentazione della domanda di partecipazione, richiedano l’ammissione alla procedura di concordato preventivo con continuità aziendale di cui all’art. 186-bis della legge fallimentare. 2. Ratio della Riforma alla legge fallimentare operata con il d.l. n. 83 del 2012, convertito in l. n. 134 del 2012. L'obiettivo di migliorare l’efficienza dei procedimenti di composizione delle crisi d’impresa. 3. (segue): limiti entro cui l'impresa ammessa al concordato possa partecipare alle gare pubbliche di appalto. 4. (segue): ammissibilità alle gare pubbliche delle imprese che abbiano soltanto presentato domanda di ammissione al concordato preventivo con continuità aziendale. 5. Sull'interpretazione costituzionalmente orientata del combinato disposto di cui all’art. 38, comma 1, lett. a) e l’art. 186-bis della legge fallimentare
Cons. St., Sez. 5, Sentenza 27 dicembre 2013, n. 06272
Sulla giurisdizione del GA in tema di sanzioni ex art. 3, comma 16, legge n. 94/2009 per occupazione abusiva di suolo pubblico a fine di commercio. Ambito applicativo delle sanzioni ex art. 3, comma 16, legge n. 94/2009 per occupazione abusiva di suolo pubblico a fine di commercio
T.A.R. Lazio Roma, Sez. 2T, Sentenza 24 dicembre 2013, n. 11158
Sul potere della PA di emanare atti amministrativi generali senza osservare l'obbligo di avviso dell'avvio del procedimento. Sul principio di proporzionalità e adeguatezza nell’esercizio del potere amministrativo (il caso di vendita di prodotti alimentari da asporto)
T.A.R. Lombardia Brescia, Sez. 1, Sentenza 9 dicembre 2013, n. 01102
Conferenza di servizi ex art. 5 d.P.R. n. 447/1998 e tutela del terzo controinteressato all'emanazione del provvedimento finale per insediamento o ampliamento di impianti produttivi. Natura eccezionale della disposizione di cui all'art. 5 d.P.R. n. 447/1998. Applicabilità dell'art. 5 d.P.R. n. 447/1998 alle ipotesi di ampliamento di impianti produttivi già esistenti, nonché alle ipotesi in cui l'area da destinare all'ampliamento di impianti produttivi esistenti non si trovi nel medesimo comune in cui si trovano gli impianti preesistenti. Necessità che, nel caso di ampliamento di impianti produttivi preesistenti, l'area da destinare all’ampliamento della relativa attività sia in stabile collegamento con quella dell’insediamento produttivo principale
T.A.R. Abruzzo Pescara, Sez. 1, Sentenza 7 novembre 2013, n. 00525
Sulla piena equiparabilità tra la sentenza di condanna e quella di patteggiamento ai fini dell’irrogazione, da parte della P.A., del divieto all’esercizio dell’attività commerciale
Cons. St., Sez. 5, Sentenza 7 ottobre 2013, n. 04921
Sull'onere di impugnare l'atto monocratico di recepimento della determinazione conclusiva di conferenza di servizi (anche di tipo decisorio) da parte di chi si ritenga leso nella propria sfera giuridica dalla medesima determinazione. Silenzio-assenso e provvedimento espresso che reiteri gli effetti del provvedimento implicito. Sulla sottoponibilità, nella Regione Lombardia, della realizzazione di centri commerciali a valutazione di impatto ambientale ovvero alla procedura alternativa di “screening”
Cons. St., Sez. 5, Sentenza 11 settembre 2013, n. 04507
Autorizzazioni per l'effettuazione del commercio ambulante su aree pubbliche
T.A.R. Puglia Lecce, Sez. 1, Sentenza 13 maggio 2013, n. 01050
Sulla contrarietà alla c.d. Direttiva Servizi Bolkestein del regolamento comunale sulla concessione di occupazione di suolo pubblico in mancanza di una procedura selettiva tra gli aspiranti
T.A.R. Veneto, Sez. 3, Sentenza Breve 26 aprile 2013, n. 00630
Legittimità dell'autorizzazione all'installazione e all'esercizio di un impianto di distribuzione carburanti prima che il manufatto stradale sia fisicamente esistente e materialmente ultimato e collaudato
T.A.R. Emilia Romagna Parma, Sez. 1, Sentenza 24 aprile 2013, n. 00178
Sulla contrarietà alla c.d. Direttiva Servizi Bolkestein del rinnovo tacito delle concessioni di posteggio su aree pubbliche per l'esercizio delle attività di commercio (trasferimento dei banchi di San Lorenzo)
T.A.R. Toscana, Sez. 2, Sentenza 22 aprile 2013, n. 00670
Inapplicabilità della disciplina edilizia agli impianti pubblicitari
Cons. St., Sez. 1, Parere Definitivo 16 aprile 2013, parere n. 01801