Accedi a LexEureka
Nessun abbonamento attivo. Che aspetti a sottoscriverne uno?
ordina i risultati
tipologia provvedimenti
  • Tutti i provvedimenti (8)
  • Sentenze (8)
anno
autorità

LexEureka è un motore di ricerca avanzato, e tendenzialmente per utilizzarlo puoi semplicemente inserire la stringa di ricerca nel campo previsto e cliccare su "Cerca". Gli algoritmi utilizzati in fase di indicizzazione si occuperanno di ordinare i risultati in base alla pertinenza.

Per chi si trova a suo agio con gli operatori classici dei motori di ricerca, Lexeureka offre il supporto per i seguenti:

  • AND - operatore che serve per cercare documenti che includono due espressioni contemporanee. E' il comportamento di default assunto in presenza dello spazio. Ad es. la ricerca 'condizioni AND generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono contemporaneamente l a parola 'condizioni' e la parola 'generali', non necessariamente affiancate.
  • OR - operatore che serve per cercare documenti che contengono almeno una fra due espressioni. Ad es. la ricerca 'condizioni OR generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono o la parola 'condizioni', o la parola 'generali', o entrambe.
  • NOT - operatore che serve per escludere documenti contenenti una certa espressione. La ricerca 'condizioni NOT generali' serve ad es. per estrarre tutti i documenti che contengono la parola 'condizoni' ma NON contengono la parola 'generali'. Questo operatore è utile per restringere il campo delle ricerche. L'operatore "-" è equivalente all'operatore NOT, con la sintassi 'condizioni -generali'.
  • OPERATORE " " - L'operatore " " serve per ricercare espressioni esatte. Ad es. la ricerca "condizioni generali" estrarrà tutti i documenti che contengono le parole "condizioni generali" affiancate e nell'ordine specificato.
  • OPERATORE * - L'operatore * viene utilizzato per generalizzare il suffisso od il prefisso di un termine di ricerca. Ad es. il termine 'general*' consente di matchare documenti che contengono la parola 'generali' ma anche documenti che contengono il termine 'generalità'. L'operatore * non va utilizzato all'interno degli apici ", altrimenti non viene interpretato.

Gli operatori AND, OR, NOT devono essere scritti maiuscoli, altrimenti non vengono interpretati come tali.

SUGGERIMENTI e PROBLEMI COMUNI

Nome dell'autorità nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una autorità (ad. es. il Consiglio di Stato) non includere il nome dell'autorità (le parole "Consiglio di Stato") nella ricerca, ma utilizza dopo il primo click i filtri nella colonna sinistra per raffinare i risultati. Ad esempio la ricerca software libero Consiglio di Stato è da sostituire con la semplice ricerca software libero, e da un successivo click sulla colonna sinistra. In questo modo LexEureka si concentra solo sul tema principale della ricerca senza pesare nell'algoritmo che valuta la pertinenza il nome dell'autorità.

Data documento nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una particolare data non la inserire nella query la data. Il formato in cui una data è riportata nei provvedimenti è molto variabile da T.A.R. a T.A.R. e rischi di escludere alcuni provvedimenti. Utilizza anche in questo caso la colonna sinistra per filtrare per anno, ed eventualmente gli ordinatori (sempre in alto a sinistra) per consultare i risultati come meglio credi. Ad es. la query software libero 10/04/2012 è poco corretta, e deve essere sostituita con la query software libero e da successivi filtraggi. La ricerca avanzata mette a disposizione filtri più precisi.

Numero legge nel documento

Se vuoi cercare una legge precisa (es. 123/2012) prova a mettere dei doppi apici prima e dopo il numero della legge. In questo modo eviti di estrarre le occorrenze dove 123 appare separato da 2012. La stringa di ricerca in questo caso dovrebbe quindi essere "123/2012". In generale l'uso dei doppi apici consente di estrarre la cosiddetta frase esatta, ovvero restringere i risultati della ricerca a quei documenti dove le parole chiave fra doppi apici compaiono affiancate ed esattamente nell'ordine specificato.

Numero ricorso

La ricerca per numero ricorso è disponible nella ricerca avanzata. Tuttavia se usi i doppi apici puoi avere buoni riscontri anche con la ricerca semplice. Puoi provare ad usare più espressioni fra quelle tipicamente usate dai segretari dei T.A.R. nell'archiviazione dei provvedimenti.

Query con oltre 10 parole

Se hai inserito un numero di parole superiore a 7 o 8 prova a rimuovere gradualmente quelle più "inconsuete" ed a ripetere la ricerca fino a che non ottieni un numero di risultati che puoi navigare uno ad uno.

Copia incolla da Word o da LexEureka stesso

Se hai copia-incollato la query da Word o anche da una pagina web controlla che non compaiano simboli strani in corrispondenza dei caratteri accentati. Se dovessi notare caratteri strani sostituiscili manualmente e ripeti la ricerca.

8 risultati in 32 msricerca avanzata
1 Sentenza
... in caso di accertamento della spettanza del c.d. bene della vita, escludendo così il risarcimento del danno da ritardo provvedimentale ... . Nel contempo, i ricorrenti hanno chiesto la condanna del Comune di Pomezia al risarcimento del c.d. “danno da ritardo”, adducendo ... . Per quanto riguarda la domanda di risarcimento del danno, basata sulla “colpevole inerzia del Comune di Pomezia che ha omesso di pronunciarsi ... normativo – in relazione all’esercizio dei poteri pubblici - con l’art. 2 bis della legge n. 241 del 1990, introdotto dalla lett ... di cui all’articolo 1, comma 1-ter, sono tenuti al risarcimento del danno ingiusto cagionato in conseguenza dell’inosservanza dolosa o colposa ... era tenuto a riconoscere il risarcimento del danno da ritardo causato al privato dal comportamento inerte dell’Amministrazione solo ... del risarcimento del danno da ritardo indipendentemente dal contenuto – favorevole o sfavorevole – dell’emanato o emanando provvedimento ... la “demolizione in danno”). Posto che a tali carenze e – più in generale – alla genericità della domanda di risarcimento del danno ... . Per le ragioni su indicate, la domanda di risarcimento del danno formulata dai ricorrenti va respinta. Tenuto conto delle peculiarità ... di risarcimento del danno da ritardo; - compensa le spese di giudizio tra le parti; - ordina che la presente sentenza sia eseguita...
2 Sentenza
... della vita, escludendo così il risarcimento del danno da ritardo provvedimentale c.d. “mero” (attesa la necessità di verificare ... di quest’ultimo al risarcimento del danno “morale ed economico conseguente la demolizione delle strutture ed il mancato esercizio ... per mancata prova del danno. 2. Con sentenza n. 8321 del 18 settembre 2013 la Sezione: - ha condiviso i rilievi dell’Amministrazione ... ; - per la trattazione della domanda di risarcimento del danno ha rinviato all’udienza pubblica del 6 marzo 2014 (art. 117, comma 6, c.pr.amm.). 3 ... di cui sopra perchè non afferente alla materia del contendere, ora limitata alla domanda di risarcimento del danno, nonché ribadito ... la totale mancanza di prova del danno. Il successivo 2 marzo 2014 la ricorrente ha formulato istanza di riunione ex art. 70 del d.lgs. n ... in esame viene in decisione limitatamente alla domanda di risarcimento del danno formulata dalla ricorrente, avendo esso già trovato ... , già correttamente configurata in termini di risarcimento per danno “da ritardo” nella su indicata sentenza (mediante, tra l’altro ... . 2 bis della legge n. 241 del 1990, introdotto dalla lett. c) del comma 1 dell’art. 7 della legge 18 giugno 2009, n. 69 ... , il quale così recita: “Le pubbliche amministrazioni e i soggetti di cui all’articolo 1, comma 1-ter, sono tenuti al risarcimento del danno...
3 Sentenza
... ha chiesto, altresì, il danno da ritardo provvedimentale nonché la condanna di Roma Capitale al risarcimento dei danni. Come seguono ... Capitale al risarcimento del danno patito dalla ricorrente, quantificato in euro 165.000,00 o nella maggiore o minore somma ritenuta ... settembre 2005. Per queste ragioni, la ricorrente conclude per il risarcimento del danno a vario titolo asseritamente subito dal 1997 ... un ritardo nel collaudo dei lavori di ben 17 mesi, nel corso del quale l’impianto è rimasto chiuso. 2) Sul danno da ritardata emissione ... Amministrazione non può essere chiamata a rispondere degli asseriti danni da illecito civile né di quelli da ritardo provvedimentale ... del provvedimento. Il caso in esame rientra nell’ipotesi sub b), in cui la risarcibilità del danno da ritardo coincide con il risarcimento ... dell’entrata in vigore dell’art. 2 bis della legge n. 241 del 1990 e dell’art. 30, comma 4 del Codice del processo amministrativo ... per configurare un danno ingiusto, con conseguente obbligo di risarcimento nel caso di procedimento amministrativo che sia da concludere ... maggio 2014) affermando il principio per cui in tema di danno da ritardo e con riferimento all'art. 2 bis commi 1 L. 7 agosto 1990 n ... . (cfr. T.A.R. Catania Sicilia sez. II, 6 agosto 2012 n. 2015). La domanda di risarcimento del danno c.d. da ritardo non è, pertanto...
4 Sentenza
... del cd. bene della vita, non essendo risarcibile il danno da ritardo provvedimentale “mero” ed occorrendo appunto verificare ... la spettanza del c.d. bene della vita: non è invece risarcibile il danno da ritardo provvedimentale c.d. “mero”, occorrendo appunto ... 2 legge n. 241/1990; violazione e falsa applicazione degli artt. 41 e 97 Cost. e dei principi di buon andamento, efficacia ... del principio del divieto di aggravamento del procedimento di cui all’art. 1, comma 2 legge n. 241/1990; violazione e falsa applicazione ... di cui all’art. 1, comma 2 legge n. 241/1990; violazione e falsa applicazione degli artt. 41 e 97 Cost. e dei principi di buon andamento ... di cui all’art. 1, comma 2 legge n. 241/1990; violazione e falsa applicazione degli artt. 41 e 97 Cost. e dei principi di buon andamento ... delle Amministrazioni resistenti al risarcimento del danno patito in conseguenza della adozione degli atti amministrativi asseritamente illegittimi ... . Quanto alla domanda risarcitoria per danno da ritardo, formulata dalla Wind Energy Project 2 s.r.l., va evidenziato quanto segue. In passato ... il risarcimento del danno causato al privato dal comportamento dell’Amministrazione inerte solo quando fosse stata accertata la spettanza ... , secondo cui “Le pubbliche amministrazioni e i soggetti di cui all’articolo 1, comma 1-ter, sono tenuti al risarcimento del danno...
5 Sentenza
... del cd. bene della vita, non essendo risarcibile il danno da ritardo provvedimentale “mero” ed occorrendo appunto verificare ... la spettanza del c.d. bene della vita: non è invece risarcibile il danno da ritardo provvedimentale c.d. “mero”, occorrendo appunto ... 2 legge n. 241/1990; violazione e falsa applicazione degli artt. 41 e 97 Cost. e dei principi di buon andamento, efficacia ... del principio del divieto di aggravamento del procedimento di cui all’art. 1, comma 2 legge n. 241/1990; violazione e falsa applicazione ... di cui all’art. 1, comma 2 legge n. 241/1990; violazione e falsa applicazione degli artt. 41 e 97 Cost. e dei principi di buon andamento ... di cui all’art. 1, comma 2 legge n. 241/1990; violazione e falsa applicazione degli artt. 41 e 97 Cost. e dei principi di buon andamento ... delle Amministrazioni resistenti al risarcimento del danno patito in conseguenza della adozione degli atti amministrativi asseritamente illegittimi ... . Quanto alla domanda risarcitoria per danno da ritardo, formulata dalla Wind Energy Project 2 s.r.l., va evidenziato quanto segue. In passato ... il risarcimento del danno causato al privato dal comportamento dell’Amministrazione inerte solo quando fosse stata accertata la spettanza ... , secondo cui “Le pubbliche amministrazioni e i soggetti di cui all’articolo 1, comma 1-ter, sono tenuti al risarcimento del danno...
6 Sentenza
... del procedimento, i ricorrenti hanno, altresì, chiesto il risarcimento del danno da ritardo, ai sensi degli artt. 2 bis della legge n. 241 ... in data 12 febbraio 2007” - viene ora in decisione in relazione alla domanda di risarcimento del danno, formulata ai sensi dell’art. 2 ... dell’Amministrazione solo in caso di accertamento della spettanza del c.d. bene della vita, escludendo così il risarcimento del danno da ritardo ... del silenzio avverso l’istanza del 16 dicembre 2008 di approvazione del progetto e la contestuale azione di risarcimento del danno ... di risarcimento del danno né ha opposto l’infondatezza per l’impossibilità di riscontrare l’inerzia denunciata, ha contestato l’inclusione ... di risarcimento del danno, aggiornandone l’ammontare a € 6.765.771,81; - a seguito del deposito di ulteriori scritti difensivi, il ricorso ... il risarcimento del danno subito “in conseguenza dell’inosservanza dolosa o colposa del termine di conclusione del procedimento”, contemplato ... ha trovato formale riconoscimento normativo – in relazione all’esercizio dei poteri pubblici - con l’art. 2 bis della legge n. 241 ... amministrazioni e i soggetti di cui all’articolo 1, comma 1-ter, sono tenuti al risarcimento del danno ingiusto cagionato in conseguenza ... che il giudice amministrativo era tenuto a riconoscere il risarcimento del danno da ritardo causato al privato dal comportamento inerte...
7 Sentenza
... della vita; non è invece risarcibile il danno da ritardo provvedimentale c.d. \"mero\", occorrendo appunto verificare se il bene ... : - Violazione dell’art. 2 della legge n. 241/1990. Violazione e/o falsa applicazione dell’art. 22 della legge n. 136/1999. Dopo ... . 2 bis della legge n. 241/1990. Il Comune di Rio nell’Elba si costituiva in giudizio producendo memorie volte a contestare ... cui “Le pubbliche amministrazioni e i soggetti di cui all’articolo 1, comma 1-ter, sono tenuti al risarcimento del danno ingiusto cagionato ... da parte della P.A., la disposizione contenuta nell’art 2 bis della legge n. 241 del 1990 costituisce norma che tutela in sé il bene ... . Abruzzo, L’Aquila, 19 dicembre 2013, n. 1064). Si contrappone ad esso la tesi per cui il riconoscimento del risarcimento del danno ... . Si è inoltre rilevato che «se è vero che l'art. 2 bis della l. n. 241/1990 rafforza la tutela risarcitoria del privato nei confronti ... dei ritardi delle Pubbliche amministrazioni, stabilendo che esse e i soggetti equiparati sono tenuti al risarcimento del danno ingiusto ... definitivo a seguito della comunicazione dell'avvio del procedimento, ai sensi dei quanto previsto dalla legge n. 241/90 art. 10 bis ... .. quanto al ricorso n. 1612 del 2012: - per la condanna al risarcimento di tutti i danni subiti, a qualsivoglia titolo, da Pian di Loto s.r.l...
8 Sentenza
... , nonché per la condanna del Comune di Cerveteri al risarcimento del danno ex art. 30 c.p.amm.; sul ricorso numero di registro ... il 18 luglio 2012, nella parte in cui “dichiara conclusa la Conferenza di Servizi ai sensi dell’art. 14 bis della legge n. 241/90 ... di Cerveteri n. 7 del 2 aprile 2013, posta in pubblicazione il 17 aprile 2013, con cui, in asserito adempimento dell’ordinanza cautelare ... aprile 2012, nella parte in cui “dichiara conclusa la Conferenza di Servizi ai sensi dell’art. 14 bis della legge n. 241/90 ... ; - a tale note i proprietari delle aree interessate dal Centro Commerciale fornivano positivo riscontro con lettere de 2 febbraio 2009 ... . 241 DEL 1990 E DELL’ART. 34 D.LGS. N. 267 DEL 2000, IN RELAZIONE ALLA DELIBERA G.R. LAZIO N. 3961/1998. ECCESSO DI POTERE ... PER ERRONEITA’ DI PRESUPPOSTI. VIOLAZIONE DELL’ART. 3 L. N. 241 DEL 1990. VIOLAZIONE DEL PRINCIPIO DI BUON ANDAMENTO DELL’ATTIVITA ... Territoriali. II) VIOLAZIONE E FALSA APPLICAZIONE, SOTTO ALTRO PROFILO, DEGLI ARTT. 14 E SEGG. L. N. 241 DEL 1990 E DELL’ART. 34 D.LGS. N ... . 267/2000. ECCESSO DI POTERE PER ERRONEITA’ DI PRESUPPOSTI. Stante il richiamo dell’art. 14 bis l. n. 241/90, la conferenza ... di Stato con ordinanza n. 5028 del 22 dicembre 2012. 2. In data 3 dicembre 2012 la ricorrente ha depositato motivi aggiunti, notificati...