Accedi a LexEureka
Nessun abbonamento attivo. Che aspetti a sottoscriverne uno?

LexEureka è un motore di ricerca avanzato, e tendenzialmente per utilizzarlo puoi semplicemente inserire la stringa di ricerca nel campo previsto e cliccare su "Cerca". Gli algoritmi utilizzati in fase di indicizzazione si occuperanno di ordinare i risultati in base alla pertinenza.

Per chi si trova a suo agio con gli operatori classici dei motori di ricerca, Lexeureka offre il supporto per i seguenti:

  • AND - operatore che serve per cercare documenti che includono due espressioni contemporanee. E' il comportamento di default assunto in presenza dello spazio. Ad es. la ricerca 'condizioni AND generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono contemporaneamente l a parola 'condizioni' e la parola 'generali', non necessariamente affiancate.
  • OR - operatore che serve per cercare documenti che contengono almeno una fra due espressioni. Ad es. la ricerca 'condizioni OR generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono o la parola 'condizioni', o la parola 'generali', o entrambe.
  • NOT - operatore che serve per escludere documenti contenenti una certa espressione. La ricerca 'condizioni NOT generali' serve ad es. per estrarre tutti i documenti che contengono la parola 'condizoni' ma NON contengono la parola 'generali'. Questo operatore è utile per restringere il campo delle ricerche. L'operatore "-" è equivalente all'operatore NOT, con la sintassi 'condizioni -generali'.
  • OPERATORE " " - L'operatore " " serve per ricercare espressioni esatte. Ad es. la ricerca "condizioni generali" estrarrà tutti i documenti che contengono le parole "condizioni generali" affiancate e nell'ordine specificato.
  • OPERATORE * - L'operatore * viene utilizzato per generalizzare il suffisso od il prefisso di un termine di ricerca. Ad es. il termine 'general*' consente di matchare documenti che contengono la parola 'generali' ma anche documenti che contengono il termine 'generalità'. L'operatore * non va utilizzato all'interno degli apici ", altrimenti non viene interpretato.

Gli operatori AND, OR, NOT devono essere scritti maiuscoli, altrimenti non vengono interpretati come tali.

SUGGERIMENTI e PROBLEMI COMUNI

Nome dell'autorità nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una autorità (ad. es. il Consiglio di Stato) non includere il nome dell'autorità (le parole "Consiglio di Stato") nella ricerca, ma utilizza dopo il primo click i filtri nella colonna sinistra per raffinare i risultati. Ad esempio la ricerca software libero Consiglio di Stato è da sostituire con la semplice ricerca software libero, e da un successivo click sulla colonna sinistra. In questo modo LexEureka si concentra solo sul tema principale della ricerca senza pesare nell'algoritmo che valuta la pertinenza il nome dell'autorità.

Data documento nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una particolare data non la inserire nella query la data. Il formato in cui una data è riportata nei provvedimenti è molto variabile da T.A.R. a T.A.R. e rischi di escludere alcuni provvedimenti. Utilizza anche in questo caso la colonna sinistra per filtrare per anno, ed eventualmente gli ordinatori (sempre in alto a sinistra) per consultare i risultati come meglio credi. Ad es. la query software libero 10/04/2012 è poco corretta, e deve essere sostituita con la query software libero e da successivi filtraggi. La ricerca avanzata mette a disposizione filtri più precisi.

Numero legge nel documento

Se vuoi cercare una legge precisa (es. 123/2012) prova a mettere dei doppi apici prima e dopo il numero della legge. In questo modo eviti di estrarre le occorrenze dove 123 appare separato da 2012. La stringa di ricerca in questo caso dovrebbe quindi essere "123/2012". In generale l'uso dei doppi apici consente di estrarre la cosiddetta frase esatta, ovvero restringere i risultati della ricerca a quei documenti dove le parole chiave fra doppi apici compaiono affiancate ed esattamente nell'ordine specificato.

Numero ricorso

La ricerca per numero ricorso è disponible nella ricerca avanzata. Tuttavia se usi i doppi apici puoi avere buoni riscontri anche con la ricerca semplice. Puoi provare ad usare più espressioni fra quelle tipicamente usate dai segretari dei T.A.R. nell'archiviazione dei provvedimenti.

Query con oltre 10 parole

Se hai inserito un numero di parole superiore a 7 o 8 prova a rimuovere gradualmente quelle più "inconsuete" ed a ripetere la ricerca fino a che non ottieni un numero di risultati che puoi navigare uno ad uno.

Copia incolla da Word o da LexEureka stesso

Se hai copia-incollato la query da Word o anche da una pagina web controlla che non compaiano simboli strani in corrispondenza dei caratteri accentati. Se dovessi notare caratteri strani sostituiscili manualmente e ripeti la ricerca.

349 risultati in 11 msricerca avanzata
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 avanti ultima
1 Sentenza
... è riferita ad un permesso di costruire in sopraelevazione (due piani), che andrebbe ad oscurare una veduta esistente sulla parete ... dal controinteressato. La ricorrente pone il problema delle distanze (art. 873 c.c. e D.M. 2.4.1968) e del travisamento dei fatti. Non vi è stata ... abitativa vige il principio delle distanze, quali stabilite dalle leggi speciali e/o regolamenti edilizi (artt. 871/873 c.c.); l’art. 17 ... e sicurezza (Cass. Civ., II, n. 5741/3.3.2008), e, quindi, ha efficacia precettiva primaria, per quel che attiene le distanze ... sia della ristrutturazione, con ampliamento e mutamento della base, sia delle sopraelevazioni, che implicano un mutamento di volumetria e di sagoma ... – satura estensivamente) del PRG di Vasto, e la sopraelevazione si realizzerebbe ad una distanza inferiore al minimo inderogabile ... che comportano modifiche della sagoma esistente, impone, invero, la distanza di mt.10= per pareti finestrate, come da minimo normativo. Parte ... ricorrente, inoltre, aggiunge che vi sarebbe anche un divieto di sopraelevazione, riportato nell’atto di vendita registrato ... per la prevista sopraelevazione. Conclusivamente, preso atto dei comportamenti acquiescenti del Comune e di parte controinteressata...
2 Sentenza
... rilasciata a controparte (sopraelevazione di un piano e sottotetto praticabile) per il mancato rispetto delle distanze, degli spazi ... , nei limiti della sagoma planimetrica, in deroga alle norme sulle distanze e nel rispetto del c.c.; l’espressione è generica ed ambigua ... riservati a parcheggi ed omesso allineamento. La difesa del Comune ritiene che la sopraelevazione non sia una nuova costruzione e parla ... udienza, la causa è stata assunta in decisione. DIRITTO IL punto nodale è rappresentato dalla nozione di “sopraelevazione ... giuridica e non può non essere ricompresa nella stessa unitaria disciplina (lex ubi voluit, dixit), rappresentando la sopraelevazione ... , superficie, sagoma, parametri edilizi). Da ciò discende la violazione degli artt. 7,8,9 del REC, essendo stato omesso il parere ... , anche perchè l’art. 873 “distanze nelle costruzioni” si riferisce ai “fondi finitimi”, stabilendo il limite minimo di mt.3...
3 Sentenza
... sopraelevazioni, nei limiti della sagoma planimetrica, in deroga alle norme sulle distanze e nel rispetto del c.c.; l’espressione è generica ... in fatto e diritto quanto segue: FATTO I ricorrenti impugnano la concessione edilizia rilasciata a controparte (sopraelevazione ... di un piano e sottotetto praticabile) per il mancato rispetto delle distanze, degli spazi riservati a parcheggi ed il rispetto ... dalla nozione di “sopraelevazione” che, ancorchè nominalmente distinta nel regolamento edilizio (art. 2) dalle nuove costruzioni ... la sopraelevazione un “plus” aggiuntivo, rispetto all’esistente, con un’elevazione dell’edificio che viene ad assumere altra consistenza ... (volumetria, superficie, sagoma, parametri edilizi). Da ciò discende la violazione degli artt. 7,8,9 del REC, essendo stato omesso ... ed ambigua, anche perché l’art. 873 “distanze nelle costruzioni” si riferisce ai “fondi finitimi”, stabilendo il limite minimo di mt.3...
4 Sentenza
... applicazione, anche perché la sopraelevazione aderirebbe all’immobile già edificato e sarebbe escluso che la disciplina delle distanze ... di gravame, in quanto, ai fini della disciplina delle distanze, qualsiasi modificazione dei parametri edilizi (volumetria, sagoma ... la sopraelevazione di un fabbricato preesistente, detta norma, diretta ad evitare la formazione di intercapedini antiigieniche, non troverebbe ... . 241 in quanto l’atto impugnato, nella parte in cui pone a proprio presupposto il mancato rispetto delle distanze sulle vedute ... che si tratta non della costruzione di un nuovo fabbricato ma della sopraelevazione di uno già esistente, come dedotto con il primo motivo ... . 22.2.1999 n. 1474; 16.3.2000 n. 3054; 24.5.2000 n. 6809; 5.7.2000 n. 8954; C.D.S. V Sez. 14.9.1993 n. 481) onde le distanze vanno ... rispettate anche in caso di sopraelevazione. Non occorre aggiungere che, quale che sia l’altezza della costruzione predetta rispetto ... all’edificio confinante il rispetto delle distanze è egualmente dovuto, né può aderirsi alla singolare tesi di parte ricorrente ... della sopraelevazione di un immobile esistente da parte dello stesso proprietario. Può pertanto prescindere il Collegio dall’esame delle rimanenti ... legittimamente denegare la chiesta concessione sulla sola base del mancato rispetto delle distanze. Il ricorso va di conseguenza rigettato...
5 Sentenza
... di sottotetti non abitabili, con modifica della sagoma del fabbricato esistente, avrebbe dovuto rispettare le norme di piano sulle distanze ... , la progettata sopraelevazione non sembra compatibile col rispetto sia della sagoma che della volumetria originarie e nel contempo pone ... che con l’atto impugnato era stata autorizzata la modifica della sagoma e dell’altezza del fabbricato adiacente con la realizzazione ... , mediante sopraelevazione, di un sottotetto posto a poco meno di tre metri dalla finestra della loro abitazione, hanno dedotto ... con modifica della sagoma e dell’altezza e con la creazione di locali sottotetto non abitabili. In applicazione di tali norme tecniche ... , e dell’art. 30 della L.R. Abruzzo 12 aprile 1983, n. 18. E’ stata autorizzata la sopraelevazione del fabbricato preesistente senza ... . Le opere da realizzare, nella parte in cui comportano nuove costruzioni, avrebbero dovuto in realtà rispettare le distanze dai confini ... nel senso debbano rispettarsi le norme sulle distanze (D1 e D3); - respinto l’istanza risarcitoria proposta col secondo gravame. 4 ... (quanto alle distanze dai confini D1) ed in m. 10 per le pareti finestrate (quanto alle distanze dai fabbricati adiacenti D3).” Il primo giudice ... ha affermato quanto sopra con riferimento alla concessione gravata che aveva assentito una sopraelevazione (sottotetto non abitabile...
6 Sentenza
... del tetto, variata l’altezza da 0.90 cm. a mt, 1,80 non rispettando le distanze (mt.10,00) di cui all’art. 8, lett. f) NTA del PRG ... . Si sostiene che il rifacimento del tetto non sarebbe una sopraelevazione e l’innalzamento della gronda andrebbe considerata ... non sarebbe applicabile, non essendo possibile la misurazione radiale. La difesa del Comune precisa che vi sarebbe sopraelevazione per qualunque ... aumento di volumetria e, quale nuova costruzione, essa deve attenersi alle distanze previste dalla normativa vigente ... ; nella fattispecie vi sarebbe un ampliamento esterno ed in altezza della sagoma esistente. Alla pubblica udienza la causa è stata assunta ... ). IL problema è verificare se trattasi di una sopraelevazione, parificabile a nuova costruzione, o di semplice rifacimento del tetto ... della sagoma e del prospetto. IL progetto, invero, concerne la ristrutturazione di un sottotetto non abitabile della zona B2 “conservazione ... nella ristrutturazione edilizia, quale è ad esempio la realizzazione di un piano aggiunto, che amplia esternamente la stessa sagoma esistente ... . La conservazione della volumetria e della sagoma preesistenti è, infine, prevista solo per la demolizione – ricostruzione del fabbricato ... se di altezza pari o anche diversa; l’ultimo comma della citata norma, nello stabilire che le distanze stabilite devono adeguarsi...
7 Sentenza
... che assentiva la sopraelevazione in deroga alle distanze, insorgeva l’odierno ricorrente lamentandone l’illegittimità per violazione ... sopraelevazione gli edifici unifamiliari situati in determinate zone di piano senza il rispetto delle prescritte distanze, deroga al disposto ... del vigente PRG del Comune che, tra l’altro, consente di sopraelevare a prescindere dalle norme sulle distanze; Visto il ricorso ... piano mansardato, giovandosi della norma di cui a pag. 13 delle NTA del PRG che tale sopraelevazione consentiva, entro determinati ... limiti (20% del volume esistente, fino ad un massimo di 150 mc), anche in deroga alla volumetria di zona ed alle distanze. Onde ... di tale norma si rifletterebbe inevitabilmente sul permesso di costruire n. 900/05/02, che, avendo assentito la sopraelevazione ... nella demolizione del manufatto e nella sua ricostruzione con diversi volumetria, prospetti e sagoma: fermo restando, naturalmente, che in tal ... di ristrutturazione anche quelli di demolizione e ricostruzione comportanti modifiche di sagoma, volumi, area di sedime e caratteristiche ... comporti un aumento di unità immobiliari, ovvero modifiche di volume, sagoma, prospetto o superficie del fabbricato esistente ... in cui si operi la demolizione e la successiva ricostruzione con le stesse volumetria e sagoma, ancorché in area di sedime diversa...
8 Ordinanza Sospensiva
... -Considerato che è impugnata concessione edilizia per prospettata violazione delle norme sulle distanze con realizzazione di volumetrie ... non consentite e con alterazione della sagoma e del prospetto dell’edificio; -Considerato che “prima facie” le violazioni rilevate ... prevedono la necessità del rispetto delle distanze di 10 mt, laddove , invece il responsabile dell’ufficio tecnico afferma ... che la costruzione erigenda, pur seguendo la sagoma del piano terra esistente, è posta, per quanto riguarda la parete corrispondente al vano ... dal PRG vigente (mc288,69); c)considerato che, altresì, anche nel caso di sopraelevazione di immobile di origine remota, va assicurato...
9 Sentenza
... di sopraelevazione sul lato corso Garibaldi e si chiede il rispetto delle distanze minime inderogabili; si censura altresì il sovrapporsi ... e completamento di vecchia costruzione), che ha comportato la sopraelevazione del fabbricato senza il rispetto della distanza dalle pareti ... è una variante al permesso di costruire (art. 22, comma 2°, T.U.), che già prevedeva la sopraelevazione, sia nel particolareggiato ... in sanatoria e, per la “sopraelevazione”, si chiede l’annullamento del permesso di costruire n. 150/06 (p.5), e del particolareggiato ... , se ed in quanto deroga alle distanze di cui al D,M, n. 1444/1968. In preliminare va osservato come per i lavori di cui al permesso del 28.11.2006 ... ), sia dal Comune di Ortona; il ricorso dell’11.2.2009 si evidenzia del tutto tardivo per l’impugnativa, limitata alla sopraelevazione ... , assentita dal permesso in oggetto. Per quel che attiene la censura del “particolareggiato” di zona, in punto di distanze ... le distanze minime tra fabbricati e/o costruzioni, ovvero edifici separati, distinti ed antistanti (C.S., IV, n. 6909/2005; Cass. Civ. II ... del gravame è ricondotto alla sola DIA di sanatoria, che concerne la sopraelevazione del lastrico – terrazzo e del tetto della vecchia ... °, e 37 del T.U.. IL permesso base consente la ristrutturazione e completamento con la sopraelevazione di un retrostante lastrico...
10 Sentenza
... , con particolare riguardo a sagoma, volumi, superfici, dimensioni di luci e vedute, distanze, rispetto della prevenzione antisismica ... l'ampliamento in sopraelevazione su lastrico solare di proprietà da destinare a uffici a servizio dei locali commerciali posti a piano terra ... per la costruzione in sopraelevazione proposta dalla sig.ra Di Siro Maria su di un lastrico solare, confinante con la proprietà dei ricorrenti ... ) violazione delle distanze tra costruzioni e dei diritti condominiali. Con atto depositato in data 29 gennaio 2013, si è costituita ... , presentato richiesta di Permesso di costruire per ampliamento in sopraelevazione di tale lastrico ai sensi della l.r. n. 30/2009. Secondo ... trattandosi di una sopraelevazione espressamente considerata dall’art. 5, co. 2, l. 30/2009 come un ampliamento; 3) la cessione ... , accertato che l’ampliamento era in regola con tutte le prescrizioni urbanistiche, rilevando, tuttavia, che la sopraelevazione ... e non i terzi. Il motivo è privo di pregio, in quanto la sopraelevazione è espressamente contemplata tra i casi a cui si applica il Piano ... lamentano la violazione delle regole sulle distanze stabilite dal Piano Insediamenti Produttivi e da quello Particolareggiato ... e, ponendosi come sopraelevazione di un immobile esistente, non incide sulla distanza tra le costruzioni come puntualmente rilevato...
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 avanti ultima