Accedi a LexEureka
Nessun abbonamento attivo. Che aspetti a sottoscriverne uno?
ordina i risultati
tipologia provvedimenti
  • Tutti i provvedimenti (39)
  • Sentenze (39)
anno
autorità
  • Preferenza di ordinamento per data memorizzata

LexEureka è un motore di ricerca avanzato, e tendenzialmente per utilizzarlo puoi semplicemente inserire la stringa di ricerca nel campo previsto e cliccare su "Cerca". Gli algoritmi utilizzati in fase di indicizzazione si occuperanno di ordinare i risultati in base alla pertinenza.

Per chi si trova a suo agio con gli operatori classici dei motori di ricerca, Lexeureka offre il supporto per i seguenti:

  • AND - operatore che serve per cercare documenti che includono due espressioni contemporanee. E' il comportamento di default assunto in presenza dello spazio. Ad es. la ricerca 'condizioni AND generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono contemporaneamente l a parola 'condizioni' e la parola 'generali', non necessariamente affiancate.
  • OR - operatore che serve per cercare documenti che contengono almeno una fra due espressioni. Ad es. la ricerca 'condizioni OR generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono o la parola 'condizioni', o la parola 'generali', o entrambe.
  • NOT - operatore che serve per escludere documenti contenenti una certa espressione. La ricerca 'condizioni NOT generali' serve ad es. per estrarre tutti i documenti che contengono la parola 'condizoni' ma NON contengono la parola 'generali'. Questo operatore è utile per restringere il campo delle ricerche. L'operatore "-" è equivalente all'operatore NOT, con la sintassi 'condizioni -generali'.
  • OPERATORE " " - L'operatore " " serve per ricercare espressioni esatte. Ad es. la ricerca "condizioni generali" estrarrà tutti i documenti che contengono le parole "condizioni generali" affiancate e nell'ordine specificato.
  • OPERATORE * - L'operatore * viene utilizzato per generalizzare il suffisso od il prefisso di un termine di ricerca. Ad es. il termine 'general*' consente di matchare documenti che contengono la parola 'generali' ma anche documenti che contengono il termine 'generalità'. L'operatore * non va utilizzato all'interno degli apici ", altrimenti non viene interpretato.

Gli operatori AND, OR, NOT devono essere scritti maiuscoli, altrimenti non vengono interpretati come tali.

SUGGERIMENTI e PROBLEMI COMUNI

Nome dell'autorità nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una autorità (ad. es. il Consiglio di Stato) non includere il nome dell'autorità (le parole "Consiglio di Stato") nella ricerca, ma utilizza dopo il primo click i filtri nella colonna sinistra per raffinare i risultati. Ad esempio la ricerca software libero Consiglio di Stato è da sostituire con la semplice ricerca software libero, e da un successivo click sulla colonna sinistra. In questo modo LexEureka si concentra solo sul tema principale della ricerca senza pesare nell'algoritmo che valuta la pertinenza il nome dell'autorità.

Data documento nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una particolare data non la inserire nella query la data. Il formato in cui una data è riportata nei provvedimenti è molto variabile da T.A.R. a T.A.R. e rischi di escludere alcuni provvedimenti. Utilizza anche in questo caso la colonna sinistra per filtrare per anno, ed eventualmente gli ordinatori (sempre in alto a sinistra) per consultare i risultati come meglio credi. Ad es. la query software libero 10/04/2012 è poco corretta, e deve essere sostituita con la query software libero e da successivi filtraggi. La ricerca avanzata mette a disposizione filtri più precisi.

Numero legge nel documento

Se vuoi cercare una legge precisa (es. 123/2012) prova a mettere dei doppi apici prima e dopo il numero della legge. In questo modo eviti di estrarre le occorrenze dove 123 appare separato da 2012. La stringa di ricerca in questo caso dovrebbe quindi essere "123/2012". In generale l'uso dei doppi apici consente di estrarre la cosiddetta frase esatta, ovvero restringere i risultati della ricerca a quei documenti dove le parole chiave fra doppi apici compaiono affiancate ed esattamente nell'ordine specificato.

Numero ricorso

La ricerca per numero ricorso è disponible nella ricerca avanzata. Tuttavia se usi i doppi apici puoi avere buoni riscontri anche con la ricerca semplice. Puoi provare ad usare più espressioni fra quelle tipicamente usate dai segretari dei T.A.R. nell'archiviazione dei provvedimenti.

Query con oltre 10 parole

Se hai inserito un numero di parole superiore a 7 o 8 prova a rimuovere gradualmente quelle più "inconsuete" ed a ripetere la ricerca fino a che non ottieni un numero di risultati che puoi navigare uno ad uno.

Copia incolla da Word o da LexEureka stesso

Se hai copia-incollato la query da Word o anche da una pagina web controlla che non compaiano simboli strani in corrispondenza dei caratteri accentati. Se dovessi notare caratteri strani sostituiscili manualmente e ripeti la ricerca.

39 risultati in 192 ms ordinati dal più recente al meno recentericerca avanzata
1 2 3 4 avanti ultima
1 Sentenza
... , l'ordinanza di demolizione di opere edilizie abusive è atto dovuto e vincolato e non necessita di motivazione ulteriore rispetto ... dell'accertata abusività dell'opera, essendo in re ipsa l'interesse pubblico alla sua rimozione. Dalla dovutezza dell'atto di demolizione ... , notificato in data 25.06.2002, avente ad oggetto ordinanza di demolizione di opere abusive; del verbale, quale atto presupposto ... Legge n.9/1982 – Violazione art.7 Legge n.241/1990 – Violazione del giusto procedimento – Eccesso di potere – Omessa valutazione ... Inesistenza dei presupposti di fatto e di diritto – Illogicità – Travisamento; Violazione artt.4, 7, 8 e 10 della Legge 07.08.1990 n.241 ... è la costante giurisprudenza di questa Sezione: “È ius receptum in caso di abuso edilizio che l'ordinanza di demolizione non richiede ... . VI, 20 settembre 2007 , n. 8099) e confome l’indirizzo giurisprudenziale dominante secondo il quale “l'ordinanza di demolizione ... ” (T.A.R. Lazio Roma, sez. I, 19 luglio 2006, n. 6021); infatti “l'ordinanza di demolizione di opere edilizie abusive è atto dovuto ... dell'ordinanza di demolizione di opere edilizie abusive è soltanto la constatata esecuzione di queste ultime in assenza o in totale ... con l'accertamento dell'abuso, essendo "in re ipsa" l'interesse pubblico alla sua rimozione e sussistendo l'eventuale obbligo di motivazione...
2 Sentenza
... al provvedere. Infatti, l'ordinanza di demolizione di opere edilizie abusive è atto dovuto e vincolato e non necessita di motivazione ... ; Violazione artt.13 Legge 47/85, così come sostituito dall’art.36 del D.P.R. 380/2001 e 3 legge 241/90 – Eccesso di potere per inesistenza ... come sostituiti dal D.P.R. 380/2001 nonché art.3 Legge 07.08.1990 n.241 – Violazione art.97 Cost. – Eccesso di potere per inesistenza ... e dell’interesse pubblico. Il Comune di Barano d’Ischia non provvedeva a costituirsi. All’udienza pubblica del 5 novembre 2008 il ricorso ... il quale “l'ordinanza di demolizione non richiede, in linea generale, una specifica motivazione; l'abusività costituisce di per sé motivazione ... dell'amministrazione in relazione al provvedere” (T.A.R. Lazio Roma, sez. I, 19 luglio 2006, n. 6021); infatti “l'ordinanza di demolizione di opere ... per l'emanazione dell'ordinanza di demolizione di opere edilizie abusive è soltanto la constatata esecuzione di queste ultime in assenza ... con l'accertamento dell'abuso, essendo "in re ipsa" l'interesse pubblico alla sua rimozione e sussistendo l'eventuale obbligo di motivazione ... al riguardo solo se l'ordinanza stessa intervenga a distanza di tempo dall'ultimazione dell'opera avendo l'inerzia dell'amministrazione ... pubblico alla sua rimozione. Dalla dovutezza dell'atto di demolizione, che non avrebbe potuto avere contenuto diverso...
3 Sentenza
... la comunicazione di avvio del procedimento ex art. 7 l. 241/1990, sia in quanto procedimento tipizzato e vincolato e presupponente un mero ... . 616/1977) e da difetto di motivazione in assenza di ogni valutazione dell’interesse pubblico all’adozione della misura (secondo ... e, quindi, non necessita di particolare motivazione in ordine all’interesse pubblico alla rimozione dell’abuso -che è in re ipsa ... il pubblico interesse, evidentemente diverso da quello al ripristino della legalità, idoneo a giustificare il sacrificio del contrapposto ... interesse privato. (Cons. Stato, sezione quarta, 14 maggio 2007, n. 2441); - l’art. 3 della legge n. 241/1990 consente l’uso ... lavori (idonea ad integrare l'esigenza partecipativa ex art. 7, l. 7 agosto 1990 n. 241) non può limitarsi, in sede di impugnativa ... , a dedurre la mera violazione dell'art. 7 della l. 241 del 1990, ma ha l'obbligo di evidenziare nel ricorso, al fine di contrastare ... denunce sopra riportate, concludendo per la loro infondatezza. Con ordinanza collegiale di questo Tribunale (sezione quarta), n ... di impugnazione proposti. 2- Non merita infatti accoglimento il primo di essi, in quanto il provvedimento gravato (che intima la demolizione ... , secondo il quale di norma: - l’ordine di demolizione è atto dovuto in presenza di opere realizzate senza alcun titolo abilitativo...
4 Sentenza
... dell’art. 7 L. 241/90, per omesso avviso dell’avvio del procedimento relativo alla demolizione delle opere di che trattasi ... , di proprietà comunale. Premette la ricorrente di aver altresì proposto impugnativa avverso l’ordinanza che ha ingiunto la demolizione ... ) per violazione dell’art. 7 L. 241/90, stante l’omesso avviso di avvio del procedimento di accertamento del presunto abuso edilizio ... di assegnazione presentata dalla ricorrente e poi, semmai, proseguire nella esecuzione della ordinanza di demolizione; III.c) violazione ... - tra le istanze presentate dai due condomini – già raccomandata da Questo Tribunale allo scopo di tutelare sia l’interesse pubblico ... il Comune a completare la procedura di affidamento in uso dell’area stessa prima di dare esecuzione alla ingiunzione di demolizione ... ai lavori di demolizione della recinzione del condominio ricorrente; della nota dirigenziale dell’Assessorato ai Lavori Pubblici ... , Ripartizione Edilizia Pubblica, prot. 151333 del 20/06/2005, recante comunicazione inizio dei lavori di demolizione; della determinazione ... esito gara informale per i lavori di demolizione di cui sopra; del verbale di gara ufficiosa del 17/06/2005 per l’aggiudicazione ... trasmissione del progetto per i lavori di demolizione medesimi; di ogni ulteriore atto connesso, ancorché ignoto, in quanto lesivo...
5 Sentenza
... ricorrente”. A sostegno di questa nuova impugnativa, deduceva: 1) violazione degli artt. 7 e ss. della legge 7.8.1990 n. 241. Eccesso ... . Carenza di motivazione sotto il profilo dell’interesse pubblico. La P.A., nel dichiarare la decadenza della concessione edilizia n ... amministrativi” da parte della Pubblica Amministrazione. Infine deduce violazione dell’art. 7 della legge n. 241/90 , per omessa ... ai sensi dell’art. 7 della legge 7.8.1990 n. 241, che avrebbe potuto consentire alla ricorrente di rendere al procedimento un apporto ... della legge 7 agosto 1990, n. 241, introdotto dall’art. 6 della legge 11 febbraio 2005, n. 15, dispone: “Nei procedimenti ad istanza ... , Presidente Concetta Anastasi, Consigliere, Estensore Giulio Castriota Scanderbeg, Consigliere per l'annullamento 1-dell’ordinanza n. 21 ... del diritto ex art. 7 Legge TAR al risarcimento dei danni, patrimoniali e non, derivanti alla società ricorrente a causa dell’esecuzione ... dell’area demaniale di interesse, cui seguiva la materiale consegna del bene, giusto verbale del 7.6.1994; - in data 17.5.1995 otteneva ... dell’impianto esistente. Precisava che la suddetta ordinanza veniva impugnata presso questo T.A.R. con ricorso R.G. 1017 del 2005 ... , nell’ambito del quale veniva emanata l’ordinanza cautelare di accoglimento della Sez. II n. 656 del 3.11.2005, mentre, nel contempo...
6 Sentenza
... alla demolizione delle opere 2) mancata acquisizione dei pareri del UTC e della commissione edilizia; 3) violazione dell’art. 7 legge 241/90 ... Il Comune di Calvizzano, con ordinanza di demolizione in epigrafe ha contestato ai ricorrenti l’abusiva edificazione, di una serie ... dalla concessione edilizia; lo stesso è stato emesso inoltre dopo molto tempo dalla esecuzione degli abusi, non tenendo conto dell’affidamento ... ingenerato nella parte dall’inerzia dell’amministrazione; manca ogni valutazione in ordine all’interesse pubblico sotteso ... dell’interesse pubblico, perché la repressione degli abusi edilizi costituisce un preciso obbligo dell’Amministrazione, che non gode ... che lamenta la mancata considerazione dell’affidamento ingenerato per effetto del lasso di tempo trascorso tra realizzazione dell’abuso ... e spedizione dell’ordine di demolizione, invero, in punto di fatto deve rilevarsi che tale lasso di tempo è di circa due anni, e dall’altro ... Contro COMUNE DI CALVIZZANO, in persona del Sindaco p.t. -n.c. per l'annullamento, della ordinanza n. 1489 del 16.7.1998 avente ... ad oggetto demolizione di opere abusive alla via Galero n. 3. Visto il ricorso, con i relativi allegati; Viste le memorie prodotte ... , difetto di motivazione: l’ordine di demolizione può essere spedito solo a fronte di opere eseguite in totale difformità o in assenza...
7 Sentenza
... 2006, n. 6021); infatti “l'ordinanza di demolizione di opere edilizie abusive è atto dovuto e vincolato e non necessita ... " l'interesse pubblico alla sua rimozione e sussistendo l'eventuale obbligo di motivazione al riguardo solo se l'ordinanza stessa intervenga ... nell’atto introduttivo, cosicché non è dato sapere se per le opere sanzionate con l’ordinanza di demolizione di cui in epigrafe ... e con gli strumenti urbanistici. E’ noto, infatti, che in caso di abuso edilizio “l'ordinanza di demolizione non richiede, in linea generale ... . Marche Ancona, sez. I, 12 ottobre 2006 , n. 824) ed, ancora, “presupposto per l'emanazione dell'ordinanza di demolizione di opere ... a distanza di tempo dall'ultimazione dell'opera avendo l'inerzia dell'amministrazione creato un qualche affidamento nel privato ... REPUBBLICA ITALIANA#7; N. 9832 Reg.Sent.#7; #7; IN NOME DEL POPOLO ITALIANO#7; Anno 2008#7; #7; IL TRIBUNALE ... AMMINISTRATIVO REGIONALE per la CAMPANIA – NAPOLI Sezione VI #7; N. 4017 #19;#21;Reg.Ric. Anno 1999#7; #7; ha pronunciato ... la seguente#7; #19;#21;#7; #7; SENTENZA sul#19;#20;#21; ricorso#19;#20;#21; n. 4017#19;#20;#21; del 1999#19;#20;#21;, proposto ... del T.A.R. Campania, sede di Napoli per l’annullamento dell’ordinanza n. prot. 10347 del 29.03.1999, notificata in data 01.04.1999...
8 Sentenza
... di motivazione in relazione al pubblico interesse alla demolizione e al presunto contrasto dell’intervento con la normativa urbanistica ... del T.A.R. Campania, sede di Napoli per l’annullamento dell’ordinanza di demolizione n. 69 del 22.02.1999, notificata in data 23.02.1999 ... nell’atto introduttivo, cosicché non è dato sapere se per le opere sanzionate con l’ordinanza di demolizione di cui in epigrafe ... “l'ordinanza di demolizione non richiede, in linea generale, una specifica motivazione; l'abusività costituisce di per sé motivazione ... dell'amministrazione in relazione al provvedere” (T.A.R. Lazio Roma, sez. I, 19 luglio 2006, n. 6021); infatti “l'ordinanza di demolizione di opere ... per l'emanazione dell'ordinanza di demolizione di opere edilizie abusive è soltanto la constatata esecuzione di queste ultime in assenza ... con l'accertamento dell'abuso, essendo "in re ipsa" l'interesse pubblico alla sua rimozione e sussistendo l'eventuale obbligo di motivazione ... al riguardo solo se l'ordinanza stessa intervenga a distanza di tempo dall'ultimazione dell'opera avendo l'inerzia dell'amministrazione ... REPUBBLICA ITALIANA#7; N. 9830 Reg.Sent.#7; #7; IN NOME DEL POPOLO ITALIANO#7; Anno 2008#7; #7; IL TRIBUNALE ... AMMINISTRATIVO REGIONALE per la CAMPANIA – NAPOLI Sezione VI #7; N.3937 eg.Ric. Anno 1999#7; #7; ha pronunciato la seguente#7...
9 Sentenza
... di istruttoria; Violazione artt.7, 8 e 10 legge 07.08.1990 n.241; Eccesso di potere per difetto di motivazione e dell’interesse pubblico ... 2006, n. 6021); infatti “l'ordinanza di demolizione di opere edilizie abusive è atto dovuto e vincolato e non necessita ... " l'interesse pubblico alla sua rimozione e sussistendo l'eventuale obbligo di motivazione al riguardo solo se l'ordinanza stessa intervenga ... dell’ordinanza n.822/96 del 24.10.1996, notificata in data 28.10.1996, recante l’ordine di demolizione di opere realizzate sine titulo ... l’ordine di demolizione di opere realizzate sine titulo in Ischia alla via Montetignuso (ricorso R.G. n.504/98) dell’ordinanza n.30/99 ... di motivazione – Sviamento; Eccesso di potere per difetto di motivazione e dell’interesse pubblico. Con ricorso notificato in data 16.12.1997 ... ; Violazione e falsa applicazione artt. 7 e 10 Legge n.47/85 nonché art.3 Legge 07.08.1990 n.241 – Violazione art.97 Cost. – Eccesso ... . 4 e 6 Legge n.241/90 – Difetto di istruttoria; Violazione artt.7, 8 e 10 legge 07.08.1990 n.241; Eccesso di potere per difetto ... di motivazione e dell’interesse pubblico. Con ricorso notificato in data 02.04.1999 e depositato in data 27.04.1999 (R.G. 3414/99 ... il secondo e il terzo dei ricorsi riuniti, relativi ad opere successive (nell’ordinanza di demolizione n.679 del 16.1.0.1997, impugnata...
10 Sentenza
... assentito ex art. 2 L.R. 17/1994 impegna la volumetria già a suo tempo vincolata per la realizzazione delle villette costruite ... di un vero e proprio procedimento di secondo grado, con i particolari aggravamenti motivazionali in punto di interesse pubblico che esso ... vincolati (TAR Catania, I, 7 aprile 2005, nr. 572): ma ciò non equivale, secondo il Collegio, a sostenere che l’eventuale mutamento ... sull’interesse pubblico alla rimozione di un atto definitivo, come normalmente accade nei procedimenti di autotutela (ove oggetto ... esso l’agire della P.A. che sta ancora eseguendo l’analisi dell’interesse pubblico e la relativa comparazione con gli interessi ... edilizio residenziale a suo tempo realizzato dalla “Società Costruzioni Mediterranea” s.r.l. (da ora in poi, per brevità, indicata ... che potesse utilizzare la suddetta cubatura fino al limite di mc. 7405. I ricorrenti evidenziano che l’atto pubblico di acquisto ... dell’art. 11 del DPR 6.6.2001 n. 380 (ex art. 4 della l. 28.1.1977, n. 10). Eccesso di potere per travisamento dei fatti ed erroneità ... . Violazione e falsa applicazione dell’art. 11 del DPR 6.6.2001, nr. 380. V) Violazione e falsa applicazione dell’art. 3 delle NTA del PRG ... del Comune di Messina approvato con DDR n. 686/2002. VI) Violazione dell’art. 11 del DPR 6.6.2001 n. 380 (ex art. 4 legge 28.1.1977 n...
1 2 3 4 avanti ultima