Accedi a LexEureka
Nessun abbonamento attivo. Che aspetti a sottoscriverne uno?
ordina i risultati
tipologia provvedimenti
  • Tutti i provvedimenti (9)
  • Sentenze (9)
anno
autorità

LexEureka è un motore di ricerca avanzato, e tendenzialmente per utilizzarlo puoi semplicemente inserire la stringa di ricerca nel campo previsto e cliccare su "Cerca". Gli algoritmi utilizzati in fase di indicizzazione si occuperanno di ordinare i risultati in base alla pertinenza.

Per chi si trova a suo agio con gli operatori classici dei motori di ricerca, Lexeureka offre il supporto per i seguenti:

  • AND - operatore che serve per cercare documenti che includono due espressioni contemporanee. E' il comportamento di default assunto in presenza dello spazio. Ad es. la ricerca 'condizioni AND generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono contemporaneamente l a parola 'condizioni' e la parola 'generali', non necessariamente affiancate.
  • OR - operatore che serve per cercare documenti che contengono almeno una fra due espressioni. Ad es. la ricerca 'condizioni OR generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono o la parola 'condizioni', o la parola 'generali', o entrambe.
  • NOT - operatore che serve per escludere documenti contenenti una certa espressione. La ricerca 'condizioni NOT generali' serve ad es. per estrarre tutti i documenti che contengono la parola 'condizoni' ma NON contengono la parola 'generali'. Questo operatore è utile per restringere il campo delle ricerche. L'operatore "-" è equivalente all'operatore NOT, con la sintassi 'condizioni -generali'.
  • OPERATORE " " - L'operatore " " serve per ricercare espressioni esatte. Ad es. la ricerca "condizioni generali" estrarrà tutti i documenti che contengono le parole "condizioni generali" affiancate e nell'ordine specificato.
  • OPERATORE * - L'operatore * viene utilizzato per generalizzare il suffisso od il prefisso di un termine di ricerca. Ad es. il termine 'general*' consente di matchare documenti che contengono la parola 'generali' ma anche documenti che contengono il termine 'generalità'. L'operatore * non va utilizzato all'interno degli apici ", altrimenti non viene interpretato.

Gli operatori AND, OR, NOT devono essere scritti maiuscoli, altrimenti non vengono interpretati come tali.

SUGGERIMENTI e PROBLEMI COMUNI

Nome dell'autorità nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una autorità (ad. es. il Consiglio di Stato) non includere il nome dell'autorità (le parole "Consiglio di Stato") nella ricerca, ma utilizza dopo il primo click i filtri nella colonna sinistra per raffinare i risultati. Ad esempio la ricerca software libero Consiglio di Stato è da sostituire con la semplice ricerca software libero, e da un successivo click sulla colonna sinistra. In questo modo LexEureka si concentra solo sul tema principale della ricerca senza pesare nell'algoritmo che valuta la pertinenza il nome dell'autorità.

Data documento nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una particolare data non la inserire nella query la data. Il formato in cui una data è riportata nei provvedimenti è molto variabile da T.A.R. a T.A.R. e rischi di escludere alcuni provvedimenti. Utilizza anche in questo caso la colonna sinistra per filtrare per anno, ed eventualmente gli ordinatori (sempre in alto a sinistra) per consultare i risultati come meglio credi. Ad es. la query software libero 10/04/2012 è poco corretta, e deve essere sostituita con la query software libero e da successivi filtraggi. La ricerca avanzata mette a disposizione filtri più precisi.

Numero legge nel documento

Se vuoi cercare una legge precisa (es. 123/2012) prova a mettere dei doppi apici prima e dopo il numero della legge. In questo modo eviti di estrarre le occorrenze dove 123 appare separato da 2012. La stringa di ricerca in questo caso dovrebbe quindi essere "123/2012". In generale l'uso dei doppi apici consente di estrarre la cosiddetta frase esatta, ovvero restringere i risultati della ricerca a quei documenti dove le parole chiave fra doppi apici compaiono affiancate ed esattamente nell'ordine specificato.

Numero ricorso

La ricerca per numero ricorso è disponible nella ricerca avanzata. Tuttavia se usi i doppi apici puoi avere buoni riscontri anche con la ricerca semplice. Puoi provare ad usare più espressioni fra quelle tipicamente usate dai segretari dei T.A.R. nell'archiviazione dei provvedimenti.

Query con oltre 10 parole

Se hai inserito un numero di parole superiore a 7 o 8 prova a rimuovere gradualmente quelle più "inconsuete" ed a ripetere la ricerca fino a che non ottieni un numero di risultati che puoi navigare uno ad uno.

Copia incolla da Word o da LexEureka stesso

Se hai copia-incollato la query da Word o anche da una pagina web controlla che non compaiano simboli strani in corrispondenza dei caratteri accentati. Se dovessi notare caratteri strani sostituiscili manualmente e ripeti la ricerca.

9 risultati in 96 msricerca avanzata
1 Sentenza
... esclusiva vige pienamente il principio dell'onere della prova, sancito dall'art. 2697 c.c., secondo il quale chi vuole far valere ... 3, cod. proc. amm.), il sistema probatorio [fondamentalmente retto dal principio dispositivo con metodo acquisitivo ... degli elementi di prova da parte del giudice, il quale comporta l'onere per il ricorrente di presentare almeno un indizio di prova ... o principio di prova in ordine sia all’effettivo svolgimento delle stesse, sia della necessaria autorizzazione in tal senso. Né rilevano ... , essendo queste nell'esclusivo possesso dell'amministrazione ed essendo quindi sufficiente che egli fornisca un principio di prova] ruota attorno ... alla previsione contenuta nell'art. 2697 cod. civ. (corrispondente, ora, all'art. 64, comma 1, cod. proc. amm., secondo cui spetta ... retributive: con la conseguenza che, a pena di un'inammissibile inversione del regime dell'onere della prova, non è consentito al giudice ... disponibilità per medico, ha la durata di 12 ore) e della ben diversa quantificazione prospettata in sede di gravame, non vi alcuna prova ... un diritto in giudizio deve provare i fatti che ne costituiscono il fondamento; principio che non ammette deroghe quando, come nel caso ... che, nel processo amministrativo, anche dopo l'entrata in vigore del nuovo codice approvato con D.L.vo 2 luglio 2010 n. 104 (cfr. art. 64, comma...
2 Sentenza
... è fondamentalmente retto dal principio dispositivo con metodo acquisitivo degli elementi di prova da parte del giudice, il quale comporta l’onere ... non ha ottemperato all’onere della prova contemplato dall’art. 2697 c.c., il cui principio vige anche nel processo amministrativo, laddove ... sufficiente che egli fornisca un principio di prova. Viceversa, la disciplina contenuta nell’art. 2697 cod. civ. (corrispondente, ora ... alla stregua dei criteri di ripartizione dell'onere della prova posti dall'art. 2697 c.c. In sede di appello la parte ricorrente ... ove la parte abbia offerto almeno un serio principio di prova idoneo a suffragare la pretesa azionata. Anche questo giudice ... per il ricorrente di presentare almeno un indizio di prova perché il giudice possa esercitare i propri poteri istruttori (cfr., ex multis, Cons ... , di un risarcimento del danno: con la conseguenza che, a pena di un’inammissibile inversione del regime dell’onere della prova, non è consentito ... di prova al fine di dimostrare il danno patito o, comunque, non ha prodotto spunti di valutazione neanche per un’eventuale consulenza ... concorda in linea di principio con la tesi espressa dal T.A.R. Invero, nel processo amministrativo, anche dopo l’entrata in vigore ... del nuovo codice approvato con D.L.vo 2 luglio 2010 n. 104 (cfr. art. 64, comma 3, cod. proc. amm.), il sistema probatorio...
3 Sentenza
... dal principio dispositivo con metodo acquisitivo degli elementi di prova da parte del giudice, il quale comporta l'onere per il ricorrente ... . Il principio è confermato dal comma 1 del citato art. 64 c.p.a., che onera le parti a fornire gli elementi di prova ... ' della pubblica amministrazione. E’ da ritenere, pertanto, che il consolidato principio dispositivo con metodo acquisitivo sopra succintamente ... anche d’ufficio chiarimenti o documenti”, in quanto non avrebbe senso alcuno tenere fermo il principio dell’onere della prova se il potere ... non ha prodotto alcun atto, neanche quello impugnato né quelli in esso richiamati. L’art. 64 c.p.a., intitolato “Disponibilita', onere ... e valutazione della prova” così recita: “Spetta alle parti l'onere di fornire gli elementi di prova che siano nella loro disponibilita ... di presentare almeno un indizio di prova perché il giudice possa esercitare i propri poteri istruttori (cfr., ex multis, Cons. Stato, sez. V ... un principio di prova”. E’ stato, altresì, precisato che “l'assenza di ogni difesa da parte dell'Amministrazione comporta l'applicazione ... del principio di non contestazione ex art. 64, comma 2, D. Lgs. 2 luglio 2010, n. 104, cd. \"Codice del processo amministrativo\", ovvero ... , argomenti di prova sfavorevoli ex art. 64, co. 4, medesimo testo, dovendosi ricavare che, rispetto a quanto dedotto in ricorso...
4 Sentenza
... dal Plinio soccombente in prime cure per errore di giudizio quanto all’onere della prova nei processi elettorali (governati dal principio ... di specificità dei motivi assolve a quello del principio di prova, giacché l'analiticità delle contestazioni è essa stessa indizio ... dispositivo con metodo acquisitivo), travisamento, violazione dell’art. 47, d.P.R. n. 445/2000, ed omessa valutazione di singoli profili ... a suo favore, ai fini del soddisfacimento dell'onere di cui all'art. 2697, c.c., da proprie dichiarazioni non asseverate da terzi (cfr ... doglianze, la dichiarazione sostitutiva di atto notorio potrebbe essere presa in considerazione come principio di prova, ai fini ... la prova dell’effettiva pubblicazione del nuovo manifesto in tutti i comuni della provincia di Genova entro le ore 24 del giorno 22 ... . prova di resistenza (art. 101, comma 2, c.p.a.), per l’impossibilità di un raggiungimento o superamento dei voti (3.171) ottenuti ... dal Rocca da parte del Plinio (in possesso di 2.824 preferenze), difendendo l’impugnata sentenza (quanto all’onere probatorio ... , richiamando gli artt. 115 e 116, c.p.c., e l’art. 64, c.p.a.), richiamando giurisprudenza asseritamente conforme alle sue tesi difensive ... alle eccezioni preliminari formulate in termini di inammissibilità per genericità delle censure, in materia elettorale, sebbene l'onere...
5 Sentenza
... non è soggetta alla regola del principio dispositivo con metodo acquisitivo, bensì al principio dell’onere della prova (artt. 2697 c.c. e 115 ... applicazione il principio dell’onere della prova di cui al combinato disposto degli artt. 64, comma 1 cod. proc. amm. e 2697 cod. civ ... che giustifica nel giudizio di legittimità l’applicazione del principio dispositivo con metodo acquisitivo. (Consiglio Stato, Sez. IV, 7 ... interesse. Detto principio trova ora conferma nella previsione normativa di cui all’art. 64, comma 1 cod. proc. amm. ove si afferma ... che \"Spetta alle parti l’onere di fornire gli elementi di prova che siano nella loro disponibilità riguardanti i fatti posti a fondamento ... dell’onere probatorio, secondo cui spetta a chi agisce in giudizio indicare e provare i fatti su cui fonda la pretesa avanzata, trova ... principalmente sull’esistenza delle condizioni perché un danno possa ritenersi ingiusto, occorre innanzitutto la prova della sua esistenza ... protetta Metaponto (depositata in giudizio dall’amministrazione); non è di per sé indizio di “mobbing” lesivo della persona ... al ricorrente fin dal momento del conferimento dell’incarico e cioè dal 25/2/08. Non vi è prova della richiesta di incontro asseritamente ... che non viene fornita prova alcuna dell’esistenza dell’esposto agli atti del Comando e che pertanto ingiustificatamente non ne venisse...
6 Sentenza
... dal principio dispositivo con metodo acquisitivo degli elementi di prova da parte del giudice, il quale comporta l’onere per il ricorrente ... un principio di prova. Viceversa, la disciplina contenuta nell’art. 2697 cod. civ. (corrispondente, ora, all’art. 64, comma 1, cod. proc ... – di nuovi mezzi di prova in sede di appello in forza del generale principio contenuto nell’art. 345 c.p.c. (cfr. al riguardo, ex multis ... di presentare almeno un indizio di prova perché il giudice possa esercitare i propri poteri istruttori (cfr., ex multis, Cons. Stato, sez. V ... : con la conseguenza che, a pena di un’inammissibile inversione del regime dell’onere della prova, non è consentito al giudice amministrativo ... di causa la prova che all’emanazione del decreto sindacale n. 70 del 9 febbraio 1988 ed al preavviso della futura immissione ... nella mancanza di prova dell’avvenuta occupazione, sino a tutto il 25 luglio 2002, dell’area di proprietà del Bellomunno ed in presenza ... il quale “non sono ammessi nuovi mezzi di prova e non possono essere prodotti nuovi documenti, salvo che il collegio li ritenga indispensabili ai fini ... dal ricorrente - può costituire prova in contrario la mancata adozione di un provvedimento di revoca del decreto sindacale n. 70 dd. 9 ... approvato con D.L.vo 2 luglio 2010 n. 104 (cfr. art. 64, comma 3, cod. proc. amm.), il sistema probatorio è fondamentalmente retto...
7 Sentenza
... .), il sistema probatorio è per certo fondamentalmente retto dal principio dispositivo con metodo acquisitivo degli elementi di prova ... da parte del giudice, il quale comporta l’onere per il ricorrente di presentare almeno un indizio di prova perché il giudice possa ... possesso dell’Amministrazione ed essendo quindi sufficiente che egli fornisca un principio di prova. Viceversa, la disciplina contenuta ... nell’art. 2697 cod. civ. (corrispondente, ora, all’art. 64, comma 1, cod. proc. amm.) secondo la quale spetta a chi agisce in giudizio ... del regime dell’onere della prova, non è consentito al giudice amministrativo di sostituirsi alla parte onerata quando quest’ultima ... medesimo. Dopo aver dunque chiarito tutto ciò in linea di principio, il T.A.R. ha ritenuto che il ricorso innanzi a sé proposto ... della domanda risarcitoria. Sempre ad avviso degli appellanti, la “prova principe” dell’avvenuta occupazione sine titulo delle aree ... , anche dopo l’entrata in vigore del nuovo codice di rito approvato con D.L.vo 2 luglio 2010 n. 104 (cfr. art. 64, comma 3, cod. proc. amm ... novembre 2010 n. 8006). Nel caso in esame, dunque, gli attuali appellanti si sono astenuti dal fornire la prova degli elementi di fatto ... Comunale. Né – ancora – l’omissione della prova stessa può essere surrogata con il rinvio fatto dagli appellanti medesimi ai contenuti...
8 Sentenza
... dal principio dispositivo con metodo acquisitivo degli elementi di prova da parte del giudice, il quale comporta l'onere per il ricorrente ... del c.c. (art. 2697 ) e del c.p.c. (art. 116), a fronte della disposizione di cui all'art. 64 c.p.a., che sottolinea il principio ... delle circostanze che caratterizzano l’intera fattispecie. Non essendo, quindi, stato fornito alcun principio di prova in ordine agli invocati ... , non fornisce alcun principio di prova in ordine a tale circostanza. Né, a giudizio del Collegio, a tale carenza potrebbe sopperirsi ... di fornire un principio di prova in relazione a fatti e circostanze che sono nella sua disponibilità. Nel processo amministrativo ... , dovendo comunque il ricorrente fornire almeno un principio di prova, trovando nel processo amministrativo piena applicazione le norme ... secondo cui spetta alle parti l'onere di fornire la prova dei fatti che sono nella loro disponibilità e che vengono posti a fondamento ... di presentare almeno un indizio di prova perché il giudice possa esercitare i propri poteri istruttori (ex plurimis: Consiglio Stato, Sez ... ordinando incombenti istruttori a carico delle parti, vertendosi in fattispecie in cui non è stato assolto da parte ricorrente l’onere ... la regola generale dell'onere probatorio, secondo cui spetta a chi agisce in giudizio indicare e provare i fatti su cui si fonda...
9 Sentenza
... applicazione il principio dell'onere della prova e non invece l'onere del principio di prova che, almeno tendenzialmente, si applica ... della prova di cui all'art. 2697 c.c. (nel nuovo C.p.a., vedi art. 64 c.1), in base al quale chi vuol far valere un diritto in giudizio ... l'effettivo esercizio del diritto di difesa), sia perché non può neppure invocarsi il c.d. principio acquisitivo, relativo ... societarie con altri imprenditori…”. Ora, lo si è già detto, la domanda di risarcimento dei danni è regolata dal principio dell'onere ... del diritto di difesa), sia perché non può neppure invocarsi il c.d. principio acquisitivo, valevole nel caso do giudizio impugnatorio ... ( il cui dispositivo veniva pubblicato il 18.10.2003), dopo aver escluso: - la fondatezza del dedotto vizio di eccesso di potere ... , la mancanza di prova del danno rivendicato da parte attrice nonché l’assenza dell’elemento soggettivo ( colpa grave) nei confronti ... ) è del 7.1.2003 e la sentenza di annullamento del Tar Lecce è stata pubblicata ( quanto al dispositivo) il 18.10.2003. Entrambi i ricorsi ... e ribadito il principio della c.d. “pregiudiziale amministrativa” (che, sinteticamente si rammenta, assoggetta la domanda risarcitoria ... di Lecce (dispositivo pubblicato il 18.10.2003); e pertanto la notifica del gravame in epigrafe, risalente al 13.5.2008...