Accedi a LexEureka
Nessun abbonamento attivo. Che aspetti a sottoscriverne uno?

LexEureka è un motore di ricerca avanzato, e tendenzialmente per utilizzarlo puoi semplicemente inserire la stringa di ricerca nel campo previsto e cliccare su "Cerca". Gli algoritmi utilizzati in fase di indicizzazione si occuperanno di ordinare i risultati in base alla pertinenza.

Per chi si trova a suo agio con gli operatori classici dei motori di ricerca, Lexeureka offre il supporto per i seguenti:

  • AND - operatore che serve per cercare documenti che includono due espressioni contemporanee. E' il comportamento di default assunto in presenza dello spazio. Ad es. la ricerca 'condizioni AND generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono contemporaneamente l a parola 'condizioni' e la parola 'generali', non necessariamente affiancate.
  • OR - operatore che serve per cercare documenti che contengono almeno una fra due espressioni. Ad es. la ricerca 'condizioni OR generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono o la parola 'condizioni', o la parola 'generali', o entrambe.
  • NOT - operatore che serve per escludere documenti contenenti una certa espressione. La ricerca 'condizioni NOT generali' serve ad es. per estrarre tutti i documenti che contengono la parola 'condizoni' ma NON contengono la parola 'generali'. Questo operatore è utile per restringere il campo delle ricerche. L'operatore "-" è equivalente all'operatore NOT, con la sintassi 'condizioni -generali'.
  • OPERATORE " " - L'operatore " " serve per ricercare espressioni esatte. Ad es. la ricerca "condizioni generali" estrarrà tutti i documenti che contengono le parole "condizioni generali" affiancate e nell'ordine specificato.
  • OPERATORE * - L'operatore * viene utilizzato per generalizzare il suffisso od il prefisso di un termine di ricerca. Ad es. il termine 'general*' consente di matchare documenti che contengono la parola 'generali' ma anche documenti che contengono il termine 'generalità'. L'operatore * non va utilizzato all'interno degli apici ", altrimenti non viene interpretato.

Gli operatori AND, OR, NOT devono essere scritti maiuscoli, altrimenti non vengono interpretati come tali.

SUGGERIMENTI e PROBLEMI COMUNI

Nome dell'autorità nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una autorità (ad. es. il Consiglio di Stato) non includere il nome dell'autorità (le parole "Consiglio di Stato") nella ricerca, ma utilizza dopo il primo click i filtri nella colonna sinistra per raffinare i risultati. Ad esempio la ricerca software libero Consiglio di Stato è da sostituire con la semplice ricerca software libero, e da un successivo click sulla colonna sinistra. In questo modo LexEureka si concentra solo sul tema principale della ricerca senza pesare nell'algoritmo che valuta la pertinenza il nome dell'autorità.

Data documento nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una particolare data non la inserire nella query la data. Il formato in cui una data è riportata nei provvedimenti è molto variabile da T.A.R. a T.A.R. e rischi di escludere alcuni provvedimenti. Utilizza anche in questo caso la colonna sinistra per filtrare per anno, ed eventualmente gli ordinatori (sempre in alto a sinistra) per consultare i risultati come meglio credi. Ad es. la query software libero 10/04/2012 è poco corretta, e deve essere sostituita con la query software libero e da successivi filtraggi. La ricerca avanzata mette a disposizione filtri più precisi.

Numero legge nel documento

Se vuoi cercare una legge precisa (es. 123/2012) prova a mettere dei doppi apici prima e dopo il numero della legge. In questo modo eviti di estrarre le occorrenze dove 123 appare separato da 2012. La stringa di ricerca in questo caso dovrebbe quindi essere "123/2012". In generale l'uso dei doppi apici consente di estrarre la cosiddetta frase esatta, ovvero restringere i risultati della ricerca a quei documenti dove le parole chiave fra doppi apici compaiono affiancate ed esattamente nell'ordine specificato.

Numero ricorso

La ricerca per numero ricorso è disponible nella ricerca avanzata. Tuttavia se usi i doppi apici puoi avere buoni riscontri anche con la ricerca semplice. Puoi provare ad usare più espressioni fra quelle tipicamente usate dai segretari dei T.A.R. nell'archiviazione dei provvedimenti.

Query con oltre 10 parole

Se hai inserito un numero di parole superiore a 7 o 8 prova a rimuovere gradualmente quelle più "inconsuete" ed a ripetere la ricerca fino a che non ottieni un numero di risultati che puoi navigare uno ad uno.

Copia incolla da Word o da LexEureka stesso

Se hai copia-incollato la query da Word o anche da una pagina web controlla che non compaiano simboli strani in corrispondenza dei caratteri accentati. Se dovessi notare caratteri strani sostituiscili manualmente e ripeti la ricerca.

112 risultati in 66 msricerca avanzata
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 avanti ultima
1 Sentenza
... un intervento di ristrutturazione edilizia in strada Marosticana 6 a Vicenza, ha determinato la quota di contributo di costruzione ... , il costo di costruzione non può superare quello determinato in via generale per gli interventi di nuova costruzione in base al decreto ... dalla destinazione direzionale è di 2.631,17 mq, e che il valore aggiornato per gli interventi di nuova costruzione è di € 211,7 € al mq ... il principio per il quale il costo di costruzione relativo agli interventi relativi alla ristrutturazione, indipendentemente ... , ma nella maggior parte dei casi il contributo deve essere calcolato in base all’importo relativo agli interventi di nuova costruzione ... di costruzione previsto per gli interventi di nuova costruzione, e deve altresì essere annullata la nota prot. 56199/2010 del 20 aprile 2011 ... commisurata al costo di costruzione in 3.458,56 + 149.411,62; - della deliberazione del Consiglio Comunale n. 14 del 20 gennaio 1987 ... ha ottenuto i titoli e le autorizzazioni necessarie al restauro di un edificio rurale, costituito da una stalla, che fa parte ... del complesso vincolato. L’intervento consiste nella ristrutturazione dell’immobile finalizzata alla realizzazione di un edificio ... , con nota prot. 56199/2010 del 20 aprile 2011, per la quota di contributo relativa al costo di costruzione che riguarda la destinazione...
2 Sentenza
... costruzione di nuovi edifici, interventi di restauro, risanamento conservativo, ristrutturazione, mutamento della destinazione d’uso ... quella degli interventi di restauro, risanamento conservativo e ristrutturazione, cui corrisponde un prezzo medio di costruzione pari a euro 26,31 ... medio di costruzione previsto per la categoria di interventi di restauro, risanamento conservativo e ristrutturazioni edilizie ... applicabile pro tempore che così recita: “d) interventi di restauro, risanamento conservativo e di ristrutturazione edilizia ai sensi ... essere qualificato come intervento edilizio né di restauro di ristrutturazione né di risanamento conservativo, ma può proclamarsene ... nella categoria del restauro o ristrutturazione, posto che, a contrario, sarebbe sufficiente un intervento anche minimo per godere ... di costruzione relativo alle nuove costruzioni categoria A1-edilizia residenziale ordinaria detraendo l’importo relativo alla categoria C2 ... di urbanizzazione e alla corresponsione di un contributo commisurato alle spese di urbanizzazione e al costo di costruzione; con regolamento ... di destinazione con opere la tipologia di intervento utilizzata ai fini del calcolo del costo di costruzione risulta essere ... . Quanto alla tipologia cui riferirsi, il comune osserva che è corretto il riferimento alla nuova edificazione, essendo innegabile che nel caso...
3 Sentenza
... anche secondo un tecnico del Comune così andava qualificato l’intervento non essendo il balcone una nuova costruzione ma un rifacimento ... afferma che le caratteristiche in sé dell’intervento sono meglio classificabili come restauro anzichè come ristrutturazione poiché ... , all’epoca proprietari dell’immobile, una D.I.A. per un intervento di manutenzione straordinaria, restauro e risanamento conservativo ... per attività di ristrutturazione edilizia; il Comune accoglieva la domanda di sanatoria facendo presente che però l’oblazione doveva essere ... come restauro e risanamento conservativo, poiché nella zona ove si trovava l’immobile non era possibile altro tipo di intervento ... l’aumento del terrazzo posteriore veniva classificato come restauro e risanamento conservativo. L’immobile è situato in una zona ... omogenea A ed è classificato dal P.R.G. come immobile su cui è possibile solo un intervento di restauro e risanamento conservativo ... sugli immobili classificati “restauro e risanamento conservativo “ sarebbe vietato, ma ai fini del condono, in virtù di una circolare ... il volume dei balconi. Non poteva classificarsi l’intervento ai fini del condono come ristrutturazione edilizia essendo vietato un tale ... una ristrutturazione. Il terzo motivo si duole della mancanza di motivazione dell’atto presupposto, dimenticando che prima di emanare...
4 Sentenza
... nei termini di una semplice “ristrutturazione, rifacimento e restauro conservativo di un manufatto esistente sul terreno in questione ... dalla istanza di sanatoria allegata al ricorso che ha ad oggetto una nuova costruzione ultimata nell’agosto del 2002; nessun elemento ... straordinaria, del restauro e/o risanamento conservativo, della ristrutturazione, della realizzazione di opere costituenti pertinenze ... non avrebbero potuto configurare una trasformazione urbanistica in senso proprio, ma essenzialmente restauro e risanamento conservativo di immobile ... di alcun permesso di costruire, attesa la natura dei lavori essenzialmente, come detto, di manutenzione e ristrutturazione edilizia ... di mero restauro che, come tale, non avrebbe postulato alcuna istanza di edilizia permesso di costruire. In sostanza il ricorrente fa ... che ha eseguito e la tesi secondo cui egli avrebbe operato una ristrutturazione di un manufatto esistente da tempo immemorabile è smentita ... a una ristrutturazione dell’immobile per il quale aveva chiesto il condono – egli avrebbe dovuto fare ricorso alla speciale procedura disciplinata ... o ristrutturazione) l’articolo 35 della legge 28 febbraio 1985, n. 47 prevede una speciale procedura che obbliga l’interessato, almeno trenta ... diversa da quella per la quale pendeva il condono sicchè tale nuova e diversa opera va considerata interamente abusiva e soggetta...
5 Sentenza
... dell’intervento come ristrutturazione o come nuova costruzione, quanto piuttosto la circostanza che la disciplina urbanistica locale vigente ... di pertinenza, di una nuova diversa costruzione della stessa categoria (cfr art. 1.2.1 comma 3). Nel caso specifico di edifici si intende ... e Franco Piccioni un “intervento di restauro e risanamento conservativo di tipo R4” di un fabbricato ubicato in via Gorizia n. 12 ... della sagoma planovolumetrica dell’edificio e quindi estraneo al “restauro e risanamento conservativo” che era il solo ammesso ... di «categoria 2.2», avrebbe al più potuto essere interessato da una “ristrutturazione edilizia - RE”; lamenta, poi, l’inosservanza sotto ... dall’Amministrazione comunale quale “restauro e risanamento conservativo”. Secondo il ricorrente, invero, la demolizione di gran parte ... dal “restauro e risanamento conservativo”, sia con la disciplina del sopraggiunto RUE, che per gli edifici con vincolo testimoniale ... di «categoria 2.2» consente al più la “ristrutturazione edilizia - RE” ex art. 1.5.8 del RUE, ma non anche interventi, quali ... , infatti, ascriversi un simile intervento alla categoria del “restauro e risanamento conservativo”, per esserne estranee le modifiche ... ) ammette gli interventi di “ristrutturazione edilizia - RE” (ai sensi dell’art. 1.5.8 “…l’intervento di ristrutturazione edilizia (RE...
6 Sentenza
... , per l'edilizia esistente, esclusivamente interventi di restauro conservativo, manutenzione ordinaria, straordinaria e di ristrutturazione ... gli interventi predetti di restauro conservativo, di manutenzione ordinaria e straordinaria e di ristrutturazione. Di conseguenza ... non sia ammesso, con riguardo agli interventi di restauro conservativo, di manutenzione e di ristrutturazione. Conseguentemente, nessuno ... urbanistico territoriale ed essendo ammessa, nella zona territoriale 4 ove ricadeva l'intervento, solo la ristrutturazione edilizia ... volumetrico del 10% non può essere considerato alla stregua di una ristrutturazione edilizia che implica la demolizione e ricostruzione ... pubbliche e deve consentire, per l'edilizia esistente, interventi di restauro conservativo, manutenzione ordinaria, straordinaria ... e di ristrutturazione secondo le indicazioni delle norme tecniche, così dettando al pianificatore comunale solo prescrizioni di ordine edilizio ... e la sagoma della costruzione esistente, fatta eccezione per il modesto ampliamento previsto e inidoneo a produrre effetti significativi ... la portata di vincolo storico-architettonico; m. alla costruzione esistente non può essere attribuito valore testimoniale ... sulle qualità del paesaggio che non hanno relazione con la tecnologia utilizzate nella costruzione; n. nella specie, sull'area in questione...
7 Sentenza
... di manutenzione straordinaria, progetto di restauro, risanamento conservativo e nuova distribuzione interna, da parte della Società ... degli interventi di restauro o risanamento conservativo, ma nel novero degli interventi di ristrutturazione edilizia, qualora determini ... l’effettivo esecutore delle opere di ristrutturazione edilizia, all’atto dell’acquisto, nel 2002, aveva confidato nella regolarità ... , in quanto le opere di che trattasi sono consistite in interventi di ristrutturazione edilizia rientranti nell’ipotesi di cui all’art. 10, comma 1 ... dalla polizia municipale è infatti emerso: a) la costruzione di una tettoia a falda spiovente di mq 3,80 x 3,30 avente altezza tra i 3,30 m ... 13,70 mq dotato di scala, lucernario e impianti, utilizzato come zona letto. 1.1 Per quanto concerne la costruzione della tettoia ... , indipendentemente dalla sua eventuale natura pertinenziale, è configurabile come intervento di ristrutturazione edilizia ai sensi dell'art. 3 ... . A fronte dell’originaria d.i.a per la costruzione di un soppalco non praticabile di 4 mq., infatti, è stata accertata la realizzazione ... , di ristrutturazione edilizia che portino ad un organismo edilizio in tutto o in parte diverso dal precedente e che comportino un aumento ... di costruire, in quanto qualificabili come interventi di restauro o risanamento conservativo, solo qualora siano di modeste dimensioni...
8 Sentenza
... della richiesta di esborso della somma di euro 44.294,01, quali oneri di urbanizzazione primaria e secondaria, costo di costruzione e diritti ... di cui si discute dovevano annoverarsi tra le opere di ristrutturazione edilizia e non già tra quelle di manutenzione e risanamento conservativo ... . Secondo il TAR, ricorrevano tutti gli elementi tipici della ristrutturazione quali elencati nell’art. 31, lett. d), della l. n. 457 ... complesso distinte unità immobiliari autonomamente utilizzabili, configura la fattispecie di ristrutturazione edilizia quale descritta ... di ristrutturazione”. Trattandosi, ha dunque concluso il TAR, di intervento di ristrutturazione edilizia, legittimamente, l’Amministrazione ... corrispondente alla nuova destinazione e, nel caso di specie, il mutamento di destinazione d’uso era avvenuto a distanza di 20 anni ... aventi una superficie media cadauna di oltre mq. 110, sempre al primo piano, con la costruzione di 7 impianti igienici ... progettate, emerge all’evidenza l’appartenenza degli interventi al genus della ristrutturazione edilizia, atteso che manifestamente essi ... della ristrutturazione e, quindi, debenza degli oneri richiesti dal Comune). 3. Nel merito, più in specifico, si osserva che la concessione edilizia ... consistevano in una totale ristrutturazione del piano terra e del primo piano, con totale demolizione delle strutture interne (muri...
9 Sentenza
... con edilizia di nuova costruzione, incrementando altresì il volume di progetto. Una volta approvato il piano particolareggiato, nel 2007 ... , il restauro, la ristrutturazione edilizia con salvaguardia e la ristrutturazione edilizia. Le norme di attuazione prevedono al capitolo ... del Comune di Niscemi ha rigettato l'istanza di rilascio di una concessione edilizia per la ristrutturazione con demolizione ... interventi di ristrutturazione edilizia, nonché di demolizione e ricostruzione mediante sostituzione di unità edilizie degradate ... , i ricorrenti presentavano, il 20 dicembre 2010, un progetto per la ristrutturazione con demolizione e ricostruzione del fabbricato ... . 380 del 2001 stabilisce che gli interventi di ristrutturazione edilizia possono anche comportare modifiche della sagoma ... attività, la ristrutturazione con demolizione e ricostruzione che preveda una modifica della sagoma e/o della volumetria è attuabile ... ritenersi ammissibili tutti gli interventi rientranti nell'ampia categoria della ristrutturazione edilizia, ivi compresa la demolizione ... di ristrutturazione edilizia come quella volta alla trasformazione di preesistenti organismi edilizi “mediante un insieme sistematico di opere ... nella nozione di ristrutturazione edilizia, a causa della modifica degli elementi strutturali dell’edificio; la successiva evoluzione...
10 Sentenza
... consistano nella realizzazione di una nuova costruzione e casi in cui le stesse opere intervengano su fabbricati già oggetto ... della ristrutturazione edilizia piuttosto che a quella del restauro o risanamento conservativo, occorre effettuare una valutazione complessiva ... del 2005 che <ristrutturazione edilizia (…) il costo di costruzione è determinato in base al costo reale ... forfettario del costo di costruzione per gli interventi di nuova edificazione. In particolare è stato fissato un valore base per metro ... che le suindicate norme prevedono due diversi criteri a seconda che l’intervento consista in una nuova costruzione ovvero ... in una ristrutturazione edilizia. Nel primo caso, il costo di costruzione viene determinato in via forfettaria e varia in relazione alla classe ... ha dunque, per le nuove costruzioni, un duplice rilievo). Nei casi di ristrutturazione, il costo di costruzione è invece calcolato ... del contributo di costruzione, proprio degli interventi di nuova edificazione. 63. Il Collegio non può esimersi dal rilevare ... del 2005 i quali, come detto, per gli interventi di ristrutturazione, impongono invece di determinare il costo di costruzione in base ... l’avvenuto rilascio del titolo, quantificando in complessivi Euro 31.145,62 la somma dovuta a titolo di contributo di costruzione. 4...
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 avanti ultima