Accedi a LexEureka
Nessun abbonamento attivo. Che aspetti a sottoscriverne uno?

LexEureka è un motore di ricerca avanzato, e tendenzialmente per utilizzarlo puoi semplicemente inserire la stringa di ricerca nel campo previsto e cliccare su "Cerca". Gli algoritmi utilizzati in fase di indicizzazione si occuperanno di ordinare i risultati in base alla pertinenza.

Per chi si trova a suo agio con gli operatori classici dei motori di ricerca, Lexeureka offre il supporto per i seguenti:

  • AND - operatore che serve per cercare documenti che includono due espressioni contemporanee. E' il comportamento di default assunto in presenza dello spazio. Ad es. la ricerca 'condizioni AND generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono contemporaneamente l a parola 'condizioni' e la parola 'generali', non necessariamente affiancate.
  • OR - operatore che serve per cercare documenti che contengono almeno una fra due espressioni. Ad es. la ricerca 'condizioni OR generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono o la parola 'condizioni', o la parola 'generali', o entrambe.
  • NOT - operatore che serve per escludere documenti contenenti una certa espressione. La ricerca 'condizioni NOT generali' serve ad es. per estrarre tutti i documenti che contengono la parola 'condizoni' ma NON contengono la parola 'generali'. Questo operatore è utile per restringere il campo delle ricerche. L'operatore "-" è equivalente all'operatore NOT, con la sintassi 'condizioni -generali'.
  • OPERATORE " " - L'operatore " " serve per ricercare espressioni esatte. Ad es. la ricerca "condizioni generali" estrarrà tutti i documenti che contengono le parole "condizioni generali" affiancate e nell'ordine specificato.
  • OPERATORE * - L'operatore * viene utilizzato per generalizzare il suffisso od il prefisso di un termine di ricerca. Ad es. il termine 'general*' consente di matchare documenti che contengono la parola 'generali' ma anche documenti che contengono il termine 'generalità'. L'operatore * non va utilizzato all'interno degli apici ", altrimenti non viene interpretato.

Gli operatori AND, OR, NOT devono essere scritti maiuscoli, altrimenti non vengono interpretati come tali.

SUGGERIMENTI e PROBLEMI COMUNI

Nome dell'autorità nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una autorità (ad. es. il Consiglio di Stato) non includere il nome dell'autorità (le parole "Consiglio di Stato") nella ricerca, ma utilizza dopo il primo click i filtri nella colonna sinistra per raffinare i risultati. Ad esempio la ricerca software libero Consiglio di Stato è da sostituire con la semplice ricerca software libero, e da un successivo click sulla colonna sinistra. In questo modo LexEureka si concentra solo sul tema principale della ricerca senza pesare nell'algoritmo che valuta la pertinenza il nome dell'autorità.

Data documento nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una particolare data non la inserire nella query la data. Il formato in cui una data è riportata nei provvedimenti è molto variabile da T.A.R. a T.A.R. e rischi di escludere alcuni provvedimenti. Utilizza anche in questo caso la colonna sinistra per filtrare per anno, ed eventualmente gli ordinatori (sempre in alto a sinistra) per consultare i risultati come meglio credi. Ad es. la query software libero 10/04/2012 è poco corretta, e deve essere sostituita con la query software libero e da successivi filtraggi. La ricerca avanzata mette a disposizione filtri più precisi.

Numero legge nel documento

Se vuoi cercare una legge precisa (es. 123/2012) prova a mettere dei doppi apici prima e dopo il numero della legge. In questo modo eviti di estrarre le occorrenze dove 123 appare separato da 2012. La stringa di ricerca in questo caso dovrebbe quindi essere "123/2012". In generale l'uso dei doppi apici consente di estrarre la cosiddetta frase esatta, ovvero restringere i risultati della ricerca a quei documenti dove le parole chiave fra doppi apici compaiono affiancate ed esattamente nell'ordine specificato.

Numero ricorso

La ricerca per numero ricorso è disponible nella ricerca avanzata. Tuttavia se usi i doppi apici puoi avere buoni riscontri anche con la ricerca semplice. Puoi provare ad usare più espressioni fra quelle tipicamente usate dai segretari dei T.A.R. nell'archiviazione dei provvedimenti.

Query con oltre 10 parole

Se hai inserito un numero di parole superiore a 7 o 8 prova a rimuovere gradualmente quelle più "inconsuete" ed a ripetere la ricerca fino a che non ottieni un numero di risultati che puoi navigare uno ad uno.

Copia incolla da Word o da LexEureka stesso

Se hai copia-incollato la query da Word o anche da una pagina web controlla che non compaiano simboli strani in corrispondenza dei caratteri accentati. Se dovessi notare caratteri strani sostituiscili manualmente e ripeti la ricerca.

167 risultati in 23 msricerca avanzata
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 avanti ultima
1 Sentenza
... in assoluto il condono edilizio in presenza di un vincolo di assoluta inedificabilità, ma imporrebbe una valutazione caso per caso ... , indubbiamente esistente, non sortisce effetto caducante, in quanto, attesa l’esistenza di un vincolo di inedificabilità assoluta ... che trovava applicazione l’art. 33, l. n. 47/1985, che preclude il condono edilizio in caso di vincolo assoluto, prescindendo dall’entità ... di inedificabilità assoluta che siano preesistenti all’abuso e perduranti al momento del condono, a prescindere dalla loro temporaneità ... . L’odierno appellante ha presentato nel 1995 domanda di condono edilizio, ai sensi dell’art. 39, l. n. 724/1994 (che a sua volta richiama ... , anche se non integralmente, le norme sul condono edilizio di cui alla l. n. 47/1985) avente ad oggetto un abuso consistente in una difformità rispetto ... , in quanto perpetrato su area soggetta a vincolo assoluto di inedificabilità, ai sensi dell’art. 51, lett. f), l.r. Puglia n. 56/1980. 1.1 ... non contemplerebbe tra le potestà delegate ai Soprintendenti quella di annullare i pareri paesistici in sede di condono edilizio ... (o dai Comuni delegati) in sede di condono edilizio. 4. Con il secondo motivo di appello si ripropone il secondo motivo del ricorso di primo ... il terzo, il quarto, il quinto motivo del ricorso di primo grado, con cui si deduceva che: - il vincolo paesaggistico si riferirebbe...
2 Sentenza
... qualsiasi abuso edilizio realizzato in zona già sottoposta a vincolo di tutela paesaggistica ed ambientale, in assenza di titolo ... che le limitazioni imposte dalla suddetta normativa operano soltanto quando i vincoli comportano l'inedificabilità assoluta con conseguente ... il condono edilizio si trova all'interno di un'area interessata da vincolo, sicché il divieto di condono discende direttamente ... , con la quale non è stata accolta la domanda di condono edilizio presentata in data 10.12.2004 Reg. n. 71304.. Sul ricorso numero di registro generale ... di Rimini protocollo 126 509 del 10/7/2007 con la quale è stata respinta la domanda di condono edilizio presentata dalla ricorrente ... assunta dal Dirigente dell'Ufficio Condono del Comune di Rimini Prot. n. 126509 del 10.7.2007, notificata in data 20.07.2007 ... : FATTO e DIRITTO 1. Col ricorso in epigrafe viene impugnata la determinazione assunta dal dirigente dell'ufficio condono del comune ... . Con la richiesta di condono respinta la società ricorrente ha chiesto il cambio di destinazione d'uso da cucina e ripostiglio a \"negozio ... edilizio ed in difformità dalle norme urbanistiche e dalle prescrizioni dello strumento urbanistico vigenti. La ricorrente sostiene ... inapplicabilità al caso di specie in quanto l'area (fascia all'interno dei 300 m dalla battigia – arenile - ) è interessata da un vincolo...
3 Sentenza Breve
... di un vincolo di inedificabilità assoluta e non anche nella diversa ipotesi di un vincolo di inedificabilità relativa, ossia di un vincolo ... respinta la domanda di condono edilizio presentata dalla ricorrente in data 11 dicembre 2004 in relazione alle opere abusive poste ... soggetta a vincolo paesaggistico e non conformi agli strumenti urbanistici in quanto ricadenti «in zona B4 “integrazione urbana ... riproposizione di una caratteristica propria della disciplina posta dalle due precedenti leggi sul condono con riferimento ai vincoli ... di inedificabilità assoluta di cui all’articolo 33, comma 1, della legge n. 47/1985); b) dal fatto che le opere oggetto di sanatoria, benché ... della fattispecie del condono edilizio (che, al contrario, prescinde di norma da un simile requisito), così dando vita ad un meccanismo ... , piuttosto che ai meccanismi previsti delle due precedenti leggi sul condono edilizio. Poste tali premesse, in base alla disciplina posta ... ottenere la sanatoria delle opere abusive realizzate in zona sottoposta ad un vincolo di inedificabilità relativa, purché ricorrano ... in quanto: - il mancato rispetto dell’ordine cronologico di presentazione delle istanze di condono edilizio nell’esame delle stesse non influisce ... di condono edilizio, l’Amministrazione comunale è tenuta a verificare esclusivamente la sussistenza dei requisiti richiesti dalla legge...
4 Sentenza
... con la materia del paesaggio”. A tenore delle altre censure, il vincolo paesaggistico ostativo al condono sarebbe solo quello cosiddetto ... paesaggistico che grava sulla zona. All’opposto, il diniego impugnato annette effetto preclusivo al condono edilizio, invocando ... 30.4.2008 prot. n. 96242/2004/MGT/Ip/47.1, con il quale è stata respinta la domanda di condono edilizio per opere abusive realizzate ... non abitativa, ha impugnato il diniego opposto dal Comune di Trento sull’istanza di condono edilizio avente ad oggetto il mutamento ... subordina il rilascio del condono al previo ottenimento dell’autorizzazione paesaggistica da parte dell’Autorità competente alla tutela ... di inedificabilità assoluta, sicché nella zona agricola, come quella ove è sito l’immobile, all’interno della quale sono sempre consentiti ... il diniego opposto dal Comune di Trento sull’istanza di condono edilizio per le opere abusive realizzate dal ricorrente sull’immobile ... normativa statale sul condono edilizio, sostanzialmente riprodotta sul punto da quella provinciale, subordina la concessione ... della sanatoria degli interventi abusivi incidenti su immobili ricompresi in aree tutelate da vincolo paesaggistico alla loro conformità ... urbanistici. Per conseguire il condono, la conformità urbanistica degli abusi realizzati su aree vincolate è il dato positivo saliente...
5 Sentenza
... , che esclude la condonabilità dell’abuso commesso in area vincolata solo qualora il vincolo comporti inedificabilità assoluta. La difesa ... della normativa regionale lombarda che escludeva il condono in presenza di un vincolo di inedificabilità assoluta, ha salvato la norma ... il condono nelle zone sottoposte a vincolo di inedificabilità assoluta – debba ricavarsi (a contrario) anche la regola ... obbligata. In presenza di una disposizione che regola una fattispecie (il condono in presenza di un vincolo di inedificabilità assoluta ... . Il condono era stato rigettato sul presupposto che il manufatto si trovava in area sottoposta a vincolo di tutela paesaggistica ... per illegittima interpretazione delle norme che regolano il condono edilizio nelle aree vincolate, in quanto dal combinato disposto ... , purchè non si versi in ipotesi di vincolo di inedificabilità assoluta. Con il ricorso per motivi aggiunti la società ricorrente ... dell’abuso edilizio commesso in area paesaggisticamente vincolata, ed in particolare sulla possibilità di condonare anche l’abuso ... che disciplinano il condono edilizio nelle aree vincolate - sono noti alle parti che li hanno sviluppati in modo accuratissimo e completo ... che il comma 27, lett. d), dell'art. 32, l. n. 326 del 2003, non si rivolge ai vincoli di inedificabilità assoluta (appunto, già regolati...
6 Sentenza Breve
... del vincolo non preclude di per sé il condono quando il vincolo non comporti la assoluta inedificabilità dell’area, quando l’abuso risulti ... di condono edilizio, la cui valutazione spetta invece solo al Comune; III) eccesso di potere, violazione e falsa applicazione dell’art ... , realizzato in zona vincolata e di volumetria superiore ai 750 mc. In realtà la normativa sul condono deve essere interpretata nel senso ... che la sussistenza di un vincolo determina la non condonabilità di un abuso edilizio di tipologìa 1, 2 o 3 solo quando esso comporti ... inedificabilità assoluta e l’opera risulti difforme rispetto alle previsioni urbanistiche, circostanze queste da escludersi nel caso di specie ... Penale esclude che gli abusi di tipologìa 1 siano suscettibili di condono se commessi in zona vincolata: già questa sola circostanza ... un bene classificabile come monumento nazionale. Ebbene, nel caso di specie viene in considerazione un vincolo paesaggistico ... di condono: é evidente che in siffatto contesto non esiste alcuna ragione logica per la quale l’illecito edilizio complessivamente ... Settore Urbanistico ha annullato il provvedimento di natura paesaggistico n. 2/07 del 23.06.2007 rilasciato dal Comune di Taurisano ... di Lecce n. 9254 del 24/10/2008, con il quale é stata annullata l’autorizzazione paesaggistica n. 2/2007 rilasciata dal Comune...
7 Sentenza
... inedificabilità assoluta e l’assenza di vincoli di quest’ultimo tipo (artt. 32 e 33 L. cit.). Ove le predette condizioni risultino soddisfatte ... dichiarato improcedibile ed in parte respinto il ricorso dalla medesima proposto avverso il condono edilizio n. prot. 16661/2184 ... improcedibile il ricorso originario, dopo l’intervenuta revoca del primo condono edilizio, rilasciato per un immobile realizzato in zona ... ad interventi già effettuati ed ammessi al condono edilizio; quanto al rischio idrogeologico, la medesima sentenza sottolinea la possibilità ... insufficienti, mentre la violazione dei limiti di distanza non potrebbe costituire ostacolo al condono edilizio, riferibile anche ad opere ... la differenza fra concessione in sanatoria ordinaria e condono edilizio, essendo quest’ultimo consentito anche in violazione della normativa ... dedotta in giudizio, infatti, riguarda la valenza del cosiddetto condono edilizio e la possibilità di far valere, avverso ... cause preclusive della sanatoria, in caso di constatata violazione. Il condono edilizio, infatti, rappresenta una modalità ... in esame il titolo abilitativo contestato – essendo intervenuto in esito ad una procedura di condono edilizio – incontrava soltanto ... le seguenti ragioni difensive: 1) violazione del regolamento edilizio comunale; contraddittorietà della motivazione per travisamento...
8 Ordinanza Sospensiva
... l’inedificabilità assoluta”, così vanificando, assume sempre la Corte, “gli ulteriori vincoli” (la necessitata conformità urbanistica ... 2008, recante il diniego di condono edilizio proposto dal ricorrente ed acclarato al protocollo comunale sub n. 8551 del 10 ... , recante il diniego di condono edilizio proposto dalla ricorrente ed acclarato al protocollo comunale sub n. 8552 del 10 dicembre 2004 ... disposto con il comma 27, lettera d) della legge 326/2003 essendo il territorio comunale sottoposto a vincolo paesaggistico ai sensi ... degli odierni ricorrenti, di cui al diniego di condono soprarichiamato; - di ogni ulteriore atto preordinato, presupposto, collegato ... per le parti i difensori come specificato nel verbale; Dato atto che oggetto dell’impugnativa in esame è il diniego di condono ... di condono cui sono seguiti i due distinti provvedimenti di diniego per cui è causa; Dato ancora atto che secondo entrambi ... i provvedimenti il condono non è ammissibile “in quanto l’intervento in questione contrasta con l’art. 32, comma 26, lettera a) in combinato ... di autorizzazioni paesaggistiche ex post per interventi che determinano aumenti di superfici o volumi, come si evidenza dalla pratica ... del 2003), ovvero, secondo la dizione della previsione, di “opere realizzate in assenza o in difformità del titolo abilitativo edilizio...
9 Sentenza
... che il vincolo ambientale faccia da preclusione assoluta per il richiesto condono (art. 32, comma 27 D.L. n. 269/2003, conv in L. n. 326/2003 ... di condono edilizio in zona vincolata, la giurisprudenza (C.S., IV, n. 1322/2009; Tar Lecce, III, n. 1590/2009; Tar Bari, III, n. 1207 ... il condono edilizio, di cui alla domanda prot. n. 131042 del 10.12.2004, riferito alla L. n. 362/2003, per opere abusive realizzate ... da un manufatto regolarmente assentito; non ha senso, quindi, parlare di vincoli di inedificabilità, se non come limite allo sfruttamento ... del vincolo e della compatibilità ambientale, non sarebbe urbanisticamente possibile, ponendo un distinguo tra condono ambientale ... e condono edilizio, limitando il primo all’estinzione dei reati. Nella domanda di condono edilizio sono indicati, in ampliamento ... , complessivi mq.268,75=, mentre l’impugnato diniego di condono, superando ogni esame urbanistico-edilizio, è motivato con la sussistenza ... del vincolo ambientale e l’impossibilità (assoluta) del rilascio del nulla osta BB.AA, circoscrivendo oggettivamente le ragioni ... edilizio in sanatoria per opere eseguite su immobili sottoposti a vincolo, subordinandolo al parere favorevole delle Amministrazioni ... non suscettibile di condono ha a presupposto la inedificabilità della stessa zona, che, invero, nel caso di specie, risulta già occupata...
10 Sentenza
... o di inedificabilità assoluta,comporta l’inattingibilità del condono. Rileva la realizzazione dell’abuso dopo l’imposizione del vincolo;viene solo ... a vincolo di inedificabilità assoluta,dopo l’imposizione del vincolo ,importa la non condonabilità dell’abuso,ai sensi dell’art.33 ... in questione è stato realizzato in un’area sottoposta al vincolo di inedificabilità assoluta previsto dall’art. 51 lett. F) della legge ... dalle previsioni del PUTTp) erano in vigore entrambi i vincoli. Il vincolo di in edificabilità assoluta,ma temporanea,è poi venuto meno ... assoluta ma temporanea e del vincolo di inedificabilità relativa ( cioè di subordinazione della edificabilità alla valutazione ... di compatibilità paesaggistica),ad opera del PUTTp. In base all’art. 39 comma 20 della legge n.724 del 1994 i vincoli di inedificabilità ... applicata,si deve concludere che il vincolo di inedificabilità assoluta operante fino ad un certo adempimento non può impedire ... di inedficabilità assoluta ma temporanea dall’ambito dei vincoli che impediscono il condono ai sensi dell’art. 33 della legge n.47 del 1985 ... al condono. L’art. 39,comma 20, della legge n.724 del 1994 dispone che i vincoli di in edificabilità assoluta,ma temporanea,non rientrano ... . Si deve pertanto concludere per l’irrilevanza del venir meno dei vincoli di inedificabilità assoluta,ma temporanea, e relativa...
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 avanti ultima