Accedi a LexEureka
Nessun abbonamento attivo. Che aspetti a sottoscriverne uno?

LexEureka è un motore di ricerca avanzato, e tendenzialmente per utilizzarlo puoi semplicemente inserire la stringa di ricerca nel campo previsto e cliccare su "Cerca". Gli algoritmi utilizzati in fase di indicizzazione si occuperanno di ordinare i risultati in base alla pertinenza.

Per chi si trova a suo agio con gli operatori classici dei motori di ricerca, Lexeureka offre il supporto per i seguenti:

  • AND - operatore che serve per cercare documenti che includono due espressioni contemporanee. E' il comportamento di default assunto in presenza dello spazio. Ad es. la ricerca 'condizioni AND generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono contemporaneamente l a parola 'condizioni' e la parola 'generali', non necessariamente affiancate.
  • OR - operatore che serve per cercare documenti che contengono almeno una fra due espressioni. Ad es. la ricerca 'condizioni OR generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono o la parola 'condizioni', o la parola 'generali', o entrambe.
  • NOT - operatore che serve per escludere documenti contenenti una certa espressione. La ricerca 'condizioni NOT generali' serve ad es. per estrarre tutti i documenti che contengono la parola 'condizoni' ma NON contengono la parola 'generali'. Questo operatore è utile per restringere il campo delle ricerche. L'operatore "-" è equivalente all'operatore NOT, con la sintassi 'condizioni -generali'.
  • OPERATORE " " - L'operatore " " serve per ricercare espressioni esatte. Ad es. la ricerca "condizioni generali" estrarrà tutti i documenti che contengono le parole "condizioni generali" affiancate e nell'ordine specificato.
  • OPERATORE * - L'operatore * viene utilizzato per generalizzare il suffisso od il prefisso di un termine di ricerca. Ad es. il termine 'general*' consente di matchare documenti che contengono la parola 'generali' ma anche documenti che contengono il termine 'generalità'. L'operatore * non va utilizzato all'interno degli apici ", altrimenti non viene interpretato.

Gli operatori AND, OR, NOT devono essere scritti maiuscoli, altrimenti non vengono interpretati come tali.

SUGGERIMENTI e PROBLEMI COMUNI

Nome dell'autorità nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una autorità (ad. es. il Consiglio di Stato) non includere il nome dell'autorità (le parole "Consiglio di Stato") nella ricerca, ma utilizza dopo il primo click i filtri nella colonna sinistra per raffinare i risultati. Ad esempio la ricerca software libero Consiglio di Stato è da sostituire con la semplice ricerca software libero, e da un successivo click sulla colonna sinistra. In questo modo LexEureka si concentra solo sul tema principale della ricerca senza pesare nell'algoritmo che valuta la pertinenza il nome dell'autorità.

Data documento nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una particolare data non la inserire nella query la data. Il formato in cui una data è riportata nei provvedimenti è molto variabile da T.A.R. a T.A.R. e rischi di escludere alcuni provvedimenti. Utilizza anche in questo caso la colonna sinistra per filtrare per anno, ed eventualmente gli ordinatori (sempre in alto a sinistra) per consultare i risultati come meglio credi. Ad es. la query software libero 10/04/2012 è poco corretta, e deve essere sostituita con la query software libero e da successivi filtraggi. La ricerca avanzata mette a disposizione filtri più precisi.

Numero legge nel documento

Se vuoi cercare una legge precisa (es. 123/2012) prova a mettere dei doppi apici prima e dopo il numero della legge. In questo modo eviti di estrarre le occorrenze dove 123 appare separato da 2012. La stringa di ricerca in questo caso dovrebbe quindi essere "123/2012". In generale l'uso dei doppi apici consente di estrarre la cosiddetta frase esatta, ovvero restringere i risultati della ricerca a quei documenti dove le parole chiave fra doppi apici compaiono affiancate ed esattamente nell'ordine specificato.

Numero ricorso

La ricerca per numero ricorso è disponible nella ricerca avanzata. Tuttavia se usi i doppi apici puoi avere buoni riscontri anche con la ricerca semplice. Puoi provare ad usare più espressioni fra quelle tipicamente usate dai segretari dei T.A.R. nell'archiviazione dei provvedimenti.

Query con oltre 10 parole

Se hai inserito un numero di parole superiore a 7 o 8 prova a rimuovere gradualmente quelle più "inconsuete" ed a ripetere la ricerca fino a che non ottieni un numero di risultati che puoi navigare uno ad uno.

Copia incolla da Word o da LexEureka stesso

Se hai copia-incollato la query da Word o anche da una pagina web controlla che non compaiano simboli strani in corrispondenza dei caratteri accentati. Se dovessi notare caratteri strani sostituiscili manualmente e ripeti la ricerca.

61 risultati in 267 msricerca avanzata
1 2 3 4 5 6 7 avanti ultima
1 Sentenza
... di legge (art. 23 L. 62/2005; art. 57 d. lgs. 163/2006) e dei principi comunitari in materia in quanto, anche se la possibilità ... dalla norma anzidetta, è stato sostanzialmente recepito dall’art. 57 del codice dei contratti (d.lgs. 163/2006) in quanto un rinnovo ... della “ripetizione di servizi analoghi”, ex art. 57 d. lgs. 163/2006, che postula, pur sempre, lo svolgimento di una procedura negoziata; 2 ... dall’art. 23 della l. 62/2005, ma soltanto nella fase transitoria successiva all’abrogazione dell’istituto del rinnovo, con particolari ... stabiliti dal citato art. 57 del d. lgs. 163/2006. Ebbene, il caso di specie non rientra in alcuna tra le ipotesi derogatorie ... di procedura negoziata senza gara, eccezionalmente previste dall’art. 57 del d.lgs. 163/2006. Solo rispettando il canone interpretativo ... con la nullità i soli contratti rinnovati tacitamente e vieta, quindi, l’inserimento nella lex specialis di previsioni di rinnovo tacito ... per i Servizi Sanitari della Provincia autonoma di Trento: rinnovo contratto\", con cui è stato disposto il rinnovo, per un ulteriore ... ) eccesso di potere sotto vari profili, in quanto le asserite ragioni di convenienza al rinnovo del contratto prescindono da ogni ... che il ricorso sia fondato. Invero, il principio del divieto di rinnovo dei contratti di appalto scaduti, stabilito dall’art. 23, comma 2...
2 Parere Definitivo
... di cui al d.lgs. 12 aprile 2006, n. 163, nel riprodurre il divieto di rinnovo tacito dei contratti, aventi ad oggetto forniture, servizi ... per: - violazione ed erronea applicazione dell’art. 30 e dell’art. 57, comma 2, lettera b) d.lgs. n.163 del 2006; violazione dell’art.97 Cost ... di potere. Per la concessione di servizio pubblico non ha applicazione l’art. 57 d.lgs. n. 163 del 2006, bensì l’art. 30, che prevede ... dell’art. 57, comma 6, d.lgs. n. 163 del 2006; - violazione dell’art. 97 Cost.; violazione dei principi di trasparenza e concorrenza ... in base alla procedura prevista dall’art. 57, comma 6. - violazione ed erronea applicazione dell’art. 23 l. n. 62 del 2005; violazione ... alle controdeduzioni, ha specificato che l’atto impugnato fa riferimento all’art. 57, comma 2, lett. b) d.lgs.n. 163 del 2006 e non all’art. 30 ... dall’art. 57 d.lgs. n. 163 del 2006, invocate nella deliberazione a sostegno di tale possibilità. Il Codice dei contratti pubblici ... della possibilità di provvedere al rinnovo dei contratti di appalto scaduti, disposta con l’art. 23 l. n. 62 del 2005, ha valenza generale ... esservi legittimato dall’art. 57 d.lgs. 12 aprile 2006, n. 163 (nessuna delle cui eccezionali previsioni - previste dal comma 5, lett ... e dell’art. 57, comma 2, lett. b) d.lgs. n. 163 del 2006, denunciato con il primo motivo di ricorso straordinario. La decisione di merito...
3 Sentenza
... l’art. 57 d. Lgs. 12 aprile 2006, n. 163, né i principi comunitari consolidati in materia contrattuale, impediscono il rinnovo ... di legge per contrasto con l’art. 23 co. 1 della l. n. 62/2005. Violazione di legge per falsa applicazione dell’art. 57 co. 5 lett. b ... . 163/2006. Contesta parte ricorrente che l’amministrazione avrebbe disposto, a favore della controinteressata, un rinnovo ... per contrasto con l’articolo 57 co. 5 lett b) del d.lgs. n. 163/2006. Violazione di legge per contrasto con l’articolo 57 co. 6 del decreto ... legislativo n. 163/2006. Ove si ritenesse applicabile l’art. 57 co.5 lett. b) l’amministrazione ne avrebbe comunque violato i presupposti ... di legge per falsa applicazione dell’art. 57 co. 5 lett. a), del decreto legislativo n. 163/2006. Eccesso di potere per perplessità ... . 57 co. 1 lett. a) del d.lgs. n. 163/2006, il servizio di trasporto disabili presso i centri socio-terapeutici, affidamento ... , le seguenti ulteriori violazioni di legge. 3) Violazione di legge per contrasto con l’art. 23 co. 1 della l. n. 62/2005. Violazione ... della motivazione. Violazione dei principi regolatori dell’evidenza pubblica sanciti dall’art. 2 co. 1 del d.lgs. n. 163/2006. Il contestato ... /2006. Violazione dei principi regolatori dell’evidenza pubblica sanciti dall’art. 2 co. 1 del decreto legislativo n. 163/2006...
4
C.G.A., Sez. 1, 2017, n. Registrati o effettua il login per vedere i dettagli.
Sentenza
... di impugnazione, quanto segue : a) Che per effetto di quanto disposto dall’art. 57, c. 7, D. Lgs n. 163/2006 - e, ancor prima, dall’art. 23 ... ai seguenti motivi: 1) Violazione e falsa applicazione dell’art. 57, comma 6, D. Lgs n. 163/2006; 2) Erroneità della sentenza in ordine ... degli appalti, e, segnatamente dell’art. 57, comma 7, D. Lgs n. 163/2006. D’altra parte, con lo stesso motivo di censura viene altresì ... eccepito : a) che l’art. 57, ult. cpv. da ultimo citato, a tenore della quale “E’ in ogni caso vietato il rinnovo tacito dei contratti ... alla ‘res controversa’ dei principi e delle prescrizioni che ispirano l’ultimo cpv. dell’art. 57 del D. Lgs n. 163/2006 ... pienamente applicabile: in particolare, per quanto riguarda la disciplina del divieto del “rinnovo tacito” del contratto, così ... non tanto l’applicazione o l’esclusione tout court del divieto di rinnovo tacito posto dell’art. 57, così come assentito dal primo ... dall’ult. cpv. dell’art. 57 del D. Lgs n. 163/2006, dallo stesso Organo di Giustizia ( Sez. V, n. 2151/2011), con una elaborata ... dell’art. 57, e della conseguente operatività del ‘rinnovo tacito ’ della durata del servizio appaltato. A confermare il giudizio reso ... , asseritamente ritenuto non rinnovabile ai sensi dell’art. 57, comma 7, D. Lgs. 162/2006, nonché la violazione dell’art 16, per inadempimento...
5 Sentenza
... rinnovo tacito delle convenzioni del 4 marzo 2008 per i seguenti motivi: a) Violazione dell’art. 57, comma 7, d.lgs. n. 163 del 2006 ... del rinnovo dei contratti in corso, va osservato che <57, comma 7, d.lgs. n. 163 del 2006 […] contiene il divieto espresso ... . Violazione dell’art. 23 l. n. 62 del 2005. Nullità per contrarietà a norma imperativa. b) Violazione dell’art. 30, comma 3, d.lgs. n. 163 ... del 2006. Violazione dell’art. 23 l. n. 62 del 2005. Nullità per contrarietà a norma imperativa (motivi aggiunti del 7/19 febbraio 2013 ... di provvedere al rinnovo dei contratti di appalto scaduti, disposta con l’art. 6 della legge n. 537/1993 e poi con l’art. 23 legge 62/2005 ... Trizzino, Presidente Ettore Manca, Consigliere, Estensore Carlo Dibello, Primo Referendario per l’annullamento - del rinnovo tacito ... la Provincia affinchè, nel termine appena indicato, si attivasse per impedire il rinnovo tacito delle convenzioni. - con nota in data 1/5 ... , il loro tacito rinnovo (e ciò sin dalla sua originaria impostazione), e, per altro verso, è configurato quale azione volta all’accertamento ... di rinnovo tacito dei contratti della p.a. aventi a oggetto servizi, lavori e forniture, finalizzato ad evitare che l’affidamento ... […] vieta il rinnovo tacito delle stipulazioni contrattuali. Il rinnovo tacito altro non è che una forma di trattativa privata che esula...
6 Sentenza
... , di cui all’art. 23, comma 2, della legge 18 aprile 2005, n. 62, e all’art. 57, comma 7, del codice dei contratti pubblici (d. lgs. 163/2006 ... di proroga contenuta negli atti di gara, purché nei detti limiti. L’art. 57, comma 7, D.lgs 163/2006 dispone esclusivamente il divieto ... . Il ricorso è affidato ai seguenti motivi: 1) violazione dell’art. 23 della legge 18 aprile 2005, n. 62, che consente la proroga ... motivazione. Difatti, l’art. 23 della l. 62/2005, che modifica l'articolo 6, comma 2, della legge 24 dicembre 1993, n. 537 ... , il quale, nella prima parte, espressamente vieta il rinnovo tacito dei contratti scaduti per la fornitura di beni e servizi, prevede ... di rinnovo tacito di tutti i contratti aventi ad oggetto forniture, servizi e lavori, e commina la nullità di quelli rinnovati ... tacitamente. Inoltre, un argomento positivo a favore dell’ammissibilità del rinnovo contrattuale, se espressamente previsto dalla lex ... pubblici prescrive che si tenga conto di qualsiasi forma di opzione o rinnovo del contratto.”. 10. - Nel caso di specie, l’A.S.L. n. 7 ... dell'A.S.L. n. 7 di Carbonia, per la parte e per i motivi di cui al presente ricorso e del contratto d'appalto sottoscritto l'8.5.2009 ... del 31 luglio 2008. 2. - Con il ricorso in esame, la società DEMI s.p.a. (parte sostanziale del contratto di appalto, in ordine...
7 Sentenza
... di legge (art. 23 legge n. 62/2005 e art. 57, comma 7, D.Lgs n. 163/2006) e del principio del divieto di rinnovo tacito dei contratti ... della procedura di rinnovo del contratto, che, comunque, non potrebbe essere avvenuto tacitamente; - violazione dell’art. 97 Cost. e dell’art ... che erano in corso le procedure di rinnovo del contratto ai sensi dell’art. 3 del medesimo; -in data 8.9.2016, il legale rappresentante ... della ricorrente formulava nuova richiesta di accesso agli atti chiedendo copia del rinnovo del contratto e, considerato che dal sito internet ... di Bergamo, di essersi avvalsa della previsione di cui all’art. 116, commi 2 e 3, del D.Lgs n. 163/2006, ritenendo di non opporsi ... , illegittimità del subentro automatico trattandosi di contratto avente natura “personale”, violazione degli artt. 51 e 116 del D.Lgs n. 163 ... n. 163/2006. Ebbene, questi sono gli atti che, nella prospettiva affermata dalla ricorrente di tutela della propria legittima ... , in considerazione dell’intervenuto rinnovo del contratto fino al 2023. In definitiva, per le esposte ragioni, il ricorso è inammissibile ... ad evidenza pubblica, ad Associazione Italiana Alberghi per la Gioventù (in sigla solo A.I.G.) con contratto del 24.3.1995 avente durata ... novennale, -in data 12.9.2005 era stipulato, sempre senza alcun confronto concorrenziale, altro contratto di locazione con A.I.G...
8 Sentenza
... , il divieto di rinnovo tacito dei contratti ad evidenza pubblica, oggi espressamente vietato dall’art. 57, comma 7, del D. Lgs. 163/2006 ... , comma 7, del D. Lgs. 163/2006; - che la società ricorrente ha controdedotto sul punto affermando che «…il rinnovo tacito ... di rinnovo tacito di contratti, circostanza che esclude – di per sé – l’applicabilità dell’art. 115 del D. Lgs. 163/2006; - che, comunque ... del Collegio) secondo cui «…né l'art. 23 della l. 18 aprile 2005, n. 62 (legge comunitaria 2004), né l'art. 57 D. Lgs. 12 aprile 2006, n ... Cadorna, 4; per l'accertamento dell’obbligo ex art. 115 D. Lgs. 163/2006 di corresponsione di somme a titolo di revisione periodica ... l’accertamento dell’obbligo, ex art. 115 del D. Lgs. 163/2006, di corresponsione di somme a titolo di revisione periodica del prezzo per due ... di contratti ad esecuzione periodica o continuativa, bensì di rinnovazione tacita di contratti, ipotesi espressamente vietata dall’art. 57 ... e, in precedenza, dall’art. 6 della legge 537/1993, è espressione di un principio generale: «…il divieto di rinnovo tacito dei contratti ... . 163, né i principi comunitari consolidati in materia contrattuale, impediscono il rinnovo espresso dei contratti, allorché ... , ma tacitamente, non constando un provvedimento di esercizio della facoltà di rinnovo; - che a non diversa decisione possono indurre...
9 Sentenza
... giurisprudenza che né l'art. 23, l. com. 18 aprile 2005, n. 62 né l'art. 57, d.lg. 12 aprile 2006 n. 163 (il quale dispone esclusivamente ... ) per ottenere il rinnovo del contratto. 11.- Nel merito, va precisato che l’art. 23, comma 2, della legge l. 18 aprile 2005, n. 62 (recante ... compresa qualsiasi forma di opzione o rinnovo del contratto”. Dal tenore letterale dell'art. 29, d.lgs n. 163 del 2006, si desume ... di servizi pubblici recepiti dal d.lgs 12 aprile 2006, n. 163, nonché per violazione della normativa interna, in particolare dell’art. 23 ... che il principio del divieto di rinnovo dei contratti disposto dall’art. 23 della legge n.62/2005, non risulta violato alla ricorrenza ... conosciuta dagli operatori di settore Il divieto di rinnovo contrattuale degli appalti disposto dall’art. 23 della legge n.62/2005 va ... - L’Aquila 19 agosto 2014, n.1470, con la quale è stata esercitata l’opzione di rinnovo per 30 mesi prevista dall’art. 4 del contratto ... , per la declaratoria di nullità e di inefficacia dell’art. 4 del contratto 23 febbraio 2009; Visti il ricorso e i relativi allegati; Visti gli atti ... agosto 2014, n.1470, con la quale l’Azienda sanitaria rinnovava, per il periodo di 30 mesi, il contratto stipulato in data 23 ... domiciliare integrata. In via subordinata, hanno chiesto la a declaratoria di nullità e di inefficacia dell’art. 4 del contratto 23...
10 Sentenza
... , né l’art. 23 della l. 18 aprile 2005, n. 62 (legge comunitaria 2004), né l’art. 57 D. Lgs. 12 aprile 2006, n. 163, né i principi ... ., Sezione V, 7 aprile 2011 n. 2151) riguarda la diversa ipotesi del rinnovo tacito del contratto, vietato dall'art. 57, comma 7 ... , divieto sostanzialmente recepito dall’art. 57 del codice dei contratti pubblici (D. Lgs. 163/2006). 2.2. - In punto di fatto, occorre ... della previsione espressa di proroga contenuta negli atti di gara, purché nei detti limiti. L’art. 57, comma 7, D.lgs 163/2006 dispone ... di rinnovo del contratto, per un ulteriore triennio, in favore dell’ATI capeggiata da Eurorisk S.r.l.. 3. – Propongono appello avverso ... violato il generale divieto di rinnovo dei contratti di appalto scaduti, desumibile dall’art. 23, comma 2, l. 18.4.2005, n. 62 ... espresso e con adeguata motivazione. Difatti, l’art. 23 della l. 62/2005, che modifica l'articolo 6, comma 2, della legge 24 dicembre ... 1993, n. 537, il quale, nella prima parte, espressamente vieta il rinnovo tacito dei contratti scaduti per la fornitura di beni ... esclusivamente il divieto di rinnovo tacito di tutti i contratti aventi ad oggetto forniture, servizi e lavori, e commina la nullità ... di quelli rinnovati tacitamente. Inoltre, un argomento positivo a favore dell’ammissibilità del rinnovo contrattuale, se espressamente previsto...
1 2 3 4 5 6 7 avanti ultima