Accedi a LexEureka
Nessun abbonamento attivo. Che aspetti a sottoscriverne uno?

LexEureka è un motore di ricerca avanzato, e tendenzialmente per utilizzarlo puoi semplicemente inserire la stringa di ricerca nel campo previsto e cliccare su "Cerca". Gli algoritmi utilizzati in fase di indicizzazione si occuperanno di ordinare i risultati in base alla pertinenza.

Per chi si trova a suo agio con gli operatori classici dei motori di ricerca, Lexeureka offre il supporto per i seguenti:

  • AND - operatore che serve per cercare documenti che includono due espressioni contemporanee. E' il comportamento di default assunto in presenza dello spazio. Ad es. la ricerca 'condizioni AND generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono contemporaneamente l a parola 'condizioni' e la parola 'generali', non necessariamente affiancate.
  • OR - operatore che serve per cercare documenti che contengono almeno una fra due espressioni. Ad es. la ricerca 'condizioni OR generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono o la parola 'condizioni', o la parola 'generali', o entrambe.
  • NOT - operatore che serve per escludere documenti contenenti una certa espressione. La ricerca 'condizioni NOT generali' serve ad es. per estrarre tutti i documenti che contengono la parola 'condizoni' ma NON contengono la parola 'generali'. Questo operatore è utile per restringere il campo delle ricerche. L'operatore "-" è equivalente all'operatore NOT, con la sintassi 'condizioni -generali'.
  • OPERATORE " " - L'operatore " " serve per ricercare espressioni esatte. Ad es. la ricerca "condizioni generali" estrarrà tutti i documenti che contengono le parole "condizioni generali" affiancate e nell'ordine specificato.
  • OPERATORE * - L'operatore * viene utilizzato per generalizzare il suffisso od il prefisso di un termine di ricerca. Ad es. il termine 'general*' consente di matchare documenti che contengono la parola 'generali' ma anche documenti che contengono il termine 'generalità'. L'operatore * non va utilizzato all'interno degli apici ", altrimenti non viene interpretato.

Gli operatori AND, OR, NOT devono essere scritti maiuscoli, altrimenti non vengono interpretati come tali.

SUGGERIMENTI e PROBLEMI COMUNI

Nome dell'autorità nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una autorità (ad. es. il Consiglio di Stato) non includere il nome dell'autorità (le parole "Consiglio di Stato") nella ricerca, ma utilizza dopo il primo click i filtri nella colonna sinistra per raffinare i risultati. Ad esempio la ricerca software libero Consiglio di Stato è da sostituire con la semplice ricerca software libero, e da un successivo click sulla colonna sinistra. In questo modo LexEureka si concentra solo sul tema principale della ricerca senza pesare nell'algoritmo che valuta la pertinenza il nome dell'autorità.

Data documento nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una particolare data non la inserire nella query la data. Il formato in cui una data è riportata nei provvedimenti è molto variabile da T.A.R. a T.A.R. e rischi di escludere alcuni provvedimenti. Utilizza anche in questo caso la colonna sinistra per filtrare per anno, ed eventualmente gli ordinatori (sempre in alto a sinistra) per consultare i risultati come meglio credi. Ad es. la query software libero 10/04/2012 è poco corretta, e deve essere sostituita con la query software libero e da successivi filtraggi. La ricerca avanzata mette a disposizione filtri più precisi.

Numero legge nel documento

Se vuoi cercare una legge precisa (es. 123/2012) prova a mettere dei doppi apici prima e dopo il numero della legge. In questo modo eviti di estrarre le occorrenze dove 123 appare separato da 2012. La stringa di ricerca in questo caso dovrebbe quindi essere "123/2012". In generale l'uso dei doppi apici consente di estrarre la cosiddetta frase esatta, ovvero restringere i risultati della ricerca a quei documenti dove le parole chiave fra doppi apici compaiono affiancate ed esattamente nell'ordine specificato.

Numero ricorso

La ricerca per numero ricorso è disponible nella ricerca avanzata. Tuttavia se usi i doppi apici puoi avere buoni riscontri anche con la ricerca semplice. Puoi provare ad usare più espressioni fra quelle tipicamente usate dai segretari dei T.A.R. nell'archiviazione dei provvedimenti.

Query con oltre 10 parole

Se hai inserito un numero di parole superiore a 7 o 8 prova a rimuovere gradualmente quelle più "inconsuete" ed a ripetere la ricerca fino a che non ottieni un numero di risultati che puoi navigare uno ad uno.

Copia incolla da Word o da LexEureka stesso

Se hai copia-incollato la query da Word o anche da una pagina web controlla che non compaiano simboli strani in corrispondenza dei caratteri accentati. Se dovessi notare caratteri strani sostituiscili manualmente e ripeti la ricerca.

54 risultati in 118 msricerca avanzata
1 2 3 4 5 6 avanti ultima
1 Sentenza
... violazioni alle normative edilizio-urbanistico che non si risolvono comunque in vincoli di inedificabilità assoluta e non ostano ... della l. 724/94 nel caso che il condono venga richiesto per un intervento edilizio espletato sulla base di concessione edilizia annullata ... Rileva anzitutto il Collegio che l’art. 39 della l. 724/1994, nella versione originaria, disponeva che il condono edilizio ... . 1445/2004, Cass. Civ., sez. II, n.9101/2000) ha quindi ritenuto che il condono edilizio sia volto a regolare il solo rapporto ... con memoria successiva, il Collegio rileva che la norma di cui trattasi nell’ammettere il condono edilizio anche oltre i limiti ... di rilasciare un parere su una richiesta di condono edilizio per un’opera eseguita sulla base di una concessione edilizia poi annullata ... e l’autorizzazione del Sindaco prot. 2000/1190D/76/2000/156/1 del 9.6.2000 resa ai fini della tutela paesaggistica e del correlato parere ... all’intervento edilizio de quo erano stati annullati dal Consiglio di Stato. Il ricorso si impernia sui seguenti motivi: Illegittimità ... dei provvedimenti impugnati: eccesso di potere – illogicità grave e manifesta; violazione di norma vincolante interna: violazione art. 19, punto ... vincolante interna e/o regolamentare – violazione variante n. 66, nell’allegato G) Relazione Generale del Piano Regolatore Comunale...
2 Sentenza
... per la formazione del silenzio assenso sulle domande di condono edilizio per le opere edilizie (costruite su terreni non soggetti al vincolo ... ed altri tre piani destinati ad abitazioni); -in data 8.7.1985 il ricorrente presentava domanda di condono edilizio ex L. n. 47/1985 ... il ricorrente integrava ulteriormente la domanda di condono edilizio, depositando il certificato di idoneità statica, la copia ... il ricorrente integrava ulteriormente la domanda di condono edilizio, allegando 1 modello 47/1985-R, 1 modello 47/1985-D, 11 modelli 47/1985 ... ulteriormente la domanda di condono edilizio, depositando 1 modello 47/1985-R, 3 modelli 47/1985-D, 14 modelli 47/1985-A, il calcolo ... della voltura, doveva intendersi totalmente abusiva”; 2) nell’istruttoria della domanda di condono edilizio del ricorrente doveva tenersi ... presentato tutta la documentazione necessaria per la definizione della pratica di condono edilizio, presentava domanda per pagare ... della scheda istruttoria contenuta nel fascicolo della pratica relativa alla domanda di condono edilizio in esame ... , in quanto la scheda istruttoria contenuta nel fascicolo della pratica relativa alla domanda di condono edilizio in esame, richiesta in copia ... di quello stabilito dalla norma sopravvenuta). Invece la prima frase di tale norma prevede il silenzio assenso della domanda di condono edilizio...
3 Sentenza
... ,subdelegatario dele funzioni regionali in materia di vincoli paesaggistici, non può che dirsi consumato. Il successivo provvedimento ... a decorrere dal momento in cui l’amministrazione preposta al vincolo paesaggistico emette il proprio parere, e considerato che tale parere ... ambientale (che comunque non è zona ad assoluta inedificabilità) confermerebbe l’impossibilità di riqualificazione. La conclusione ... che il condono edilizio ha per suo esclusivo oggetto opere abusive già realizzate e non certo opere da realizzare ex novo. Se pertanto ... di Zoagli in data 1° marzo 1995 la ricorrente chiedeva all’autorità comunale il condono di alcune opere site nell’entroterra del Comune ... e riqualificazione relativa ai manufatti oggetto di condono. Dopo circa cinque anni dalla richiesta (precisamente il 13 giugno del 2000 ... del procedimento comunicava il parer negativo della Commissione Edilizia riguardo al richiesto condono. Ritenendo illegittima tale ... del presente gravame motiva il diniego di condono sulla scorta di un asserito “disordine urbanistico” e sulla “precarietà” del complesso ... (a) la realizzazione di un’opera del tutto diversa da quella oggetto di condono e come tale non ammissibile ai sensi degli artt. 31 e 32 ... comporta la realizzazione di un’opera del tutto diversa da quella oggetto di condono. Insomma, o la riqualificazione è possibile...
4 Sentenza
... da vincoli di inedificabilità assoluta. Avrebbe dovuto, comunque, preventivamente valutare l’istanza di sanatoria presentata. 5 ... e generalizzata a qualsiasi fattispecie in cui sia stata presentata una domanda di condono edilizio, ma è subordinata alla verifica ... dei presupposti affinché possa essere applicata la normativa di condono edilizio>>; Cass., Sez. 3^ Pen., 21 dicembre 2004 n. 48956 ... del condono edilizio, come chiarito dalla Corte Costituzionale nella sentenza n. 196 del 28 giugno 2004, il legislatore regionale ... successivamente al 31 marzo 2003, né quelle in contrasto con preesistenti vincoli di inedificabilità (ai sensi dell’art. 33 della L. n. 47/85 ... dichiarazioni di atto notorio); in secondo luogo, in quanto in palese contrasto con i preesistenti vincoli paesaggistici gravanti sull’area ... l'inizio o l'esecuzione di opere eseguite senza titolo su aree assoggettate a vincolo di inedificabilità, nonché in tutti casi ... assoluta di potere. Eccesso di potere per contraddittorietà con precedenti manifestazioni. A parere del ricorrente, nel caso di specie ... , trattandosi di opere realizzate entro il limite temporale di applicazione della nuova legge sul condono, opererebbe la sospensione legale ... istanza di condono e n. 2 dichiarazioni testimoniali. Il Comune intimato non si costituiva in giudizio. Alla pubblica udienza del 17...
5 Sentenza Breve
... ; in ogni caso manca una motivazione sull’interesse pubblico alla demolizione, sull’esistenza di un vincolo di inedificabilità assoluta ... concretizza un’ipotesi di vincolo paesaggistico di inedificabilità, e come ammesso in sede di domanda di sanatoria dallo stesso ricorrente ... sul condono edilizio (l’intimata Amministrazione non poteva ordinare la demolizione dell’opera sottoposta a sequestro ... di condono edilizio>>; Cass., Sez. 3^ Pen., 21 dicembre 2004 n. 48956, in LexItalia.it, n. 1/2005, secondo cui, tra l’altro ... degli interessi paesistici, …>>); - che, inoltre, in relazione alla disciplina del condono edilizio, come chiarito dalla Corte Costituzionale ... condonabili ed il rispetto dei vincoli di inedificabilità (così come in effetti non si è verificato: cfr. L.R. Campania 18 novembre 2004 ... quelle in contrasto con preesistenti vincoli di inedificabilità (ai sensi dell’art. 33 della L. n. 47/85), nè quelle realizzate su immobili ... , in quanto esse sono in palese contrasto con i preesistenti vincoli paesaggistici gravanti sull’area in questione (come peraltro espressamente ... perché avrebbe dovuto valutare la domanda di condono, ivi compreso quello cd. “ambientale” o comunque sospendere il procedimento sanzionatorio ... e generalizzata, ma è subordinata alla verifica della astratta condonabilità dell’opera abusiva sotto il profilo temporale e vincolistico...
6 Sentenza
... in quanto realizzate in area assoggettata a vincolo di inedificabilità assoluta, a vincolo ambientale e paesaggistico, a vincolo idrogeologico ... che la sussistenza di un vincolo di inedificabilità assoluta ovvero di vincoli legislativamente indicati come preclusivi rispetto alla sanatoria ... protetta da diversi vincoli di inedificabilità assoluta e già sanzionata con diverse ordinanze di demolizione mai annullate ... del Parco Regionale dei Castelli Romani di cui alla L.R. n. 2/84, ha considerato l’esistenza di un vincolo di inedificabilità assoluta ... sufficiente della sussistenza di un vincolo di inedificabilità assoluta, derivante dalla classificazione dell’area come zona V2 – Aree ... : - la sussistenza di un vincolo di inedificabilità assoluta, come anche la soggezione dell’immobile sul quale è stata realizzata l’opera abusiva ... di inedificabilità assoluta e/o vincoli a tutela degli interessi riportati all’art. 32, comma 27, del d.l. n. 269/2003 ma unicamente vincoli ... sottoposti a vincolo di inedificabilità, l’Amministrazione deve in ogni caso procedere alla preventiva comunicazione dell’ingiunzione ... di inedificabilità relativa. In definitiva, osserva il Collegio che, in presenza di vincoli di inedificabilità relativa, l’Amministrazione ... che di per loro stesse sono ostative alla definizione dell’illecito edilizio, qual è – tra le altre – la sottoposizione dell’area interessata ad un vincolo...
7 Sentenza Breve
... ; in ogni caso manca una motivazione sull’interesse pubblico alla demolizione, sull’esistenza di un vincolo di inedificabilità assoluta ... la normativa di condono edilizio>>; Cass., Sez. 3^ Pen., 21 dicembre 2004 n. 48956, in LexItalia.it, n. 1/2005, secondo cui, tra l’altro ... degli interessi paesistici, …>>); - che, inoltre, in relazione alla disciplina del condono edilizio, come chiarito dalla Corte Costituzionale ... condonabili ed il rispetto dei vincoli di inedificabilità (così come in effetti non si è verificato: cfr. L.R. Campania 18 novembre 2004 ... quelle in contrasto con preesistenti vincoli di inedificabilità (ai sensi dell’art. 33 della L. n. 47/85), nè quelle realizzate su immobili ... con i preesistenti vincoli paesaggistici gravanti sull’area in questione (come peraltro espressamente indicato nella motivazione dell’impugnato ... provvedimento dovendosi ritenere che la dichiarazione di notevole interesse pubblico concretizza un’ipotesi di vincolo paesaggistico ... perché avrebbe dovuto valutare la domanda di condono, ivi compreso quello cd. “ambientale” o comunque sospendere il procedimento sanzionatorio ... il profilo temporale e vincolistico; che tale principio, come già più volte affermato da questa Sezione (ex plurimis, Tar Campania ... di sanatoria, qualora: …d) siano state realizzate su immobili soggetti a vincoli … qualora istituiti prima dell’esecuzione di dette opere...
8 Sentenza
... un aliquota di edificabilità in relazione alla superficie: non sussiste, quindi, sul bene un vincolo di inedificabilità assoluta ... la determinazione in oggetto con la quale il Comune di Latina ha respinto la sua istanza di condono edilizio di opere abusive site in Latina ... di condono edilizio. In limine, il Collegio deve farsi carico di escutere l’eccezione di improcedibilità del ricorso siccome sollevata ... acquisizione di un manufatto che ben potrebbe essere ricompresso nell’ambito del recupero edilizio locale; 2.2)la legge regionale n. 52/76 ... Con il ricorso in esame, parte ricorrente impugna il provvedimento col quale il Comune di Latina ha respinto la sua istanza di condono ... edilizio di opere abusive site in Latina, via Egadi, in quanti: -per la stessa l’obbligo del pagamento delle somme dovute a titolo ... . 55371) alla parte ricorrente l’integrazione documentale in ordine alla pratica di condono consistente nella esibizione ... ) e soltanto dopo l’avvio del procedimento di improcedibilità della domanda di condono; -è stata del tutto obliterata la produzione ... qualificata anche di particolare pregio paesaggistico naturale e riconosciuta meritevole di particolare tutela ai sensi del D.Lvo 490/99 ... ed il conseguente diniego della concessione in sanatoria (recte, condono) per carenza di documentazione, trova la sua "ratio" nella esigenza...
9 Sentenza
... un aliquota di edificabilità in relazione alla superficie: non sussiste, quindi, sul bene un vincolo di inedificabilità assoluta ... la determinazione in oggetto con la quale il Comune di Latina ha respinto la sua istanza di condono edilizio di opere abusive site in Latina ... ha denegato, recte dichiarato improcedibile, la domanda di condono edilizio. In limine, il Collegio deve farsi carico di escutere ... acquisizione di un manufatto che ben potrebbe essere ricompresso nell’ambito del recupero edilizio locale; 2.2)la legge regionale n. 52/76 ... Con il ricorso in esame, parte ricorrente impugna il provvedimento col quale il Comune di Latina ha respinto la sua istanza di condono ... edilizio di opere abusive site in Latina, via Egadi, così motivando: -le somme dovute a titolo di oblazione, determinate dal Comune ... documentale in ordine alla pratica di condono consistente nella esibizione dell’attestato di avvenuto pagamento del saldo dell’oblazione ... della domanda di condono; -è stata del tutto obliterata la produzione documentale afferente l’ottenimento del parere di cui alla L. n. 1497 ... dalla battigia (cfr. penultima pagina ricorso), successivamente qualificata anche di particolare pregio paesaggistico naturale e riconosciuta ... dal Comune comporta l'improcedibilità della domanda ed il conseguente diniego della concessione in sanatoria (recte, condono) per carenza...
10 Sentenza
... un aliquota di edificabilità in relazione alla superficie: non sussiste, quindi, sul bene un vincolo di inedificabilità assoluta ... la determinazione in oggetto con la quale il Comune di Latina ha respinto la sua istanza di condono edilizio di opere abusive site in Latina ... ha denegato, recte dichiarato improcedibile, la domanda di condono edilizio. In limine, il Collegio deve farsi carico di escutere ... acquisizione di un manufatto che ben potrebbe essere ricompresso nell’ambito del recupero edilizio locale; 2.2)la legge regionale n. 52/76 ... Con il ricorso in esame, parte ricorrente impugna il provvedimento col quale il Comune di Latina ha respinto la sua istanza di condono ... edilizio di opere abusive site in Latina, via Egadi, così motivando: -le somme dovute a titolo di oblazione, determinate dal Comune ... documentale in ordine alla pratica di condono consistente nella esibizione dell’attestato di avvenuto pagamento del saldo dell’oblazione ... della domanda di condono; -è stata del tutto obliterata la produzione documentale afferente l’ottenimento del parere di cui alla L. n. 1497 ... dalla battigia (cfr. penultima pagina ricorso), successivamente qualificata anche di particolare pregio paesaggistico naturale e riconosciuta ... dal Comune comporta l'improcedibilità della domanda ed il conseguente diniego della concessione in sanatoria (recte, condono) per carenza...
1 2 3 4 5 6 avanti ultima