Accedi a LexEureka
Nessun abbonamento attivo. Che aspetti a sottoscriverne uno?

LexEureka è un motore di ricerca avanzato, e tendenzialmente per utilizzarlo puoi semplicemente inserire la stringa di ricerca nel campo previsto e cliccare su "Cerca". Gli algoritmi utilizzati in fase di indicizzazione si occuperanno di ordinare i risultati in base alla pertinenza.

Per chi si trova a suo agio con gli operatori classici dei motori di ricerca, Lexeureka offre il supporto per i seguenti:

  • AND - operatore che serve per cercare documenti che includono due espressioni contemporanee. E' il comportamento di default assunto in presenza dello spazio. Ad es. la ricerca 'condizioni AND generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono contemporaneamente l a parola 'condizioni' e la parola 'generali', non necessariamente affiancate.
  • OR - operatore che serve per cercare documenti che contengono almeno una fra due espressioni. Ad es. la ricerca 'condizioni OR generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono o la parola 'condizioni', o la parola 'generali', o entrambe.
  • NOT - operatore che serve per escludere documenti contenenti una certa espressione. La ricerca 'condizioni NOT generali' serve ad es. per estrarre tutti i documenti che contengono la parola 'condizoni' ma NON contengono la parola 'generali'. Questo operatore è utile per restringere il campo delle ricerche. L'operatore "-" è equivalente all'operatore NOT, con la sintassi 'condizioni -generali'.
  • OPERATORE " " - L'operatore " " serve per ricercare espressioni esatte. Ad es. la ricerca "condizioni generali" estrarrà tutti i documenti che contengono le parole "condizioni generali" affiancate e nell'ordine specificato.
  • OPERATORE * - L'operatore * viene utilizzato per generalizzare il suffisso od il prefisso di un termine di ricerca. Ad es. il termine 'general*' consente di matchare documenti che contengono la parola 'generali' ma anche documenti che contengono il termine 'generalità'. L'operatore * non va utilizzato all'interno degli apici ", altrimenti non viene interpretato.

Gli operatori AND, OR, NOT devono essere scritti maiuscoli, altrimenti non vengono interpretati come tali.

SUGGERIMENTI e PROBLEMI COMUNI

Nome dell'autorità nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una autorità (ad. es. il Consiglio di Stato) non includere il nome dell'autorità (le parole "Consiglio di Stato") nella ricerca, ma utilizza dopo il primo click i filtri nella colonna sinistra per raffinare i risultati. Ad esempio la ricerca software libero Consiglio di Stato è da sostituire con la semplice ricerca software libero, e da un successivo click sulla colonna sinistra. In questo modo LexEureka si concentra solo sul tema principale della ricerca senza pesare nell'algoritmo che valuta la pertinenza il nome dell'autorità.

Data documento nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una particolare data non la inserire nella query la data. Il formato in cui una data è riportata nei provvedimenti è molto variabile da T.A.R. a T.A.R. e rischi di escludere alcuni provvedimenti. Utilizza anche in questo caso la colonna sinistra per filtrare per anno, ed eventualmente gli ordinatori (sempre in alto a sinistra) per consultare i risultati come meglio credi. Ad es. la query software libero 10/04/2012 è poco corretta, e deve essere sostituita con la query software libero e da successivi filtraggi. La ricerca avanzata mette a disposizione filtri più precisi.

Numero legge nel documento

Se vuoi cercare una legge precisa (es. 123/2012) prova a mettere dei doppi apici prima e dopo il numero della legge. In questo modo eviti di estrarre le occorrenze dove 123 appare separato da 2012. La stringa di ricerca in questo caso dovrebbe quindi essere "123/2012". In generale l'uso dei doppi apici consente di estrarre la cosiddetta frase esatta, ovvero restringere i risultati della ricerca a quei documenti dove le parole chiave fra doppi apici compaiono affiancate ed esattamente nell'ordine specificato.

Numero ricorso

La ricerca per numero ricorso è disponible nella ricerca avanzata. Tuttavia se usi i doppi apici puoi avere buoni riscontri anche con la ricerca semplice. Puoi provare ad usare più espressioni fra quelle tipicamente usate dai segretari dei T.A.R. nell'archiviazione dei provvedimenti.

Query con oltre 10 parole

Se hai inserito un numero di parole superiore a 7 o 8 prova a rimuovere gradualmente quelle più "inconsuete" ed a ripetere la ricerca fino a che non ottieni un numero di risultati che puoi navigare uno ad uno.

Copia incolla da Word o da LexEureka stesso

Se hai copia-incollato la query da Word o anche da una pagina web controlla che non compaiano simboli strani in corrispondenza dei caratteri accentati. Se dovessi notare caratteri strani sostituiscili manualmente e ripeti la ricerca.

100 risultati in 35 msricerca avanzata
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 avanti ultima
1 Sentenza
... vige pienamente il principio dell'onere della prova, sancito dall'art. 2697 c.c., secondo il quale chi vuole far valere un diritto ... . amm.), il sistema probatorio [fondamentalmente retto dal principio dispositivo con metodo acquisitivo degli elementi di prova ... da parte del giudice, il quale comporta l'onere per il ricorrente di presentare almeno un indizio di prova perché il giudice possa ... della ben diversa quantificazione prospettata in sede di gravame, non vi alcuna prova o principio di prova in ordine sia all’effettivo ... possesso dell'amministrazione ed essendo quindi sufficiente che egli fornisca un principio di prova] ruota attorno alla previsione ... contenuta nell'art. 2697 cod. civ. (corrispondente, ora, all'art. 64, comma 1, cod. proc. amm., secondo cui spetta a chi agisce ... che, a pena di un'inammissibile inversione del regime dell'onere della prova, non è consentito al giudice amministrativo di sostituirsi ... in giudizio deve provare i fatti che ne costituiscono il fondamento; principio che non ammette deroghe quando, come nel caso di specie ... amministrativo, anche dopo l'entrata in vigore del nuovo codice approvato con D.L.vo 2 luglio 2010 n. 104 (cfr. art. 64, comma 3, cod. proc...
2 Sentenza
... esclusiva vige pienamente il principio dell'onere della prova, sancito dall'art. 2697 c.c., secondo il quale chi vuole far valere ... 3, cod. proc. amm.), il sistema probatorio [fondamentalmente retto dal principio dispositivo con metodo acquisitivo ... degli elementi di prova da parte del giudice, il quale comporta l'onere per il ricorrente di presentare almeno un indizio di prova ... o principio di prova in ordine sia all’effettivo svolgimento delle stesse, sia della necessaria autorizzazione in tal senso. Né rilevano ... , essendo queste nell'esclusivo possesso dell'amministrazione ed essendo quindi sufficiente che egli fornisca un principio di prova] ruota attorno ... alla previsione contenuta nell'art. 2697 cod. civ. (corrispondente, ora, all'art. 64, comma 1, cod. proc. amm., secondo cui spetta ... retributive: con la conseguenza che, a pena di un'inammissibile inversione del regime dell'onere della prova, non è consentito al giudice ... disponibilità per medico, ha la durata di 12 ore) e della ben diversa quantificazione prospettata in sede di gravame, non vi alcuna prova ... un diritto in giudizio deve provare i fatti che ne costituiscono il fondamento; principio che non ammette deroghe quando, come nel caso ... che, nel processo amministrativo, anche dopo l'entrata in vigore del nuovo codice approvato con D.L.vo 2 luglio 2010 n. 104 (cfr. art. 64, comma...
3 Sentenza
... esclusiva vige pienamente il principio dell'onere della prova, sancito dall'art. 2697 c.c., secondo il quale chi vuole far valere ... 3, cod. proc. amm.), il sistema probatorio [fondamentalmente retto dal principio dispositivo con metodo acquisitivo ... degli elementi di prova da parte del giudice, il quale comporta l'onere per il ricorrente di presentare almeno un indizio di prova ... di specie, a fronte della ben diversa quantificazione prospettata in sede di gravame, non vi alcuna prova o principio di prova in ordine ... , essendo queste nell'esclusivo possesso dell'amministrazione ed essendo quindi sufficiente che egli fornisca un principio di prova] ruota attorno ... alla previsione contenuta nell'art. 2697 cod. civ. (corrispondente, ora, all'art. 64, comma 1, cod. proc. amm., secondo cui spetta ... retributive: con la conseguenza che, a pena di un'inammissibile inversione del regime dell'onere della prova, non è consentito al giudice ... un diritto in giudizio deve provare i fatti che ne costituiscono il fondamento; principio che non ammette deroghe quando, come nel caso ... che, nel processo amministrativo, anche dopo l'entrata in vigore del nuovo codice approvato con D.L.vo 2 luglio 2010 n. 104 (cfr. art. 64, comma...
4 Sentenza
... esclusiva vige pienamente il principio dell'onere della prova, sancito dall'art. 2697 c.c., secondo il quale chi vuole far valere ... 3, cod. proc. amm.), il sistema probatorio [fondamentalmente retto dal principio dispositivo con metodo acquisitivo ... degli elementi di prova da parte del giudice, il quale comporta l'onere per il ricorrente di presentare almeno un indizio di prova ... o principio di prova in ordine sia all’effettivo insorgere dei relativi fatti costitutivi, sia della necessaria e formale assunzione ... , essendo queste nell'esclusivo possesso dell'amministrazione ed essendo quindi sufficiente che egli fornisca un principio di prova] ruota attorno ... alla previsione contenuta nell'art. 2697 cod. civ. (corrispondente, ora, all'art. 64, comma 1, cod. proc. amm., secondo cui spetta ... retributive: con la conseguenza che, a pena di un'inammissibile inversione del regime dell'onere della prova, non è consentito al giudice ... formali. Orbene, nel caso di specie, a fronte della ben diversa quantificazione prospettata in sede di gravame, non vi alcuna prova ... un diritto in giudizio deve provare i fatti che ne costituiscono il fondamento; principio che non ammette deroghe quando, come nel caso ... che, nel processo amministrativo, anche dopo l'entrata in vigore del nuovo codice approvato con D.L.vo 2 luglio 2010 n. 104 (cfr. art. 64, comma...
5 Sentenza
... retto dal principio dispositivo con metodo acquisitivo degli elementi di prova da parte del giudice, il quale comporta l'onere ... indirizzo pretorio per cui nell'ambito della giurisdizione esclusiva vige pienamente il principio dell'onere della prova, sancito ... sufficiente che egli fornisca un principio di prova] ruota attorno alla previsione contenuta nell'art. 2697 cod. civ. (corrispondente, ora ... quantificazione prospettata in sede di gravame, non vi alcuna prova o principio di prova in ordine sia all’effettivo svolgimento ... per il ricorrente di presentare almeno un indizio di prova perché il giudice possa esercitare i propri poteri istruttori (cfr., ex multis, Cons ... del regime dell'onere della prova, non è consentito al giudice amministrativo di sostituirsi alla parte onerata quando quest'ultima ... dall'art. 2697 c.c., secondo il quale chi vuole far valere un diritto in giudizio deve provare i fatti che ne costituiscono ... il fondamento; principio che non ammette deroghe quando, come nel caso di specie, la controversia appartiene alla giurisdizione esclusiva ... codice approvato con D.L.vo 2 luglio 2010 n. 104 (cfr. art. 64, comma 3, cod. proc. amm.), il sistema probatorio [fondamentalmente ... , all'art. 64, comma 1, cod. proc. amm., secondo cui spetta a chi agisce in giudizio indicare e provare i fatti) ogniqualvolta...
6 Sentenza
... per cui nell'ambito della giurisdizione esclusiva vige pienamente il principio dell'onere della prova, sancito dall'art. 2697 c.c., secondo ... un principio di prova] ruota attorno alla previsione contenuta nell'art. 2697 cod. civ. (corrispondente, ora, all'art. 64, comma 1, cod ... n. 104 (cfr. art. 64, comma 3, cod. proc. amm.), il sistema probatorio [fondamentalmente retto dal principio dispositivo ... con metodo acquisitivo degli elementi di prova da parte del giudice, il quale comporta l'onere per il ricorrente di presentare almeno ... di gravame, non vi alcuna prova o principio di prova in ordine sia all’effettivo svolgimento delle stesse, sia della necessaria ... un indizio di prova perché il giudice possa esercitare i propri poteri istruttori (cfr., ex multis, Cons. Stato, sez. V, 7 ottobre 2009 ... sulla spettanza, o meno, di poste retributive: con la conseguenza che, a pena di un'inammissibile inversione del regime dell'onere della prova ... il quale chi vuole far valere un diritto in giudizio deve provare i fatti che ne costituiscono il fondamento; principio che non ammette deroghe...
7 Sentenza
... il principio dell'onere della prova, sancito dall'art. 2697 c.c., secondo il quale chi vuole far valere un diritto in giudizio deve provare ... . amm.), il sistema probatorio [fondamentalmente retto dal principio dispositivo con metodo acquisitivo degli elementi di prova ... da parte del giudice, il quale comporta l'onere per il ricorrente di presentare almeno un indizio di prova perché il giudice possa ... quantificazione prospettata in sede di gravame, non vi alcuna prova o principio di prova in ordine sia all’effettivo insorgere dei relativi ... possesso dell'amministrazione ed essendo quindi sufficiente che egli fornisca un principio di prova] ruota attorno alla previsione ... contenuta nell'art. 2697 cod. civ. (corrispondente, ora, all'art. 64, comma 1, cod. proc. amm., secondo cui spetta a chi agisce ... che, a pena di un'inammissibile inversione del regime dell'onere della prova, non è consentito al giudice amministrativo di sostituirsi ... i fatti che ne costituiscono il fondamento; principio che non ammette deroghe quando, come nel caso di specie, la controversia ... amministrativo, anche dopo l'entrata in vigore del nuovo codice approvato con D.L.vo 2 luglio 2010 n. 104 (cfr. art. 64, comma 3, cod. proc...
8 Sentenza
... per cui nell'ambito della giurisdizione esclusiva vige pienamente il principio dell'onere della prova, sancito dall'art. 2697 c.c., secondo ... un principio di prova] ruota attorno alla previsione contenuta nell'art. 2697 cod. civ. (corrispondente, ora, all'art. 64, comma 1, cod ... n. 104 (cfr. art. 64, comma 3, cod. proc. amm.), il sistema probatorio [fondamentalmente retto dal principio dispositivo ... con metodo acquisitivo degli elementi di prova da parte del giudice, il quale comporta l'onere per il ricorrente di presentare almeno ... della Sezione in fattispecie analoghe, ai fini della pretesa azionata, è necessario l'allegazione di un principio di prova circa ... un indizio di prova perché il giudice possa esercitare i propri poteri istruttori (cfr., ex multis, Cons. Stato, sez. V, 7 ottobre 2009 ... sulla spettanza, o meno, di poste retributive: con la conseguenza che, a pena di un'inammissibile inversione del regime dell'onere della prova ... il quale chi vuole far valere un diritto in giudizio deve provare i fatti che ne costituiscono il fondamento; principio che non ammette deroghe...
9 Sentenza
... delle prove da parte del giudice - è retto dal principio dispositivo dell’onere della prova ex art. 2697 c.c., con la conseguenza ... applicazione il principio “puro” dell’onere della prova, codificato nell’art. 2697 c.c., senza l’attenuazione del “metodo acquisitivo ... tra Amministrazione e privato, che giustifica l’applicazione del c.d. principio dispositivo con metodo acquisitivo. Tale principio, peraltro ... della sua azione. In tema di acquisizione delle prove, giova ricordare che il c.d. principio dispositivo temperato dal metodo acquisitivo ... , con definitiva consacrazione, dal C.P.A. - il quale, semmai, pur confermando il metodo acquisitivo, ha accentuato il principio dispositivo ... , non può, comunque, mai tradursi in un’assoluta e generale inversione dell’onere della prova e comunque non consente al giudice ... -, come è possibile ricavare dall’art. 63, comma 1 -secondo il quale “Fermo restando l’onere della prova a loro carico, il giudice può chiedere ... alle parti anche d’ufficio chiarimenti o documenti”- e dal seguente art. 64, comma 1, -a mente del quale “Spetta alle parti l’onere ... , ovvero un “principio di prova”, potendo e dovendo il giudice sopperire ad eventuali manchevolezze attraverso i suoi poteri officiosi ... , ciò non può tradursi in una totale inversione dell’onere probatorio, dovendo l’interessato fornire quanto meno indizi o elementi...
10 Sentenza
... da parte del giudice - è retto dal principio dispositivo dell’onere della prova ex art. 2697 c.c., con la conseguenza che spetta ... applicazione il principio “puro” dell’onere della prova, codificato nell’art. 2697 c.c., senza l’attenuazione del “metodo acquisitivo ... e privato, che giustifica l’applicazione del c.d. principio dispositivo con metodo acquisitivo. Tale principio, peraltro, non può ... . In tema di acquisizione delle prove, giova ricordare che il c.d. principio dispositivo temperato dal metodo acquisitivo, rinvenibile ... consacrazione, dal C.P.A. - il quale, semmai, pur confermando il metodo acquisitivo, ha accentuato il principio dispositivo ... , comunque, mai tradursi in un’assoluta e generale inversione dell’onere della prova e comunque non consente al giudice amministrativo ... -, come è possibile ricavare dall’art. 63, comma 1 -secondo il quale “Fermo restando l’onere della prova a loro carico, il giudice può chiedere ... alle parti anche d’ufficio chiarimenti o documenti”- e dal seguente art. 64, comma 1, -a mente del quale “Spetta alle parti l’onere ... , ovvero un “principio di prova”, potendo e dovendo il giudice sopperire ad eventuali manchevolezze attraverso i suoi poteri officiosi ... , ciò non può tradursi in una totale inversione dell’onere probatorio, dovendo l’interessato fornire quanto meno indizi o elementi...
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 avanti ultima