Accedi a LexEureka
Nessun abbonamento attivo. Che aspetti a sottoscriverne uno?
ordina i risultati
tipologia provvedimenti
  • Tutti i provvedimenti (13)
  • Sentenze (13)
anno
autorità

LexEureka è un motore di ricerca avanzato, e tendenzialmente per utilizzarlo puoi semplicemente inserire la stringa di ricerca nel campo previsto e cliccare su "Cerca". Gli algoritmi utilizzati in fase di indicizzazione si occuperanno di ordinare i risultati in base alla pertinenza.

Per chi si trova a suo agio con gli operatori classici dei motori di ricerca, Lexeureka offre il supporto per i seguenti:

  • AND - operatore che serve per cercare documenti che includono due espressioni contemporanee. E' il comportamento di default assunto in presenza dello spazio. Ad es. la ricerca 'condizioni AND generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono contemporaneamente l a parola 'condizioni' e la parola 'generali', non necessariamente affiancate.
  • OR - operatore che serve per cercare documenti che contengono almeno una fra due espressioni. Ad es. la ricerca 'condizioni OR generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono o la parola 'condizioni', o la parola 'generali', o entrambe.
  • NOT - operatore che serve per escludere documenti contenenti una certa espressione. La ricerca 'condizioni NOT generali' serve ad es. per estrarre tutti i documenti che contengono la parola 'condizoni' ma NON contengono la parola 'generali'. Questo operatore è utile per restringere il campo delle ricerche. L'operatore "-" è equivalente all'operatore NOT, con la sintassi 'condizioni -generali'.
  • OPERATORE " " - L'operatore " " serve per ricercare espressioni esatte. Ad es. la ricerca "condizioni generali" estrarrà tutti i documenti che contengono le parole "condizioni generali" affiancate e nell'ordine specificato.
  • OPERATORE * - L'operatore * viene utilizzato per generalizzare il suffisso od il prefisso di un termine di ricerca. Ad es. il termine 'general*' consente di matchare documenti che contengono la parola 'generali' ma anche documenti che contengono il termine 'generalità'. L'operatore * non va utilizzato all'interno degli apici ", altrimenti non viene interpretato.

Gli operatori AND, OR, NOT devono essere scritti maiuscoli, altrimenti non vengono interpretati come tali.

SUGGERIMENTI e PROBLEMI COMUNI

Nome dell'autorità nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una autorità (ad. es. il Consiglio di Stato) non includere il nome dell'autorità (le parole "Consiglio di Stato") nella ricerca, ma utilizza dopo il primo click i filtri nella colonna sinistra per raffinare i risultati. Ad esempio la ricerca software libero Consiglio di Stato è da sostituire con la semplice ricerca software libero, e da un successivo click sulla colonna sinistra. In questo modo LexEureka si concentra solo sul tema principale della ricerca senza pesare nell'algoritmo che valuta la pertinenza il nome dell'autorità.

Data documento nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una particolare data non la inserire nella query la data. Il formato in cui una data è riportata nei provvedimenti è molto variabile da T.A.R. a T.A.R. e rischi di escludere alcuni provvedimenti. Utilizza anche in questo caso la colonna sinistra per filtrare per anno, ed eventualmente gli ordinatori (sempre in alto a sinistra) per consultare i risultati come meglio credi. Ad es. la query software libero 10/04/2012 è poco corretta, e deve essere sostituita con la query software libero e da successivi filtraggi. La ricerca avanzata mette a disposizione filtri più precisi.

Numero legge nel documento

Se vuoi cercare una legge precisa (es. 123/2012) prova a mettere dei doppi apici prima e dopo il numero della legge. In questo modo eviti di estrarre le occorrenze dove 123 appare separato da 2012. La stringa di ricerca in questo caso dovrebbe quindi essere "123/2012". In generale l'uso dei doppi apici consente di estrarre la cosiddetta frase esatta, ovvero restringere i risultati della ricerca a quei documenti dove le parole chiave fra doppi apici compaiono affiancate ed esattamente nell'ordine specificato.

Numero ricorso

La ricerca per numero ricorso è disponible nella ricerca avanzata. Tuttavia se usi i doppi apici puoi avere buoni riscontri anche con la ricerca semplice. Puoi provare ad usare più espressioni fra quelle tipicamente usate dai segretari dei T.A.R. nell'archiviazione dei provvedimenti.

Query con oltre 10 parole

Se hai inserito un numero di parole superiore a 7 o 8 prova a rimuovere gradualmente quelle più "inconsuete" ed a ripetere la ricerca fino a che non ottieni un numero di risultati che puoi navigare uno ad uno.

Copia incolla da Word o da LexEureka stesso

Se hai copia-incollato la query da Word o anche da una pagina web controlla che non compaiano simboli strani in corrispondenza dei caratteri accentati. Se dovessi notare caratteri strani sostituiscili manualmente e ripeti la ricerca.

13 risultati in 182 msricerca avanzata
1 2 avanti ultima
1 Sentenza
... c.p.a. (conformemente a un principio generale del processo: cfr. l’art. 2697 c.c.), spetta alla parte fornire gli elementi di prova ... della parte (cfr. la sentenza del 6/7/2016 n. 3394: “in base all'art. 64 c.p.a., spetta in via di principio alle parti l'onere di fornire ... in suo possesso e sottoporre al Giudice gli altri indizi di prova (cfr. la sentenza della Sezione dell’1/4/2019 n. 1781: “la parte ricorrente ... audiovisivi (peraltro, riguardante una diversa Società). 1.2. Ciò posto, osserva il Collegio che, in base a quanto stabilito dall’art. 64 ... almeno un inizio di prova con riferimento a quelli che sono nella esclusiva disponibilità dell'amministrazione”). Ove la parte ... non provveda a ciò, non compete al Giudice procedere all’acquisizione degli elementi di prova che il soggetto onerato non si è premurato ... gli elementi di prova che siano nella loro disponibilità riguardanti i fatti posti a fondamento delle rispettive domande ed eccezioni ... (comma 1), mentre il potere acquisitivo del giudice amministrativo può essere esercitato unicamente per sopperire ad uno squilibrio ... tra le parti, qualora la parte privata sia impossibilitata ad assolvere all'onere probatorio relativamente a documentazione in possesso ... elemento di prova circa la sufficienza della trasmissione/diffusione del segnale televisivo digitale sulla medesima banda di frequenze...
2 Sentenza
... a quanto stabilito dall’art. 64 c.p.a. (conformemente a un principio generale del processo: cfr. l’art. 2697 c.c.), spetta alla parte fornire ... gli elementi di prova in suo possesso e sottoporre al Giudice gli altri indizi di prova (cfr. la sentenza della Sezione dell’1/4/2019 n ... e non per supplire all’inerzia della parte (cfr. la sentenza del 6/7/2016 n. 3394: “in base all'art. 64 c.p.a., spetta in via di principio ... alle parti l'onere di fornire gli elementi di prova che siano nella loro disponibilità riguardanti i fatti posti a fondamento ... /2001, n. 13533) ed a fornire almeno un inizio di prova con riferimento a quelli che sono nella esclusiva disponibilità ... dell'amministrazione”). Ove la parte non provveda a ciò, non compete al Giudice procedere all’acquisizione degli elementi di prova che il soggetto ... delle rispettive domande ed eccezioni (comma 1), mentre il potere acquisitivo del giudice amministrativo può essere esercitato unicamente ... per sopperire ad uno squilibrio tra le parti, qualora la parte privata sia impossibilitata ad assolvere all'onere probatorio relativamente ... elemento di prova circa la sufficienza della trasmissione/diffusione del segnale televisivo digitale sulla medesima banda di frequenze ... pubblico ai sensi dell'art. 2700 c.c., ovvero rappresenta prova privilegiata delle circostanze di fatto in esso accertate...
3 Sentenza
... di aver sofferto, poiché nell’azione di responsabilità per danni il principio dispositivo opera con pienezza e non è temperato ... dal metodo acquisitivo proprio dell’azione di annullamento (v. art. 64, 1° e 3° comma, cod. proc. amm.); quest’ultimo, infatti ... dei danni, in relazione alla quale il criterio della c.d. vicinanza della prova determina il riespandersi del predetto principio ... dispositivo sancito in generale dall’art. 2697, 1° comma, c.c.; ne consegue che la valutazione equitativa invocata da parte ricorrente ... prova sull’ammontare del danno. Riguardo al lamentato lucro cessante, gravando a carico della cooperativa ricorrente l’onere ... , di un preciso onere probatorio, inteso a dimostrarne, anche per via indiziaria, la consistenza, avuto riguardo alle caratteristiche ... del principio di tassatività delle cause di esclusione e del soccorso istruttorio di cui agli artt. 38, comma 2 bis e 46 del D.lgs. n. 163 ... e non procedere direttamente alla sua esclusione, peraltro in violazione del principio di tassatività delle clausole di esclusione; 3 ... ) “Violazione e falsa applicazione dell’art. 46 del D.lgs. n. 163 del 2006 e del principio del favor partecipationis – eccesso di potere ... alla gara. Quanto alla prova del danno asseritamente subito, in relazione ai presupposti per il riconoscimento del danno da mancata...
4 Sentenza
... del tutto generica e priva di alcun principio di prova. Osserva il Collegio che, in relazione ai presupposti per il riconoscimento del danno ... che assume di aver sofferto, poiché nell’azione di responsabilità per danni il principio dispositivo opera con pienezza e non è temperato ... dal metodo acquisitivo proprio dell’azione di annullamento (v. art. 64, 1° e 3° comma, cod. proc. amm.); quest’ultimo, infatti ... dei danni, in relazione alla quale il criterio della c.d. vicinanza della prova determina il riespandersi del predetto principio ... dispositivo sancito in generale dall’art. 2697, 1° comma, c.c.; ne consegue che la valutazione equitativa invocata da parte ricorrente ... prova sull’ammontare del danno. Quanto al LUCRO CESSANTE: - gravando a carico dell’impresa ricorrente l’onere di una prova rigorosa ... di principio, che il riconoscimento del lucro cessante deve ritenersi subordinato: a) all’assolvimento, in positivo, di un preciso onere ... ) che: - ai sensi degli art. 30, 40 e 124, 1° comma, cod. proc. amm., il danneggiato deve offrire la prova dell’an e del quantum del danno ... una prova puntuale del nocumento che asserisce di aver subìto (il mancato arricchimento del proprio curriculum professionale ... probatorio, inteso a dimostrarne, anche per via indiziaria, la consistenza, avuto riguardo alle caratteristiche dell’appalto, al mercato...
5 Sentenza
... della previsione di cui all’art. 64, comma 1, c.p.a. - si fonda sul generale principio acquisitivo, desumibile dagli artt. 2697 c.c. e 115 ... , essendo necessaria, invece, l’allegazione di un principio di prova, cioè di indizi idonei a fondare astrattamente la pretesa dedotta in giudizio ... (cd “onere del principio di prova”). 5.- Ciò chiarito in linea generale, secondo consolidato e condiviso orientamento ... c.p.c., secondo cui “Spetta alle parti l’onere di fornire gli elementi di prova che siano nella loro disponibilità riguardanti ... della pubblica amministrazione. Si realizza così nel processo amministrativo il principio cd dispositivo, temperato dal cd “metodo ... . 2697 c.c. e dell'art. 64 comma 4, c.p.a., che in analogia con quanto previsto - relativamente ai giudizi civili dall'art. 166 comma ... a fondamento della decisione le prove proposte dalle parti nonché i fatti non specificatamente contestati dalle parti costituite” (art. 64 ... , comma 2, c.p.a.). Le prove sono valutate secondo il libero ed il prudente apprezzamento dell’organo giudicante (art. 64, comma 3 ... acquisitivo” su iniziativa del giudice. Questo perché il legislatore riconosce il diverso ruolo delle parti all’interno del processo ... e, prima ancora, del procedimento, soprattutto quando i mezzi di prova risultino nella disponibilità esclusiva della pubblica...
6 Sentenza
... e tra questi anche la prova dell'esistenza del danno, non potendosi invocare in proposito il c.d. principio acquisitivo, il quale attiene allo svolgimento ... di prova in ordine alla “riduzione della ricettività del locale”. Sul danneggiato grava, infatti, l'onere di allegare e provare ... delle circostanze rappresentate in ricorso con la conseguenza che deve ritenersi pacifico tra le parti, anche ai sensi dell’art. 64 c.p.a ... di rispetto. A tal fine, ed in virtù del principio di completezza dell’istruttoria, l’Amministrazione dovrà acquisire ogni elemento ... ”, formulata in termini generici “sulla base delle esternazioni degli interessati” (v. relazione di stima pag. 3) e priva di alcun indizio ... , ai sensi dell'art. 2697 c.c., tutti gli elementi costitutivi della domanda di risarcimento del danno per fatto illecito ... dell'istruttoria ma non all'allegazione dei fatti. L'importanza dell'assolvimento dell'onere allegatorio è del resto fondamentale ... circostanziati. Per quanto possa ammettersi, quindi, anche il ricorso alle presunzioni semplici ex art. 2729 c.c. per fornire la prova ... dalla prova dei fatti dalla stessa dedotti e posti a base delle proprie richieste (cfr, tra le tante, C.G.A. 31 ottobre 2016, n. 368 e 26 ... come in dispositivo. P.Q.M. Il Tribunale Amministrativo Regionale per la Sicilia sezione staccata di Catania (Sezione Seconda), accoglie...
7 Sentenza
... dal principio dispositivo con metodo acquisitivo degli elementi di prova da parte del giudice, il che comporta l'onere, per l'interessato ... di responsabilità per danni il principio dispositivo opera con pienezza e non è temperato dal metodo acquisitivo proprio dell’azione ... amministrativo il principio di cui all'art. 2697 cod. civ., in base al quale spetta a chi agisce in giudizio indicare e provare i fatti posti ... di seria consistenza almeno un principio di prova, non risulta superabile la presunzione di legittimità degli atti amministrativi (arg ... per la valutazione della prova, il cui onere ricade sulle parti; essa, dunque, non può essere preordinata ad una finalità meramente esplorativa ... , la prova testimoniale non può prescindere dalla previa verifica dell'assolvimento, da parte del ricorrente, dell'onere probatorio ... , si applica a detto processo il c.d. metodo acquisitivo, che consente al giudice di integrare allegazioni probatorie anche parziali, senza ... l’installazione di due cancelli nel periodo anteriore al 1916, trattandosi appunto di un elemento che, di per sé, non prova in alcun modo ... alcun reale indizio sulla data di realizzazione del cancello oggi esistente in loco e di cui è stata ingiunta la rimozione. 2 ... . Ed invero, la doglianza si colora di inammissibilità in applicazione del consolidato principio secondo il quale la censura dedotta...
8 Sentenza
... , onere più pregnante rispetto a quello proprio del giudizio impugnatorio, in cui vige il principio dispositivo temperato dal metodo ... che, vertendosi in materia risarcitoria, sulla ricorrente incombeva l’onere probatorio pieno ai sensi dell’articolo 2697 del codice civile ... acquisitivo; ed ha affermato che questo più gravoso onere era stato eluso dalla ricorrente in primo luogo nella quantificazione del danno ... del principio di correttezza, buona fede, efficacia, speditezza, efficienza, economicità e buon andamento dell’azione amministrativa ... . Violazione dell’affidamento. Violazione degli articoli 1256, 1463 e 2043 c.c .. Violazione delle regole processuali ex artt.63-64 c.p.a ... . nonché degli artt.2729-2697 c.c .”. Il Comune di Bitonto ha prodotto ricorso incidentale notificato in data 11 maggio 2012 (data ... causale di quel danno asserito. Deve però osservarsi che, come rilevato dall’appellante Comune, in materia risarcitoria l’onere ... della sua pretesa risarcitoria, salvo l’eventuale applicazione del criterio acquisitivo da parte del giudice qualora, prospettata ... questa sufficiente allegazione, l’istante non sia in grado di fornire piena prova a causa della propria disparità sostanziale con controparte ... che la prova in ordine alla quantificazione del danno può essere raggiunta anche mediante presunzioni, purché non basate su dati meramente...
9 Sentenza
... nell’azione di responsabilità per danni il principio dispositivo opera con pienezza e non è temperato dal metodo acquisitivo proprio ... alla quale il criterio della c.d. vicinanza della prova determina il riespandersi del predetto principio dispositivo sancito in generale dall’art ... di impossibilità - o di estrema difficoltà - di una precisa prova sull’ammontare del danno; e) le parti non possono sottrarsi all’onere ... aggiudicazione, procedendo, di conserva, alla indizione di una nuova gara, con determinazione impugnata dinanzi al TAR salernitano ... ) – ha disconosciuto il rivendicato lucro cessante, sull’assunto che l’appellante non avrebbe fornito, incombendogliene il relativo onere ... la prova dell’an e del quantum del danno che assume di aver sofferto; b) nel caso di mancata aggiudicazione il risarcimento del danno ... danneggiata offrire la prova dell’utile che in concreto avrebbe conseguito, qualora fosse risultata aggiudicataria dell’appalto, poiché ... dell’azione di annullamento (ex art. 64, 1° e 3° comma, cod. proc. amm.); quest’ultimo, infatti, in tanto si giustifica in quanto sussista ... . 2697, 1° comma, c.c.; d) la valutazione equitativa, ai sensi dell’art. 1226 c.c., è ammessa soltanto in presenza di situazione ... cosiddetta «percipiente», che può costituire essa stessa fonte oggettiva di prova, demandandosi al consulente l’accertamento...
10 Sentenza
... della pretesa risarcitoria allo schema generale dell’art. 2043 c.c., comporta l’applicazione rigorosa del principio dell’onere della prova ... , con l’avvertenza che, nell’azione di responsabilità per danni, il principio dispositivo, sancito in generale dall’art. 2697, comma 1 c.c ... che si svolge davanti al giudice amministrativo, nel rispetto del principio generale sancito dal combinato disposto degli artt. 2697 c.c ... . (secondo cui chi agisce in giudizio deve fornire la prova dei fatti costitutivi della domanda) e 63, co. 1 e 64, co. 1, c.p.a. (secondo ... cui l’onere della prova grava sulle parti che devono fornire i relativi elementi di fatto di cui hanno la piena disponibilità), non può ... di tempo eccessivamente lungo (6 mesi), non compatibile con i tempi strettamente necessari per l’indizione e l’espletamento ... e quelle private all'ottenimento del giusto prezzo, obiettivo necessario per garantire il rispetto del principio di proporzionalità ... dall'art. 1 l. n. 241/90 e del più generale principio di ragionevolezza stabilito nell'art. 97 della Costituzione, quale corollario ... del danno, nesso causale, prova del pregiudizio subito), richiesti dal sopra richiamato articolo 2043 c.c. La riconducibilità ... ., opera con pienezza e non è temperato dal metodo acquisitivo proprio dell’azione di annullamento. “Nel giudizio risarcitorio...
1 2 avanti ultima