Accedi a LexEureka
IL FOGLIO DI RICERCA-AMMINISTRATIVA.IT
Archivio
maggio 2018
aprile 2018
marzo 2018
febbraio 2018
gennaio 2018
dicembre 2017
novembre 2017
ottobre 2017
settembre 2017
agosto 2017
giugno 2017
maggio 2017
aprile 2017
marzo 2017
gennaio 2015
dicembre 2014
novembre 2014
ottobre 2014
settembre 2014
agosto 2014
luglio 2014
giugno 2014
maggio 2014
aprile 2014
marzo 2014
febbraio 2014
gennaio 2014
dicembre 2013
novembre 2013
ottobre 2013
settembre 2013
agosto 2013
luglio 2013
giugno 2013
maggio 2013
aprile 2013
marzo 2013
febbraio 2013
gennaio 2013
dicembre 2012
novembre 2012
ottobre 2012
settembre 2012
luglio 2012
giugno 2012
maggio 2012
luglio 2011
giugno 2011
marzo 2011

Registrati ora per ricevere la newsletter de Il Foglio di Ricerca-Amministrativa.it

Materie

LEXEUREKA
Prova il motore di ricerca
di Ricerca-Amministrativa.it!
Lexeureka è il più completo e veloce motore di ricerca per la giustizia amministrativa oggi presente sul mercato.


PROVA LA RICERCA AVANZATA!
Fino al 1 Giugno 2013 la ricerca avanzata è disponibile anche per gli abbonamenti gratuiti. Registrati ora e prova tutta la potenza di LexEureka.
Scarica le app mobile
Presto disponibili, per tutti gli abbonati, anche le applicazioni per Android e iPhone/iPad.

Tutta la potenza di LexEureka in formato tascabile.

Il foglio di Ricerca-amministrativa.it

Mensile di aggiornamento di giurisprudenza amministrativa

Materia "professione forense"
Sull' esclusione di un ampia discrezionalità da parte del CNF, ai fini del riconoscimento della specializzazione in capo all'avvocato.
Cons. St., Sez. 4, Sentenza 28 novembre 2017, n. 05575
Sulla validità del voto numerico espresso dalla commissione esaminatrice demandata alla correzione degli elaborati degli aspiranti avvocati.
Cons. St., Sez. P, Decisione Plenaria/SENTENZA 20 settembre 2017, n. 00007
Sulla possibilità di creare un ufficio unitario di avvocatura, da implementare con personale distaccato dagli enti partecipanti.
Cons. St., Sez. 5, Sentenza 7 giugno 2017, n. 02731
Sul compenso professionale indicato nell'offerta avanzata dal legale per l'aggiudicazione della rappresentanza di un ente comunale.
T.A.R. Lombardia Milano, Sez. 4, Sentenza 19 aprile 2017, n. 00902
1. Professione forense. Onorari professionali. Valutazione di congruità da parte dei Consigli dell'Ordine. Controversie. Giurisdizione del GA. 2. Atto amministrativo. Distinzione tra atti confermativi e meramente confermativi. Omessa impugnazione dell'atto confermativo. Improcedibilità del ricorso per sopravvenuta carenza di interesse
T.A.R. Lombardia Milano, Sez. 3, Sentenza 11 settembre 2014, n. 02345
1. Prove scritte. Motivazione della valutazione. Voto numerico. Insufficienza in assenza di predeterminazione dei criteri di valutazione. Mancanza di annotazioni ex art. 46, comma 5, legge n. 247/2012. Illegittimità. 2. Correzione di prova scritta. Elaborati da correggere. Brutta copia anziché bella copia. Illegittimità. 3. Concorso pubblico. Remand cautelare. Composizione commissione. Garanzie anonimato
T.A.R. Lazio Roma, Sez. 3, Ordinanza Sospensiva 11 settembre 2014, ord. n. 04280
1. Avvocato. Esame di Stato per l'abilitazione professionale. Correzione prove scritte. Mera attribuzione di punteggio numerico. Difetto di motivazione. Sussiste. 2. (segue): applicabilità di criteri valutativi non ancora entrati in vigore. Discriminazione sul base del mero dato cronologico. Non sussiste. Interpretazione costituzionalmente orientata: valutazione complessiva dell'ordinamento.
T.A.R. Calabria Catanzaro, Sez. 2, Ordinanza Sospensiva 4 settembre 2014, ord. n. 00404
1. Esame di abilitazione alla professione forense. Attribuzione del punteggio numerico agli elaborati. Legittimità. 2. Assenza di segni di correzione sugli elaborati. Irrilevanza. 3. Eseguità dei tempi correzione degli elaborati. Irrilevanza. 4. Errore materiale nell’attribuzione del punteggio e relativa rettifica. Assenza di concreta utilità per il candidato. Irrilevanza.
T.A.R. Campania Napoli, Sez. 8, Sentenza Breve 10 febbraio 2014, n. 00966
Sulla legittimità del provvedimento con il quale è valutato insufficiente l'elaborato di atto giudiziario redatto dall'aspirante avvocato. La funzione del parere pro-veritate.
T.A.R. Puglia Lecce, Sez. 1, Sentenza Breve 19 settembre 2013, n. 01970