Accedi a LexEureka
Nessun abbonamento attivo. Che aspetti a sottoscriverne uno?
ordina i risultati
tipologia provvedimenti
anno
autorità

LexEureka è un motore di ricerca avanzato, e tendenzialmente per utilizzarlo puoi semplicemente inserire la stringa di ricerca nel campo previsto e cliccare su "Cerca". Gli algoritmi utilizzati in fase di indicizzazione si occuperanno di ordinare i risultati in base alla pertinenza.

Per chi si trova a suo agio con gli operatori classici dei motori di ricerca, Lexeureka offre il supporto per i seguenti:

  • AND - operatore che serve per cercare documenti che includono due espressioni contemporanee. E' il comportamento di default assunto in presenza dello spazio. Ad es. la ricerca 'condizioni AND generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono contemporaneamente l a parola 'condizioni' e la parola 'generali', non necessariamente affiancate.
  • OR - operatore che serve per cercare documenti che contengono almeno una fra due espressioni. Ad es. la ricerca 'condizioni OR generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono o la parola 'condizioni', o la parola 'generali', o entrambe.
  • NOT - operatore che serve per escludere documenti contenenti una certa espressione. La ricerca 'condizioni NOT generali' serve ad es. per estrarre tutti i documenti che contengono la parola 'condizoni' ma NON contengono la parola 'generali'. Questo operatore è utile per restringere il campo delle ricerche. L'operatore "-" è equivalente all'operatore NOT, con la sintassi 'condizioni -generali'.
  • OPERATORE " " - L'operatore " " serve per ricercare espressioni esatte. Ad es. la ricerca "condizioni generali" estrarrà tutti i documenti che contengono le parole "condizioni generali" affiancate e nell'ordine specificato.
  • OPERATORE * - L'operatore * viene utilizzato per generalizzare il suffisso od il prefisso di un termine di ricerca. Ad es. il termine 'general*' consente di matchare documenti che contengono la parola 'generali' ma anche documenti che contengono il termine 'generalità'. L'operatore * non va utilizzato all'interno degli apici ", altrimenti non viene interpretato.

Gli operatori AND, OR, NOT devono essere scritti maiuscoli, altrimenti non vengono interpretati come tali.

SUGGERIMENTI e PROBLEMI COMUNI

Nome dell'autorità nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una autorità (ad. es. il Consiglio di Stato) non includere il nome dell'autorità (le parole "Consiglio di Stato") nella ricerca, ma utilizza dopo il primo click i filtri nella colonna sinistra per raffinare i risultati. Ad esempio la ricerca software libero Consiglio di Stato è da sostituire con la semplice ricerca software libero, e da un successivo click sulla colonna sinistra. In questo modo LexEureka si concentra solo sul tema principale della ricerca senza pesare nell'algoritmo che valuta la pertinenza il nome dell'autorità.

Data documento nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una particolare data non la inserire nella query la data. Il formato in cui una data è riportata nei provvedimenti è molto variabile da T.A.R. a T.A.R. e rischi di escludere alcuni provvedimenti. Utilizza anche in questo caso la colonna sinistra per filtrare per anno, ed eventualmente gli ordinatori (sempre in alto a sinistra) per consultare i risultati come meglio credi. Ad es. la query software libero 10/04/2012 è poco corretta, e deve essere sostituita con la query software libero e da successivi filtraggi. La ricerca avanzata mette a disposizione filtri più precisi.

Numero legge nel documento

Se vuoi cercare una legge precisa (es. 123/2012) prova a mettere dei doppi apici prima e dopo il numero della legge. In questo modo eviti di estrarre le occorrenze dove 123 appare separato da 2012. La stringa di ricerca in questo caso dovrebbe quindi essere "123/2012". In generale l'uso dei doppi apici consente di estrarre la cosiddetta frase esatta, ovvero restringere i risultati della ricerca a quei documenti dove le parole chiave fra doppi apici compaiono affiancate ed esattamente nell'ordine specificato.

Numero ricorso

La ricerca per numero ricorso è disponible nella ricerca avanzata. Tuttavia se usi i doppi apici puoi avere buoni riscontri anche con la ricerca semplice. Puoi provare ad usare più espressioni fra quelle tipicamente usate dai segretari dei T.A.R. nell'archiviazione dei provvedimenti.

Query con oltre 10 parole

Se hai inserito un numero di parole superiore a 7 o 8 prova a rimuovere gradualmente quelle più "inconsuete" ed a ripetere la ricerca fino a che non ottieni un numero di risultati che puoi navigare uno ad uno.

Copia incolla da Word o da LexEureka stesso

Se hai copia-incollato la query da Word o anche da una pagina web controlla che non compaiano simboli strani in corrispondenza dei caratteri accentati. Se dovessi notare caratteri strani sostituiscili manualmente e ripeti la ricerca.

8 risultati in 171 msricerca avanzata
1 Sentenza
... dell'autotutela è stato di realizzare l'interesse pubblico e non di apprestare un'ulteriore tutela al privato; e che il tempo non rappresenta ... edilizia sono atti vincolati che non richiedono specificazione valutazione delle ragioni di interesse pubblico che si intendono ... e pubblicità delle attività amministrative, dal momento che la demolizione avrebbe leso l'affidamento alla conservazione delle opere ... non poteva sopportare limitazioni all’esito di una comparazione tra interesse pubblico alla tutela del territorio ed esigenze del privato ... . si appalesava meramente recessiva l'argomentazione del ricorrente circa l'omessa specificazione dell'interesse pubblico sotteso all'adozione ... , dove l'interesse pubblico risiede in re ipsa nella riparazione dell'illecito edilizio e stante il carattere permanente di quest'ultimo ... localizzata dall'ordinanza di demolizione e comunque la lamentata omissione non costituiva causa di illegittimità della ingiunzione ... ha ancorato l'esercizio del potere di riesame a due presupposti, quello connesso alle ragioni di interesse pubblico ... e quello di una valutazione comparativa che riveli la prevalenza dell'interesse pubblico rispetto alla contrapposta posizione del privato. Poiché ... di amministrazione attiva circa l'interesse pubblico urbanistico-edilizio e l'interesse erariale. Non era possibile postulare un diverso...
2 Parere PARERE
... , sarebbe illegittimo anche in ragione del difetto di una congrua motivazione in ordine alle ragioni di pubblico interesse sottese alla demolizione ... coinvolti e sacrificati e neppure una motivazione circa la sussistenza di un interesse pubblico concreto ed attuale alla demolizione ... amministrativa doverosa, con la conseguenza che i relativi provvedimenti, quali l'ordinanza di demolizione, costituiscono atti vincolati ... ingiunta ai ricorrenti la demolizione delle opere abusive ai sensi dell’art. 31 del d. P.R. n. 380 del 2001”. La Sezione ha, inoltre ... stessa non ravvisa ragioni per discostarsi, “l’ordine di demolizione dell'abuso edilizio è atto vincolato alla constatata abusività ... , che non richiede alcuna specifica valutazione delle ragioni d'interesse pubblico né una comparazione di quest'ultimo con gli interessi privati ... , non essendo configurabile alcun affidamento tutelabile alla conservazione di una situazione d'illecito permanente, che il tempo non può legittimare ... obbligo di esplicitare le ragioni di pubblico interesse sottese all'adozione del provvedimento impugnato, dovendosi ritenere ... che ritenersi legittima. 7. Con il terzo motivo di gravame, i ricorrenti hanno dedotto l'illegittimità dell'ordinanza impugnata ... provvedimento, non avrebbe loro comunicato l'avvio del procedimento ai sensi dell'art. 7 della citata legge n. 241 del 1990, precludendo...
3 Sentenza
... edilizio ha carattere permanente, che si protrae e che conserva nel tempo la sua natura, e l’interesse pubblico alla repressione ... vincolato che non richiede una specifica valutazione delle ragioni di interesse pubblico né una comparazione di quest'ultimo ... abusiva, che il tempo non può giammai legittimare” (conf. CdS, IV, n. 4403/11, secondo cui l’ordinanza di demolizione costituisce atto ... del comma 3”, mancante nell’art. 7, comma 2, della l. n. 47/85, la netta distinzione tra ordinanza di demolizione e atto di acquisizione ... il 13.12.2012.” Con la sentenza gravata il ricorso è stato accolto limitatamente all’ordinanza di demolizione delle opere di cui ai punti nn ... nel perimetro dei siti inquinati d’interesse nazionale dell’area orientale di Napoli, di cui all’ordinanza del Commissario straordinario ... presupposto della demolizione di parte delle opere sanzionate con l’ordinanza dirigenziale n. 140/2012 impugnata da Immobilsud dinanzi ... del provvedimento gravato, ritenendo che l’ordinanza di demolizione n. 140/12 avesse invece individuato con precisione le opere abusive ... e non risulti, quindi, applicabile al procedimento che si è concluso con l’ordinanza di demolizione impugnata. Il Tar ha, parimenti ... , respinto il motivo di ricorso basato sull’affermata violazione dell’art. 7 della l. n. 241/1990. E’ stato poi esaminato il motivo...
4 Sentenza
... nella sentenza, a pagina 14 - “le ordinanze di demolizione non richiedono particolare motivazione in ordine alla sussistenza di un interesse ... con riguardo all’art. 21-nonies della legge 7 agosto 1990, n. 241, ed eccesso di potere sotto svariati profili poiché, muovendo ... essere supportato da una motivazione adeguata, in realtà mancante, circa l’effettiva sussistenza di un interesse pubblico specifico ... insufficiente in ordine alla valutazione di prevalenza dell’interesse pubblico sull’interesse privato del destinatario, leso ... di autotutela rispetto a determinazioni precedenti e, quindi, non implica l’enunciazione delle ragioni d’interesse pubblico prevalenti ... motivazione in relazione alle esigenze di interesse pubblico che giustificavano l'adozione della misura. Inoltre, in modo condivisibile ... ”; -è stato disatteso anche il XII motivo, con cui La Rabina aveva enunciato l’insufficiente motivazione sull’interesse pubblico ... pubblico alla demolizione. Peraltro occorre rilevare come la stessa proposizione della istanza di condono renda evidente ... , n. 380 e 51 della l. reg. Liguria 6 giugno 2008, n. 16 (Disciplina dell'attività edilizia) e, per l’effetto, è stata annullata ... incidentale” del Comune di Imperia; Viste le memorie difensive; Vista l’ordinanza della Sezione n. 1117 del 2015 di accoglimento...
5 Sentenza
... non necessitava di alcuna speciale motivazione riguardo all'interesse pubblico alla demolizione, essendo esso un atto vincolato scaturito ... motivata, tenuto conto dell'affidamento maturato e dell'assenza di qualsiasi interesse pubblico alla demolizione. 6. Il Comune ... ; f) l'illegittimità del provvedimento di demolizione, non essendovi stato specificato l'interesse pubblico tutelato ... è da ritenersi legittimo, nonostante il lasso di tempo trascorso dalla commissione dell'illecito, per garantire l'interesse pubblico ... , ripostiglio e disimpegno. Così l'originario ricorrente impugnava l'ordinanza comunale n. 33 del 26 aprile 2012, di demolizione ... eseguiti in assenza di uno specifico riscontro del Comune. Solo con la notifica dell'ordinanza di demolizione, l'appellante apprendeva ... e irragionevolezza dell'assunto secondo il quale l'ordinanza di demolizione era stata adeguatamente motivata e adottata a seguito di un regolare ... aprile 2014, di aver sospeso cautelativamente l'esecutività dell'ordinanza di demolizione e, per l'effetto, la stessa esecuzione ... il richiamo all'articolo 19 della legge 7 agosto 1990, n. 241 che non si applica agli interventi edilizi e, in ogni caso, non è stata mai ... dei lavori realizzati con le denunce di inizio attività e l'illegittimità dell'ordinanza di demolizione, ritenuta non adeguatamente...
6 Sentenza Breve
... (ordinanza sindacale n. 221 del 20 gennaio 1998) e conseguente ordine di demolizione (ordinanza sindacale n. 26 del 28 gennaio 1998 ... e il 1952. Solo con decreto ministeriale del 14 gennaio 1954, poi, la zona era stata dichiarata “di notevole interesse pubblico ... (annullamento d’ufficio) della già citata legge n. 241 del 1990 configura una forma di salvaguardia dell’affidamento, in caso di intervento ... della Commissione Edilizia per emettere l’ordine di demolizione, essendo quest’ultimo atto dovuto e vincolato, dopo l’emissione del diniego ... tra le parti, concernente diniego di condono edilizio e ordine di demolizione; Visti il ricorso e i relativi allegati; Visto l'atto ... , omessa acquisizione del parere della Commissione Edilizia per l’emissione dell’ordine di demolizione, difetto di motivazione ... in rapporto al lungo tempo trascorso), con conclusivo rigetto dell’impugnativa. Avverso la predetta sentenza è stato proposto l’atto ... del silenzio assenso e per mancata acquisizione del parere della Commissione Edilizia prima di emettere l’ordine di demolizione). Detti ... intervento, come descritto dallo stesso appellante, a norma dell’art. 3, comma 1, lettere c) e d) del d.P.R. n. 380 del 6 giugno 2001 ... per gli interventi edilizi in area vincolata. Sia nell’appello che nella sentenza appellata, pertanto, la questione dell’epoca di realizzazione...
7 Sentenza
... della domanda di accertamento di compatibilità paesaggistica (edificio B) e contestuale comunicazione, ex art. 7 della l. n. 241 del 1990 ... costituzionale dell'interesse pubblico alla preservazione del paesaggio, su cui si veda l’art. 9 Cost. , ha volutamente differenziato ... , ordine di demolizione e risarcimento del danno; Visti i ricorsi in appello e i relativi allegati; Visti gli atti di costituzione ... all’annullamento del titolo abilitativo formatosi a seguito delle dia presentate il 7 maggio 2008 e il 7 giugno 2008, e contestuale ordine ... : -del provvedimento del 23 gennaio 2012, PG. 57492/2012 e PG. 57946/2012 con cui, quanto alla dia del 7 maggio 2008 e alla dia successiva del 7 ... dirigenziale del 4 maggio 2012, di diniego di permesso di costruire a sanatoria e contestuale ordine di demolizione delle opere eseguite ... del 7 maggio 2008 per l’edificio A; alla dia del 7 giugno 2011 per l’esecuzione di opere di completamento sull’edificio A e, infine ... e di rilascio del permesso di costruire a sanatoria, con il contestuale ordine di demolizione, sempre con riferimento all’edificio B ... . 11 della l. n. 241 del 1990, e il parere favorevole del maggio 2009 della Commissione edilizia integrata terrebbe luogo ... . 1 della l. n. 241 del 1990. In ogni caso il Comune avrebbe potuto ratificare o convalidare il provvedimento eventualmente...
8 Sentenza
... della domanda di accertamento di compatibilità paesaggistica (edificio B) e contestuale comunicazione, ex art. 7 della l. n. 241 del 1990 ... costituzionale dell'interesse pubblico alla preservazione del paesaggio, su cui si veda l’art. 9 Cost. , ha volutamente differenziato ... , ordine di demolizione e risarcimento del danno; Visti i ricorsi in appello e i relativi allegati; Visti gli atti di costituzione ... all’annullamento del titolo abilitativo formatosi a seguito delle dia presentate il 7 maggio 2008 e il 7 giugno 2008, e contestuale ordine ... : -del provvedimento del 23 gennaio 2012, PG. 57492/2012 e PG. 57946/2012 con cui, quanto alla dia del 7 maggio 2008 e alla dia successiva del 7 ... dirigenziale del 4 maggio 2012, di diniego di permesso di costruire a sanatoria e contestuale ordine di demolizione delle opere eseguite ... del 7 maggio 2008 per l’edificio A; alla dia del 7 giugno 2011 per l’esecuzione di opere di completamento sull’edificio A e, infine ... e di rilascio del permesso di costruire a sanatoria, con il contestuale ordine di demolizione, sempre con riferimento all’edificio B ... . 11 della l. n. 241 del 1990, e il parere favorevole del maggio 2009 della Commissione edilizia integrata terrebbe luogo ... . 1 della l. n. 241 del 1990. In ogni caso il Comune avrebbe potuto ratificare o convalidare il provvedimento eventualmente...