Accedi a LexEureka
Nessun abbonamento attivo. Che aspetti a sottoscriverne uno?
ordina i risultati
tipologia provvedimenti
  • Tutti i provvedimenti (6)
  • Sentenze (6)
anno
autorità

LexEureka è un motore di ricerca avanzato, e tendenzialmente per utilizzarlo puoi semplicemente inserire la stringa di ricerca nel campo previsto e cliccare su "Cerca". Gli algoritmi utilizzati in fase di indicizzazione si occuperanno di ordinare i risultati in base alla pertinenza.

Per chi si trova a suo agio con gli operatori classici dei motori di ricerca, Lexeureka offre il supporto per i seguenti:

  • AND - operatore che serve per cercare documenti che includono due espressioni contemporanee. E' il comportamento di default assunto in presenza dello spazio. Ad es. la ricerca 'condizioni AND generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono contemporaneamente l a parola 'condizioni' e la parola 'generali', non necessariamente affiancate.
  • OR - operatore che serve per cercare documenti che contengono almeno una fra due espressioni. Ad es. la ricerca 'condizioni OR generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono o la parola 'condizioni', o la parola 'generali', o entrambe.
  • NOT - operatore che serve per escludere documenti contenenti una certa espressione. La ricerca 'condizioni NOT generali' serve ad es. per estrarre tutti i documenti che contengono la parola 'condizoni' ma NON contengono la parola 'generali'. Questo operatore è utile per restringere il campo delle ricerche. L'operatore "-" è equivalente all'operatore NOT, con la sintassi 'condizioni -generali'.
  • OPERATORE " " - L'operatore " " serve per ricercare espressioni esatte. Ad es. la ricerca "condizioni generali" estrarrà tutti i documenti che contengono le parole "condizioni generali" affiancate e nell'ordine specificato.
  • OPERATORE * - L'operatore * viene utilizzato per generalizzare il suffisso od il prefisso di un termine di ricerca. Ad es. il termine 'general*' consente di matchare documenti che contengono la parola 'generali' ma anche documenti che contengono il termine 'generalità'. L'operatore * non va utilizzato all'interno degli apici ", altrimenti non viene interpretato.

Gli operatori AND, OR, NOT devono essere scritti maiuscoli, altrimenti non vengono interpretati come tali.

SUGGERIMENTI e PROBLEMI COMUNI

Nome dell'autorità nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una autorità (ad. es. il Consiglio di Stato) non includere il nome dell'autorità (le parole "Consiglio di Stato") nella ricerca, ma utilizza dopo il primo click i filtri nella colonna sinistra per raffinare i risultati. Ad esempio la ricerca software libero Consiglio di Stato è da sostituire con la semplice ricerca software libero, e da un successivo click sulla colonna sinistra. In questo modo LexEureka si concentra solo sul tema principale della ricerca senza pesare nell'algoritmo che valuta la pertinenza il nome dell'autorità.

Data documento nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una particolare data non la inserire nella query la data. Il formato in cui una data è riportata nei provvedimenti è molto variabile da T.A.R. a T.A.R. e rischi di escludere alcuni provvedimenti. Utilizza anche in questo caso la colonna sinistra per filtrare per anno, ed eventualmente gli ordinatori (sempre in alto a sinistra) per consultare i risultati come meglio credi. Ad es. la query software libero 10/04/2012 è poco corretta, e deve essere sostituita con la query software libero e da successivi filtraggi. La ricerca avanzata mette a disposizione filtri più precisi.

Numero legge nel documento

Se vuoi cercare una legge precisa (es. 123/2012) prova a mettere dei doppi apici prima e dopo il numero della legge. In questo modo eviti di estrarre le occorrenze dove 123 appare separato da 2012. La stringa di ricerca in questo caso dovrebbe quindi essere "123/2012". In generale l'uso dei doppi apici consente di estrarre la cosiddetta frase esatta, ovvero restringere i risultati della ricerca a quei documenti dove le parole chiave fra doppi apici compaiono affiancate ed esattamente nell'ordine specificato.

Numero ricorso

La ricerca per numero ricorso è disponible nella ricerca avanzata. Tuttavia se usi i doppi apici puoi avere buoni riscontri anche con la ricerca semplice. Puoi provare ad usare più espressioni fra quelle tipicamente usate dai segretari dei T.A.R. nell'archiviazione dei provvedimenti.

Query con oltre 10 parole

Se hai inserito un numero di parole superiore a 7 o 8 prova a rimuovere gradualmente quelle più "inconsuete" ed a ripetere la ricerca fino a che non ottieni un numero di risultati che puoi navigare uno ad uno.

Copia incolla da Word o da LexEureka stesso

Se hai copia-incollato la query da Word o anche da una pagina web controlla che non compaiano simboli strani in corrispondenza dei caratteri accentati. Se dovessi notare caratteri strani sostituiscili manualmente e ripeti la ricerca.

6 risultati in 132 msricerca avanzata
1 Sentenza
... dell’art. 30 comma 3 c.p.a., secondo cui “Nel determinare il risarcimento il giudice valuta tutte le circostanze di fatto ... pregiudizialità tra l’impugnazione del provvedimento e la proposizione della domanda risarcitoria, nell’attuale sistema delineato dal codice ... dall'art. 1227 comma 2 c.c., implica la non risarcibilità del danno evitabile. A diversa conclusione si deve, invece, pervenire laddove ... da lesione di interesse legittimo e legittima aspettativa e affidamento nella P.A. nonché per mala fides precontrattuale e durante ... , Presidente FF Francesca Petrucciani, Primo Referendario, Estensore Oscar Marongiu, Referendario per il risarcimento “del danno ... della omonima ditta individuale, ha chiesto il risarcimento del danno subito per effetto della sua mancata ammissione ai benefici previsti ... in quanto infondato. Il ricorrente ha richiesto il risarcimento del danno subito in conseguenza della mancata erogazione in suo favore ... pervenire in data non anteriore alla data di erogazione del netto ricavo dell’operazione di sconto e non oltre il dodicesimo mese ... di emissione non anteriore al 6 settembre 2003 e valuta di erogazione dello sconto non successiva al 6 settembre 2004). La delibera di G.R ... . Dalla ricostruzione dello svolgimento dei fatti emerge l’infondatezza della domanda risarcitoria spiegata con il ricorso. Va innanzitutto rilevato...
2 Sentenza
... codificazione nell’ambito della disciplina delle azioni di condanna, prevedendo il codice del processo amministrativo, all’art. 30 ... dell’interesse legittimo pretensivo, limita la risarcibilità del danno da ritardo alle sole ipotesi in cui possa accertarsi, anche mediante ... di tipo prognostico, con la conseguenza che il risarcimento del danno da lesione dell’interesse legittimo sarebbe subordinato ... e rafforza la tutela risarcitoria nei confronti dei ritardi della p.a., stabilendo che le p.a. siano tenute al risarcimento del danno ... rilevanza autonoma, rispetto all’interesse legittimo al bene della vita, a posizioni soggettive di natura strumentale che trovano tutela ... discendere il diritto al risarcimento del danno, la limitazione dell’ambito di estensione della tutela risarcitoria ai soli casi ... morale risarcibile, di cui chiede la liquidazione in via equitativa. Chiede altresì parte ricorrente il risarcimento del danno ... all’interessato, trovando quindi la tutela risarcitoria il proprio presupposto nella spettanza del bene della vita richiesto, il cui ritardato ... riconoscimento è fonte di danno autonomamente risarcibile, più problematica risulta essere la questione della risarcibilità del danno ... giurisprudenziale maggioritario, tendente a riconoscere rilevanza autonoma, rispetto all’interesse legittimo al bene della vita, alle posizioni...
3 Sentenza
... di condanna, prevedendo il codice del processo amministrativo, all’art. 30 (intitolato alle azioni di condanna), comma 2, che può essere ... che il risarcimento del danno da lesione dell’interesse legittimo sarebbe subordinato alla dimostrazione dell’esito favorevole dell’istanza ... e rafforza la tutela risarcitoria nei confronti dei ritardi della p.a., stabilendo che le p.a. siano tenute al risarcimento del danno ... rilevanza autonoma rispetto all’interesse legittimo al bene della vita a posizioni soggettive di natura strumentale che trovano tutela ... discendere il diritto al risarcimento del danno, la limitazione dell’ambito di estensione della tutela risarcitoria ai soli casi ... all’interessato, trovando quindi la tutela risarcitoria il proprio presupposto nella spettanza del bene della vita richiesto, il cui ritardato ... riconoscimento è fonte di danno autonomamente risarcibile, più problematica risulta essere la questione della risarcibilità del danno ... espressi dall’Adunanza Plenaria n. 7 del 2005 – nel fare riferimento allo schema dell’interesse legittimo pretensivo, limita ... , tendente a riconoscere rilevanza autonoma, rispetto all’interesse legittimo al bene della vita, alle posizioni soggettive di natura ... colposo del creditore ex art. 1227 c.c.” (Consiglio di Stato, Sez. V, 21 giugno 2013 n. 3405). In senso analogo, si è sostenuto...
4 Sentenza
... avrebbe dovuto esaminare la domanda risarcitoria in via autonoma ex art. 30, comma 1, cod. proc. amm., anche se i vizi degli atti censurati ... da lesione di interesse legittimo, laddove si è affermato che la regola della non risarcibilità dei danni evitabili con l’impugnazione ... del provvedimento e con la diligente utilizzazione degli altri strumenti di tutela previsti dall’ordinamento – oggi sancita dall’art. 30, comma ... . 1227, comma 2, cod. civ. Pertanto, l’omessa attivazione degli strumenti di tutela costituisce, nel quadro del comportamento ... che il codice, pur negando la sussistenza di una pregiudizialità di rito, ha mostrato di apprezzare, sul versante sostanziale, la rilevanza ... del provvedimento potenzialmente dannoso (…) La disposizione, pur non evocando in maniera esplicita il disposto dell’art. 1227, comma 2 ... , del codice civile, afferma che l’omessa attivazione degli strumenti di tutela previsti costituisce, nel quadro del comportamento ... risarcibile. Operando una ricognizione dei principi civilistici in tema di causalità giuridica e di principio di auto-responsabilità ... sostanziale, sul versante puramente causale, dell’omessa o tardiva impugnazione come fatto che preclude la risarcibilità dei danni ... a protezione delle posizioni di interesse legittimo onde evitare la consolidazione di effetti dannosi. Va aggiunto che la latitudine...
5 Sentenza
... (con cui è stata riconosciuta la generale risarcibilità dell’interesse legittimo in conseguenza dell’adozione di provvedimenti amministrativi ... che aveva degradato tale posizione in interesse legittimo giustificava il riconoscimento di una tutela aquiliana, che si intendeva all’epoca ... di un interesse legittimo. Con l’entrata in vigore del codice del processo amministrativo il contrasto giurisprudenziale ha trovato ... una soluzione che può definirsi di “compromesso”, atteso che, ai sensi dell’art. 30, terzo comma, c.p.a., la domanda di risarcimento ... n. 97 depositata in data 2 marzo 2007, prima di proporre domanda risarcitoria per la lesione del proprio interesse legittimo ... esclusiva solo con riferimento alla tutela (anche risarcitoria) di posizioni di diritto soggettivo (mentre nel caso in esame ... assume la consistenza dell’interesse legittimo, sia il danno derivante dalla violazione di norme di diritto comune, a fronte ... ad interesse legittimo tramite l’adozione di provvedimenti amministrativi illegittimi successivamente annullati. In buona sostanza, secondo ... di principio, per la lesione di posizioni di interesse legittimo. Ne consegue che, per il periodo di occupazione del terreno in conseguenza ... in cui il ricorso è stato proposto la giurisprudenza richiedeva, ai fini dell’esperimento della tutela risarcitoria, il previo annullamento...
6 Sentenza
... non evocando in modo esplicito il disposto dell'art. 1227, comma 2, del Codice Civile, afferma che l'omessa attivazione degli strumenti ... ), che incide non sull’interesse legittimo pretensivo all’aggiudicazione, ma sul diritto soggettivo di autodeterminarsi liberamente ... . III, 20.2.2013 n. 1874). Un tanto premesso, va tuttavia osservato che l’art. 30, comma 3 c.p.a. (che sancisce definitivamente ... più convincente, con l’applicazione delle norme di cui agli artt. 1223 e seguenti del codice civile in materia di causalità giuridica”. Ebbene ... eletto presso lo studio dello stesso in Bolzano, via Duca d'Aosta, 100; Richiesta di risarcimento danno in seguito all'annullamento ... di gara per l’appalto dei lavori in argomento. L’Unionbau S.r.l. chiedeva, inoltre, la condanna del Comune di Renon al “risarcimento ... R.G. n. 25/2013 chiedono la condanna del Comune di Renon “a pagare alle ricorrenti a titolo di risarcimento danno alla ricorrente ... di risarcimento danno alla ricorrente la somma di € 27.946,57 o quella somma maggiore o minore che risulterà di giustizia”. Un tanto premesso ... della Pubblica Amministrazione per responsabilità contrattuale o extracontrattuale ha natura risarcitoria, la responsabilità precontrattuale ... nella liceità della condotta da questa tenuta che ha causato il pregiudizio, mentre nel giudizio risarcitorio in seguito ad annullamento...