Accedi a LexEureka
Nessun abbonamento attivo. Che aspetti a sottoscriverne uno?
ordina i risultati
tipologia provvedimenti
  • Tutti i provvedimenti (16)
  • Sentenze (16)
anno
autorità

LexEureka è un motore di ricerca avanzato, e tendenzialmente per utilizzarlo puoi semplicemente inserire la stringa di ricerca nel campo previsto e cliccare su "Cerca". Gli algoritmi utilizzati in fase di indicizzazione si occuperanno di ordinare i risultati in base alla pertinenza.

Per chi si trova a suo agio con gli operatori classici dei motori di ricerca, Lexeureka offre il supporto per i seguenti:

  • AND - operatore che serve per cercare documenti che includono due espressioni contemporanee. E' il comportamento di default assunto in presenza dello spazio. Ad es. la ricerca 'condizioni AND generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono contemporaneamente l a parola 'condizioni' e la parola 'generali', non necessariamente affiancate.
  • OR - operatore che serve per cercare documenti che contengono almeno una fra due espressioni. Ad es. la ricerca 'condizioni OR generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono o la parola 'condizioni', o la parola 'generali', o entrambe.
  • NOT - operatore che serve per escludere documenti contenenti una certa espressione. La ricerca 'condizioni NOT generali' serve ad es. per estrarre tutti i documenti che contengono la parola 'condizoni' ma NON contengono la parola 'generali'. Questo operatore è utile per restringere il campo delle ricerche. L'operatore "-" è equivalente all'operatore NOT, con la sintassi 'condizioni -generali'.
  • OPERATORE " " - L'operatore " " serve per ricercare espressioni esatte. Ad es. la ricerca "condizioni generali" estrarrà tutti i documenti che contengono le parole "condizioni generali" affiancate e nell'ordine specificato.
  • OPERATORE * - L'operatore * viene utilizzato per generalizzare il suffisso od il prefisso di un termine di ricerca. Ad es. il termine 'general*' consente di matchare documenti che contengono la parola 'generali' ma anche documenti che contengono il termine 'generalità'. L'operatore * non va utilizzato all'interno degli apici ", altrimenti non viene interpretato.

Gli operatori AND, OR, NOT devono essere scritti maiuscoli, altrimenti non vengono interpretati come tali.

SUGGERIMENTI e PROBLEMI COMUNI

Nome dell'autorità nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una autorità (ad. es. il Consiglio di Stato) non includere il nome dell'autorità (le parole "Consiglio di Stato") nella ricerca, ma utilizza dopo il primo click i filtri nella colonna sinistra per raffinare i risultati. Ad esempio la ricerca software libero Consiglio di Stato è da sostituire con la semplice ricerca software libero, e da un successivo click sulla colonna sinistra. In questo modo LexEureka si concentra solo sul tema principale della ricerca senza pesare nell'algoritmo che valuta la pertinenza il nome dell'autorità.

Data documento nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una particolare data non la inserire nella query la data. Il formato in cui una data è riportata nei provvedimenti è molto variabile da T.A.R. a T.A.R. e rischi di escludere alcuni provvedimenti. Utilizza anche in questo caso la colonna sinistra per filtrare per anno, ed eventualmente gli ordinatori (sempre in alto a sinistra) per consultare i risultati come meglio credi. Ad es. la query software libero 10/04/2012 è poco corretta, e deve essere sostituita con la query software libero e da successivi filtraggi. La ricerca avanzata mette a disposizione filtri più precisi.

Numero legge nel documento

Se vuoi cercare una legge precisa (es. 123/2012) prova a mettere dei doppi apici prima e dopo il numero della legge. In questo modo eviti di estrarre le occorrenze dove 123 appare separato da 2012. La stringa di ricerca in questo caso dovrebbe quindi essere "123/2012". In generale l'uso dei doppi apici consente di estrarre la cosiddetta frase esatta, ovvero restringere i risultati della ricerca a quei documenti dove le parole chiave fra doppi apici compaiono affiancate ed esattamente nell'ordine specificato.

Numero ricorso

La ricerca per numero ricorso è disponible nella ricerca avanzata. Tuttavia se usi i doppi apici puoi avere buoni riscontri anche con la ricerca semplice. Puoi provare ad usare più espressioni fra quelle tipicamente usate dai segretari dei T.A.R. nell'archiviazione dei provvedimenti.

Query con oltre 10 parole

Se hai inserito un numero di parole superiore a 7 o 8 prova a rimuovere gradualmente quelle più "inconsuete" ed a ripetere la ricerca fino a che non ottieni un numero di risultati che puoi navigare uno ad uno.

Copia incolla da Word o da LexEureka stesso

Se hai copia-incollato la query da Word o anche da una pagina web controlla che non compaiano simboli strani in corrispondenza dei caratteri accentati. Se dovessi notare caratteri strani sostituiscili manualmente e ripeti la ricerca.

16 risultati in 568 msricerca avanzata
1 2 avanti ultima
1 Sentenza
... dell’art. 37 del d.lgs. n. 163 del 2006, del principio di immodificabilità dell’offerta e dei principi di trasparenza e di imparzialità ... , sollevando le tre distinte censure: 1. Error in iudicando: violazione dell’art. 37 d. lgs. 163 del 2006 e del divieto di modifica ... tanto soggettiva quanto oggettiva dei costituenti raggruppamenti temporanei di impresa, nel senso che una volta espresso il diritto ... raggiunte dal Tribunale amministrativo. E’ sicuramente un dato legislativo certo che sussista una immodificabilità soggettiva ... per cui il divieto di modificazione della composizione dei raggruppamenti temporanei viene riferito alle fattispecie di subentro od ingresso ... legis, rinvenibile in un’esigenza di contemperamento tra il principio del libero accesso alle gare (in specie da parte ... di una pluralità di operatori economici anche di ridotte dimensioni) ed il principio di necessaria affidabilità dei soggetti stessi, principi ... appaltante dell’esecuzione dell’intera opera e ciò senza porre in discussione il principio della par condicio e la serietà ... la cui modificazione ha rilevanza sostanziale per l’originaria composizione del raggruppamento, poiché l’immodificabilità è diretta ad evitare ... dall’art. 92 comma 2 del d.p.r. 207 del 2010, determini in buona sostanza un limite di assoluta immodificabilità della consistenza...
2 Sentenza
... la violazione del principio di immodificabilità soggettiva per la fuoriuscita dal mandante Consorzio stabile Romeo Facility Service 2010 ... mandante (consorzio stabile Romeo Faciliy Services) il principio di immodificabilità soggettiva, di cui all’art. 37, comma 9, del d.lgs ... . Si può, del resto, ulteriormente aggiungere che il principio di immodificabilità soggettiva risponde ad esigenze di sicurezza ... (di ordine generale) ai sensi dell’art. 38 del d.lgs. n. 163 del 2006, ovvero una caratterizzazione soggettiva dell’impresa ... di anomalia ai sensi dell’art. 86, comma 3, del d.lgs. n. 163 del 2006, procedimento all’esito del quale è stata esclusa con provvedimento ... . 163 del 2006. Con successivi motivi aggiunti la Romeo Gestioni s.p.a. ha contestato l’incongruità dell’esito della verifica ... di due consorziate indicate come esecutrici, nonché la violazione dell’art. 38 del d.lgs. n. 163 del 2006, nell’assunto ... . n. 163 del 2006, in relazione alla fuoriuscita delle consorziate SO.GE.IMM. s.r.l. e Mariani Petroli s.r.l.. Anche tale motivo ... , basandosi su argomenti che non sono conferenti con l’affermazione del generale principio di immodificabilità dei partecipanti ... della stazione appaltante, ed alla quale sono dunque applicabili gli obblighi dichiarativi di cui all’art. 38 del d.lgs. n. 163 del 2006...
3 Sentenza
... anche al consorzio mandante (consorzio stabile Romeo Faciliy Services) il principio di immodificabilità soggettiva, di cui all’art. 37, comma 9 ... fase. Si può, del resto, ulteriormente aggiungere che il principio di immodificabilità soggettiva risponde ad esigenze di sicurezza ... dell’art. 38 del d.lgs. n. 163 del 2006, ovvero una caratterizzazione soggettiva dell’impresa, ma produce gli effetti di una misura ... ad ottenere l’esclusione dalla gara dell’A.T.I. Romeo, in particolare censurando la violazione del principio di immodificabilità ... , nonché la violazione dell’art. 38 del d.lgs. n. 163 del 2006, nell’assunto che l’esclusione della Mariani Petroli avrebbe natura ... , del d.lgs. n. 163 del 2006, in relazione alla fuoriuscita delle consorziate SO.GE.IMM. s.r.l. e Mariani Petroli s.r.l.. Anche tale ... non merita condivisione, basandosi su argomenti che non sono conferenti con l’affermazione del generale principio di immodificabilità ... . 163 del 2006. La sentenza ha ulteriormente precisato, per quanto rileva in questa sede, che l’obbligo, sancito dall’art. 36, comma ... del quale fanno parte, ma anche al generale principio dell’immodificabilità dei partecipanti e che in particolare sia rispettato l’obbligo assunto ... ai sensi dell’art. 36 del d.lgs. n. 163 del 2006, e non richiede dunque un’esplicita previsione normativa. Una siffatta esplicitazione...
4 Sentenza
... si applica il principio dell'immodificabilità soggettiva dei raggruppamenti di imprese, dalla fase di presentazione delle offerte fino ... , d.lgs. n. 163 del 2006 e che quindi, una volta terminata la gara con l’aggiudicazione provvisoria, l’amministrazione avrebbe dovuto ... della prevalente giurisprudenza amministrativa, secondo cui, ai sensi dell’art. 37, comma 9, d.lgs. n. 163 del 2006, all'impresa ausiliaria ... il nuovo codice degli appalti, che ha introdotto il principio della sostituibilità dell’impresa ausiliaria dichiarata fallita ... o impedita; - che il principio di interpretazione giuridica conforme (affermato ad esempio da questo Consiglio, Sez. V, ord. n. 4793 ... il principio di sostituibilità dell’impresa in avvalimento è ius receptum. All’udienza del 25 maggio 2017 la causa è passata in decisione...
5 Sentenza
... l’immodificabilità soggettiva del concorrente in ragione del fatto che l’affittuaria possedeva in proprio i requisiti di qualificazione ... in questione non avrebbe violato né l’art. 37 comma 9, né l’art. 51, d.lgs. 163/2006. Né corrisponderebbe al vero che quello trasferito ... , d.lgs. 163/2006, alla luce dell’interpretazione offerta dal Consiglio di Stato che se non confermata imporre di sollevare sul punto ... questione pregiudiziale. Inoltre, il TRGA Trento avrebbe offerto un’interpretazione dell’art. 38, d.lgs. 163/2006, erronea ... ai sensi dell’art. 53, comma 3, d.lgs. 163/2006, non sarebbe tenuto a rendere le dichiarazioni, specie in ragione del fatto ... ex art. 38, d.lgs. 163/2006 sarebbe ultronea; c) erronea, infine, sarebbe la sentenza laddove non avrebbe rilevato la disparità ... non da uno dei partecipanti al raggruppamento, ma dall’architetto Cocco, progettista indicato ex art. 53, d.lgs. 163/2006, cui non dovrebbe applicarsi ... il dettato dell’art. 38, d.lgs. 163/2006, salvo nel caso in cui ciò questo Consiglio ritenesse necessario, doversi sollevare questione ... legale rappresentante della Evotre non sarebbe avvenuta come previsto dall’art. 53, comma 3, d.lgs. 163/2006, per integrare ... , la disciplina contenuta nel punto 4 del bando di gara richiede la dichiarazione dei requisiti di cui all’art. 38, d.lgs. 163/2006...
6 Sentenza
... ratio sottesa al richiamato principio di immodificabilità, ne consegue che le modifiche nella composizione dei raggruppamenti ... del 2012 (richiamata dalla stessa appellante) in ordine alla portata del richiamato principio di immodificabilità soggettiva ... del d.lgs. 163 del 2006; 3) Erroneità della sentenza ove con riguardo al quarto articolato motivo di ricorso non ha rilevato ... dell’articolo 37 del decreto legislativo n. 163 del 2006, trattandosi di disposizione di carattere eccezionale riferita all’ipotesi ... convenirsi con l’appellante che le previsioni di cui ai commi 18 e 19 dell’articolo 37 del decreto legislativo n. 163 del 2006 ... l’unica conseguenza possibile alla luce del c.d. ‘principio di immodificabilità’ di cui al comma 9 del richiamato articolo 37. A tal ... fine è necessario richiamare la ratio del richiamato principio di immodificabilità, che è solitamente individuata nell’esigenza ... di immodificabilità soggettiva emerge che non resti preclusa la modificazione soggettiva del raggruppamento: i) laddove tale modificazione operi ... di gara (articolo 51 del decreto legislativo n. 163 del 2006). In particolare, il T.A.R. avrebbe omesso di rilevare l’illegittimità ... qualunque possibile modificazione nella composizione dei raggruppamenti in corso di gara atteso che ammettere una siffatta possibilità...
7 Sentenza
... di questo Consiglio di Stato ed il richiamo del principio di immodificabilità soggettiva dei partecipanti alle pubbliche gare ... del principio di tassatività delle cause di esclusione inferibile dall’art. 46, comma 1-bis, del d.lgs n. 163 del 2006, addivenire ... della procedura, si sono dimostrate carenti dei requisiti di moralità e di ordine generale di cui all’art. 38 del d.lgs. n. 163 del 2006, sì ... , comma 1, lett. b), del d.lgs. n. 163 del 2006, in capo alle consorziate C.P.L. Concordia (raggiunta da un’interdittiva antimafia ... a termini dell’art. 38, comma 1, lett. f), del d.lgs. n. 163 del 2006 (grave errore professionale). Il motivo, pur nella sua obiettiva ... di positiva valutazione, in quanto la disciplina vigente, inferibile dal d.lgs. n. 163 del 2006, come pure dalla legge n. 287 del 1990 ... , in contrasto con il principio di immodificabilità dell’offerta presentata in gara. Quanto meno, in subordine, devono essere rideterminati ... che, secondo il principio generale espresso dall’art. 111 Cod. proc. civ., il trasferimento del diritto controverso per atto tra vivi ... dell’art. 95 del d.lgs. 6 settembre 2011, n. 159 (c.d. codice delle leggi antimafia) e dell’art. 37, comma 19, del d.lgs. n. 163 ... del 2006. Quest’ultima norma dispone che in caso di fallimento di uno dei mandanti, ovvero nei casi previsti dalla normativa antimafia...
8 Sentenza
... espressive del medesimo principio di tendenziale immodificabilità soggettiva dei partecipanti alle gare nella fase compresa fra ... di fissare il principio di tendenziale immodificabilità soggettiva fra i soggetti prequalificati e quelli che formulano le offerte ... interpretazioni analogiche o estensive. Lo stesso articolo 48, comma 11, del Decreto legislativo n. 163 del 2006 (che viene richiamato ... dell’articolo 28, paragrafo 2, cit. è nel senso di sancire un siffatto obbligo di immodificabilità soggettiva, dovrebbe ritenersi ... rispettato. Si potrebbe ritenere che il principio del divieto di modificazione soggettiva dei concorrenti non opera, per così dire ... ) avrebbero avuto lo scopo di rafforzare e sanzionare il principio della necessaria identità giuridica ed economica fra i soggetti ammessi alla fase ... , in una sezione intitolata ‘Raggruppamenti temporanei e consorzi’) stabiliva che “Trova applicazione l’art. 48, comma 11 del d.lgs. n. 50/2016 ... profili, l’illegittimità della procedura e dei suoi esiti finali per violazione del generale principio di necessaria identità ... della prequalifica; iii) violare il principio eurounitario di necessaria “identità giuridica e sostanziale tra l’operatore economico ... contesto, una violazione del principio di concorrenza, anche in ragione del nulla osta all’operazione di fusione di che trattasi...
9 Sentenza
... espressive del medesimo principio di tendenziale immodificabilità soggettiva dei partecipanti alle gare nella fase compresa fra ... di fissare il principio di tendenziale immodificabilità soggettiva fra i soggetti prequalificati e quelli che formulano le offerte ... interpretazioni analogiche o estensive. Lo stesso articolo 48, comma 11, del Decreto legislativo n. 163 del 2006 (che viene richiamato ... dell’articolo 28, paragrafo 2, cit. è nel senso di sancire un siffatto obbligo di immodificabilità soggettiva, dovrebbe ritenersi ... rispettato. Si potrebbe ritenere che il principio del divieto di modificazione soggettiva dei concorrenti non opera, per così dire ... ) avrebbero avuto lo scopo di rafforzare e sanzionare il principio della necessaria identità giuridica ed economica fra i soggetti ammessi alla fase ... , in una sezione intitolata ‘Raggruppamenti temporanei e consorzi’) stabiliva che “Trova applicazione l’art. 48, comma 11 del d.lgs. n. 50/2016 ... profili, l’illegittimità della procedura e dei suoi esiti finali per violazione del generale principio di necessaria identità ... della prequalifica; iii) violare il principio eurounitario di necessaria “identità giuridica e sostanziale tra l’operatore economico ... contesto, una violazione del principio di concorrenza, anche in ragione del nulla osta all’operazione di fusione di che trattasi...
10 Sentenza
... espressive del medesimo principio di tendenziale immodificabilità soggettiva dei partecipanti alle gare nella fase compresa fra ... di fissare il principio di tendenziale immodificabilità soggettiva fra i soggetti prequalificati e quelli che formulano le offerte ... interpretazioni analogiche o estensive. Lo stesso articolo 48, comma 11, del Decreto legislativo n. 163 del 2006 (che viene richiamato ... dell’articolo 28, paragrafo 2, cit. è nel senso di sancire un siffatto obbligo di immodificabilità soggettiva, dovrebbe ritenersi ... rispettato. Si potrebbe ritenere che il principio del divieto di modificazione soggettiva dei concorrenti non opera, per così dire ... ) avrebbero avuto lo scopo di rafforzare e sanzionare il principio della necessaria identità giuridica ed economica fra i soggetti ammessi alla fase ... , in una sezione intitolata ‘Raggruppamenti temporanei e consorzi’) stabiliva che “Trova applicazione l’art. 48, comma 11 del d.lgs. n. 50/2016 ... profili, l’illegittimità della procedura e dei suoi esiti finali per violazione del generale principio di necessaria identità ... della prequalifica; iii) violare il principio eurounitario di necessaria “identità giuridica e sostanziale tra l’operatore economico ... contesto, una violazione del principio di concorrenza, anche in ragione del nulla osta all’operazione di fusione di che trattasi...
1 2 avanti ultima