Accedi a LexEureka
Nessun abbonamento attivo. Che aspetti a sottoscriverne uno?
ordina i risultati
tipologia provvedimenti
  • Tutti i provvedimenti (7)
  • Sentenze (7)
anno
autorità

LexEureka è un motore di ricerca avanzato, e tendenzialmente per utilizzarlo puoi semplicemente inserire la stringa di ricerca nel campo previsto e cliccare su "Cerca". Gli algoritmi utilizzati in fase di indicizzazione si occuperanno di ordinare i risultati in base alla pertinenza.

Per chi si trova a suo agio con gli operatori classici dei motori di ricerca, Lexeureka offre il supporto per i seguenti:

  • AND - operatore che serve per cercare documenti che includono due espressioni contemporanee. E' il comportamento di default assunto in presenza dello spazio. Ad es. la ricerca 'condizioni AND generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono contemporaneamente l a parola 'condizioni' e la parola 'generali', non necessariamente affiancate.
  • OR - operatore che serve per cercare documenti che contengono almeno una fra due espressioni. Ad es. la ricerca 'condizioni OR generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono o la parola 'condizioni', o la parola 'generali', o entrambe.
  • NOT - operatore che serve per escludere documenti contenenti una certa espressione. La ricerca 'condizioni NOT generali' serve ad es. per estrarre tutti i documenti che contengono la parola 'condizoni' ma NON contengono la parola 'generali'. Questo operatore è utile per restringere il campo delle ricerche. L'operatore "-" è equivalente all'operatore NOT, con la sintassi 'condizioni -generali'.
  • OPERATORE " " - L'operatore " " serve per ricercare espressioni esatte. Ad es. la ricerca "condizioni generali" estrarrà tutti i documenti che contengono le parole "condizioni generali" affiancate e nell'ordine specificato.
  • OPERATORE * - L'operatore * viene utilizzato per generalizzare il suffisso od il prefisso di un termine di ricerca. Ad es. il termine 'general*' consente di matchare documenti che contengono la parola 'generali' ma anche documenti che contengono il termine 'generalità'. L'operatore * non va utilizzato all'interno degli apici ", altrimenti non viene interpretato.

Gli operatori AND, OR, NOT devono essere scritti maiuscoli, altrimenti non vengono interpretati come tali.

SUGGERIMENTI e PROBLEMI COMUNI

Nome dell'autorità nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una autorità (ad. es. il Consiglio di Stato) non includere il nome dell'autorità (le parole "Consiglio di Stato") nella ricerca, ma utilizza dopo il primo click i filtri nella colonna sinistra per raffinare i risultati. Ad esempio la ricerca software libero Consiglio di Stato è da sostituire con la semplice ricerca software libero, e da un successivo click sulla colonna sinistra. In questo modo LexEureka si concentra solo sul tema principale della ricerca senza pesare nell'algoritmo che valuta la pertinenza il nome dell'autorità.

Data documento nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una particolare data non la inserire nella query la data. Il formato in cui una data è riportata nei provvedimenti è molto variabile da T.A.R. a T.A.R. e rischi di escludere alcuni provvedimenti. Utilizza anche in questo caso la colonna sinistra per filtrare per anno, ed eventualmente gli ordinatori (sempre in alto a sinistra) per consultare i risultati come meglio credi. Ad es. la query software libero 10/04/2012 è poco corretta, e deve essere sostituita con la query software libero e da successivi filtraggi. La ricerca avanzata mette a disposizione filtri più precisi.

Numero legge nel documento

Se vuoi cercare una legge precisa (es. 123/2012) prova a mettere dei doppi apici prima e dopo il numero della legge. In questo modo eviti di estrarre le occorrenze dove 123 appare separato da 2012. La stringa di ricerca in questo caso dovrebbe quindi essere "123/2012". In generale l'uso dei doppi apici consente di estrarre la cosiddetta frase esatta, ovvero restringere i risultati della ricerca a quei documenti dove le parole chiave fra doppi apici compaiono affiancate ed esattamente nell'ordine specificato.

Numero ricorso

La ricerca per numero ricorso è disponible nella ricerca avanzata. Tuttavia se usi i doppi apici puoi avere buoni riscontri anche con la ricerca semplice. Puoi provare ad usare più espressioni fra quelle tipicamente usate dai segretari dei T.A.R. nell'archiviazione dei provvedimenti.

Query con oltre 10 parole

Se hai inserito un numero di parole superiore a 7 o 8 prova a rimuovere gradualmente quelle più "inconsuete" ed a ripetere la ricerca fino a che non ottieni un numero di risultati che puoi navigare uno ad uno.

Copia incolla da Word o da LexEureka stesso

Se hai copia-incollato la query da Word o anche da una pagina web controlla che non compaiano simboli strani in corrispondenza dei caratteri accentati. Se dovessi notare caratteri strani sostituiscili manualmente e ripeti la ricerca.

7 risultati in 38 msricerca avanzata
1 Sentenza
... edilizie in favore dei singoli soggetti attuatori del piano e con riferimento a singole opere edili in esso incluse. In altri termini ... tutti gli interventi edilizi da realizzare sugli edifici compresi nel piano di recupero. 5.2 Non solo detto limite normativo non è rinvenibile ... del Comune e dei soggetti proponenti e attuatori, della convenzione per la realizzazione del piano di recupero. 1.3 A seguito ... . la concessione edilizia per la realizzazione di una prima parte dei lavori relativi al piano di recupero, e precisamente per le opere ... ad interventi edilizi su singoli edifici, a dispetto della unitarietà del programma di recupero dell’area, appare fallace sotto plurimi ... , non è dato rinvenire un principio normativo che statuisca l’obbligatorietà di un unico titolo edilizio che abiliti contestualmente ... . 56/1977, al comma 4, n. 6), prevede che il piano di recupero contempla “i tempi previsti per l'attuazione del piano ... previste dal Piano di Recupero funzionali all'intervento, con l'obbligo di osservanza di tutti gli obblighi, adempimenti e prescrizioni ... ; b) la delibera di giunta comunale n. 1008 del 1999, con la quale è stato approvato il progetto di piano di recupero (p.d.r ... proprietari di immobili compresi nell’ambito territoriale del piano di recupero, la E. Buffoni & C. s.r.l, pur essendo questa proprietaria...
2 Sentenza
... al quale è stata successivamente approvata variante al piano di recupero, con contestuale variante di p.r.g., la Castelnuovese, cooperativa ... concessione edilizia relativa allo stesso piano di recupero, la medesima Cooperativa, che intende contestare la quantificazione ... Fornaci Bagiardi, nel comune di San Giovanni Valdarno, oggetto di piano di recupero adottato con delibera C.C. n. 185 del 19.3.1990 ... edile a r.l., (e la coop. Sanciprianese, proprietaria di altra porzione immobiliare compresa nello stesso piano di recupero ... , per l’intero piano di recupero, per la parte di proprietà della ricorrente (comprese le U.M.I. ancora da concessionare) il calcolo ... e/o realizzande dalla Castelnuovese; - quanto altrimenti dovuto dal privato attuatore per gli interventi ricompresi nelle U.M.I. A, B, C e D ... la spettanza del beneficio della riduzione al 10% degli oneri di urbanizzazione dovuti dal privato in caso di piano di recupero ... che “gli interventi edilizi compresi nei piani di recupero di cui alla presente legge, anche se non ammessi a contributi, sono soggetti ... anche riferimento ai piani di recupero di cui agli artt. 9 e 10 l.r.t. 59/80, il primo dei quali richiama anche le proposte di piano di recupero ... presentate dai privati. Essa dispone, infine, che “gli interventi edilizi compresi nei piani di recupero di cui alla presente legge...
3 Sentenza
... domanda di permesso di costruire per i lavori di attuazione del Piano di recupero, e in data 15/9/2016 ha depositato una DIA ... per cause a sé imputabili; - la “non attuazione” del Piano di recupero è addebitabile unicamente alle scelte di D.P. Immobiliare ... ha definitivamente approvato il Piano di recupero denominato “ex Cascina Sberna”, presentato dalla Società ricorrente. In data 2/10/2006 è stata ... . La Società sostiene di aver dovuto affrontare, medio tempore, la crisi del settore edilizio. Successivamente, il 4/8/2016 ha presentato ... , e non del singolo e specifico intervento edificatorio assentito con il titolo edilizio. Nel caso opposto, ossia laddove (e per la parte ... tempore, rappresentata e difesa dagli avv.ti Stefania Vasta e Alfonso Tuttolomondo, con domicilio digitale corrispondente alla PEC ... ; contro Comune di Rezzato, in persona del legale rappresentante pro tempore, rappresentato e difeso dall’avv.to Mario Gorlani, con domicilio ... Romanino n. 16; per l’accertamento DELLA NON DEBENZA DELLA SOMMA VERSATA IN ESECUZIONE DELLA CONVENZIONE URBANISTICA RELATIVA AL PIANO ... DI RECUPERO “EX CASCINA SBERNA”. e per la condanna DEL COMUNE ALLA RESTITUZIONE DELLE SOMME INDEBITAMENTE INTROITATE. Visti il ricorso ... avvenire con regolarità e continuità prima o contestualmente alla ristrutturazione dell’edificio servito dalle opere stesse”. Agli artt...
4 Sentenza
... . prevede che il Programma integrato possa individuare al suo interno aree da sottoporre a Piano di Recupero, anche obbligatorio. I.2 ... della Città storica, in alternativa al Piano di recupero e al Progetto urbano, per le finalità indicate dalla specifica disciplina; d ... sub-ambiti da assoggettare a comparto edificatorio, ai sensi dell’art. 23 della legge n. 1150/1942, a Piano di recupero ... della sagoma esistente, connessi o non a interventi di ristrutturazione edilizia o demolizione e ricostruzione della parte preesistente ... . del Programma integrato non è giustificata, data la presenza, nell’ordinamento, dello strumento del Piano di recupero di cui alla richiamata ... zone possono altresì essere realizzati quegli interventi di edilizia residenziale per fabbisogni abitativi conseguenti ... mq. 240 a uso attività industriali: manufatti i quali hanno tutti formato oggetto di sanatoria edilizia mediante il rilascio ... ”, la cui disciplina è dettata anzitutto dagli artt. 51, 52 e 53 delle Norme Tecniche di Attuazione (N.T.A.) del N.P.R.G. di Roma. Con il presente ... rispettivamente degli artt. 3, 5 e 6 della L. n. 10/77 (ora art. 16 del T.U. dell’Edilizia approvato con D.P.R. n. 380/2001), nonché della L.R ... , coordinare e integrare soggetti, finanziamenti, interventi pubblici e privati, diretti e indiretti. Il Programma integrato prevede...
5 Sentenza
... contestualmente alla revoca del piano di recupero del 2008 ad indicare quale è la destinazione urbanistica del lotto ... che sono alla base della mancata attuazione del piano di recupero. L’atto dovrà dunque essere pubblicato secondo il disposto dell’art. 26, comma ... , che dichiara di \"revocare\" la delibera consiliare n. 38, del 7.5.2008, avente ad oggetto il \"Piano di recupero urbano\", in variante ... di contestazione in questa sede. Fra l’altro, con riguardo alla delibera di revoca del piano di recupero, va osservato che la semplice ... aveva già presentato il progetto in seguito assentito dal Comune. Si ricordi, infatti, che il piano di recupero approvato nel 2008 ... ”. Fra l’altro negli elaborati progettuali non è taciuto il fatto che il lotto fosse interessato da un piano di recupero ... . Trattandosi di questione assolutamente rilevante ai fini dell’assentibilità della gran parte degli interventi edilizi, la stessa deve ... il problema; - in primo luogo, per ragioni di ordine squisitamente formale, visto che, per poter approvare il piano di recupero ... , solo nei rapporti di natura obbligatoria fra Comune e soggetto (mancato) attuatore, ma non anche nei confronti dei terzi ... di Osimo, n. 2, del 9.2.11 (adempimenti definitivi per l'attuazione dei piano casa) 7. Provvedimenti autorizzativi unici nn. 10 del 7/6...
6 Sentenza
... il piano di recupero recependo il progetto originale. In seguito l’Amministrazione Comunale, su espressa indicazione della Regione ... urbano “Acilia-Dragona”, il decreto del Presidente della Regione Lazio del 21 marzo 2005 n. 87 di approvazione del piano di recupero ... il loro interesse al ricorso, diretto all’annullamento degli atti con i quali era stato approvato il piano di recupero di Acilia- Dragona ... non avrebbe mai essere approvato dalla Regione Lazio. Peraltro, la mancata approvazione del piano di recupero nella seconda versione ... ) che Il piano di recupero era stato proposto dal Consorzio Stella d’Argento II, e dunque soltanto per detto soggetto potevano configurarsi ... (verde) attribuita al proprio terreno, e soltanto in via subordinata quella della caducazione dell’intero piano di recupero ... dell’area stessa rispetto alle previsioni del Piano di Recupero (seppur allo stesso in parte favorevoli perché edificatorie su altra ... intervenuto nel procedimento relativo al Piano di Recupero di Acilia, acquisendo la qualità di “parte”, ed aveva proposto il ricorso ... : la stessa funzione e struttura del Piano di Recupero dimostra che l’interesse pubblico ad esso sotteso (in carenza peraltro di posizioni ... , fissato a pena di decadenza, per la cessione delle aree a destinazione pubblica da parte dei soggetti attuatori, con ciò incidendo...
7 Sentenza
... anni. Nel giugno 2004 la Società ha quindi presentato al Comune di Roma una proposta di piano di recupero ex art. 30 I. n. 457/78 ... dell'iter di approvazione del Piano di Recupero. Nel frattempo, con deliberazioni C.C. n. 33 del 19-20 marzo 2003 e n. 64 del 21-22 ... adibito a sala cinematografica e per il quale aveva già proposto un piano di recupero e riqualificazione, impugna il nuovo PRG di Roma ... ; alla valutazione delle proposte progettuali concorre il soggetto titolare dell'attuazione degli interventi\" (comma 16). \"I concorsi ... e nella libertà di determinare il contenuto progettuale degli interventi, spettanti invece al privato attuatore; l'allungamento dei tempi ... di realizzazione degli interventi e l'aumento del costo complessivo delle singole iniziative (per spese delle procedure di gara; premi ... di cui alla lett. a); d) Incentivi per il rinnovo edilizio, di cui all’art. 21: gli interventi di rinnovo del patrimonio edilizio degradato ... ad evitare interventi pubblici autoritativi, un puntuale adempimento finanziario ovvero una obbligatoria cessione di aree o di facoltà ... edilizio. Solo in caso di non accoglimento, occorrerà passare alle censure sostanziali di carattere generale, che assicurano ... al nomen juris delle singole censure, dovendo viceversa acclarare, anche alla luce delle argomentazioni contro dedotte da parte...