Accedi a LexEureka
Nessun abbonamento attivo. Che aspetti a sottoscriverne uno?

LexEureka è un motore di ricerca avanzato, e tendenzialmente per utilizzarlo puoi semplicemente inserire la stringa di ricerca nel campo previsto e cliccare su "Cerca". Gli algoritmi utilizzati in fase di indicizzazione si occuperanno di ordinare i risultati in base alla pertinenza.

Per chi si trova a suo agio con gli operatori classici dei motori di ricerca, Lexeureka offre il supporto per i seguenti:

  • AND - operatore che serve per cercare documenti che includono due espressioni contemporanee. E' il comportamento di default assunto in presenza dello spazio. Ad es. la ricerca 'condizioni AND generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono contemporaneamente l a parola 'condizioni' e la parola 'generali', non necessariamente affiancate.
  • OR - operatore che serve per cercare documenti che contengono almeno una fra due espressioni. Ad es. la ricerca 'condizioni OR generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono o la parola 'condizioni', o la parola 'generali', o entrambe.
  • NOT - operatore che serve per escludere documenti contenenti una certa espressione. La ricerca 'condizioni NOT generali' serve ad es. per estrarre tutti i documenti che contengono la parola 'condizoni' ma NON contengono la parola 'generali'. Questo operatore è utile per restringere il campo delle ricerche. L'operatore "-" è equivalente all'operatore NOT, con la sintassi 'condizioni -generali'.
  • OPERATORE " " - L'operatore " " serve per ricercare espressioni esatte. Ad es. la ricerca "condizioni generali" estrarrà tutti i documenti che contengono le parole "condizioni generali" affiancate e nell'ordine specificato.
  • OPERATORE * - L'operatore * viene utilizzato per generalizzare il suffisso od il prefisso di un termine di ricerca. Ad es. il termine 'general*' consente di matchare documenti che contengono la parola 'generali' ma anche documenti che contengono il termine 'generalità'. L'operatore * non va utilizzato all'interno degli apici ", altrimenti non viene interpretato.

Gli operatori AND, OR, NOT devono essere scritti maiuscoli, altrimenti non vengono interpretati come tali.

SUGGERIMENTI e PROBLEMI COMUNI

Nome dell'autorità nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una autorità (ad. es. il Consiglio di Stato) non includere il nome dell'autorità (le parole "Consiglio di Stato") nella ricerca, ma utilizza dopo il primo click i filtri nella colonna sinistra per raffinare i risultati. Ad esempio la ricerca software libero Consiglio di Stato è da sostituire con la semplice ricerca software libero, e da un successivo click sulla colonna sinistra. In questo modo LexEureka si concentra solo sul tema principale della ricerca senza pesare nell'algoritmo che valuta la pertinenza il nome dell'autorità.

Data documento nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una particolare data non la inserire nella query la data. Il formato in cui una data è riportata nei provvedimenti è molto variabile da T.A.R. a T.A.R. e rischi di escludere alcuni provvedimenti. Utilizza anche in questo caso la colonna sinistra per filtrare per anno, ed eventualmente gli ordinatori (sempre in alto a sinistra) per consultare i risultati come meglio credi. Ad es. la query software libero 10/04/2012 è poco corretta, e deve essere sostituita con la query software libero e da successivi filtraggi. La ricerca avanzata mette a disposizione filtri più precisi.

Numero legge nel documento

Se vuoi cercare una legge precisa (es. 123/2012) prova a mettere dei doppi apici prima e dopo il numero della legge. In questo modo eviti di estrarre le occorrenze dove 123 appare separato da 2012. La stringa di ricerca in questo caso dovrebbe quindi essere "123/2012". In generale l'uso dei doppi apici consente di estrarre la cosiddetta frase esatta, ovvero restringere i risultati della ricerca a quei documenti dove le parole chiave fra doppi apici compaiono affiancate ed esattamente nell'ordine specificato.

Numero ricorso

La ricerca per numero ricorso è disponible nella ricerca avanzata. Tuttavia se usi i doppi apici puoi avere buoni riscontri anche con la ricerca semplice. Puoi provare ad usare più espressioni fra quelle tipicamente usate dai segretari dei T.A.R. nell'archiviazione dei provvedimenti.

Query con oltre 10 parole

Se hai inserito un numero di parole superiore a 7 o 8 prova a rimuovere gradualmente quelle più "inconsuete" ed a ripetere la ricerca fino a che non ottieni un numero di risultati che puoi navigare uno ad uno.

Copia incolla da Word o da LexEureka stesso

Se hai copia-incollato la query da Word o anche da una pagina web controlla che non compaiano simboli strani in corrispondenza dei caratteri accentati. Se dovessi notare caratteri strani sostituiscili manualmente e ripeti la ricerca.

356 risultati in 57 msricerca avanzata
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 avanti ultima
1 Sentenza
... sulla eventuale presenza di una ristrutturazione edilizia con aumento del carico urbanistico tale da comportare la corresponsione degli oneri ... che sembra collegare il pagamento degli oneri urbanistici alla mera presenza di una ristrutturazione in assenza d’ incremento di carico ... che contenesse un concetto di ristrutturazioneonerosa” del tutto svincolata dall’aumento del carico urbanistico sarebbe del tutto difforme ... dal DPR 380/2001 per la ristrutturazione edilizia semplice. Parte ricorrente contesta il provvedimento impugnato con un unico ... urbanistico quale effetto dell'intervento edilizio, sicché non è neanche necessario che la ristrutturazione interessi globalmente ... comunque a oneri di urbanizzazione e costo di costruzione anche in assenza di un aumento del carico urbanistico. Né smentiscono ... del contributo. Qualsiasi deduzione sull’aumento del carico urbanistico e confronto con gli originari oneri di urbanizzazione e costo ... in evidenza il carattere corrispettivo degli oneri di urbanizzazione, che devono corrispondere ad un incremento del carico urbanistico ... della realizzazione dell’edificio e del tempo passato dall’originaria concessione edilizia) e la determinazione degli oneri con riguardo ... di destinazione, pur in mancanza di accertato aggravio del carico urbanistico; - nonché per la declaratoria di non debenza del contributo...
2 Sentenza
... edilizia con aumento del carico urbanistico tale da comportare la corresponsione degli oneri di urbanizzazione e del costo ... del carico urbanistico e non l’obbligo di prevedere una diversa determinazione degli oneri. 6 Il ricorso deve essere quindi respinto. 6.1 ... dell’edificio e del tempo passato dall’originaria concessione edilizia) e la determinazione degli oneri con riguardo alle delibere di giunta ... in materia, senza alcuna motivazione sull’aumento di carico urbanistico, necessaria ai fini dell’art. 16 DPR 380/2001 e della legge ... la qualificazione come ristrutturazione dell’intervento (con aumento di carico urbanistico, per le ragioni fatte proprie dal comune ... passato dall’originaria concessione edilizia) e la determinazione degli oneri con riguardo alle delibere di giunta in materia ... l’aumento del carico urbanistico e la corretta applicazione dell’art. 19 c. 3 del DPR 380/2001, essendosi verificato un mutamento ... funzionale dell’edificio con maggiore carico urbanistico, a seguito di ristrutturazione, di frazionamenti, e di realizzazione di opere ... Center Srl, odierna ricorrente, impugnava il provvedimento con cui veniva determinato il costo di costruzione e gli oneri ... regionale 14/1986, non essendo configurabile, anche se fosse prevista dal regolamento comunale un concetto di ristrutturazioneonerosa...
3
C.G.A., Sez. 1, 2015, n. Registrati o effettua il login per vedere i dettagli.
Parere PARERE
... realizzato non avrebbe determinato alcun incremento del carico urbanistico, alla detta istanza ha fatto seguito la nota in riscontro ... degli standard urbanistici i locali completamente interrati che non comportino un proprio carico urbanistico, purché essi non siano destinati ... del locale interrato non costituisce volumetria e non determina alcun incremento del carico urbanistico e, pertanto, non vanno applicati ... legali. I ricorrenti premettono in fatto di aver chiesto il rilascio di una concessione edilizia per la ristrutturazione ... l’asservimento dell’intera superficie del terreno per rispettare i parametri urbanistici ed edilizi vigenti nell’area, nonché il pagamento ... la concessione edilizia n. 5/2008, tuttavia la ristrutturazione in concreto effettuata fu ritenuta non fedele dal Comune, che impose ... carico urbanistico, essendo inidoneo alla stabile permanenza umana, e che la parte dell’edificio sopra il piano di campagna consiste ... determinati in quanto non si è realizzata una ristrutturazione, bensì una demolizione e ricostruzione con ampliamento di superficie ... del piano cantinato, con conseguente aumento del carico urbanistico. CONSIDERATO: Il ricorso in esame, regolare sotto il profilo fiscale ... edilizia n. 5/2008 è stata rilasciata dal Comune in relazione al progetto di ristrutturazione poi realizzato rispettando la sagoma...
4 Sentenza
... degli oneri dovuti deriva proprio dalla ristrutturazione assentita che comporta un carico urbanistico, nonché soprattutto dal cambio ... di urbanizzazione, il Comune non avrebbe tenuto conto del preesistente carico urbanistico, trattandosi di ristrutturazione di edificio ... , relativa a concessione per la ristrutturazione totale di un edificio che non abbia tenuto conto del carico urbanistico preesistente (v ... con cui è stata rilasciata la concessione edilizia per la ristrutturazione di edificio di proprietà della ricorrente, nella parte ... evidenziarsi “i criteri applicati nella determinazione degli oneri di urbanizzazione” e le tipologie di opere – in ragione della ritenuta ... incidenza dal punto di vista del cd carico urbanistico – alle quali tali criteri sono stati applicati; Relatore alla pubblica udienza ... non si sarebbe tenuto conto del precedente carico urbanistico, trattandosi di intervento su edificio preesistente, in violazione del citato art. 5 ... prescrizioni, in sede di rilascio di concessioni edilizie, al fine precipuo di conformarle agli strumenti urbanistici ed ai regolamenti ... della concessione edilizia avente ad oggetto la ristrutturazione dell’albergo. Per le sopra esposte argomentazioni, la prima censura va quindi ... dal Tribunale, il Collegio ritiene che il Comune abbia calcolato gli oneri urbanistici dovuti senza considerare quelli relativi...
5 Sentenza
... , dell’art. 3 del d.p.r. n. 380/2001 e dell’art. 37 delle NTA. Nel caso di specie non vi è aumento del carico urbanistico, il quale anzi ... urbanistico; violazione del principio di buona amministrazione e correttezza; rideterminazione degli oneri urbanistici e dei costi ... urbanistico, con la conseguenza che non sono dovuti, in relazione al suddetto titolo edilizio, gli oneri di urbanizzazione; aggiunge ... , non è dovuto in quanto l’art. 188, comma 2 lett. b, della L.R. n. 65/2014 prevede l’esenzione per la ristrutturazione edilizia ... di costruzione. Il Comune pretende oneri di urbanizzazione e costi di costruzione a prescindere da una concreta verifica del carico ... che il carico urbanistico della categoria esistente (terziario-direzionale) superava quello proprio della categoria (abitativa) post operam ... (di risposta del Comune alle osservazioni) difettano di qualsiasi analisi tecnica del carico urbanistico. La ricorrente contesta inoltre ... autonome dal punto di vista urbanistico, qualificate da un differente regime contributivo in ragione del diverso carico urbanistico ... di ristrutturazione edilizia e di ampliamento non eccedente il 20% della superficie utile abitabile preesistente di edifici unifamiliari ... , del carico urbanistico, ovvero la mancanza di qualsiasi analisi tecnica del carico urbanistico; l’interessata osserva inoltre che, stante...
6 Sentenza
... fra categorie edilizie omogenee - secondo quanto stabilito dagli strumenti urbanistici – il carico urbanistico non subisce ... edificio, normalmente indicata nel titolo edilizio, corrisponde a specifiche categorie edilizie previste dagli strumenti urbanistici ... e pubblici cioè un maggior carico urbanistico. Nel primo caso il cambio di destinazione fra categorie edilizie omogenee è libero ... nel provvedimento gravato – un aggravio del carico urbanistico e dunque un debito integrativo per oneri di urbanizzazione, è soggetto a DIA ... categorie autonome – da deposito/magazzino ad abitazione - salvo il maggior carico urbanistico da compensare con maggiori oneri ... di distinguere gli interventi edilizi e il conseguente regime dei titoli abilitativi. Pertanto se si tratta di ristrutturazione edilizia ... , superfici (ristrutturazione edilizia art. 10 d.P.R. 380/2001 coma 1 lettera c); - la DIA/SCIA, fuori delle ipotesi predette, se le opere ... della categoria edilizia. Per poter stabilire se l’intervento in esame integri una ristrutturazione ex art. 10 d.P.R. 380/2001 ... di imprenditore agricolo, qualità cui consegue la gratuità del titolo edilizio, al più potrebbe determinare l’imposizione in capo ... alla ricorrente degli oneri di urbanizzazione. 2) violazione dell’art. 22 d.p.r. 380/2001 - eccesso di potere per difetto di istruttoria...
7 Sentenza
... di concorrere agli oneri sociali legati all'incremento del carico urbanistico dovuto al nuovo intervento edilizio di ristrutturazione ... maggior carico urbanistico ed è pertanto soggetto al pagamento degli oneri di urbanizzazione. Un aggravio del carico urbanistico ... e secondaria a servizio di opere edilizie prima non esistenti, al contrario dei casi di ristrutturazione edilizia (anche previa demolizione ... . L'entità degli oneri di urbanizzazione è correlata alla variazione del carico urbanistico, sicché è ben possibile che un intervento ... di ristrutturazione mediante demolizione e ricostruzione possa comportare aggravi di carico urbanistico identici a quelli derivanti da nuove ... , di regola, un incremento del carico urbanistico pari a quello legato alla realizzazione di una nuova costruzione. La ristrutturazione ... l’incidenza sul carico urbanistico degli interventi di ristrutturazione mediante demolizione e ricostruzione, maggiore rispetto ... 2007, n. 73/07, recante determinazione in aggiornamento degli oneri di urbanizzazione dovuti per titoli abilitativi di nuova ... costruzione, ampliamento di edifici esistenti e ristrutturazione edilizia; - di ogni altro atto connesso, presupposto o consequenziale ... per l’esecuzione di un intervento in parte di ristrutturazione edilizia ed in parte di recupero abitativo del sottotetto. 2. Con provvedimento...
8 Sentenza
... per le nuove costruzioni, poiché gli oneri sono correlati alla carico urbanistico derivante dalla trasformazione che interviene ... che, trattandosi di ristrutturazione edilizia di tipo A, i parametri prevedevano invece un abbattimento ottenuto per differenza ... di ristrutturazione edilizia e ciò pur in assenza di peculiari censure di legittimità. In secondo luogo la pronuncia gravata ha ritenuto corretta ... in cui non vi siano mutamenti di destinazione d’uso oppure non vi siano aggravi del carico urbanistico derivante da tale mutamento; nel caso di specie ... di concessione - relativo alla modificazione di destinazione accompagnata da una parte di modifica del carico urbanistico della zona ... a quello stabilito per le nuove costruzioni non può operare automaticamente, perché ha sempre tenuto conto del nuovo carico urbanistico che può ... essere anche superiore a quello determinato per nuove costruzioni, visto che le stesse ristrutturazioni possono essere trattate ... in cui le opere di ristrutturazione non siano accompagnate da mutamenti di destinazione oppure laddove queste non comportino aggravi di carico ... urbanistico in zona - delibera consiliare n. 147/92. Per le ristrutturazioni comportanti modificazioni di destinazione d’uso deve invece ... descrittivo delle modificazioni di carico urbanistico della zona adiacente. Ma deve essere ancora aggiunto che per la scuola si era fatta...
9 Sentenza
... del bene dal punto di vista edilizio, poiché, per effetto di siffatta modifica, viene ad essere mutato il carico urbanistico di zona ... che la realizzazione di una ulteriore unità abitativa, sia pure senza variazioni di superficie e volumi, aumenta il carico urbanistico della zona ... di ulteriore carico urbanistico residenziale. Non è contestato infatti che l’intervento si sia sostanziato, benché in sole opere interne ... , in lavori che hanno comportato la realizzazione di servizi igienici e quindi la imposizione di un maggiore carico urbanistico alla zona ... >>; Nel caso del mutamento di destinazione d’uso, poiché i parametri e gli standards urbanistici sono determinati e variano in relazione ... se, in relazione al diverso uso oggetto di richiesta, si venga a determinare un mutamento dei parametri urbanistici da rispettare per quel tipo ... . Ed il mutamento di destinazione d’uso che determini una variazione della categoria edilizia di appartenenza del bene, è sicuramente ... agricola un aumento del carico urbanistico non previsto. Pertanto le censure svolte avverso tale atto sono irricevibili perché tardive ... ricorrente espone: - di avere ottenuto concessione edilizia a sanatoria in data 28.5.2002 prot. 706, relativamente a domanda di condono ... della superficie di mq. 80, limitando il garage a mq. 30, con opere interne; - che con istanza del 9.2.2005 chiedeva concessione edilizia...
10 Sentenza
... , nella determinazione degli oneri di urbanizzazione, può anche valorizzare altri aspetti oltre a quello - prioritario - del carico urbanistico ... nel segno, perché il criterio da seguire nella determinazione degli oneri sarebbe quello del carico urbanistico, e non quello del numero ... nella determinazione degli oneri sarebbe quello del carico urbanistico e non quello del numero e del costo delle opere di urbanizzazione realizzate ... comporterebbe un minor carico urbanistico, sicché verrebbe meno il presupposto per l'imposizione di oneri di urbanizzazione. Inoltre, poiché ... degli oneri di urbanizzazione, fermo restando il loro aggancio con il carico urbanistico individuabile per la relativa zona. 6.2. Tanto ... a non pagare - o, in subordine, a pagare in misura ridotta - gli oneri di urbanizzazione determinati con il provvedimento 27.5.2008 ... respingeva il ricorso, rilevando che: I) il criterio del carico urbanistico ha sicuramente carattere prioritario, ma non esclude ... che il Comune possa, nell’esercizio della sua discrezionalità, valorizzare ulteriori aspetti ai fini della determinazione degli oneri ... nell’odierno giudizio determina distintamente l’incidenza degli oneri per le diverse zone del territorio comunale e, pur confermando ... comunale non aveva alcun obbligo di determinare l’incidenza degli oneri di urbanizzazione nella misura auspicata dalle ricorrenti...
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 avanti ultima