Accedi a LexEureka
Nessun abbonamento attivo. Che aspetti a sottoscriverne uno?
ordina i risultati
tipologia provvedimenti
  • Tutti i provvedimenti (30)
  • Sentenze (30)
anno
autorità

LexEureka è un motore di ricerca avanzato, e tendenzialmente per utilizzarlo puoi semplicemente inserire la stringa di ricerca nel campo previsto e cliccare su "Cerca". Gli algoritmi utilizzati in fase di indicizzazione si occuperanno di ordinare i risultati in base alla pertinenza.

Per chi si trova a suo agio con gli operatori classici dei motori di ricerca, Lexeureka offre il supporto per i seguenti:

  • AND - operatore che serve per cercare documenti che includono due espressioni contemporanee. E' il comportamento di default assunto in presenza dello spazio. Ad es. la ricerca 'condizioni AND generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono contemporaneamente l a parola 'condizioni' e la parola 'generali', non necessariamente affiancate.
  • OR - operatore che serve per cercare documenti che contengono almeno una fra due espressioni. Ad es. la ricerca 'condizioni OR generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono o la parola 'condizioni', o la parola 'generali', o entrambe.
  • NOT - operatore che serve per escludere documenti contenenti una certa espressione. La ricerca 'condizioni NOT generali' serve ad es. per estrarre tutti i documenti che contengono la parola 'condizoni' ma NON contengono la parola 'generali'. Questo operatore è utile per restringere il campo delle ricerche. L'operatore "-" è equivalente all'operatore NOT, con la sintassi 'condizioni -generali'.
  • OPERATORE " " - L'operatore " " serve per ricercare espressioni esatte. Ad es. la ricerca "condizioni generali" estrarrà tutti i documenti che contengono le parole "condizioni generali" affiancate e nell'ordine specificato.
  • OPERATORE * - L'operatore * viene utilizzato per generalizzare il suffisso od il prefisso di un termine di ricerca. Ad es. il termine 'general*' consente di matchare documenti che contengono la parola 'generali' ma anche documenti che contengono il termine 'generalità'. L'operatore * non va utilizzato all'interno degli apici ", altrimenti non viene interpretato.

Gli operatori AND, OR, NOT devono essere scritti maiuscoli, altrimenti non vengono interpretati come tali.

SUGGERIMENTI e PROBLEMI COMUNI

Nome dell'autorità nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una autorità (ad. es. il Consiglio di Stato) non includere il nome dell'autorità (le parole "Consiglio di Stato") nella ricerca, ma utilizza dopo il primo click i filtri nella colonna sinistra per raffinare i risultati. Ad esempio la ricerca software libero Consiglio di Stato è da sostituire con la semplice ricerca software libero, e da un successivo click sulla colonna sinistra. In questo modo LexEureka si concentra solo sul tema principale della ricerca senza pesare nell'algoritmo che valuta la pertinenza il nome dell'autorità.

Data documento nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una particolare data non la inserire nella query la data. Il formato in cui una data è riportata nei provvedimenti è molto variabile da T.A.R. a T.A.R. e rischi di escludere alcuni provvedimenti. Utilizza anche in questo caso la colonna sinistra per filtrare per anno, ed eventualmente gli ordinatori (sempre in alto a sinistra) per consultare i risultati come meglio credi. Ad es. la query software libero 10/04/2012 è poco corretta, e deve essere sostituita con la query software libero e da successivi filtraggi. La ricerca avanzata mette a disposizione filtri più precisi.

Numero legge nel documento

Se vuoi cercare una legge precisa (es. 123/2012) prova a mettere dei doppi apici prima e dopo il numero della legge. In questo modo eviti di estrarre le occorrenze dove 123 appare separato da 2012. La stringa di ricerca in questo caso dovrebbe quindi essere "123/2012". In generale l'uso dei doppi apici consente di estrarre la cosiddetta frase esatta, ovvero restringere i risultati della ricerca a quei documenti dove le parole chiave fra doppi apici compaiono affiancate ed esattamente nell'ordine specificato.

Numero ricorso

La ricerca per numero ricorso è disponible nella ricerca avanzata. Tuttavia se usi i doppi apici puoi avere buoni riscontri anche con la ricerca semplice. Puoi provare ad usare più espressioni fra quelle tipicamente usate dai segretari dei T.A.R. nell'archiviazione dei provvedimenti.

Query con oltre 10 parole

Se hai inserito un numero di parole superiore a 7 o 8 prova a rimuovere gradualmente quelle più "inconsuete" ed a ripetere la ricerca fino a che non ottieni un numero di risultati che puoi navigare uno ad uno.

Copia incolla da Word o da LexEureka stesso

Se hai copia-incollato la query da Word o anche da una pagina web controlla che non compaiano simboli strani in corrispondenza dei caratteri accentati. Se dovessi notare caratteri strani sostituiscili manualmente e ripeti la ricerca.

30 risultati in 264 msricerca avanzata
1 2 3 avanti ultima
1 Sentenza
... di Vernazza ex art.32 l.n.47\85, relativo ad un manufatto oggetto di una domanda di condono edilizio sito in Coniglia, via Fieschi n ... parere favorevole del comune di Vernazza ex art.32 l.n.47\85, relativo ad un manufatto oggetto di una domanda di condono edilizio ... sul condono edilizio n.724\94, nonché dell’art. 32 della l.n.47\85, nonché della normativa in materia di tutela ambientale lamentando ... la carenza di potere dell’amministrazione resistente. La censura si sostanzia nell’affermazione che il condono edilizio sfuggirebbe ... alla competenza della soprintendenza che potrebbe intervenire solamente nel caso d’inedificabilità assoluta, né potrebbe sovrapporsi ... alle valutazioni compiute dal comune in sede di condono edilizio. Si costituiva in giudizio l’amministrazione per i beni e le attività ... paesaggistico tanto da risultare vincolata fin dal 1959 ed essere oggi diventata area protetta e parco nazionale (DPR 6\10\1999). L’Adunanza ... preesistente con la conseguenza della necessità della compatibilità del manufatto interessato dal provvedimento edilizio con il vincolo ... specificato che i tutti i vincoli imposti a tutela di interessi pubblici primari (culturali ambientali, paesaggistici) seguono la stessa ... per la collettività (siano essi culturali o ambientali) prevalere sull’interesse del singolo ad ottenere il condono edilizio (Tar Toscana III,9\11...
2 Sentenza
... , presentata il 24 febbraio 1995, volta ad ottenere il condono edilizio ex art. 39 L. n. 724/1994, per l'effettuata "edificazione ... dei presupposti (insussistenza del vincolo di inedificabilità). 3. Violazione delle norme sul giusto procedimento (mancata considerazione ... di condono edilizio, oggetto del ricorso della Immobiliare DINER. 2. Invalidità derivata da quella del provvedimento di non ammissibilità ... argomentazioni: la disciplina del condono edilizio sarebbe una disciplina speciale, onde, in assenza di specifico richiamo ... , la specialità della normativa sul cd. “condono edilizio”, sottolineata dal Comune appellante, si risolve nelle particolari condizioni ... sussistenti e non ci si trovi in presenza di assoluta insuscettibilità di condono, il rilascio o il diniego di concessione in sanatoria ... delle distanze minime e di generici vincoli di inedificabilità), resta, comunque, assorbita dalla già rilevata mancanza del parere ... , il provvedimento 5 febbraio 1999 nn. 2719-1327/95, con il quale il Comune di Milano - Ufficio Condono - aveva respinto la sua istanza ... dell'errore di diritto: errata e falsa applicazione dell'art. 33, lett. A e D della Legge n. 47/1985; assoluta genericità ... dispositiva del provvedimento di diniego del condono. 5. Violazione di legge; mancata applicazione dell’art. 39, 4° comma, L. n. 724/1994...
3 Sentenza
... solo quando l’abuso edilizio avesse interessato aree, soggette a vincolo di inedificabilità assoluta alla data di realizzazione ... delle opere abusive (manufatti in area adibita ad esposizione di caravan) in zona gravata da diversi vincoli di inedificabilità assoluta ... di inedificabilità assoluta, ai sensi e per gli effetti dell’art. 33 della più volte citata legge n. 47/85. In rapporto a detti vincoli ... sui vincoli di inedificabilità gravanti sull’area, né sulle contestate misurazioni ed altre circostanze oggettive rilevanti. Con nuova ... la predetta relazione in base ai seguenti contenuti: esatta elencazione dei riscontrati vincoli di inedificabilità, con la data ... ; sull’area stessa è imposto vincolo di inedificabilità dalla data di approvazione del P.R.G. all’approvazione del relativo piano ... : in base al combinato disposto degli articoli 32 e 33 della legge n. 47/85, infatti, il condono edilizio risultava senz’altro precluso ... dell’abuso stesso; ove il vincolo fosse stato imposto successivamente, o non avesse avuto carattere assoluto, invece, il condono poteva ... per le opere, che risultino realizzate su un’area già dichiarata inedificabile, mentre negli altri casi - vincolo successivo o non assoluto ... , al fine di chiarire l’esatta natura e la data di imposizione del regime vincolistico vigente sulle aree, interessate dalle opere...
4 Sentenza
... in esame rientri nell’ambito dell’art 33 che contempla i soli vincoli di inedificabilità assoluta. Dal che si deduce che le opere ... rilevare che per l’area in questione il P.R.G. del Comune di Montegrotto Terme prevede un vincolo di inedificabilità assoluta ... , nonché per il fatto che il manufatto abusivo ricadeva in zona di rispetto stradale soggetta, perciò, a vincolo di inedificabilità ... risaliva ad un’epoca in cui il primo non aveva da rispettare alcun vincolo paesaggistico. Il Comune inoltre si è limitato a recepire ... il deposito in questione, il ricorrente presentava domanda di condono ai sensi dell'art. 39 della L. n. 724 del 1994. Tale domanda veniva ... assoluta. Il ricorrente, prontamente, contestava il provvedimento di diniego con lettera inviata al Sindaco in data 22 maggio 1996 ... del manufatto. In data 2 settembre 1997 il Parco dei Colli esprimeva il proprio parere negativo, tanto sulla domanda di condono ... in data 8 novembre 1997 comunicava il diniego di condono sul rilievo dell'insanabilità dell'opera in base all'art. 33 della L. n. 47 ... per errore di fatto, carenza di istruttoria e di motivazione. Un vincolo di qualsiasi tipo non può incidere su opere già iniziate ... che il manufatto in questione è stato realizzato anteriormente all’imposizione del vincolo ed in un’epoca in cui non era certamente necessaria...
5 Sentenza
... del procedimento di rilascio del condono edilizio. Tale parere, da ritenersi vincolante anche con riferimento all’emanazione o meno di sanzioni ... del provvedimento del Comune di Firenze, Ufficio Condono Edilizio, determinazione n. 2000/3709/15, del 05.04.2000 col quale è stata determinata ... paesaggistica ritenuta di notevole pregio e, come tale, sottoposta a vincolo, con ciò escludendo l’applicazione di sanzioni amministrative ... , ipotizza il caso in cui il danno ambientale prodotto non sia incompatibile in maniera assoluta col vincolo, ma lo sia soltanto ... è passato in decisione. DIRITTO E’ oggetto del ricorso il provvedimento del Comune di Firenze, Ufficio Condono Edilizio, determinazione ... (domanda di condono edilizio), e perciò solo l’Ufficio competente non era tenuto agli adempimenti di cui agli artt. 7 e 8 L. 241/90 ... ad un manufatto ricadente su area gravata da vincolo ambientale e paesaggistico di cui alla L. n. 1497 cit. La pretesa vantata dal Comune ... . 31/12/96, n. 669, convertito dalla L. 28/2/1997 n. 30, ha determinato, ai soli fini del condono edilizio, parametri e modalità ... . ha, altresì, consentito la condonabilità anche degli abusi edilizi perpetrati in zone soggette a vincolo paesaggistico, purchè ... vi sia il parere favorevole della Autorità preposta alla tutela del vincolo. Resta esclusa soltanto l’ipotesi di vincoli comportanti...
6 Sentenza
... sorge l’immobile oggetto del condono (Zona C1 del P.R.G. ex “A” del P.T.P. del 1966), i vincoli non comportano l’inedificabilità ... con la normativa sopravvenuta ; b) che l'unico vincolo esistente sulla zona, quello imposto dal P.R.G., non comporta inedificabilità assoluta ... di condono edilizio ex lege n. 47/85 al Comune di Monte Argentario (pratica n. 761 prot. n. 4031), relativamente all’immobile sito in Loc ... paesaggistico previgente, l'esame della domanda di condono dell'immobile abusivo, avanzata dalla ricorrente, non poteva prescindere ... , stabiliscono che la disciplina opera nell'ambito geografico delle aree soggette al vincolo paesaggistico di cui alla L. n. 1497/39 (cfr ... dalla sovrapposizione e integrazione delle seguenti aree: 1) il sistema regionale delle aree protette……; 2) le aree di vincolo paesaggistico ... inedificabilità assoluta ma solo il rispetto di determinate volumetrie. Quanto alla tesi svolta dalla ricorrente che, nell'ambito delle aree ... inedificabilità assoluta, ma solo divieto di nuove costruzioni. Il motivo è palesemente infondato. Valgono in proposito le considerazioni già ... dalla Commissione sarebbe in contrasto con la normativa regionale e nazionale vigente in materia, atteso che i vincoli paesistici imposti ... assoluta e/o l’assoluta intrasformabilità dell’area interessata. II) Violazione e falsa applicazione del D.M. 28/3/66. Eccesso...
7 Sentenza
... della legge n. 724/94 la società Ram ha instato nuovamente l’Amministrazione comunale per ottenere il condono edilizio degli interventi ... , la domanda di condono edilizio (1 marzo 1995) ha spostato l’interesse della ricorrente (per sua scelta e volontà) sulle vicende ... - della decisione sul ricorso n. 1474/94 (il cui oggetto involge il diniego di condono edilizio richiesto, ex lege n. 724/94, per la sanatoria ... di gravame (asserita ambiguità del procedimento siccome seguito dall’Amministrazione) mette conto osservare che i vincoli paesaggistici ... non recano, necessariamente, una (assoluta) inedificabilità dell’area sulla quale insistono. Nel caso di specie, il Comune di Bitonto ... in questione non comporta una inedificabilità assoluta né una sostanziale espropriazione del diritto dominicale. Ed invero, nella zona E/2 ... di doglianza, la Società instante sostiene che l’area in questione non sarebbe gravata da alcun vincolo paesaggistico per effetto ... , dei manufatti realizzati abusivamente(cfr. A.P. n. 20/99). Ebbene, nel caso di specie la domanda di condono edilizio risale al 1 marzo 1995 ... paesaggistico quest’ultimo risalente alla data dell’11 ottobre 1994. VI) Sotto altro profilo, deve rilevarsi che il vincolo urbanistico ... giorno 26, la società “Ram Costruzioni” propone il ricorso n. 1474/98. Questi i vizi – motivi del gravame: carenza assoluta di potere...
8 Sentenza
... era stato espresso, ai sensi dell’art. 32 della legge n. 47/1985, parere favorevole al rilascio del condono edilizio inerente alle unità ... il conseguente diniego delle istanze di condono edilizio presentatate il 1° aprile 1986 in relazione ad unità immobiliari eseguite a seguito ... espresso, ai sensi dell’art. 32 della legge n. 47/1985, parere favorevole al rilascio del condono edilizio inerente alle unità ... il diniego delle istanze di condono edilizio presentate il 1° aprile 1986 in relazione ad unità immobiliari eseguite a seguito di licenza ... che il Ministero avrebbe esercitato il potere di annullamento del parere favorevole al rilascio del condono edilizio oltre il termine ... le quali, nella zona di realizzazione dell’intervento edilizio in questione, escluderebbero la sussistenza di valori paesaggistici ... comportasse l’inedificabilità assoluta. La doglianza è infondata, perché, in sede di rilascio della concessione edilizia in sanatoria ... delle istanze di condono edilizio e le ingiunzioni di demolizione. Si sostiene in proposito che l’Amministrazione non ha rispettato ... espresse dal Ministero circa l’alterazione che l’intervento edificatorio avrebbe comportato ai tratti paesaggistici della località ... di altre istanze di condono per abusi edilizi realizzati nei due fabbricati), intesa ad un più compiuto accertamento dei caratteri...
9 Sentenza
... al vincolo paesaggistico ex lege n. 1497/39, compresa nel Parco Naturale di Migliarino, San Rossore e Massaciuccoli. Espone altresì ... insistono in un'area in ordine alla quale non sono previsti vincoli di inedificabilità e comunque sono state realizzate prima ... cui i lavori "de quibus" sarebbero avvenuti in area per la quale non sarebbero previsti vincoli di inedificabilità. Invero, ancorchè ... nella specie non si verte in ipotesi di inedificabilità assoluta, è del tutto pacifico che nelle aree sottoposte a specifica salvaguardia ... della entrata in vigore delle disposizioni vincolistiche disciplinanti l'area stessa. Si è costituito in giudizio l'Ente intimato ... è quella per cui al momento dell'emanazione dell'impugnata ordinanza di demolizione era pendente una domanda di condono sicchè l'Ente Parco avrebbe dovuto ... dalle risultanze dell'istruttoria disposta da questo Tribunale. Parte ricorrente dunque nel 1986 presenta una prima domanda di condono per poi ... , di natura, consistenza e dimensioni diverse da quelle oggetto del procedimento di condono (così come peraltro precisato dal Responsabile ... ricorrente secondo cui le opere edilizie di che trattasi risalirebbero ad epoca antecedente all'imposizione del vincolo, coincidente ... dichiarato relativamente alla domanda di condono ex lege 724/94 presentata nel febbraio del 1995 che i lavori erano stati comunque...
10 Sentenza
... al vincolo di parco territoriale del P.R.G. vigente alla data di esecuzione delle opere e quindi da ritenersi inedificabile” (ricorso n ... di cui al punto precedente, in località Monte Morello, soggetta a vincolo paesaggistico ex L. n. 1497/1939, entro 90 giorni dalla notifica ... del vincolo paesaggistico. Con ordinanza n. 358 del 4-12-87, il Sindaco del Comune di Sesto Fiorentino ha ingiunto anche al legale ... delle Amministrazioni preposte alla tutela del vincolo paesaggistico. Si è costituito in giudizio il Comune di Sesto Fiorentino che ha controdedotto ... /85, poiché il diniego sarebbe stato assunto in carenza del parere dell’autorità preposta alla tutela del vincolo paesaggistico ... : “Relativamente al Comma 1 dell’art. 31 Legge 47/85 in quanto dal verbale dei Vigili Urbani le opere oggetto del condono risultano essere ... esistente. La ricorrente presentava, pertanto, il 6-10-86 domanda di condono per le strutture abusive realizzate (box metallico ... e antenna) ai sensi degli artt. 31 e seg. legge n. 47/1985. Con provvedimento del 20-12-86 il Comune respingeva la domanda di condono ... il parere contrario espresso dalla C.B.A. nella domanda di condono e, richiamato il precedente parere negativo della C.E., ha confermato ... il rigetto della domanda di condono. Anche avverso tale atto insorge la ricorrente con il ricorso n. 2349/88, ritualmente notificato...
1 2 3 avanti ultima