Accedi a LexEureka
Nessun abbonamento attivo. Che aspetti a sottoscriverne uno?
ordina i risultati
tipologia provvedimenti
anno
autorità
  • Preferenza di ordinamento per data memorizzata

LexEureka è un motore di ricerca avanzato, e tendenzialmente per utilizzarlo puoi semplicemente inserire la stringa di ricerca nel campo previsto e cliccare su "Cerca". Gli algoritmi utilizzati in fase di indicizzazione si occuperanno di ordinare i risultati in base alla pertinenza.

Per chi si trova a suo agio con gli operatori classici dei motori di ricerca, Lexeureka offre il supporto per i seguenti:

  • AND - operatore che serve per cercare documenti che includono due espressioni contemporanee. E' il comportamento di default assunto in presenza dello spazio. Ad es. la ricerca 'condizioni AND generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono contemporaneamente l a parola 'condizioni' e la parola 'generali', non necessariamente affiancate.
  • OR - operatore che serve per cercare documenti che contengono almeno una fra due espressioni. Ad es. la ricerca 'condizioni OR generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono o la parola 'condizioni', o la parola 'generali', o entrambe.
  • NOT - operatore che serve per escludere documenti contenenti una certa espressione. La ricerca 'condizioni NOT generali' serve ad es. per estrarre tutti i documenti che contengono la parola 'condizoni' ma NON contengono la parola 'generali'. Questo operatore è utile per restringere il campo delle ricerche. L'operatore "-" è equivalente all'operatore NOT, con la sintassi 'condizioni -generali'.
  • OPERATORE " " - L'operatore " " serve per ricercare espressioni esatte. Ad es. la ricerca "condizioni generali" estrarrà tutti i documenti che contengono le parole "condizioni generali" affiancate e nell'ordine specificato.
  • OPERATORE * - L'operatore * viene utilizzato per generalizzare il suffisso od il prefisso di un termine di ricerca. Ad es. il termine 'general*' consente di matchare documenti che contengono la parola 'generali' ma anche documenti che contengono il termine 'generalità'. L'operatore * non va utilizzato all'interno degli apici ", altrimenti non viene interpretato.

Gli operatori AND, OR, NOT devono essere scritti maiuscoli, altrimenti non vengono interpretati come tali.

SUGGERIMENTI e PROBLEMI COMUNI

Nome dell'autorità nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una autorità (ad. es. il Consiglio di Stato) non includere il nome dell'autorità (le parole "Consiglio di Stato") nella ricerca, ma utilizza dopo il primo click i filtri nella colonna sinistra per raffinare i risultati. Ad esempio la ricerca software libero Consiglio di Stato è da sostituire con la semplice ricerca software libero, e da un successivo click sulla colonna sinistra. In questo modo LexEureka si concentra solo sul tema principale della ricerca senza pesare nell'algoritmo che valuta la pertinenza il nome dell'autorità.

Data documento nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una particolare data non la inserire nella query la data. Il formato in cui una data è riportata nei provvedimenti è molto variabile da T.A.R. a T.A.R. e rischi di escludere alcuni provvedimenti. Utilizza anche in questo caso la colonna sinistra per filtrare per anno, ed eventualmente gli ordinatori (sempre in alto a sinistra) per consultare i risultati come meglio credi. Ad es. la query software libero 10/04/2012 è poco corretta, e deve essere sostituita con la query software libero e da successivi filtraggi. La ricerca avanzata mette a disposizione filtri più precisi.

Numero legge nel documento

Se vuoi cercare una legge precisa (es. 123/2012) prova a mettere dei doppi apici prima e dopo il numero della legge. In questo modo eviti di estrarre le occorrenze dove 123 appare separato da 2012. La stringa di ricerca in questo caso dovrebbe quindi essere "123/2012". In generale l'uso dei doppi apici consente di estrarre la cosiddetta frase esatta, ovvero restringere i risultati della ricerca a quei documenti dove le parole chiave fra doppi apici compaiono affiancate ed esattamente nell'ordine specificato.

Numero ricorso

La ricerca per numero ricorso è disponible nella ricerca avanzata. Tuttavia se usi i doppi apici puoi avere buoni riscontri anche con la ricerca semplice. Puoi provare ad usare più espressioni fra quelle tipicamente usate dai segretari dei T.A.R. nell'archiviazione dei provvedimenti.

Query con oltre 10 parole

Se hai inserito un numero di parole superiore a 7 o 8 prova a rimuovere gradualmente quelle più "inconsuete" ed a ripetere la ricerca fino a che non ottieni un numero di risultati che puoi navigare uno ad uno.

Copia incolla da Word o da LexEureka stesso

Se hai copia-incollato la query da Word o anche da una pagina web controlla che non compaiano simboli strani in corrispondenza dei caratteri accentati. Se dovessi notare caratteri strani sostituiscili manualmente e ripeti la ricerca.

19 risultati in 140 ms ordinati dal più recente al meno recentericerca avanzata
1 2 avanti ultima
1 Sentenza
... ricadente nel centro abitato. Ne discende che neppure sarebbe stato necessario premunirsi di autorizzazione per dare corso ... . 765/1967 (è a quest’ultima che si deve per la prima volta l’introduzione di una sanzione pecuniaria alternativa alla demolizione ... della legge n. 765/1967 e, comunque, deve considerarsi implicitamente legittimato dal Comune a seguito del rilascio del certificato ... ) dell’ordinanza di rimessa in pristino e di irrogazione sanzioni del Comune di Poggibonsi - Settore Edilizia Urbanistica, n. 33/EU/16 ... atti; quanto al ricorso n. 1749 del 2016: 1) dell'ordinanza del Settore Edilizia e Urbanistica del Comune di Poggibonsi n. 33/EU/16 ... , comunicata in data 12 ottobre 2016 nelle parti e per i motivi indicati in ricorso; 2) della comunicazione del Settore Edilizia ... in pristino e di irrogazione sanzioni del Comune di Poggibonsi - Settore Edilizia e Urbanistica, nr. 33/EU/16, Raccolta Segreteria n. 310 ... del Comune un “esposto/istanza” volto a sollecitare la verifica della regolarità urbanistico-edilizia della porzione confinante ... dall’edificio antistante, previsto dal d.m. n. 1444/1968 e dal regolamento edilizio comunale. Con l’ordinanza n. 33 del 7 ottobre 2016 ... , ricostruiti i titoli edilizi in virtù dei quali l’immobile di via Diaz 4 è stato realizzato e modificato nel corso del tempo, contiene...
2 Sentenza
... ricadente nel centro abitato. Ne discende che neppure sarebbe stato necessario premunirsi di autorizzazione per dare corso ... . 765/1967 (è a quest’ultima che si deve per la prima volta l’introduzione di una sanzione pecuniaria alternativa alla demolizione ... della legge n. 765/1967 e, comunque, deve considerarsi implicitamente legittimato dal Comune a seguito del rilascio del certificato ... ) dell’ordinanza di rimessa in pristino e di irrogazione sanzioni del Comune di Poggibonsi - Settore Edilizia Urbanistica, n. 33/EU/16 ... atti; quanto al ricorso n. 1749 del 2016: 1) dell'ordinanza del Settore Edilizia e Urbanistica del Comune di Poggibonsi n. 33/EU/16 ... , comunicata in data 12 ottobre 2016 nelle parti e per i motivi indicati in ricorso; 2) della comunicazione del Settore Edilizia ... in pristino e di irrogazione sanzioni del Comune di Poggibonsi - Settore Edilizia e Urbanistica, nr. 33/EU/16, Raccolta Segreteria n. 310 ... del Comune un “esposto/istanza” volto a sollecitare la verifica della regolarità urbanistico-edilizia della porzione confinante ... dall’edificio antistante, previsto dal d.m. n. 1444/1968 e dal regolamento edilizio comunale. Con l’ordinanza n. 33 del 7 ottobre 2016 ... , ricostruiti i titoli edilizi in virtù dei quali l’immobile di via Diaz 4 è stato realizzato e modificato nel corso del tempo, contiene...
3 Sentenza
... ricadente nel centro abitato. Ne discende che neppure sarebbe stato necessario premunirsi di autorizzazione per dare corso ... . 765/1967 (è a quest’ultima che si deve per la prima volta l’introduzione di una sanzione pecuniaria alternativa alla demolizione ... della legge n. 765/1967 e, comunque, deve considerarsi implicitamente legittimato dal Comune a seguito del rilascio del certificato ... ) dell’ordinanza di rimessa in pristino e di irrogazione sanzioni del Comune di Poggibonsi - Settore Edilizia Urbanistica, n. 33/EU/16 ... atti; quanto al ricorso n. 1749 del 2016: 1) dell'ordinanza del Settore Edilizia e Urbanistica del Comune di Poggibonsi n. 33/EU/16 ... , comunicata in data 12 ottobre 2016 nelle parti e per i motivi indicati in ricorso; 2) della comunicazione del Settore Edilizia ... in pristino e di irrogazione sanzioni del Comune di Poggibonsi - Settore Edilizia e Urbanistica, nr. 33/EU/16, Raccolta Segreteria n. 310 ... del Comune un “esposto/istanza” volto a sollecitare la verifica della regolarità urbanistico-edilizia della porzione confinante ... dall’edificio antistante, previsto dal d.m. n. 1444/1968 e dal regolamento edilizio comunale. Con l’ordinanza n. 33 del 7 ottobre 2016 ... , ricostruiti i titoli edilizi in virtù dei quali l’immobile di via Diaz 4 è stato realizzato e modificato nel corso del tempo, contiene...
4 Sentenza
... avendo appurato che il fabbricato artigianale di cui alla pratica di condono edilizio 6468 del 27.3.1987 era anteriore al 1967 e quindi fuori ... del centro abitato ed all’epoca in cui fu costruito negli anni cinquanta non necessitava di alcuna autorizzazione per cui il condono ... che anche questo la costruzione di questo manufatto è anteriore all’entrata in vigore della L. 765/1967, ma in atti non vi è prova di ciò ... la costruzione di due manufatti ad uso artigianale in Torre Loc. alla Maddalena e di cui alla domanda di Condono Edilizio n. 6468 ... cinquanta, in virtù del parere favorevole della Commissione Edilizia Integrata. Trasmessi per il controllo alla Soprintendenza venivano ... a titolo di invalidità derivata. Inoltre come motivo autonomo si eccepiva un difetto di motivazione del provvedimento comunale poiché ... i motivi presentati in entrambi i ricorsi a titolo di illegittimità derivata, venivano formulati due nuovi motivi. Il primo denuncia ... la violazione dell’art. 31 L.R. 52/1999 e dell’art. 31, comma 5, L. 47/1985 poiché l’immobile da demolire è posto al di fuori del perimetro ... della Commissione Edilizia Integrata che non è stato ritenuto sufficiente in relazione al delicato quadro paesaggistico ambientale ... la cui legittimità urbanistico-edilizia già sussisteva. In realtà il Comune aveva revocato parzialmente il provvedimento di diniego...
5 Sentenza
... avendo appurato che il fabbricato artigianale di cui alla pratica di condono edilizio 6468 del 27.3.1987 era anteriore al 1967 e quindi fuori ... del centro abitato ed all’epoca in cui fu costruito negli anni cinquanta non necessitava di alcuna autorizzazione per cui il condono ... che anche questo la costruzione di questo manufatto è anteriore all’entrata in vigore della L. 765/1967, ma in atti non vi è prova di ciò ... la costruzione di due manufatti ad uso artigianale in Torre Loc. alla Maddalena e di cui alla domanda di Condono Edilizio n. 6468 ... cinquanta, in virtù del parere favorevole della Commissione Edilizia Integrata. Trasmessi per il controllo alla Soprintendenza venivano ... a titolo di invalidità derivata. Inoltre come motivo autonomo si eccepiva un difetto di motivazione del provvedimento comunale poiché ... i motivi presentati in entrambi i ricorsi a titolo di illegittimità derivata, venivano formulati due nuovi motivi. Il primo denuncia ... la violazione dell’art. 31 L.R. 52/1999 e dell’art. 31, comma 5, L. 47/1985 poiché l’immobile da demolire è posto al di fuori del perimetro ... della Commissione Edilizia Integrata che non è stato ritenuto sufficiente in relazione al delicato quadro paesaggistico ambientale ... la cui legittimità urbanistico-edilizia già sussisteva. In realtà il Comune aveva revocato parzialmente il provvedimento di diniego...
6 Sentenza
... edilizi si riferiscono ad opere realizzate fuori del centro abitato prima che ivi fosse necessario dotarsi di titolo edilizio ... ai titoli edilizi contestate si riferiscono ad opere realizzate fuori del centro abitato in epoca anteriore alla previsione generale ... della legge n. 765 del 1967 non richiedessero titolo edilizio alcuno. Con l’ordinanza n. 61 del 2016 (doc. 1 di parte resistente ... . 765 del 1967, di fissare (nel secondo allegato, doc. 11 di parte resistente) “i criteri per la definizione del centro abitato ... /nulla osta di costruire, all’epoca della realizzazione, erano collocati fuori dal centro abitato” (ciò con riferimento al magazzino ... ed in zona fuori del centro abitato” (ciò con riferimento all’immobile commerciale); nelle stesse osservazioni si richiama espressamente ... esercitato e cioè della sussistenza, pur in epoca anteriore al 1° settembre 1967, dell’obbligo di titolo edilizio, che presupponeva ... dell’obbligo di previo titolo edilizio; - con il secondo motivo evidenziano che, trattandosi di opere realizzate, oltre 56 anni (in un caso ... alla demolizione stessa; - con il terzo motivo contestano in specie la necessità del titolo edilizio per le opere interne. 3 - Il Comune ... motivazionale alcuno alla tematica dei tempi di realizzazione delle opere e della loro collocazione o meno nell’ambito del centro abitato...
7 Sentenza
... , anche per le costruzioni realizzate fuori dal centro abitato e ancora prima dell’entrata in vigore della L. n. 765/1967, l’obbligo di ottenere ... un permesso edilizio anche per le costruzioni realizzate al di fuori del centro abitato. 2.8 E’, allora, evidente che il Comune di Firenze ... incidenti fuori dal centro abitato e, ciò, peraltro in presenza di pronunce giurisprudenziali non sempre univoche. 2.7 La sentenza ... contestate erano suscettibili di essere realizzate senza alcun titolo edilizio. Con il giudizio ora introdotto il Sig. Miniati, prendendo ... aveva ritenuto abusivi i manufatti in quanto realizzati in assenza di un titolo edilizio, richiesto come essenziale da una disciplina ... proprio alcuni di quei regolamenti introdotti da vari comuni, nella parte in cui prevedevano la necessità del titolo edilizio ... in conseguenza dell'adozione del provvedimento dell'Assessore all'Urbanistica ed Edilizia Privata del Comune di Firenze n. prot. 2218 in data ... nella parte in cui aveva introdotto l’obbligo, vigente su tutto il territorio nazionale, circa la necessità che il rilascio del titolo ... edilizio sia considerato indispensabile solo per quanto concerne gli immobili ricadenti nei centri abitati. Detta ultima disposizione ... era stata ritenuta prevalente rispetto a quanto contenuto nel regolamento edilizio del 1931 del Comune di Firenze che prevedeva...
8 Sentenza
... , sarebbe stato realizzato fuori dal centro abitato in epoca antecedente al 1967, circostanza quest’ultima sufficiente a prescindere ... della legge n. 765 del 06 agosto 1967, avrebbe consentito al comune di ritenere legittimo detto manufatto, prescindendo dal titolo ... di edificio realizzato in assenza di autorizzazione paesaggistica e di titolo edilizio posto su un area in via del Lavatorio - proprietà ... 2016 e relativa ad un edificio realizzato in assenza di autorizzazione paesaggistica e di titolo edilizio. Detto provvedimento ... nominato dal Comune di Montopoli in Val d’Arno, aveva rilevato l’assenza di un titolo edilizio riferito ad un manufatto in proprietà ... all’ampliamento, mentre risultava carente di titolo l’annesso agricolo e, ciò, sia per quanto concerne l’aspetto edilizio ... dall’emanazione di un qualunque titolo edilizio. Nello specifico si sostiene l’esistenza dei seguenti vizi: 1. lo sviamento di potere ... del quale quest’ultimo aveva affermato che l’annesso agricolo risultava sfornito di un titolo edilizio e della necessaria autorizzazione ... del centro abitato del manufatto unitamente alla datazione dell’annesso agricolo in un periodo di tempo anteriore all'entrata in vigore ... della ricorrente. Si verificava come, agli atti del Comune di Montopoli in Val d’Arno, sussisteva solo una concessione edilizia riferita...
9 Sentenza
... – il manufatto, risalendo almeno agli anni Quaranta, non avrebbe necessitato di alcun titolo, essendo situato fuori del centro abitato ... di molto anteriore al 1967 e che, trattandosi di opera situata fuori dal centro urbano, all’epoca della costruzione non si richiedeva ... del manufatto (che, secondo parte resistente, si colloca al di fuori del centro storico ma non anche al di fuori del centro abitato ... alcun titolo edilizio. Il Comune di Lucca ha denegato la revoca (annullamento) di cui all’istanza, invocando l’art. 31 della legge ... ritenuto abusivo il manufatto in questione in quanto realizzato in assenza di titolo edilizio. In realtà – essi sostengono ... all’entrata in vigore dell’art. 10 l. n. 765/1967. Orbene, a prescindere dalla contestazione del dato riguardante l’ubicazione ... , successivamente notificata, con la quale si è disposta la demolizione di alcune opere edilizie realizzate sul terreno di proprietà ... l'intervenuta acquisizione da parte dell'amministrazione di alcune opere edilizie realizzate sul terreno di proprietà dei ricorrenti ... di Lucca del 5 maggio 2015, recante diniego all'istanza di declaratoria di legittimità e/o regolarizzazione di alcune opere edilizie ... dal’intraprendere ulteriori iniziative e chiedevano la declaratoria di legittimità e/o regolarizzazione delle opere edilizie in questione...
10 Sentenza
... , per ritenuta legittimità della realizzazione di opere edilizie, al di fuori del centro abitato, senza necessità di richiedere alcun titolo ... ha esplicato le proprie difese, rappresentando che l’intervento di cui trattasi, ricadendo l’immobile fuori del centro abitato e in aperta ... dall’articolo 10 della legge numero 765 del 1967 tale obbligo è stato esteso a tutto il territorio comunale, senza distinzioni tra centro ... ° settembre 1967; pertanto, l’edificazione di cui trattasi, pacificamente esterna al centro abitato, era in radice sottratta ... non avrebbe richiesto il rilascio di licenza edilizia. Parte ricorrente osserva che non vale in contrario richiamare il Regolamento edilizio ... in epoca anteriore al 1° settembre 1967, data di entrata in vigore della legge numero 765 del 1967, non potendo in contrario essere ... urbanistica n. 1150/1942, nella formulazione anteriore alla modifica introdotta con la legge n. 765/1967. Si richiama, in proposito ... di evidenziare che solo a decorrere dal 1° settembre 1967, in esito all'entrata in vigore della legge n. 765 del 1967, sussiste l'obbligo ... generalizzato di preventivo titolo edilizio per la realizzazione di opere in qualsiasi parte del territorio comunale; prima di quella data ... alla necessità di previo rilascio del titolo edilizio. Tanto basta ad accogliere il ricorso e i motivi aggiunti in esame, con assorbimento...
1 2 avanti ultima