Accedi a LexEureka
Nessun abbonamento attivo. Che aspetti a sottoscriverne uno?

LexEureka è un motore di ricerca avanzato, e tendenzialmente per utilizzarlo puoi semplicemente inserire la stringa di ricerca nel campo previsto e cliccare su "Cerca". Gli algoritmi utilizzati in fase di indicizzazione si occuperanno di ordinare i risultati in base alla pertinenza.

Per chi si trova a suo agio con gli operatori classici dei motori di ricerca, Lexeureka offre il supporto per i seguenti:

  • AND - operatore che serve per cercare documenti che includono due espressioni contemporanee. E' il comportamento di default assunto in presenza dello spazio. Ad es. la ricerca 'condizioni AND generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono contemporaneamente l a parola 'condizioni' e la parola 'generali', non necessariamente affiancate.
  • OR - operatore che serve per cercare documenti che contengono almeno una fra due espressioni. Ad es. la ricerca 'condizioni OR generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono o la parola 'condizioni', o la parola 'generali', o entrambe.
  • NOT - operatore che serve per escludere documenti contenenti una certa espressione. La ricerca 'condizioni NOT generali' serve ad es. per estrarre tutti i documenti che contengono la parola 'condizoni' ma NON contengono la parola 'generali'. Questo operatore è utile per restringere il campo delle ricerche. L'operatore "-" è equivalente all'operatore NOT, con la sintassi 'condizioni -generali'.
  • OPERATORE " " - L'operatore " " serve per ricercare espressioni esatte. Ad es. la ricerca "condizioni generali" estrarrà tutti i documenti che contengono le parole "condizioni generali" affiancate e nell'ordine specificato.
  • OPERATORE * - L'operatore * viene utilizzato per generalizzare il suffisso od il prefisso di un termine di ricerca. Ad es. il termine 'general*' consente di matchare documenti che contengono la parola 'generali' ma anche documenti che contengono il termine 'generalità'. L'operatore * non va utilizzato all'interno degli apici ", altrimenti non viene interpretato.

Gli operatori AND, OR, NOT devono essere scritti maiuscoli, altrimenti non vengono interpretati come tali.

SUGGERIMENTI e PROBLEMI COMUNI

Nome dell'autorità nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una autorità (ad. es. il Consiglio di Stato) non includere il nome dell'autorità (le parole "Consiglio di Stato") nella ricerca, ma utilizza dopo il primo click i filtri nella colonna sinistra per raffinare i risultati. Ad esempio la ricerca software libero Consiglio di Stato è da sostituire con la semplice ricerca software libero, e da un successivo click sulla colonna sinistra. In questo modo LexEureka si concentra solo sul tema principale della ricerca senza pesare nell'algoritmo che valuta la pertinenza il nome dell'autorità.

Data documento nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una particolare data non la inserire nella query la data. Il formato in cui una data è riportata nei provvedimenti è molto variabile da T.A.R. a T.A.R. e rischi di escludere alcuni provvedimenti. Utilizza anche in questo caso la colonna sinistra per filtrare per anno, ed eventualmente gli ordinatori (sempre in alto a sinistra) per consultare i risultati come meglio credi. Ad es. la query software libero 10/04/2012 è poco corretta, e deve essere sostituita con la query software libero e da successivi filtraggi. La ricerca avanzata mette a disposizione filtri più precisi.

Numero legge nel documento

Se vuoi cercare una legge precisa (es. 123/2012) prova a mettere dei doppi apici prima e dopo il numero della legge. In questo modo eviti di estrarre le occorrenze dove 123 appare separato da 2012. La stringa di ricerca in questo caso dovrebbe quindi essere "123/2012". In generale l'uso dei doppi apici consente di estrarre la cosiddetta frase esatta, ovvero restringere i risultati della ricerca a quei documenti dove le parole chiave fra doppi apici compaiono affiancate ed esattamente nell'ordine specificato.

Numero ricorso

La ricerca per numero ricorso è disponible nella ricerca avanzata. Tuttavia se usi i doppi apici puoi avere buoni riscontri anche con la ricerca semplice. Puoi provare ad usare più espressioni fra quelle tipicamente usate dai segretari dei T.A.R. nell'archiviazione dei provvedimenti.

Query con oltre 10 parole

Se hai inserito un numero di parole superiore a 7 o 8 prova a rimuovere gradualmente quelle più "inconsuete" ed a ripetere la ricerca fino a che non ottieni un numero di risultati che puoi navigare uno ad uno.

Copia incolla da Word o da LexEureka stesso

Se hai copia-incollato la query da Word o anche da una pagina web controlla che non compaiano simboli strani in corrispondenza dei caratteri accentati. Se dovessi notare caratteri strani sostituiscili manualmente e ripeti la ricerca.

92 risultati in 186 msricerca avanzata
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 avanti ultima
1 Sentenza
... ), ed ancora che: “È illegittima l'automatica esclusione di una impresa per irregolarità formali della documentazione presentata, ove tali ... formali deve ritenersi che si è inteso dare prevalenza al principio di formalità collegato alla garanzia della par condicio ... di assicurarla in tutte le ipotesi in cui le irregolarità non siano sanzionate dall’esclusione e la loro sanatoria non ridondi in violazione ... del 2006 l’esclusione delle ricorrenti dalla II fase della gara di “appalto per i servizi relativi ai corsi di formazione a distanza ... nel bando di gara e si risolve in una mera irregolarità. Omessa tempestiva informazione dell’esclusione alla CIRM. Violazione e falsa ... applicazione degli articoli 79 del D. Lgs. 163/2006. Violazione degli articoli 3 e 97 della Costituzione. Violazione dell’articolo 3, comma ... condicio, attraverso la stretta osservanza delle regole formali contenute nel bando di gara, rispetto alle quali va segnalato ... irregolarità non costituiscano, per chiara ed espressa previsione del bando di gara, causa di esclusione e non abbiano formato oggetto ... e la stazione appaltante non avrebbe violato la par condicio tra le concorrenti, anche in considerazione della fase della procedura ... , e dall'art. 46, d.lg. n. 163 del 2006 (codice dei contratti pubblici). Si tratta di norme che dispongono che le amministrazioni invitano...
2 Sentenza
... della presentazione della dichiarazione sostitutiva a pena di esclusione; l’errata interpretazione dall'art. 38 D.Lgs. 2006/163 che prevede ... dichiarato in ordine alle cause di esclusione previste dall’art.38 d.lgs n.163/2006, lettere “m.ter” ed “m-quater”. La questione ... dalla ditta Marcelli. Ne deriva, ad avviso del Collegio, che la disposta esclusione è stata rispettosa dei principi di par condicio ... il possesso dei requisiti di ordine generale (art. 38 D.Lgs. 163/2006”. Veniva altresì precisato che “ sono esclusi dalla partecipazione ... dell'art. 38 del D.Lgs. 163/ 2006”. La Ditta Marcelli, in data 27.07.2010 presentava domanda di invito alla partecipazione alla gara ... unitamente alla dichiarazione sostitutiva attestante il possesso di tutti i presupposti di cui all'art. 38 D.Lgs. 163/2006 ... il 09.08.2010, poiché, \"la dichiarazione sostitutiva concernente i requisiti dell' articolo 38 comma 1° del decreto legislativo 163/2006 ... , che era stato attestato il possesso di tutti i requisiti di cui all'art. 38 D.Lgs. 163/2006 e quindi anche delle lettere m-ter ed m-quater ... . 163/2006; -l’errata valutazione della dichiarazione sostitutiva resa dalla ditta ricorrente avendo attestato il possesso ... di tutti i requisiti di cui all'art. 38 D.Lgs163/2006 con ciò intendendo riferirsi anche alle lettere dello stesso articolo m-ter ed m-quater par...
3 Sentenza Breve
... della Commissione di gara. Violazione dell’art.84 del D.lgvo n.163/2006; 13) Con riferimento alla esclusione dell’offerta dei ricorrenti ... di legge. Violazione della L. n.241/1990 e del d.lgvo n.163/2006, segnatamente degli artt.2 e 46. Violazione e falsa applicazione ... .163/2006. Violazione e falsa applicazione della lex specialis di gara e dei criteri fissati dalla Commissione di gara. Eccesso ... di potere per contraddittorietà; 3) Violazione di legge sotto ulteriore profilo. Violazione della L. n.241/1990 e d.lgvo n.163/2006 ... ed economicità della p.a.; 4) Violazione di legge sotto altro profilo. Violazione dell’art.2 del d.lgvo 163/2006. Violazione dei principi ... di proporzionalità e di non aggravamento della procedura. Violazione di legge. Violazione del d.lgvo n.163/2006 (artt. 1 e 46). Violazione ... di trasparenza e di imparzialità e di par condicio dei concorrenti; 9) Sulle modalità di apertura della Busta “B” contenente il progetto ... del giusto procedimento. Violazione dei principi di trasparenza e di imparzialità e di par condicio dei concorrenti, 10) Sulle modalità ... “B” contenente il progetto tecnico : Violazione dell’art. 48 del d.lgvo n.163/2006; 12) Sulla composizione e sull’operato ... applicazione di legge. Violazione del combinato disposto degli artt. 86, 121 e 124 del D.lgvo n.163/2006 per mancata fissazione...
4 Sentenza Breve
... . e); iii) in ordine all'art. 38 m quater) del d.lgs. 163/2006 (codice appalti), vengono riportate le tre opzioni senza indicare ... ) “ violazione e falsa e applicazione dell'art. 38 d. lgs. 163/2006; ulteriore violazione della lex specialis; violazione e falsa ... . 163/2006; eccesso di potere; eccesso di potere per difetto di istruttoria; illogicità, irragionevolezza e irrazionalità ... ”. Non sussisterebbe alcuna violazione dell’art. 38 del d.lgs. 163/06, il quale prevede, quale presupposto indefettibile per disporre l'esclusione ... l’esclusione quale mera conseguenza di irregolarità relative al momento dichiarativo (vedi art. 38, co. 2), in mancanza di prova in ordine ... all’esistenza dei gravi reati. III) “violazione e falsa e applicazione dell'art. 46 d. lgs. 163/2006; violazione dei principi ... partecipante. V) “violazione e falsa e applicazione dell'art. 39 d. lgs. 163/2006 - violazione dei principi giurisprudenziali in materia ... , fornire interpretazioni di clausole ambigue nel rispetto della par condicio dei concorrenti - non consente la produzione tardiva ... della dichiarazione o del documento mancanti o la sanatoria della forma omessa, ove tali adempimenti siano previsti a pena di esclusione ... ”, avuto riguardo ai valori in gioco, nasce dalla fondata preoccupazione che l’allargamento del suo ambito applicativo alteri la par condicio...
5 Sentenza
... . 593 del 31 gennaio 2006 - Violazione della par condicio – Eccesso di potere per ingiustizia manifesta - Eccesso di potere ... violazione del principio della par condicio, che verrebbe vulnerato dalla rimessione in termini, per mezzo della sanatoria (su iniziativa ... . << Questo, nella rubrica dell'articolo 46 del d.lgs. n. 163 del 2006, ha aggiunto l'inciso “tassatività delle cause di esclusione” e nel corpo ... , affidandosi alle seguenti censure: 1) Violazione dell'art. 38, comma 1, lett. h) del d.lgs. n. 163/2006 – Violazione dell'art. 4, lett ... . a) del disciplinare di gara – Violazione della par condicio. L'impresa Sgrò Geom. Alberto Alvaro Daniele avrebbe dovuto essere esclusa dalla gara ... ) Violazione dell'art. 38, comma 1, lett. i) del d.lgs. n. 163/2006 – Violazione dell'art. 17 della legge. n. 68/1999 - Violazione ... del bando di gara – Violazione punto 3, lett. a) del disciplinare di gara – Violazione della par condicio. Asserisce la ricorrente ... dei soggetti disabili. L'art. 38, comma 1, lett. l) del d.lgs. n. 163/2006 impone ai concorrenti di presentare la certificazione ... , lett. m) quater del d.lgs. n. 163/2006 – Violazione del bando di gara – Violazione punto 3, lett. a) del disciplinare di gara ... – Violazione della par condicio. Sempre la medesima impresa avrebbe dovuto essere esclusa dalla gara de qua anche per avere omesso...
6 Sentenza
... , con irrimediabile violazione della par condicio (in termini, ex multis, T.A.R. Friuli Venezia Giulia, 26 gennaio 2006, n. 46; T.A.R. Sardegna ... , Agenzia di Città di Castello, impugna il verbale in data 23 agosto 2006 recante la propria esclusione dalla gara per l’affidamento ... che l’esclusione è stata disposta in quanto l’offerta di Assitalia non conteneva, nella documentazione contenuta nella busta ... di prevalenza degli interessi pubblici in gioco (quali la certezza delle regole, la par condicio, il favor partecipationis) è stato risolto ... che non sono richiesti a pena di esclusione, non essendo, in quest’ultima ipotesi, consentita la sanatoria o l’integrazione postuma ... , che si tradurrebbero in una violazione dei termini massimi di presentazione dell’offerta ed, in definitiva, in una violazione della par condicio ... . Sanatorie documentali sono possibili, dunque, con la possibilità di integrare successivamente la documentazione prodotta con la domanda ... documentale, non volgendosi al cospetto di carenze meramente formali nella documentazione prodotta da parte ricorrente. 5 ... per l’affidamento della fornitura dei servizi di copertura assicurativa del 23 agosto 2006, con il quale è stata respinta la partecipazione ... , nonché di ogni altro atto presupposto, connesso e/o consequenziale. Sul ricorso numero di registro generale 330 del 2006, proposto...
7 Sentenza
... non prescriveva di numerare le pagine di tutta la documentazione, l’esclusione sarebbe stata illegittimamente disposta; inoltre la portata ... una espressa comminatoria di esclusione in relazione alle difformità riscontrate, in quanto l’art. 9 del disciplinare, al par ... , valendo per le irregolarità formali la regola della sanabilità e della possibilità per la stazione appaltante di chiedere integrazioni ... e chiarimenti alla concorrente a norma dell’art. 46 del d.lgs. n. 163 del 2006. 7.1.- La tesi della parte ricorrente non può essere ... chiedere precisazioni e consentirle di regolarizzare la documentazione prodotta come previsto dall’art. 46 del d.lgs. 12 aprile 2006, n ... e considerarle delle mere irregolarità emendabili o delle violazioni formali sanabili; per altro verso, determinerebbe una illegittima ... violazione del principio della par condicio dei concorrenti e si tradurrebbe in una violazione dei termini massimi di presentazione ... per violazioni puramente formali con la possibilità di emendare successivamente la documentazione prodotta con la domanda di partecipazione ... è destinata a presidiare, con la conseguenza della \"sanabilità\" delle irregolarità formali ove non sia ravvisabile la lesione ... di esclusione per motivi diversi da quello della omessa numerazione delle pagine ( precisamente per quelli riportati sopra al par. 5, lett...
8 Sentenza
... in una violazione dei termini massimi di presentazione dell'offerta e, in definitiva, in una violazione della par condicio; sanatorie ... ° comma, d.lgs. 163/2006 ed avrebbe imposto il dovere di richiedere l’integrazione e regolarizzazione di quanto in buona fede omesso ... ° periodo, del medesimo articolo specificava che “la documentazione di cui ai punti 1,2,3,4,5,6 e 7 deve contenere, a pena di esclusione ... e dichiarazioni. Per quanto il citato art. 7 riferisca l’esclusione alla completezza della “documentazione”, lo specifico richiamo ai punti ... di tutela della par condicio delle imprese concorrenti e sia per il principio generale che vieta la disapplicazione del bando quando ... delle irregolarità formali, non sussistono i presupposti perché la stessa possa essere sanata con l’invito all’integrazione della carenza ... a pena di esclusione, non essendo, in quest'ultima ipotesi, consentita la sanatoria o l'integrazione postuma, che si tradurrebbe ... , Presidente Paolo Passoni, Consigliere Alberto Tramaglini, Consigliere, Estensore per l'annullamento del provvedimento di ESCLUSIONE ... l’accertamento del diritto a parteciparvi nonché la condanna del Comune al risarcimento dei conseguenti danni. L’esclusione è stata disposta ... essere interpretata nel senso di dichiarazione negativa. Ciò tenuto conto che la norma prevedeva l’esclusione solo nel caso...
9 Sentenza
... è finalizzata ad ottenere precisazioni in ordine alla documentazione prodotta, in vista della sanatoria di eventuali irregolarità formali ... dell'efficacia, del provvedimento di esclusione del 22 maggio 2008 dalla procedura con chiamata da Albo di cui all’art. 232 d. lgs. n. 163 ... del 2006 per l’aggiudicazione di Accordi Quadro ai sensi dell’art. 222 del d. lgs. n. 163/2006, e, ove occorra, della lettera di invito ... delle offerte presentate per i due lotti, tuttavia qualifica tali omissioni come mere irregolarità, suscettibili di sanatoria a seguito ... giustificazione della scelta operata ; 4. violazione dell’art. 46 del d. lgs. n. 163 del 2006, dell’art. 6, comma 1, della legge n. 241 ... , ritenersi violato il principio della par condicio posto che la ricorrente era l’unica partecipante. Deriva da ciò che eventuali ... del decreto legislativo n. 163 del 2006 per l’affidamento del “servizio di distribuzione e raccolta corrispondenza e posta non indirizzata ... , tra cui, punto 3, “eventuali irregolarità indicate nella presente lettera di invito, sanzionate a pena di esclusione; saranno altresì escluse ... concorrenzialità. Invero, la violazione di oneri formali imposti a pena di esclusione dalla lex specialis esprime la volontà della S.A. di dare ... prevalenza al principio di formalità collegato alla garanzia della par condicio, che non può essere superato dall’opposto principio...
10 Ordinanza Sospensiva
... è finalizzato alla sanatoria di mere irregolarità formali alla luce di documentazione presente in atti e non a consentire ortopedie ... . 163/2006, l'esclusione della ricorrente dalla gara e l'aggiudicazione alla controinteressata; nonché per la condanna dell'intimata ... sui contenuti dell’offerta a rischio di indurre una violazione della par condicio e dei principi di concorrenza; rilevato pertanto...
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 avanti ultima