Accedi a LexEureka
Nessun abbonamento attivo. Che aspetti a sottoscriverne uno?

LexEureka è un motore di ricerca avanzato, e tendenzialmente per utilizzarlo puoi semplicemente inserire la stringa di ricerca nel campo previsto e cliccare su "Cerca". Gli algoritmi utilizzati in fase di indicizzazione si occuperanno di ordinare i risultati in base alla pertinenza.

Per chi si trova a suo agio con gli operatori classici dei motori di ricerca, Lexeureka offre il supporto per i seguenti:

  • AND - operatore che serve per cercare documenti che includono due espressioni contemporanee. E' il comportamento di default assunto in presenza dello spazio. Ad es. la ricerca 'condizioni AND generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono contemporaneamente l a parola 'condizioni' e la parola 'generali', non necessariamente affiancate.
  • OR - operatore che serve per cercare documenti che contengono almeno una fra due espressioni. Ad es. la ricerca 'condizioni OR generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono o la parola 'condizioni', o la parola 'generali', o entrambe.
  • NOT - operatore che serve per escludere documenti contenenti una certa espressione. La ricerca 'condizioni NOT generali' serve ad es. per estrarre tutti i documenti che contengono la parola 'condizoni' ma NON contengono la parola 'generali'. Questo operatore è utile per restringere il campo delle ricerche. L'operatore "-" è equivalente all'operatore NOT, con la sintassi 'condizioni -generali'.
  • OPERATORE " " - L'operatore " " serve per ricercare espressioni esatte. Ad es. la ricerca "condizioni generali" estrarrà tutti i documenti che contengono le parole "condizioni generali" affiancate e nell'ordine specificato.
  • OPERATORE * - L'operatore * viene utilizzato per generalizzare il suffisso od il prefisso di un termine di ricerca. Ad es. il termine 'general*' consente di matchare documenti che contengono la parola 'generali' ma anche documenti che contengono il termine 'generalità'. L'operatore * non va utilizzato all'interno degli apici ", altrimenti non viene interpretato.

Gli operatori AND, OR, NOT devono essere scritti maiuscoli, altrimenti non vengono interpretati come tali.

SUGGERIMENTI e PROBLEMI COMUNI

Nome dell'autorità nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una autorità (ad. es. il Consiglio di Stato) non includere il nome dell'autorità (le parole "Consiglio di Stato") nella ricerca, ma utilizza dopo il primo click i filtri nella colonna sinistra per raffinare i risultati. Ad esempio la ricerca software libero Consiglio di Stato è da sostituire con la semplice ricerca software libero, e da un successivo click sulla colonna sinistra. In questo modo LexEureka si concentra solo sul tema principale della ricerca senza pesare nell'algoritmo che valuta la pertinenza il nome dell'autorità.

Data documento nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una particolare data non la inserire nella query la data. Il formato in cui una data è riportata nei provvedimenti è molto variabile da T.A.R. a T.A.R. e rischi di escludere alcuni provvedimenti. Utilizza anche in questo caso la colonna sinistra per filtrare per anno, ed eventualmente gli ordinatori (sempre in alto a sinistra) per consultare i risultati come meglio credi. Ad es. la query software libero 10/04/2012 è poco corretta, e deve essere sostituita con la query software libero e da successivi filtraggi. La ricerca avanzata mette a disposizione filtri più precisi.

Numero legge nel documento

Se vuoi cercare una legge precisa (es. 123/2012) prova a mettere dei doppi apici prima e dopo il numero della legge. In questo modo eviti di estrarre le occorrenze dove 123 appare separato da 2012. La stringa di ricerca in questo caso dovrebbe quindi essere "123/2012". In generale l'uso dei doppi apici consente di estrarre la cosiddetta frase esatta, ovvero restringere i risultati della ricerca a quei documenti dove le parole chiave fra doppi apici compaiono affiancate ed esattamente nell'ordine specificato.

Numero ricorso

La ricerca per numero ricorso è disponible nella ricerca avanzata. Tuttavia se usi i doppi apici puoi avere buoni riscontri anche con la ricerca semplice. Puoi provare ad usare più espressioni fra quelle tipicamente usate dai segretari dei T.A.R. nell'archiviazione dei provvedimenti.

Query con oltre 10 parole

Se hai inserito un numero di parole superiore a 7 o 8 prova a rimuovere gradualmente quelle più "inconsuete" ed a ripetere la ricerca fino a che non ottieni un numero di risultati che puoi navigare uno ad uno.

Copia incolla da Word o da LexEureka stesso

Se hai copia-incollato la query da Word o anche da una pagina web controlla che non compaiano simboli strani in corrispondenza dei caratteri accentati. Se dovessi notare caratteri strani sostituiscili manualmente e ripeti la ricerca.

5519 risultati in 12 msricerca avanzata
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 avanti ultima
1 Sentenza
... invece conto della realizzazione della stessa circa “venti anni or sono” e che, comunque, la ricorrente non fornisce alcuna prova ... di un manufatto abusivo, ha l'onere di fornire perlomeno il principio di prova in ordine al tempo dell'ultimazione di quest'ultimo ... di mq 42, collocando sulle pareti perimetrali, di vecchia realizzazione, pannelli di lamiera”. A sostegno del ricorso sono dedotte ... per discostarsi, l'ordine di demolizione, come tutti i provvedimenti sanzionatori in materia edilizia, è atto vincolato e, quindi ... coinvolti e sacrificati; presupposto per la sua adozione è, infatti, soltanto la constatata esecuzione dell'opera in difformità ... motivato con l'affermazione dell'accertata abusività dell'opera, essendo in re ipsa l'interesse pubblico alla sua rimozione né ... della realizzazione di opere abusive (Cfr. T.A.R. Campania-Salerno, Sez. II, 13 ottobre 2006 n. 1742). Difatti, il potere di sospensione ... che l’opera sarebbe stata realizzata in epoca antecedente la L. 6 agosto 1967 n.765 , deve rilevarsi che l’ordinanza di demolizione dà ... di costruzione non era prescritta alcuna licenza edilizia (Cons. Stato, sez. V, 13 febbraio 1998 , n. 157). Infine, per diffuso ... e condivisibile intendimento, gli atti sanzionatori in materia edilizia, attesa la loro natura rigidamente vincolata, non risultano viziati...
2 Ordinanza Sospensiva
... dell’abuso, a fronte, peraltro, di un principio di prova, agli atti, della realizzazione dell’opera al tempo i cui parte ricorrente ... , anche del Consiglio di Stato, che ha di recente statuito che “l'ordine di demolizione di opera edilizia abusiva è sufficientemente motivato ... con la affermazione della accertata abusività dell'opera, salva la l'ipotesi in cui, per il protrarsi e il lungo lasso di tempo trascorso ... la fondatezza della dedotta carenza di istruttoria e correlativa specificazione, nel provvedimento, in ordine all’epoca di realizzazione...
3 Sentenza
... del tutto pacifico in giurisprudenza che l'onere di dimostrare l'epoca di realizzazione di un'opera edilizia ai fini dell'ottenimento del condono ... , irrazionalità: l’Amministrazione comunale avrebbe del tutto omesso ogni valutazione in merito alla liceità dell’opera edilizia ... di demolizione di un’opera abusiva sarebbe motivato “in re ipsa”; - l’insussistenza di qualsivoglia affidamento derivante dal lungo tempo ... modo assurgere al rango di prova, seppure presuntiva, sull'epoca di realizzazione dell'abuso (in termini, tra le tante, T.A.R ... in alcun modo assurgere al rango di prova neppur presuntiva, sull'epoca di realizzazione dell'abuso (ex multis T.A.R. Liguria sez. I, 4 ... la ragionevole certezza circa l'epoca di realizzazione dell'opera. Anche il precedente dell’adito Tribunale Amministrativo (sent. n. 281 ... fattispecie contraddistinta dalla mancata contestazione in giudizio da parte dell’Amministrazione del periodo di realizzazione dell’opera ... quanto opinato dal Comune in merito alla mancata prova della realizzazione dei lavori nel 1966 con conseguente piena abusività del manufatto ... del ricorrente avanza anche istanza istruttoria di ammissione della prova testimoniale diretta o in subordine in forma scritta ai sensi ... dell’art. 63 c. 3, cod. proc. amm. indicando vari nominativi di soggetti asseritamente a conoscenza del periodo di realizzazione...
4
C.G.A., Sez. 1, 2016, n. Registrati o effettua il login per vedere i dettagli.
Parere PARERE
... ). Anche il secondo motivo è infondato. In materia edilizia, l’onere della prova in ordine all’epoca di realizzazione di un abuso edilizio ... di Barcellona Pozzo di Gotto, di demolizione delle opere abusive consistenti nella realizzazione al piano primo dell’immobile ... , che l’opera è stata realizzata da decenni e che la stessa era conforme alle leggi vigenti all’epoca. II - Nullità dell’ ordinanza ... alla sua rimozione, ove si consideri che esso interviene a distanza di molti anni dall’ultimazione dell’opera. III – Nullità dell’ordinanza ... architettonicamente. Tali opere, che il ricorrente definisce di conservazione, non necessitavano della concessione edilizia ma della semplice ... – sia pur nei limiti del principio di prova tipico del processo amministrativo – grava sull’interessato che intende dimostrare ... la legittimità del proprio operato. Nel caso di specie il ricorrente non ha provato l’epoca di realizzazione dell’abuso, sicché ... , anche a distanza di tanto tempo. Non sfugge al Collegio il principio in base al quale, in via generale, il decorso del tempo dell’abuso non può ... attenuare o limitare l’obbligo della P.A. di attivare il potere repressivo per eliminare un’opera o una situazione contra ius; tuttavia ... nemmeno può escludersi che in casi particolari, possano determinarsi condizioni legate al trascorrere di un lasso eccessivo del tempo...
5 Sentenza
... al vero - sarebbe comunque priva di rilievo, poiché il decorso di sei anni (dall'asserita realizzazione dell'opera all'emanazione ... che le asserzioni in ricorso sono prive di principio di prova, poiché al gravame sono allegati soltanto il provvedimento impugnato ... che il manufatto esisteva fin da prima dell'anno 2000, ed è stato solo ristrutturato, è priva di prova, e - anche se fosse corrispondente ... dell’atto impugnato) è un lasso di tempo che, con riferimento agli abusi edilizi, è di breve durata e dunque non concreta risalenza ... , poiché l'opera resta comunque di notevole consistenza e dunque abbisognevole di titolo edilizio ai sensi del D.P.R. 6 giugno 2001, n ... . 380; - l'asserita destinazione agricola dell'opera non incide, data la consistenza di quest'ultima, sulla necessità di un previo ... titolo edilizio per la sua realizzazione; ed il richiamo all'articolo 3 della legge della Regione Marche 8 marzo 1990, n. 13 ... è - a prescindere da ogni altra considerazione - privo di rilievo, poiché l'opera è stata realizzata nella regione Lazio, e quindi al di fuori ... dell’efficacia territoriale della legge regionale richiamata; - la realizzazione della tettoia non può ritenersi possibile senza un previo ... notevole e dunque, come l'opera principale, abbisognevole di titolo edilizio ai sensi del D.P.R. n. 380/2001; sia perché la tettoia...
6 Sentenza
... alla realizzazione dell’abuso ed alle assicurazioni ricevute dal proprio dante causa in merito alla conformità urbanistico-edilizia ... del proprietario attuale alla realizzazione dell’abuso, avendo i provvedimenti repressivi in materia edilizia carattere ripristinatorio ... agosto 2013, n.461) nel porre in subiecta materia a carico del ricorrente l’onere della prova circa il periodo di realizzazione ... , di tutti gli immobili ivi realizzati. Nel caso di specie, risulta carente di riscontri l’asserita realizzazione dell’opera nel 1956 o comunque ... fatture, utenze, ecc.) purché idonei a comprovare la ragionevole certezza circa l’epoca di realizzazione dell’opera ... , la quale non può in alcun modo assurgere al rango di prova neppur presuntiva, sull'epoca di realizzazione dell'abuso (ex multis T.A.R. Liguria ... autorizzazione edilizia, non essendo l’Amministrazione comunale in grado di verificare la data di realizzazione, sul proprio territorio ... per il consolidamento di una posizione di affidamento qualificato e tutelabile è proprio la prova del periodo di realizzazione dell’abuso stesso (ex ... , essendo come detto incerto il periodo di realizzazione dell’opera abusiva. 4.7. Da ultimo, deve confermarsi come a differenza della sanzione ... nei suoi confronti procedimento sanzionatorio per abusiva realizzazione, su area condominiale, di lavori di ampliamento del suddetto manufatto...
7 Sentenza
... di un affidamento legittimo in capo al responsabile dell’abuso. Difatti, il periodo di tempo intercorrente tra la realizzazione dell’opera ... l’entrata in vigore della l. n. 765/1967, e tenendo assolutamente fermo il principio dell’onere della prova del periodo di realizzazione ... , considerando prevalente quest’ultimo interesse, pur tenendo conto del lungo periodo di tempo trascorso dalla realizzazione dell’abuso ... di tempo notevole dalla realizzazione dell’intervento abusivo sanzionato con la misura repressiva, dovendo considerarsi in re ipsa ... la rimozione dell'abuso neanche nell'ipotesi in cui l'ingiunzione di demolizione intervenga a distanza di tempo dalla realizzazione ... . 621/2014, resa tra le parti, concernente una ordinanza di demolizione e rimessione in pristino di un’opera eseguita in assenza ... di concessione edilizia; Visti il ricorso in appello e i relativi allegati; Vista la memoria del Comune; Visti tutti gli atti della causa ... , n. 12 del 6 settembre 2002, n. 10270, notificata l’11 settembre 2002, con la quale era stata ordinata la demolizione di un’opera ... realizzazione del manufatto, in epoca remota, e senza alcun titolo abilitativo edilizio. Con l’ordinanza n. 59 del 17 maggio 1996, il Comune ... aveva disposto la demolizione dell’opera, dopo di che l’ordinanza era stata sospesa dal TAR in accoglimento della istanza di sospensiva...
8 Sentenza
... di opera edilizia abusiva è sufficientemente motivato con la descrizione della accertata abusività dell'opera, “salva la l'ipotesi ... , non osservare il Collegio che il ricorrente non offre alcun principio di prova in ordine all’epoca di realizzazione dei manufatti ... e della cui esattezza è motu proprio convinta, è unanime nel predicare che l’onere di fornire la prova dell’epoca di realizzazione dell’abuso ... di fornire prova idonea a documentare l'epoca di costruzione dell'opera asseritamente abusiva, che può essere desumibile sia dagli atti ... - Bologna, Sez. II, 19 aprile 2006, n. 501). Il Giudice amministrativo ha anche precisato che “in materia edilizia, l'onere della prova ... operato e non sul Comune che, in presenza di un'opera edilizia non assistita da un titolo che la legittimi, ha solo il potere-dovere ... manufatti erano stati realizzati senza previa concessione edilizia e rilevati con verbale di sopralluogo del tecnico comunale ... principale. Nel ricorso, infatti nella narrativa si afferma: “dopo aver ottenuto regolare concessione edilizia per la costruzione ... dal ricorrente” (pag. 3 ricorso). Siffatte allegazioni inducono a ritenere che difetti nella specie la presupposta preesistenza edilizia ... che la giurisprudenza amministrativa scolpisce una nozione di pertinenza edilizia assolutamente divergente dall’accezione civilistica di pertinenza...
9 Sentenza
... di causa non emerge la necessaria prova della doppia conformità dell’opera posta in essere (prosecuzione di lavori di realizzazione ... di una tettoia a copertura di precedente terrazzino) alla normativa urbanistica vigente al momento della realizzazione dell’opera ... e a quello della proposizione della domanda. In verità, dalle allegazioni di parte non è neppure dato comprendere il tempo di realizzazione degli abusi ... , per l’esame della concessione edilizia in sanatoria; - di tutti gli atti presupposti, preparatori e consequenziali; Visto il ricorso ... dall’Amministrazione su una istanza di accertamento di conformità urbanistica ai fini della concessione edilizia in sanatoria (art. 13 L. 47/85 ... , essendo indicata la sola data di accertamento degli stessi, mentre risulta del tutto sfornito di prova l’assunto secondo ... alle opere di ristrutturazione edilizia alle quali deve essere ascritto l’intervento de quo, attesa la sua incidenza sulla sagoma...
10 Sentenza
... in giurisprudenza che “In materia edilizia, l'onere della prova in ordine all'epoca di realizzazione di un abuso edilizio grava sull'interessato ... , con conseguente espressa assunzione di responsabilità da parte del dichiarante, fermo restando che “la prova circa il tempo di ultimazione ... che intende dimostrare la legittimità del proprio operato, e non sul Comune che, in presenza di un'opera edilizia non assistita ... di opera nuova, la cui realizzazione comporta una trasformazione del territorio e dell'assetto edilizio anteriore; essa arreca, infatti ... ; la precarietà o non di un'opera edilizia va quindi valutata con riferimento non tanto alle modalità costruttive, quanto piuttosto ... di potere, in quanto: l’opera sarebbe risalente ad epoca di gran lunga antecedente all’atto di acquisto dell’immobile da parte ... demolitoria in quanto rislaenti ad epoca remota ed interessate, ad opera del ricorrente, solo da un intervento di manutenzione ... , documenti o gli elementi probatori che siano in grado di radicare la ragionevole certezza dell'epoca di realizzazione di un manufatto ... ” (cfr. Consiglio di Stato sez. V 27 agosto 2014 n. 4360); in punto di distribuzione dell’onere della prova, si afferma così ... da un titolo che la legittimi, ha solo il potere-dovere di sanzionarla a norma di legge; l'onere della prova può ritenersi a sufficienza...
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 avanti ultima