Accedi a LexEureka
Nessun abbonamento attivo. Che aspetti a sottoscriverne uno?
ordina i risultati
tipologia provvedimenti
anno
autorità
  • Preferenza di ordinamento per pertinenza memorizzata

LexEureka è un motore di ricerca avanzato, e tendenzialmente per utilizzarlo puoi semplicemente inserire la stringa di ricerca nel campo previsto e cliccare su "Cerca". Gli algoritmi utilizzati in fase di indicizzazione si occuperanno di ordinare i risultati in base alla pertinenza.

Per chi si trova a suo agio con gli operatori classici dei motori di ricerca, Lexeureka offre il supporto per i seguenti:

  • AND - operatore che serve per cercare documenti che includono due espressioni contemporanee. E' il comportamento di default assunto in presenza dello spazio. Ad es. la ricerca 'condizioni AND generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono contemporaneamente l a parola 'condizioni' e la parola 'generali', non necessariamente affiancate.
  • OR - operatore che serve per cercare documenti che contengono almeno una fra due espressioni. Ad es. la ricerca 'condizioni OR generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono o la parola 'condizioni', o la parola 'generali', o entrambe.
  • NOT - operatore che serve per escludere documenti contenenti una certa espressione. La ricerca 'condizioni NOT generali' serve ad es. per estrarre tutti i documenti che contengono la parola 'condizoni' ma NON contengono la parola 'generali'. Questo operatore è utile per restringere il campo delle ricerche. L'operatore "-" è equivalente all'operatore NOT, con la sintassi 'condizioni -generali'.
  • OPERATORE " " - L'operatore " " serve per ricercare espressioni esatte. Ad es. la ricerca "condizioni generali" estrarrà tutti i documenti che contengono le parole "condizioni generali" affiancate e nell'ordine specificato.
  • OPERATORE * - L'operatore * viene utilizzato per generalizzare il suffisso od il prefisso di un termine di ricerca. Ad es. il termine 'general*' consente di matchare documenti che contengono la parola 'generali' ma anche documenti che contengono il termine 'generalità'. L'operatore * non va utilizzato all'interno degli apici ", altrimenti non viene interpretato.

Gli operatori AND, OR, NOT devono essere scritti maiuscoli, altrimenti non vengono interpretati come tali.

SUGGERIMENTI e PROBLEMI COMUNI

Nome dell'autorità nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una autorità (ad. es. il Consiglio di Stato) non includere il nome dell'autorità (le parole "Consiglio di Stato") nella ricerca, ma utilizza dopo il primo click i filtri nella colonna sinistra per raffinare i risultati. Ad esempio la ricerca software libero Consiglio di Stato è da sostituire con la semplice ricerca software libero, e da un successivo click sulla colonna sinistra. In questo modo LexEureka si concentra solo sul tema principale della ricerca senza pesare nell'algoritmo che valuta la pertinenza il nome dell'autorità.

Data documento nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una particolare data non la inserire nella query la data. Il formato in cui una data è riportata nei provvedimenti è molto variabile da T.A.R. a T.A.R. e rischi di escludere alcuni provvedimenti. Utilizza anche in questo caso la colonna sinistra per filtrare per anno, ed eventualmente gli ordinatori (sempre in alto a sinistra) per consultare i risultati come meglio credi. Ad es. la query software libero 10/04/2012 è poco corretta, e deve essere sostituita con la query software libero e da successivi filtraggi. La ricerca avanzata mette a disposizione filtri più precisi.

Numero legge nel documento

Se vuoi cercare una legge precisa (es. 123/2012) prova a mettere dei doppi apici prima e dopo il numero della legge. In questo modo eviti di estrarre le occorrenze dove 123 appare separato da 2012. La stringa di ricerca in questo caso dovrebbe quindi essere "123/2012". In generale l'uso dei doppi apici consente di estrarre la cosiddetta frase esatta, ovvero restringere i risultati della ricerca a quei documenti dove le parole chiave fra doppi apici compaiono affiancate ed esattamente nell'ordine specificato.

Numero ricorso

La ricerca per numero ricorso è disponible nella ricerca avanzata. Tuttavia se usi i doppi apici puoi avere buoni riscontri anche con la ricerca semplice. Puoi provare ad usare più espressioni fra quelle tipicamente usate dai segretari dei T.A.R. nell'archiviazione dei provvedimenti.

Query con oltre 10 parole

Se hai inserito un numero di parole superiore a 7 o 8 prova a rimuovere gradualmente quelle più "inconsuete" ed a ripetere la ricerca fino a che non ottieni un numero di risultati che puoi navigare uno ad uno.

Copia incolla da Word o da LexEureka stesso

Se hai copia-incollato la query da Word o anche da una pagina web controlla che non compaiano simboli strani in corrispondenza dei caratteri accentati. Se dovessi notare caratteri strani sostituiscili manualmente e ripeti la ricerca.

60 risultati in 102 ms ordinati per pertinenzaricerca avanzata
1 2 3 4 5 6 avanti ultima
1 Sentenza
... , eccesso di potere; L’ordinanza di demolizione deve essere motivata sulla sussistenza di un interesse pubblico e attuale, specie quando ... di interesse pubblico alla demolizione, o della comparazione di quest'ultimo con gli interessi privati coinvolti e sacrificati, senza ... applicazione degli artt.3 e 7 della legge n. 241 del 1990, violazione del giusto procedimento, difetto assoluto di motivazione; 2 ... ) Violazione e falsa applicazione degli artt. 6,22,27 e 34 del d.p.r. 380/2001 e dell’art. 7 della legge n. 47/1985, difetto di istruttoria ... . Preliminarmente va escluso il rilievo delle censure di natura formale attinenti la violazione dell’art. 7 della legge n. 241/1990, il difetto ... di motivazione sull’interesse pubblico attuale e l’assunta omessa comparazione degli interessi coinvolti. Al riguardo va rimarcato ... sufficientemente motivato con l'affermazione dell'accertata abusività dell'opera, essendo in re ipsa l'interesse pubblico concreto ed attuale ... , di motivare specificamente il provvedimento in ordine alla sussistenza dell'interesse pubblico attuale a far demolire il manufatto, poiché ... più che il provvedimento demolitorio non richiede una congrua motivazione in ordine all'attualità dell'interesse pubblico alla rimozione dell'abuso ... Amodio, Presidente Renata Emma Ianigro, Consigliere, Estensore Gianluca Di Vita, Referendario per l'annullamento ORDINANZA PROT.N...
2 Sentenza
... Roma, sez. I, 19 luglio 2006, n. 6021); infatti “l'ordinanza di demolizione di opere edilizie abusive è atto dovuto e vincolato ... ricorrente impugnava gli atti indicati in epigrafe per i seguenti motivi: I.Violazione di legge (art.7 l. n.241/90) – Violazione art.97 ... . III.Violazione di legge (art.3, l. n. 241/90 – Violazione del principio dell’affidamento – Eccesso di potere (difetto dei presupposti ... del pubblico interesse alla rimozione del cespite, con conseguente difetto di istruttoria e di motivazione. IV.Violazione di legge (artt. 1 ... , 3 e 27 d.p.r. n. 380/2001 – artt. 1 e ss. l. 241/90 – art. 97 Cost.) – eccesso di potere (Difetto assoluto dei presupposti ... e ss. e 27 d.p.r. n. 380/2001 – art. 3 l. n. 241/90 – Violazione e falsa applicazione dell’art.10, comma 1, lett. a) in combinato ... con il disposto di cui all’art.3, comma 1, lett. E.6 del d.p.r. n. 380/2001 – art. 7 l. n. 94/82 – Eccesso di potere (Sviamento – Carenza ... come attività edilizia senza titolo. VI.Violazione di legge (artt. 1 e ss. l. n. 241/90 – art. 31 d.p.r. n. 380/01 – Violazione del giusto ... principale, non sarebbe stato necessario il titolo edilizio. VII. Violazione di legge (art.1 e ss. l. n. 241/90 – art.31 d.p.r. n. 380 ... e con gli strumenti urbanistici e di tutela paesistica. E’ noto, infatti, che in caso di abuso edilizio “l'ordinanza di demolizione non richiede...
3 Sentenza
... di pavimentazione ..”. A sostegno del gravame deduce i seguenti motivi: 1) violazione dell’art. 7 della legge n. 241 del 1990, vizio ... del procedimento; 2) violazione dell’art. 3 della legge n. 241/1990 e degli artt. 31 e 33 del D.P.R. n. 380/2001, difetto dei presupposti ... . per procedere alla demolizione del manufatto; 4) violazione degli artt. 31 e ss. del D.P.R. n. 380/2001, eccesso di potere, carenza ... “l’ordinanza di demolizione non richiede, in linea generale, una specifica motivazione; l’abusività costituisce di per sé motivazione ... dell’amministrazione in relazione al provvedere” (T.A.R. Lazio Roma, sez. I, 19 luglio 2006, n. 6021); infatti “l’ordinanza di demolizione di opere ... per l'emanazione dell'ordinanza di demolizione di opere edilizie abusive è soltanto la constatata esecuzione di queste ultime in assenza ... con l’accertamento dell’abuso, essendo “in re ipsa” l’interesse pubblico alla sua rimozione e sussistendo l’eventuale obbligo di motivazione ... al riguardo solo se l’ordinanza stessa intervenga a distanza di tempo dall’ultimazione dell’opera avendo l’inerzia dell’amministrazione ... di un intervento di nuova costruzione in zona vincolata che, ai sensi dell’art. 10, comma 1, lettera a) del D.P.R. n. 380/2001 ... . 380/2001 (che prevede la sanzione della demolizione per gli interventi edilizi eseguiti in assenza del prescritto permesso...
4 Sentenza
... cui la repressione dell'abuso edilizio, disposta a distanza di tempo ragguardevole, richiede una puntuale motivazione sull'interesse pubblico ... edilizia, è atto vincolato che non richiede una specifica valutazione delle ragioni di interesse pubblico, né una comparazione ... applicazione degli art. 3 e 7 della legge n. 241/90; Eccesso di potere per difetto di motivazione; erronea valutazione dei presupposti ... dell’art. 7 legge n. 241/90. Ha infine censurato l’atto gravato per difetto di motivazione in ordine alla consistenza del manufatto ... , alla sua destinazione funzionale, nonché in ordine all’interesse pubblico perseguito, motivazione quest’ultima da ritenersi necessaria a fronte ... , per cui deve ritenersi che abbia prestato acquiescenza relativamente alla demolizione della stessa. 7. Ciò posto il ricorso va rigettato ... sottoposta a vincolo ambientale, rende inoltre doverosa la demolizione anche ai sensi del richiamato art. 27 D.P.R. 380/01, il cui comma ... motivazione in ordine all’interesse pubblico alla rimozione dell’abuso stesso - che è in re ipsa, consistendo nel ripristino dell’assetto ... di quest'ultimo con gli interessi privati coinvolti e sacrificati, né, ancora, alcuna motivazione sulla sussistenza di un interesse pubblico ... concreto ed attuale alla demolizione, non potendo neppure ammettersi l'esistenza di alcun affidamento tutelabile alla conservazione...
5 Sentenza
... l’ordinanza del 13.7.2005 con cui è ingiunta la demolizione di un manufatto di mq. 6.70 nonché di altri piccoli manufatti che il Comune ... l’impugnazione al verbale di accertamento dell’inottemperanza alla demolizione. La Sezione, con ordinanza cautelare del 17.11.2005 respingeva ... i ricorrenti lamentano il loro difetto di legittimazione passiva, dolendosi che l’ordinanza di demolizione gravata sia stata ... . 6.12.2001 n. 380, sicuramente vigente all’epoca dell’adozione dell’ordinanza impugnata, assunta il 2005, recita infatti che il dirigente ... ha precisato che “l’ordinanza di demolizione di una costruzione abusiva può legittimamente essere emanata nei confronti del proprietario ... deducono la violazione del’art. 3, L. n. 241/1990 lamentando che il provvedimento gravato non reca adeguata esternazione dell’interesse ... pubblico concreto ed attuale alla demolizione di manufatti assai risalenti nel temo (circa 20 anni) e di scarsa consistenza ... giurisprudenza che ha sancito la sussistenza di un obbligo di motivazione delle ordinanze di demolizione ove adottate a distanza di molti ... una specifica motivazione in ordine alla sussistenza delle ragioni di pubblico interesse alla rimozione di opere abusive, stante ... il contenuto vincolato dei relativi provvedimenti, ma salvo il caso in cui sia decorso un lungo lasso di tempo dall’epoca del commesso...
6 Sentenza
... all’esistenza di un interesse pubblico attuale ad eliminare le stesse a fronte dell’affidamento circa la possibilità di conservarle ... giacché l’avviso ex art. 7 della legge n. 241/1990 era stato dato alla ricorrente prima dell’adozione dell’ordinanza n. 216 ... Tecnico del Comune di Piano di Sorrento ha rettificato la predetta ordinanza n. 216/2009 ed ha ingiunto la demolizione di opere ... di impresa esecutrice, la demolizione dei predetti manufatti. 4. Successivamente, con l’ordinanza n. 228 del 5.11.2009 l’Amministrazione ... della legge n. 241/1990; artt. 31 e 36 del D.P.R. n. 380/2001) e per eccesso di potere sotto molteplici profili. 6. Il Comune di Piano ... la ricorrente lamenta l’illegittimità dell’ordinanza di rettifica n. 228/2009 laddove non specificherebbe le opere oggetto di demolizione ... , nel caso di specie l’interesse pubblico all’eliminazione degli abusi é, comunque, da ravvisare nella natura paesaggisticamente ... , Presidente Marina Perrelli, Primo Referendario, Estensore Massimo Santini, Primo Referendario per l'annullamento - dell’ordinanza n ... ha ingiunto la demolizione delle opere che in detto provvedimento si leggono, nonché di ogni altro atto correlato, preordinato, connesso ... e conseguente a quello impugnato; - dell’ordinanza n. 228 del 5.11.2009, notificata il 6.11.2009, con la quale il Responsabile dell’Ufficio...
7 Sentenza
... del D.P.R. n. 380/2001 (terzo motivo). La sezione ha da tempo affermato che la “validità ovvero l’efficacia dell’ordine di demolizione ... ) violazione dell’art. 3 della legge n. 241/1990; 2) violazione degli artt. 7 e 8 della legge n. 241 per omessa comunicazione dell’avvio ... non merita accoglimento. L’ordinanza di demolizione, oltre a recare una descrizione delle opere abusive realizzate dai ricorrenti ... edilizio “l’ordinanza di demolizione non richiede, in linea generale, una specifica motivazione; l’abusività costituisce di per sé ... dell’amministrazione in relazione al provvedere” (T.A.R. Lazio Roma, sez. I, 19 luglio 2006, n. 6021); infatti “l’ordinanza di demolizione di opere ... per l'emanazione dell'ordinanza di demolizione di opere edilizie abusive è soltanto la constatata esecuzione di queste ultime in assenza ... con l’accertamento dell’abuso, essendo “in re ipsa” l’interesse pubblico alla sua rimozione e sussistendo l’eventuale obbligo di motivazione ... al riguardo solo se l’ordinanza stessa intervenga a distanza di tempo dall’ultimazione dell’opera avendo l’inerzia dell’amministrazione ... anche per gli ordini di demolizione, troverebbe comunque applicazione nel caso in esame l’art. 21 octies, comma 2 della legge n. 241 del 1990 ... , Presidente Paolo Carpentieri, Consigliere Paola Palmarini, Referendario, Estensore per l'annullamento dell’ordinanza n. 125 del 28...
8 Sentenza
... attinenti la violazione dell’art. 7 della legge n. 241/1990, il difetto di motivazione sull’interesse pubblico attuale e l’assunta ... . 27 d.p.r. n.380/2001, degli artt. 3 e 4 e segg. della legge regionale Camopania n. 1771982, dell’art. 7 della legge n. 241/1990 ... comma 3 del d.p.r. n. 380/2001, eccesso di potere per difetto di motivazione, difetto dello specifico interesse pubblico, manifesta ... alle pregresse ordinanze di demolizione per i seguenti motivi: 1)Violazione e falsa applicazione dell’art. 3 della legge n. 241/1990 ... motivo, si richiede una specifica motivazione che dia conto della valutazione delle ragioni di interesse pubblico alla demolizione ... : ordinanza di demolizione n.213/2011. sul ricorso numero di registro generale 3850 del 2009, integrato da motivi aggiunti, proposto ... n.17/1982, dell’art. 7 della legge n. 241/1990, eccesso di potere per difetto dei presupposti, illogicità, manifesta ingiustizia ... per difetto di motivazione, difetto dello specifico interesse pubblico, manifesta ingiustizia, sviamento; L’opera realizzata è conforme ... le ulteriori ordinanze di demolizione n.234 del 5.08.2009, n. 13 del 3.06.2009, n.252 del 16.09.2009 ed il verbale di accertamento n. 38 ... di motivazione, difetto dello specifico interesse pubblico, manifesta ingiustizia, sviamento, Il Comune di Aversa si costituiva per resistere...
9 Sentenza
... . I, 19 luglio 2006, n. 6021); infatti “l’ordinanza di demolizione di opere edilizie abusive è atto dovuto e vincolato e non necessita ... ” l’interesse pubblico alla sua rimozione e sussistendo l’eventuale obbligo di motivazione al riguardo solo se l’ordinanza stessa intervenga ... n. 241 del 1990 e dell’art. 37, comma 4 del D.P.R. n. 380/2001 in quanto è stata omessa la comunicazione di avvio ... profilo della motivazione rammenta il Collegio che in presenza di un abuso edilizio “l’ordinanza di demolizione non richiede, in linea ... . Marche Ancona, sez. I, 12 ottobre 2006 , n. 824) ed, ancora, “presupposto per l'emanazione dell'ordinanza di demolizione di opere ... a distanza di tempo dall’ultimazione dell’opera avendo l’inerzia dell’amministrazione creato un qualche affidamento nel privato ... della fase partecipativa al procedimento (violazione dell’art. 7 della legge n. 241 del 1990) in quanto i provvedimenti repressivi ... risulta palese che il contenuto dispositivo dell’impugnata ordinanza di demolizione non avrebbe potuto essere diverso se fosse stata ... , Presidente Paolo Carpentieri, Consigliere Paola Palmarini, Referendario, Estensore per l'annullamento dell’ordinanza del 10 novembre ... 2006 con la quale il dirigente del Settore Urbanistica del Comune di Torre del Greco ha ingiunto la demolizione, con ripristino...
10 Sentenza
... dell’interesse pubblico concreto ed attuale all’abbattimento del manufatto e per la sua mancata comparazione con l’affidamento maturato ... dell’interesse pubblico concreto ed attuale all’abbattimento del manufatto anche in relazione all’affidamento maturato dagli instanti ... varie ordinanze di demolizione (nn.223-231-244-245) nel periodo agosto/settembre 1998 e l’ordinanza di acquisizione datata 7.6.1999 ... di demolizione n.107 del 29.12.2009 e dell’ordinanza di acquisizione gratuita al patrimonio comunale n.14 del 2.1.2011 (provvedimenti ... ) violazione e falsa applicazione degli artt.3, 7 e 10 della L. n.241 del 1990 – inesistenza dei presupposti – simulazione procedimentale ... agli interessati ed emettendo, in data 29.12.2009, una nuova ingiunzione di demolizione e, in data 2.1.2011, una nuova ordinanza ... è infondata e va, pertanto, respinta. Con le prime due doglianze i ricorrenti lamentano la violazione degli artt.3, 7 e 10 della L. n.241 ... in fatto che nell’ordinanza dirigenziale di demolizione n.107 del 2009 si dà atto che la comunicazione di avvio del procedimento ... , per il quale è in re ipsa l'interesse pubblico alla sua rimozione (cfr. T.A.R. Campania, Sezione II, 23 aprile 2007 n.4229; Sezione IV, 24 ... , essendo in re ipsa l’interesse pubblico all’adozione della misura, risultando soltanto necessario che in detto atto siano esattamente...
1 2 3 4 5 6 avanti ultima