Accedi a LexEureka
Nessun abbonamento attivo. Che aspetti a sottoscriverne uno?

LexEureka è un motore di ricerca avanzato, e tendenzialmente per utilizzarlo puoi semplicemente inserire la stringa di ricerca nel campo previsto e cliccare su "Cerca". Gli algoritmi utilizzati in fase di indicizzazione si occuperanno di ordinare i risultati in base alla pertinenza.

Per chi si trova a suo agio con gli operatori classici dei motori di ricerca, Lexeureka offre il supporto per i seguenti:

  • AND - operatore che serve per cercare documenti che includono due espressioni contemporanee. E' il comportamento di default assunto in presenza dello spazio. Ad es. la ricerca 'condizioni AND generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono contemporaneamente l a parola 'condizioni' e la parola 'generali', non necessariamente affiancate.
  • OR - operatore che serve per cercare documenti che contengono almeno una fra due espressioni. Ad es. la ricerca 'condizioni OR generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono o la parola 'condizioni', o la parola 'generali', o entrambe.
  • NOT - operatore che serve per escludere documenti contenenti una certa espressione. La ricerca 'condizioni NOT generali' serve ad es. per estrarre tutti i documenti che contengono la parola 'condizoni' ma NON contengono la parola 'generali'. Questo operatore è utile per restringere il campo delle ricerche. L'operatore "-" è equivalente all'operatore NOT, con la sintassi 'condizioni -generali'.
  • OPERATORE " " - L'operatore " " serve per ricercare espressioni esatte. Ad es. la ricerca "condizioni generali" estrarrà tutti i documenti che contengono le parole "condizioni generali" affiancate e nell'ordine specificato.
  • OPERATORE * - L'operatore * viene utilizzato per generalizzare il suffisso od il prefisso di un termine di ricerca. Ad es. il termine 'general*' consente di matchare documenti che contengono la parola 'generali' ma anche documenti che contengono il termine 'generalità'. L'operatore * non va utilizzato all'interno degli apici ", altrimenti non viene interpretato.

Gli operatori AND, OR, NOT devono essere scritti maiuscoli, altrimenti non vengono interpretati come tali.

SUGGERIMENTI e PROBLEMI COMUNI

Nome dell'autorità nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una autorità (ad. es. il Consiglio di Stato) non includere il nome dell'autorità (le parole "Consiglio di Stato") nella ricerca, ma utilizza dopo il primo click i filtri nella colonna sinistra per raffinare i risultati. Ad esempio la ricerca software libero Consiglio di Stato è da sostituire con la semplice ricerca software libero, e da un successivo click sulla colonna sinistra. In questo modo LexEureka si concentra solo sul tema principale della ricerca senza pesare nell'algoritmo che valuta la pertinenza il nome dell'autorità.

Data documento nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una particolare data non la inserire nella query la data. Il formato in cui una data è riportata nei provvedimenti è molto variabile da T.A.R. a T.A.R. e rischi di escludere alcuni provvedimenti. Utilizza anche in questo caso la colonna sinistra per filtrare per anno, ed eventualmente gli ordinatori (sempre in alto a sinistra) per consultare i risultati come meglio credi. Ad es. la query software libero 10/04/2012 è poco corretta, e deve essere sostituita con la query software libero e da successivi filtraggi. La ricerca avanzata mette a disposizione filtri più precisi.

Numero legge nel documento

Se vuoi cercare una legge precisa (es. 123/2012) prova a mettere dei doppi apici prima e dopo il numero della legge. In questo modo eviti di estrarre le occorrenze dove 123 appare separato da 2012. La stringa di ricerca in questo caso dovrebbe quindi essere "123/2012". In generale l'uso dei doppi apici consente di estrarre la cosiddetta frase esatta, ovvero restringere i risultati della ricerca a quei documenti dove le parole chiave fra doppi apici compaiono affiancate ed esattamente nell'ordine specificato.

Numero ricorso

La ricerca per numero ricorso è disponible nella ricerca avanzata. Tuttavia se usi i doppi apici puoi avere buoni riscontri anche con la ricerca semplice. Puoi provare ad usare più espressioni fra quelle tipicamente usate dai segretari dei T.A.R. nell'archiviazione dei provvedimenti.

Query con oltre 10 parole

Se hai inserito un numero di parole superiore a 7 o 8 prova a rimuovere gradualmente quelle più "inconsuete" ed a ripetere la ricerca fino a che non ottieni un numero di risultati che puoi navigare uno ad uno.

Copia incolla da Word o da LexEureka stesso

Se hai copia-incollato la query da Word o anche da una pagina web controlla che non compaiano simboli strani in corrispondenza dei caratteri accentati. Se dovessi notare caratteri strani sostituiscili manualmente e ripeti la ricerca.

284 risultati in 133 msricerca avanzata
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 avanti ultima
1 Sentenza
... ). Analogamente: l'onere della prova dell'ultimazione dei lavori entro la data utile per ottenere il condono grava sul richiedente ... la situazione edilizia di tutto il proprio territorio alla data indicata dalla normativa sul condono, colui che richiede la sanatoria può ... il condono grava sul richiedente la sanatoria; ciò perché mentre l'amministrazione comunale non è normalmente in grado di accertare ... giurisprudenza del Giudice amministrativo, che la Sezione integralmente condivide, l’onere della prova in ordine alla data per ottenere ... Lazio Roma, sez. II, 3.3.2006, n. 1645). Così ancora: …”se il richiedente la sanatoria non dia la prova in questione, la domanda ... HA RESPINTO L’ISTANZA DI SANATORIA EDILIZIA PRESENTATA DAL RICORRENTE. Sul ricorso numero di registro generale 572 del 1996, proposto ... del quale il Sindaco del Comune di Terracina ha respinto la domanda di condono edilizio avanzata dall’interessato sul rilievo dell’allegata ... fornire qualunque documentazione da cui possa desumersi che l'abuso sia stato effettivamente realizzato entro la data predetta (ad es ... che le opere stesse sarebbero state realizzate in epoca successiva al termine ultimo (31.12.1993) per poter usufruire del condono ... le opere da condonare sarebbero state realizzate anteriormente al termine ultimo per usufruire dal condono come comprovato...
2 Ordinanza Sospensiva
... – anche di questo Tribunale – che ha più volte affermato il principio secondo cui “l’onere della prova dell'ultimazione dei lavori entro la data utile ... per ottenere il condono grava sul richiedente la sanatoria; ciò perché mentre l'amministrazione comunale non è normalmente in grado ... di accertare la situazione edilizia di tutto il proprio territorio alla data indicata dalla normativa sul condono, colui che richiede ... , Dipartimento Attivita' Edilizia Ufficio Vigilanza Attivita' Urbanistico Edilizio e Condono; \n Visto il ricorso con i relativi allegati ... la sanatoria può fornire qualche documentazione da cui si desuma che l'abuso sia stato effettivamente realizzato entro la data predetta ... previa sospensione dell'efficacia, DELL'ORDINANZA N. 034/X DEL15 FEBBRAIO 2007 DI DEMOLIZIONE OPERE EDILIZIE ABUSIVE CON RIPRISTINO ... di “condono edilizio”, un atto dovuto; Ritenuto che i dinieghi di condono su cui si fonda il provvedimento impugnato non appaiono prima ... facie illegittimi dato che è onere di chi domanda la sanatoria, onere che nella fattispecie non è stato adempiuto, dare ... dimostrazione della epoca di ultimazione delle opere abusive e la autodichiarazione dell’istante su tale circostanza non vincola ... l’amministrazione che può motivatamente disattenderla sulla base di altri elementi in proprio possesso, come è avvenuto nel caso all’esame...
3 Sentenza
... . 6367). Analogamente: l'onere della prova dell'ultimazione dei lavori entro la data utile per ottenere il condono grava ... per ottenere il condono grava sul richiedente la sanatoria; ciò perché mentre l'amministrazione comunale non è normalmente in grado ... di accertare la situazione edilizia di tutto il proprio territorio alla data indicata dalla normativa sul condono, colui che richiede ... di una costante giurisprudenza del Giudice amministrativo, che la Sezione integralmente condivide, l’onere della prova in ordine alla data ... la sanatoria può fornire qualunque documentazione da cui possa desumersi che l'abuso sia stato effettivamente realizzato entro la data ... notorio ( TAR Lazio Roma, sez. II, 3.3.2006, n. 1645). Così ancora: …”se il richiedente la sanatoria non dia la prova in questione ... per l'annullamento previa sospensione dell'efficacia, ORDINANZA N.10 NOTIFICATA IL 28.01.2000 DI REIEZIONE ISTANZA DI CONDONO EDILIZIO ... di potere per difetto di motivazione, difetto di idonea attività istruttoria in ordine alla domanda di condono edilizio. Il Comune ... sul richiedente la sanatoria; non potendosi ritenere al riguardo sufficiente la sola allegazione della dichiarazione sostitutiva di atto ... ha impugnato l’ordinanza 25.1.2000, n.10, con cui il Responsabile del Servizio del Comune di Sperlonga ha respinto l’istanza di condono...
4 Ordinanza Sospensiva
... il principio secondo cui “l’onere della prova dell'ultimazione dei lavori entro la data utile per ottenere il condono grava sul richiedente ... di tutto il proprio territorio alla data indicata dalla normativa sul condono, colui che richiede la sanatoria può fornire qualche documentazione ... la sanatoria; ciò perché mentre l'amministrazione comunale non è normalmente in grado di accertare la situazione edilizia ... da cui si desuma che l'abuso sia stato effettivamente realizzato entro la data predetta (ad es. fatture, ricevute relative all’esecuzione ... per l'annullamento previa sospensione dell'efficacia, DETERM.NE PROT.N.85822 DEL 5.12.06 DI DINIEGO ISTANZA DI SANATORIA. \n Sul ricorso numero ... ; \n \n \n Ritenuto che non sussistano i presupposti per la concessione di misure cautelari in quanto il diniego di sanatoria ... dei lavori e/o all’acquisto dei materiali ecc.), non potendosi ritenere al riguardo sufficiente la sola allegazione della dichiarazione ... dall'Amministrazione ed è depositata presso la segreteria del tribunale che provvederà a darne comunicazione alle parti. Così deciso in Latina...
5 Sentenza
... , che la Sezione integralmente condivide, l’onere della prova in ordine alla data per ottenere il condono grava sul richiedente la sanatoria ... Attività Edilizia del Comune di Terracina le respingeva l’istanza di condono edilizio presentata in data 12.4.1995, n. 30331,ai sensi ... prodotto prova documentale certa della data di ultimazione delle opere, mediante attestazione dell’impresa edile appaltante ... territorio alla data indicata dalla normativa sul condono, colui che richiede la sanatoria può fornire qualunque documentazione ... , 2.7.2008 , n. 6367). Analogamente: “se il richiedente la sanatoria non dia la prova in questione, la domanda di condono deve essere ... respinta” ( TAR Campania Salerno, sez. II, 29.5.2006, n. 752). Ne discende che la prova dell’ ultimazione dei lavori relativi ... , perché i procedimenti finalizzati alla sanatoria degli abusi edilizi sono avviati su istanza di parte” (Consiglio di Stato sez. IV, 6 luglio 2012, n ... per l'annullamento del provvedimento prot. n. 82395 datato 1 luglio 2003 in tema di reiezione domanda di sanatoria edilizia; sul ricorso numero ... un organismo edilizio diverso rispetto a quello di cui alla istanza di sanatoria, non riconducibili allo stato originario; ….sono quindi ... alle istanza di condono edilizio proposta dalla ricorrente ai sensi della L. 724/94, sul presupposto che: …“le opere poste in essere...
6 Sentenza
... in ordine alla data per ottenere il condono grava sul richiedente la sanatoria; ciò perché mentre l'amministrazione comunale ... . II, 2.7.2008 , n. 6367). Analogamente: l'onere della prova dell'ultimazione dei lavori entro la data utile per ottenere ... non è normalmente in grado di accertare la situazione edilizia di tutto il proprio territorio alla data indicata dalla normativa sul condono ... il condono grava sul richiedente la sanatoria; non potendosi ritenere al riguardo sufficiente la sola allegazione della dichiarazione ... sostitutiva di atto notorio ( TAR Lazio Roma, sez. II, 3.3.2006, n. 1645). Così ancora: …”ove il richiedente la sanatoria non dia la prova ... LA DOMANDA DI SANATORIA EDILIZIA PROT. N. 85923 DEL 25.11.2004 Sul ricorso numero di registro generale 352 del 2007, integrato ... del Comune di Terracina ha respinto l’istanza di condono edilizio dal medesimo avanzata, sul rilievo che: “le opere sarebbero state ... della domanda di condono edilizio; violazione della L. 28.2.1885, n. 47; violazione della L. n. 326/2003; violazione dell’art. 3 ... più che l’amministrazione non avrebbe tenuto in alcun conto la dichiarazione sostitutiva unita all’istanza di condono nella quale veniva affermato ... che, alla stregua di una costante giurisprudenza del Giudice amministrativo, che la Sezione integralmente condivide, l’onere della prova...
7 Ordinanza Sospensiva
... 2003; Ritenuto d’altra parte che la giurisprudenza ha chiarito che “l’onere della prova dell’ultimazione dei lavori entro la data ... utile per ottenere il condono grava sul richiedente la sanatoria; ciò perché mentre l’amministrazione comunale non è normalmente ... in grado di accertare la situazione edilizia di tutto il proprio territorio alla data indicata dalla normativa sul condono, colui ... che richiede la sanatoria può fornire qualche documentazione da cui si desuma che l'abuso sia stato effettivamente realizzato entro la data ... previa sospensione dell'efficacia, ORDINANZA N. 220/X DEL 28.11.2006 DI DEMOLIZIONE OPERE EDILIZIE.. \n Sul ricorso numero ... la attendibilità della tesi dell’amministrazione secondo cui la porzione di fabbricato in contestazione risale ad epoca successiva al marzo ... predetta [ad es. fatture, ricevute relative all’esecuzione dei lavori e/o all’acquisto dei materiali ecc.], non potendosi ritenere ... cautelare. La presente ordinanza sarà eseguita dall'Amministrazione ed è depositata presso la segreteria del tribunale che provvederà...
8 Sentenza
... :… “l’onere della prova dell’ultimazione dei lavori entro la data utile per ottenere il condono grava sul richiedente la sanatoria, ciò ... territorio alla data indicata dalla normativa sul condono, colui che richiede la sanatoria può fornire qualche documentazione ... abusivo alla data ultima del 31 marzo 2003, essendosi limitata a richiami, per vero, generici circa la completezza dei lavori oggetto ... successivamente alla data ultima per l’ammissibilità della sanatoria del 31.3.2004”. Avverso detto provvedimento il ricorrente ha proposto ... di sanatoria alla data del 31.3.2004. In contrario, va rilevato, che la prova esibita dal Comune costituita - come accennato - dal verbale ... Perciballi ha chiesto al Comune di Veroli il rilascio del permesso di costruire in sanatoria ai sensi della L. 326/03 (cd. terzo condono ... con la normativa sul condono edilizio. Il Comune di Veroli non si è costituito in giudizio. All’udienza del 16 aprile 2015 la causa è stata ... perche mentre l’amministrazione comunale non è normalmente in grado di accertare la situazione edilizia di tutto il proprio ... da cui si desuma che l’abuso sia stato effettivamente realizzato entro la data predetta (ad es. fatture, ricevute relative all’esecuzione ... ; per l'annullamento del provvedimento n. 009 prot. n. 4600 del 25 Settembre 2008 di diniego al rilascio del permesso di costruire in sanatoria...
9 Sentenza
... integralmente condivide, l’onere della prova in ordine alla data per ottenere il condono grava sul richiedente la sanatoria; ciò ... ). Analogamente: …”se il richiedente la sanatoria non dia la prova in questione, la domanda di condono deve essere respinta” ( TAR Campania ... avanzata, sul rilievo che: “le opere risultano realizzate dopo il 31.3.2003, …data ultima per beneficiare del condono”, deducendo ... perché mentre l'amministrazione comunale non è normalmente in grado di accertare la situazione edilizia di tutto il proprio territorio ... alla data indicata dalla normativa sul condono, colui che richiede la sanatoria può fornire qualunque documentazione da cui possa ... per l'annullamento del provvedimento prot. n. 84013 del 22 novembre 2007 di diniego dell'istanza di condono presentata dal ricorrente in data 17 ... la determina 22.11.2007, n.84013, con cui il Dirigente del Comune di Terracina ha respinto l’istanza di condono edilizio dal medesimo ... desumersi che l'abuso sia stato effettivamente realizzato entro la data predetta (ad es. fatture, ricevute relative all'esecuzione ... dei lavori e/o all'acquisto dei materiali ecc.), non potendosi ritenere al riguardo sufficiente la sola allegazione della dichiarazione ... . all. 6 memoria comunale) con cui il Dirigente del dipartimento attività edilizia ha comunicato all’interessato l’avvio...
10 Sentenza
... della sezione, “l’onere della prova dell'ultimazione dei lavori entro la data utile per ottenere il condono grava sul richiedente ... ). E’ chiaro quindi che sarebbe stato onere della richiedente società Easy life fornire la specifica prova della data di ultimazione ... di tutto il proprio territorio alla data indicata dalla normativa sul condono, colui che richiede la sanatoria può fornire qualche documentazione ... quanto si legge nella relazione sulle opere abusive allegata alla istanza di sanatoria. 2. In concreto l’amministrazione si determinava ... la sanatoria; ciò perché mentre l'amministrazione comunale non è normalmente in grado di accertare la situazione edilizia ... Liri ha respinto una istanza di concessione edilizia in sanatoria presentata dalla Easy life, conduttrice di un complesso ... alla reiezione della istanza nel presupposto che l’opera abusiva non fosse stata completata entro la data del 31 dicembre 1993; a tale ... . 724, dato che l’istanza di condono era perfettamente regolare e, in particolare, l’opera abusiva era funzionalmente completata ... alla data del 31 dicembre 1993, come dimostrato dalla documentazione fotografica allegata alla istanza di sanatoria e da dichiarazioni ... da cui si desuma che l'abuso sia stato effettivamente realizzato entro la data predetta (ad es. fatture, ricevute relative all'esecuzione...
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 avanti ultima