Accedi a LexEureka
Nessun abbonamento attivo. Che aspetti a sottoscriverne uno?
ordina i risultati
tipologia provvedimenti
  • Tutti i provvedimenti (11)
  • Sentenze (11)
anno
autorità
  • Preferenza di ordinamento per data memorizzata

LexEureka è un motore di ricerca avanzato, e tendenzialmente per utilizzarlo puoi semplicemente inserire la stringa di ricerca nel campo previsto e cliccare su "Cerca". Gli algoritmi utilizzati in fase di indicizzazione si occuperanno di ordinare i risultati in base alla pertinenza.

Per chi si trova a suo agio con gli operatori classici dei motori di ricerca, Lexeureka offre il supporto per i seguenti:

  • AND - operatore che serve per cercare documenti che includono due espressioni contemporanee. E' il comportamento di default assunto in presenza dello spazio. Ad es. la ricerca 'condizioni AND generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono contemporaneamente l a parola 'condizioni' e la parola 'generali', non necessariamente affiancate.
  • OR - operatore che serve per cercare documenti che contengono almeno una fra due espressioni. Ad es. la ricerca 'condizioni OR generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono o la parola 'condizioni', o la parola 'generali', o entrambe.
  • NOT - operatore che serve per escludere documenti contenenti una certa espressione. La ricerca 'condizioni NOT generali' serve ad es. per estrarre tutti i documenti che contengono la parola 'condizoni' ma NON contengono la parola 'generali'. Questo operatore è utile per restringere il campo delle ricerche. L'operatore "-" è equivalente all'operatore NOT, con la sintassi 'condizioni -generali'.
  • OPERATORE " " - L'operatore " " serve per ricercare espressioni esatte. Ad es. la ricerca "condizioni generali" estrarrà tutti i documenti che contengono le parole "condizioni generali" affiancate e nell'ordine specificato.
  • OPERATORE * - L'operatore * viene utilizzato per generalizzare il suffisso od il prefisso di un termine di ricerca. Ad es. il termine 'general*' consente di matchare documenti che contengono la parola 'generali' ma anche documenti che contengono il termine 'generalità'. L'operatore * non va utilizzato all'interno degli apici ", altrimenti non viene interpretato.

Gli operatori AND, OR, NOT devono essere scritti maiuscoli, altrimenti non vengono interpretati come tali.

SUGGERIMENTI e PROBLEMI COMUNI

Nome dell'autorità nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una autorità (ad. es. il Consiglio di Stato) non includere il nome dell'autorità (le parole "Consiglio di Stato") nella ricerca, ma utilizza dopo il primo click i filtri nella colonna sinistra per raffinare i risultati. Ad esempio la ricerca software libero Consiglio di Stato è da sostituire con la semplice ricerca software libero, e da un successivo click sulla colonna sinistra. In questo modo LexEureka si concentra solo sul tema principale della ricerca senza pesare nell'algoritmo che valuta la pertinenza il nome dell'autorità.

Data documento nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una particolare data non la inserire nella query la data. Il formato in cui una data è riportata nei provvedimenti è molto variabile da T.A.R. a T.A.R. e rischi di escludere alcuni provvedimenti. Utilizza anche in questo caso la colonna sinistra per filtrare per anno, ed eventualmente gli ordinatori (sempre in alto a sinistra) per consultare i risultati come meglio credi. Ad es. la query software libero 10/04/2012 è poco corretta, e deve essere sostituita con la query software libero e da successivi filtraggi. La ricerca avanzata mette a disposizione filtri più precisi.

Numero legge nel documento

Se vuoi cercare una legge precisa (es. 123/2012) prova a mettere dei doppi apici prima e dopo il numero della legge. In questo modo eviti di estrarre le occorrenze dove 123 appare separato da 2012. La stringa di ricerca in questo caso dovrebbe quindi essere "123/2012". In generale l'uso dei doppi apici consente di estrarre la cosiddetta frase esatta, ovvero restringere i risultati della ricerca a quei documenti dove le parole chiave fra doppi apici compaiono affiancate ed esattamente nell'ordine specificato.

Numero ricorso

La ricerca per numero ricorso è disponible nella ricerca avanzata. Tuttavia se usi i doppi apici puoi avere buoni riscontri anche con la ricerca semplice. Puoi provare ad usare più espressioni fra quelle tipicamente usate dai segretari dei T.A.R. nell'archiviazione dei provvedimenti.

Query con oltre 10 parole

Se hai inserito un numero di parole superiore a 7 o 8 prova a rimuovere gradualmente quelle più "inconsuete" ed a ripetere la ricerca fino a che non ottieni un numero di risultati che puoi navigare uno ad uno.

Copia incolla da Word o da LexEureka stesso

Se hai copia-incollato la query da Word o anche da una pagina web controlla che non compaiano simboli strani in corrispondenza dei caratteri accentati. Se dovessi notare caratteri strani sostituiscili manualmente e ripeti la ricerca.

11 risultati in 163 ms ordinati dal più recente al meno recentericerca avanzata
1 2 avanti ultima
1 Sentenza
... per le costruzioni realizzate in assenza di titolo edilizio anche se eseguite al di fuori del centro abitato o delle zone di espansione, ove ... per la realizzazione di qualsiasi opera edilizia nel territorio comunale (e dunque non solo all’interno del centro abitato). Va peraltro ... che nessun obbligo di munirsi di un titolo edilizio era previsto in base alla normativa in vigore al tempo della sua realizzazione ... del regolamento edilizio - che richiede, per ottenere il titolo abilitativo nei progetti relativi ad interventi sugli edifici esistenti ... agosto 1967, n. 765 (c.d. “legge ponte”). Ed invero, la giurisprudenza - cfr. T.A.R. Veneto, sez. II, 5 giugno 2015, n. 642 ... 1967, n. 765, c.d. “legge ponte”), non sono tali da affermare che per la realizzazione del manufatto in questione ... l’obbligo di munirsi del relativo titolo fosse previsto dai regolamenti edilizi comunali (arg. ex T.A.R. Campania, Napoli, sez. IV, 18 ... del titolo edilizio previsto dai regolamenti comunali (cfr. T.A.R. Lazio, Roma, sez. II bis, 18 settembre 2018, n. 9449; T.A.R. Liguria ... , della previa licenza edilizia (1967), occorre idonea visura catastale riportante l'immobile o altra prova documentale sufficiente ... di Verona. La domanda di rilascio della licenza edilizia, tuttavia, veniva respinta dal Comune di Verona in data 24 settembre 1975...
2 Sentenza
... per le costruzioni realizzate in assenza del titolo edilizio, anche se eseguite al di fuori del centro abitato o delle zone di espansione, ove ... , n. 765 fuori dai centri abitati non necessitavano del previo rilascio di un titolo edilizio, salvo che non ci fosse un piano ... 6 agosto 1967, n. 765, in linea generale prevedeva l’obbligo del previo rilascio della licenza edilizia solo per interventi ... comunale (anticipando il contenuto della L. n. 765 del 1967) il potere di pianificazione e controllo dell’attività edilizia ... da ritenersi necessari in quanto nel Comune di Venezia l’obbligo di munirsi di un titolo edilizio risale al regolamento edilizio del 1929 ... edilizio; peraltro il regolamento del 1929 nella parte in cui sanciva l’obbligo generalizzato della licenza edilizia deve ritenersi ... quando non era necessario il rilascio di un titolo edilizio. La censura non merita accoglimento. Infatti va in primo luogo ... fosse stato effettivamente realizzato in quegli anni, sarebbe stato comunque necessario il rilascio di un titolo edilizio. Infatti è vero ... caso, quand’anche provata, non verrebbe meno la necessità di dimostrare l’esistenza di un titolo edilizio al fine di dimostrarne ... e domicilio eletto in Venezia, S. Marco, 4091; Comune di Venezia Direzione Sviluppo del Territorio ed Edilizia non costituitasi...
3 Sentenza
... nella prima metà degli anni “60, dunque in epoca anteriore al 1967, al di fuori del centro abitato, sotto il vigore della legge n. 1150 ... . 765 del 1967) il potere di pianificazione e controllo dell’attività edilizia, con il conseguente obbligo di licenza. Si veda ... , deve essere considerato come “nuova costruzione”, avendo ad oggetto un manufatto privo di titolo edilizio. Infatti, sostiene ... non era richiesto alcun titolo edilizio; mentre, il Regolamento Edilizio del Comune di Verona non poteva essere applicato alla fattispecie ... autorizzazione del Sindaco per la realizzazione di qualsiasi opera edilizia nel territorio comunale (e dunque non solo all’interno del centro ... inoltre l’art. 31, comma 5, della l. n. 47/1985 a conferma della possibilità, anche prima della l. n. 765/1967, di richiedere ... , da parte dei comuni dotati di regolamenti edilizi “ad hoc”, la licenza edilizia non solo per le costruzioni da realizzare entro ... di titolo edilizio. Il ricorso deve, pertanto, essere respinto. Le spese di lite, liquidate in dispositivo, seguono la soccombenza ... , in quanto, nel Comune di Verona il nulla osta per la realizzazione di nuove costruzioni era richiesto già dal Regolamento Edilizio del 2 ottobre ... /1942 che, nella sua formulazione originaria, prescriveva l'obbligo della licenza edilizia solo nell'ambito dei centri abitati e ove...
4 Sentenza
... nel 1972 è stata ricompresa nel centro abitato ai sensi della legge 6 agosto 1967, n. 765; II) violazione degli artt. 76 e 94 ... perché le opere abusive sono state costruite prima del 1967, in un’area fuori dal centro abitato, e pertanto in un periodo ... e di presupposto perché le opere devono ritenersi legittime, in quanto realizzate prima del 1967, in area esterna al centro abitato, e che solo ... Municipale del 10/12/1997; - del parere della Commissione Edilizia Comunale espresso nella seduta del 30/12/1997. Visti il ricorso ... della legge 27 giungo 1985, n. 61, perché si tratta di opera pertinenziale, soggetta al rilascio di una mera autorizzazione edilizia ... nel quale la loro realizzazione era legittima nonostante la mancanza di un titolo abilitativo. Con il quarto motivo sostengono che l’ordinanza è illegittima ... in giudizio l’avvenuta realizzazione del manufatto prima del 1967, senza fornire alcun elemento di prova per dimostrare la propria tesi ... agosto 1990, n. 241. Infatti l'ordine di demolizione conseguente all'accertamento della natura abusiva delle opere edilizie ... di Grezzana la somma complessiva di € 3.000,00 a titolo di compensi e spese oltre i.v.a. e c.p.a.. Ordina che la presente sentenza...
5 Sentenza
... , con la conseguenza che non era necessario alcun titolo edilizio in quanto costruzioni realizzate al di fuori del centro abitato ... ordinanza pone a proprio giustificativo sia l’assenza del necessario titolo edilizio e, dunque, la qualificazione delle opere in termini ... edilizi preesistevano al 1967. F. A riscontro della suddetta istanza l’amministrazione comunale, con nota dal 15 settembre 2010 ... ricorrente, non può, dunque, essere apprezzata quale intervento di ristrutturazione non necessitante del titolo edilizio ... dell’edificio, incidente, in modo innovativo, sul preesistente assetto edilizio, con conseguente necessità del titolo edilizio prescritto ... rilevato dall’amministrazione nel provvedimento gravato; è noto, infatti, che l. n. 765 del 1967 ha esteso l'obbligo di richiedere ... da preesistenti e risalenti corpi edilizi i quali, a seguito di incendio, hanno costituito oggetto di parziale rifacimento. A sostegno ... prima del 1967 e solo parzialmente ricostruite nel 1973 a seguito di un incendio, senza alcun incremento di volume ... ed in quanto nel periodo di realizzazione (1967) e per circa un decennio successivo il Comune di Montegaldella aveva adottato solo un generico piano ... della Regione Veneto ed ulteriori dati in possesso dell’amministrazione riferiti a pratiche edilizie del 1978; - violazione di legge...
6 Sentenza
... dell'articolo 17 della legge 6 agosto 1967, n. 765, l'edificazione a scopo residenziale non può superare l'indice di metri cubi 0,03 ... un decimo dell'area di proprietà.». 4.3. Inoltre, l’art. 76 della L.R. n. 61/1985 non ammette costruzioni nell’ambito del centro abitato ... edilizia prot. n. 2889701 del 26.7.2001, comunicato il 6.8.2001, nonché per l’accertamento dell’inadempimento dell’Amministrazione ... . C. Il 25.5.2001 i ricorrenti presentavano un’istanza di concessione edilizia per realizzare un edificio a destinazione residenziale ... denegava la concessione edilizia essendo il terreno dei ricorrenti inserito all’interno dell’area di «riserva per la realizzazione ... della concessione edilizia la stessa, in quanto zona bianca, era assoggettata a tutti i limiti di edificabilità imposti dall’art. 4 della legge ... il Comune di Padova ha negato la domanda di concessione edilizia presentata dai ricorrenti in quanto in contrasto «con la normativa ... si dolgono essenzialmente del fatto che il Comune abbia negato la concessione edilizia richiesta, nonostante l’intervenuta decadenza ... dell’Amministrazione comunale. 4. Osserva il Collegio che il diniego impugnato si fonda sul contrasto dell’intervento edilizio ... quinquennale del vincolo preordinato all'esproprio, l'area va qualificata quale zona bianca, soggetta alle rigide prescrizioni edilizie...
7 Sentenza
... chiedere alcun titolo edilizio per costruire al di fuori del centro abitato. Ad avviso del Collegio, per contro, una volta presentato ... dell’originario titolo non richiesto perché si tratta di edificio costruito in zona agricola e fuori dal centro abitato. Inoltre ... all'istituzione dell'obbligo della licenza edilizia (o, come in questo caso, rispetto alla sua estensione operata dalla legge 765/1967 ... , trattandosi di immobile esterno al centro abitato laddove la legge n. 1150/1942 richiedeva la licenza edilizia solo per gli immobili ... e approvato un progetto per la realizzazione di un fabbricato, sebbene al di fuori del centro abitato, anche sotto la vigenza della legge ... presentava un’istanza di condono edilizio in relazione alla predetta difformità progettuale. La Commissione edilizia integrata esprimeva ... non ricompresa tra gli abusi di cui al n.6 (“opere realizzate in assenza o in difformità del titolo abilitativo edilizio, opere o modalità ... le fattispecie previste dall'articolo 33, il rilascio del titolo abilitativo edilizio in sanatoria per opere eseguite su immobili sottoposti ... al rilascio del titolo abilitativo edilizio in sanatoria dovendo viceversa la P.A. verificare, in sede di esame della domanda di condono ... dell’entrata in vigore della legge n. 765/1967 in un’epoca nella quale il Comune di San Pietro in Cariano era privo di P.R.G...
8 Sentenza
... del 1967, cioè anteriormente alla cosiddetta legge -ponte su un terreno sito all'esterno di centro abitato e in zona agricola ... . Di conseguenza all'epoca non occorreva licenza edilizia al di fuori dei centri abitati e delle zone di espansione, laddove esisteva il p.r.g ... agricola e solo dopo il 1967, con la le legge n. 765/1967, è stato imposto l'obbligo della pianificazione urbanistica ... (asseritamente) eseguite dalla ricorrente senza titolo su area assoggettata a vincolo ambientale, archeologico e parco fluviale, consistente ... , correlato o consequenziale e, in particolare, del parere reso dalla Commissione Edilizia Comunale nella seduta del 12.12.1996 n. 9 BA/96 ... eseguite dalla sig.ra Brunella Ricci alle disposizioni del regolamento edilizio comunale in materia di distanze, quest’ultima ... di sua proprietà una baracca sostenuta da pali in legno, con copertura e accesso in eternit, senza alcun titolo legittimante. Il 7.9.1996 ... del quale veniva emanata l’ordinanza di demolizione impugnata sul presupposto che la sig.ra Ventura aveva realizzato senza alcun titolo ... nell’ordinanza impugnata vengono solo richiamati il rapporto dei Vigili urbani e il parere della Commissione edilizia senza ... aveva “eseguito senza titolo su aree assoggettate a vincolo ambientale, archeologico e parco fluviale le seguenti opere: costruzione...
9 Sentenza
... , sia della concessione edilizia n. 11 del 2000); violazione delle disposizioni generali contenute nella parte I, titolo II del Regolamento Edilizio ... . 10 della L. 6 agosto 1967 n. 765, violazione dell’art. 31 della L. 17 agosto 1942 n. 1150, violazione degli artt. 4, 6 e 11 ... asseverante la conformità delle opere da realizzare rispetto ai regolamenti edilizi ed alla strumentazione urbanistica vigente e adottata ... edilizia è stata annullata per effetto della sentenza n. 630 dd. 12 marzo 2001, resa dalla Sezione II di questo stesso T.A.R ... Pattaro, Luciana Pattaro e Marco Bastianello avverso la concessione edilizia n. 151/98 rilasciata dal Comune di Pescantina al Sig ... ”. Peraltro, l’esonero dal rispetto delle distanze nel caso di specie non può esservi ove si consideri che la concessione edilizia ... della materiale eliminazione delle strutture edilizie preesistenti e la successiva costruzione di fabbricati diversi per numero, sagoma ... , sempre innanzi a questo stesso T.A.R., la concessione edilizia in variante n. 11 dd. 14 febbraio 2000 parimenti rilasciata ... l’affermazione che la concessione edilizia n. 11 del 2000 non poteva configurarsi quale “variante essenziale” rispetto alla concessione ... edilizia n. 151 del 1998, originariamente rilasciata e già annullata per effetto della predetta sentenza n. 630 del 2001, si leggono...
10 Sentenza
... delle costruzioni dal ciglio stradale ex art. 4, D.M. n. 1404/68 essendo l'area in questione fuori del centro abitato. Le aree ... "a titolo precario" in conformità alla volontà del Comune di Jesolo. A seguito dell'entrata in vigore della legge sul condono edilizio ... dell'art. 19, legge 765/1967; dell'art. 1 D.M. 1 aprile 1968 n. 1404, nonché dell'art. 32 della legge n. 47/85. Eccesso di potere ... accertare se l'area in questione ricadeva nel perimetro del centro abitato, e ciò perché il decreto citato all'articolo 1 dispone ... edilizia e determinazione della relativa oblazione, nonché del presupposto parere della Provincia di Venezia. Visto il ricorso ... alla nautica, indispensabili per il funzionamento del porto. Detti manufatti erano stati costruiti sulla base di concessioni edilizie ... che le costruzioni realizzate potessero giudicarsi "abusive", preferì non chiedere più il rinnovo delle concessioni edilizie "precarie ... " e autodenunciarsi per gli "abusi" commessi. La domanda di condono edilizio veniva trasmessa dal Comune di Jesolo alla Provincia di Venezia ... che le opere non sono suscettibili di sanatoria. L'atto sindacale contiene anche la determinazione dell'importo a titolo di oblazione pari ... espressamente che le relative disposizioni "vanno osservate nella edificazione fuori del perimetro dei centri abitati e degli insediamenti...
1 2 avanti ultima