Accedi a LexEureka
Nessun abbonamento attivo. Che aspetti a sottoscriverne uno?
ordina i risultati
tipologia provvedimenti
  • Tutti i provvedimenti (4)
  • Sentenze (4)
anno
autorità

LexEureka è un motore di ricerca avanzato, e tendenzialmente per utilizzarlo puoi semplicemente inserire la stringa di ricerca nel campo previsto e cliccare su "Cerca". Gli algoritmi utilizzati in fase di indicizzazione si occuperanno di ordinare i risultati in base alla pertinenza.

Per chi si trova a suo agio con gli operatori classici dei motori di ricerca, Lexeureka offre il supporto per i seguenti:

  • AND - operatore che serve per cercare documenti che includono due espressioni contemporanee. E' il comportamento di default assunto in presenza dello spazio. Ad es. la ricerca 'condizioni AND generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono contemporaneamente l a parola 'condizioni' e la parola 'generali', non necessariamente affiancate.
  • OR - operatore che serve per cercare documenti che contengono almeno una fra due espressioni. Ad es. la ricerca 'condizioni OR generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono o la parola 'condizioni', o la parola 'generali', o entrambe.
  • NOT - operatore che serve per escludere documenti contenenti una certa espressione. La ricerca 'condizioni NOT generali' serve ad es. per estrarre tutti i documenti che contengono la parola 'condizoni' ma NON contengono la parola 'generali'. Questo operatore è utile per restringere il campo delle ricerche. L'operatore "-" è equivalente all'operatore NOT, con la sintassi 'condizioni -generali'.
  • OPERATORE " " - L'operatore " " serve per ricercare espressioni esatte. Ad es. la ricerca "condizioni generali" estrarrà tutti i documenti che contengono le parole "condizioni generali" affiancate e nell'ordine specificato.
  • OPERATORE * - L'operatore * viene utilizzato per generalizzare il suffisso od il prefisso di un termine di ricerca. Ad es. il termine 'general*' consente di matchare documenti che contengono la parola 'generali' ma anche documenti che contengono il termine 'generalità'. L'operatore * non va utilizzato all'interno degli apici ", altrimenti non viene interpretato.

Gli operatori AND, OR, NOT devono essere scritti maiuscoli, altrimenti non vengono interpretati come tali.

SUGGERIMENTI e PROBLEMI COMUNI

Nome dell'autorità nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una autorità (ad. es. il Consiglio di Stato) non includere il nome dell'autorità (le parole "Consiglio di Stato") nella ricerca, ma utilizza dopo il primo click i filtri nella colonna sinistra per raffinare i risultati. Ad esempio la ricerca software libero Consiglio di Stato è da sostituire con la semplice ricerca software libero, e da un successivo click sulla colonna sinistra. In questo modo LexEureka si concentra solo sul tema principale della ricerca senza pesare nell'algoritmo che valuta la pertinenza il nome dell'autorità.

Data documento nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una particolare data non la inserire nella query la data. Il formato in cui una data è riportata nei provvedimenti è molto variabile da T.A.R. a T.A.R. e rischi di escludere alcuni provvedimenti. Utilizza anche in questo caso la colonna sinistra per filtrare per anno, ed eventualmente gli ordinatori (sempre in alto a sinistra) per consultare i risultati come meglio credi. Ad es. la query software libero 10/04/2012 è poco corretta, e deve essere sostituita con la query software libero e da successivi filtraggi. La ricerca avanzata mette a disposizione filtri più precisi.

Numero legge nel documento

Se vuoi cercare una legge precisa (es. 123/2012) prova a mettere dei doppi apici prima e dopo il numero della legge. In questo modo eviti di estrarre le occorrenze dove 123 appare separato da 2012. La stringa di ricerca in questo caso dovrebbe quindi essere "123/2012". In generale l'uso dei doppi apici consente di estrarre la cosiddetta frase esatta, ovvero restringere i risultati della ricerca a quei documenti dove le parole chiave fra doppi apici compaiono affiancate ed esattamente nell'ordine specificato.

Numero ricorso

La ricerca per numero ricorso è disponible nella ricerca avanzata. Tuttavia se usi i doppi apici puoi avere buoni riscontri anche con la ricerca semplice. Puoi provare ad usare più espressioni fra quelle tipicamente usate dai segretari dei T.A.R. nell'archiviazione dei provvedimenti.

Query con oltre 10 parole

Se hai inserito un numero di parole superiore a 7 o 8 prova a rimuovere gradualmente quelle più "inconsuete" ed a ripetere la ricerca fino a che non ottieni un numero di risultati che puoi navigare uno ad uno.

Copia incolla da Word o da LexEureka stesso

Se hai copia-incollato la query da Word o anche da una pagina web controlla che non compaiano simboli strani in corrispondenza dei caratteri accentati. Se dovessi notare caratteri strani sostituiscili manualmente e ripeti la ricerca.

4 risultati in 362 msricerca avanzata
1 Sentenza
... ordinanza i ricorrenti sono insorti deducendo: 1) Violazione degli artt. 2 e 7 della legge n. 241/1990; omesso invio della comunicazione ... aventi natura di atto vincolato, quali l'ordinanza di demolizione, non necessitano di essere preceduti dalla comunicazione di avvio ... sono eccessive, trattandosi di opere di lieve entità e risalenti nel tempo. La demolizione o rimessa in pristino potrebbe danneggiare ... la violazione dell’art. 7 della legge n. 241/1990. Il motivo non ha pregio. I ricorrenti, con missiva datata 29.7.2016 (documento n. 6 ... , anche abusi edilizi risalenti ad epoca remota sono legittimamente fatti oggetto di ordinanza di demolizione: “la repressione degli abusi ... edilizi costituisce espressione di attività strettamente vincolata, potendo la misura repressiva intervenire in ogni tempo ... presupposti in fatto e in diritto, non richiede motivazione in ordine alle ragioni di pubblico interesse (diverse da quelle inerenti ... nell'ipotesi in cui l'ingiunzione di demolizione intervenga a distanza di tempo dalla realizzazione dell'abuso, il titolare attuale ... del procedimento, ciò in quanto non è prevista, in capo all'Amministrazione, la possibilità di effettuare valutazioni di interesse pubblico ... relative alla conservazione del bene (Cons. Stato, VI, 25.2.2019, n. 1281). L'ordinanza di demolizione è un atto dovuto e dal contenuto...
2 Sentenza
... . Violazione e/o falsa applicazione degli artt. 19 e 21 octies e nonies legge n. 241/1990; art. 23 comma 6 DPR n. 380/2001; art.145 e 146 ... del DPR n. 380/2001 e dell’art. 3 legge n. 241/1990. Violazione del principio del giusto procedimento. Eccesso di potere per difetto ... sui presupposti, sviamento. 6. Eccesso di potere: contraddittorietà, violazione del principio di affidamento; difetto di motivazione. 7 ... inoltre che il Comune non abbia esternato le concrete ragioni di pubblico interesse, diverse dal mero ripristino della legalità ... , che sorreggerebbero l’impugnato provvedimento, nonché la lesione dell’affidamento ingenerato nel privato dal lungo tempo trascorso ... del tutto vincolato dell'ordine di demolizione, da adottare a seguito della sola verifica dell'abusività dell'intervento, non richiede ... una particolare motivazione circa l'interesse pubblico sotteso a tale determinazione e nemmeno rispetto ad un ipotetico interesse del privato ... di ingiunzione a demolire n. 7 del 15 settembre 2017 del Comune di Forte dei Marmi a mezzo del quale è stato ingiunto alla ricorrente ... della presente ordinanza con ripristino dello stato dei luoghi in conformità agli atti rilasciati di ogni altro atto connesso, presupposto ... , ai sensi dell’art. 19 del RU, interventi sino alla demolizione e fedele ricostruzione di cui al precedente articolo 6 dello stesso...
3 Sentenza
... motivazione circa l’interesse pubblico al ripristino della legalità e fanno leva sul lungo tempo trascorso dalla commissione dell’abuso ... che si era formato circa la necessità o meno dell'indicazione dell'interesse pubblico alla demolizione quando venivano sanzionati abusi risalenti ... a suo tempo rilasciata ai sensi dell’art. 221 del R.D. n. 1265/1934. 7. I ricorrenti lamentano infine l’illegittimità dell’ordinanza ... , con ordinanza n. 40 del 10.2.2017, ha ingiunto all’amministratore del condominio ed ai proprietari la demolizione delle opere abusive ... l’ordinanza di demolizione, cosicchè il Comune illegittimamente, con unico atto, ha rigettato la domanda di sanatoria del signor Salvadori ... ed ingiunto la demolizione dell’edificio condominiale. 2) Violazione dell’art. 34 del d.p.r. n. 380/2001, degli artt. 198 e 206 della L.R ... nel merito dei motivi di gravame, valgono le seguenti considerazioni. L’ordinanza di demolizione è volta a reprimere l’abuso edilizio ... pendente un procedimento di sanatoria edilizia condizionante l’efficacia dell’ordinanza di demolizione, in quanto l’oggetto del primo ... di adozione dell’ordinanza di demolizione, sostituita dalla sanzione pecuniaria) ed un maggior volume costruito pari a mc. 310,161 ... a molti anni prima e circa l’irrilevanza dell’affidamento del privato. L'ordine di demolizione di un immobile edificato in difformità...
4 Sentenza
... di demolizione del 16.5.2012 (a suo tempo impugnata con ricorso dichiarato improcedibile ed alla quale fece seguito l’ordinanza ... , commi 3 e 4, L.R.T. n. 1 del 2005, notificata il 5.3.2014; b) dell'ordinanza dirigenziale di "demolizione" del 16.5.2012 n. 1314 ... della Polizia Municipale di Prato 12.12.2013 (prot. VE n. 238/2006) di "accertamento di esecuzione di ordinanza di demolizione" (rif. AB/239 ... della P.A., di logicità, del giusto procedimento; violazione di legge (artt. 1, 2 e 3 della legge n. 241/1990; art. 20 del d.p.r. n. 380 ... della legge n. 241/1990; art. 10 del d.p.r. n. 380/2001; art. 83, comma 6, della L.R. n. 1/2005); eccesso di potere per carente ... pubblico: violazione degli artt. 3 e 6 della legge n. 241/1990; eccesso di potere per illogica e/o non intellegibile e/o apodittica ... la demolizione del manufatto abusivo di cui alla pratica AB n. 239/2006: violazione degli artt. 3 e 6 della legge n. 241/1990; eccesso ... ). Il Comune di Prato ha quindi emesso l’ordinanza di demolizione del 16.5.2012, impugnata innanzi al TAR con ricorso n. 1362/2012 (poi ... (il diniego di sanatoria e l’ordinanza di demolizione) il signor Bussonati è insorto con il ricorso n. 430/2013, deducendo: 1 ... istruttoria e travisamento; sviamento. L’affermazione, contenuta nell’ordinanza di demolizione, secondo cui i manufatti costituiscono...