Accedi a LexEureka
Nessun abbonamento attivo. Che aspetti a sottoscriverne uno?
  • Preferenza di ordinamento per pertinenza memorizzata

LexEureka è un motore di ricerca avanzato, e tendenzialmente per utilizzarlo puoi semplicemente inserire la stringa di ricerca nel campo previsto e cliccare su "Cerca". Gli algoritmi utilizzati in fase di indicizzazione si occuperanno di ordinare i risultati in base alla pertinenza.

Per chi si trova a suo agio con gli operatori classici dei motori di ricerca, Lexeureka offre il supporto per i seguenti:

  • AND - operatore che serve per cercare documenti che includono due espressioni contemporanee. E' il comportamento di default assunto in presenza dello spazio. Ad es. la ricerca 'condizioni AND generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono contemporaneamente l a parola 'condizioni' e la parola 'generali', non necessariamente affiancate.
  • OR - operatore che serve per cercare documenti che contengono almeno una fra due espressioni. Ad es. la ricerca 'condizioni OR generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono o la parola 'condizioni', o la parola 'generali', o entrambe.
  • NOT - operatore che serve per escludere documenti contenenti una certa espressione. La ricerca 'condizioni NOT generali' serve ad es. per estrarre tutti i documenti che contengono la parola 'condizoni' ma NON contengono la parola 'generali'. Questo operatore è utile per restringere il campo delle ricerche. L'operatore "-" è equivalente all'operatore NOT, con la sintassi 'condizioni -generali'.
  • OPERATORE " " - L'operatore " " serve per ricercare espressioni esatte. Ad es. la ricerca "condizioni generali" estrarrà tutti i documenti che contengono le parole "condizioni generali" affiancate e nell'ordine specificato.
  • OPERATORE * - L'operatore * viene utilizzato per generalizzare il suffisso od il prefisso di un termine di ricerca. Ad es. il termine 'general*' consente di matchare documenti che contengono la parola 'generali' ma anche documenti che contengono il termine 'generalità'. L'operatore * non va utilizzato all'interno degli apici ", altrimenti non viene interpretato.

Gli operatori AND, OR, NOT devono essere scritti maiuscoli, altrimenti non vengono interpretati come tali.

SUGGERIMENTI e PROBLEMI COMUNI

Nome dell'autorità nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una autorità (ad. es. il Consiglio di Stato) non includere il nome dell'autorità (le parole "Consiglio di Stato") nella ricerca, ma utilizza dopo il primo click i filtri nella colonna sinistra per raffinare i risultati. Ad esempio la ricerca software libero Consiglio di Stato è da sostituire con la semplice ricerca software libero, e da un successivo click sulla colonna sinistra. In questo modo LexEureka si concentra solo sul tema principale della ricerca senza pesare nell'algoritmo che valuta la pertinenza il nome dell'autorità.

Data documento nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una particolare data non la inserire nella query la data. Il formato in cui una data è riportata nei provvedimenti è molto variabile da T.A.R. a T.A.R. e rischi di escludere alcuni provvedimenti. Utilizza anche in questo caso la colonna sinistra per filtrare per anno, ed eventualmente gli ordinatori (sempre in alto a sinistra) per consultare i risultati come meglio credi. Ad es. la query software libero 10/04/2012 è poco corretta, e deve essere sostituita con la query software libero e da successivi filtraggi. La ricerca avanzata mette a disposizione filtri più precisi.

Numero legge nel documento

Se vuoi cercare una legge precisa (es. 123/2012) prova a mettere dei doppi apici prima e dopo il numero della legge. In questo modo eviti di estrarre le occorrenze dove 123 appare separato da 2012. La stringa di ricerca in questo caso dovrebbe quindi essere "123/2012". In generale l'uso dei doppi apici consente di estrarre la cosiddetta frase esatta, ovvero restringere i risultati della ricerca a quei documenti dove le parole chiave fra doppi apici compaiono affiancate ed esattamente nell'ordine specificato.

Numero ricorso

La ricerca per numero ricorso è disponible nella ricerca avanzata. Tuttavia se usi i doppi apici puoi avere buoni riscontri anche con la ricerca semplice. Puoi provare ad usare più espressioni fra quelle tipicamente usate dai segretari dei T.A.R. nell'archiviazione dei provvedimenti.

Query con oltre 10 parole

Se hai inserito un numero di parole superiore a 7 o 8 prova a rimuovere gradualmente quelle più "inconsuete" ed a ripetere la ricerca fino a che non ottieni un numero di risultati che puoi navigare uno ad uno.

Copia incolla da Word o da LexEureka stesso

Se hai copia-incollato la query da Word o anche da una pagina web controlla che non compaiano simboli strani in corrispondenza dei caratteri accentati. Se dovessi notare caratteri strani sostituiscili manualmente e ripeti la ricerca.

116 risultati in 77 ms ordinati per pertinenzaricerca avanzata
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 avanti ultima
1 Sentenza
... art.32 legge n.326/03 ove sussistano vincoli di inedificabilità assoluta (vincolo previsto, ai sensi del P.T.P., per i comuni ... trattati alla stregua dei c.d. vincoli di inedificabilità “relativi”. In materia di condono edilizio, infatti, la sopravvenuta ... con i valori tutelati dalla norma di tutela della zona RUA; il vincolo di cui sopra comporta l’inedificabilità assoluta ed è di data ... anche ai sensi della legge statale in quanto nella zona insisterebbe un “vincolo di inedificabilità assoluta apposto prima ... della realizzazione dell’intervento”. In proposito, la ricorrente evidenzia che in realtà il vincolo di inedificabilità assoluta è stato apposto ... , secondo parte ricorrente, ai sensi della normativa sul condono sarebbe esplicitamente ritenuto non un vincolo di inedificabilità ... esteriore degli edifici». Ora, il condono edilizio nelle zone sottoposte a vincoli, così come disciplinato dall'art. 32 comma 27 lett. d ... distinzione tra vincoli di inedificabilitàassoluta” e “relativa”, in realtà essa mantiene la distinzione tra le ipotesi ... . L’amministrazione, quindi, trattandosi di vincolo di inedificabilità assoluta apposto dal PTP solo dopo la realizzazione delle opere ... introduzione di vincoli rispetto alla relativa domanda di sanatoria dell'immobile proposta non preclude in via assoluta il condono...
2 Sentenza
... su un’area sottoposta a vincolo di inedificabilità assoluta ai sensi degli artt. 33 legge n. 47/1985 e 51, comma 1, lett. f) legge ... .”. Per pacifica giurisprudenza amministrativa in siffatta ipotesi (i.e. area sottoposta a vincolo di inedificabilità assoluta) può essere ... del 10.1.2000, notificato all’interessato il 17.1.2000, recante diniego di condono edilizio sull’istanza presentata dal ricorrente ... il 17.1.2000, recante diniego di condono edilizio sull’istanza presentata dallo stesso ricorrente in data 27.2.1995. Il ricorso, al di là ... , l’opera abusiva in esame per la quale era stata presentata domanda di condono edilizio da parte del Cinquepalmi è stata realizzata ... ). In altri termini il carattere assoluto del vincolo di inedificabilità in esame è comunque ostativo al rilascio della concessione ... di condono edilizio per un’opera ricadente all’interno della fascia di rispetto posta da detta norma, la quale, ben lungi dal costituire ... una mera misura di salvaguardia, pone invece un vincolo specifico a tutela di interessi paesaggistici e ambientali (cui fa riferimento ... l’art. 33 l. 28 febbraio 1985 n. 47 per escludere la sanatoria di opere edilizie abusive), ossia un vincolo d’inedificabilità ... ), ma costituisce una vicenda d’inedificabilità assoluta - come tale, rientrante nella fattispecie di cui al successivo art. 33, relativa...
3 Sentenza
... della disciplina posta dalle due precedenti leggi sul condono con riferimento ai vincoli di inedificabilità assoluta di cui all’articolo 33 ... vincolata è radicalmente esclusa solo qualora si tratti di un vincolo di inedificabilità assoluta e non anche nella diversa ipotesi ... di diniego di condono (motivato con la sussistenza di un vincolo paesaggistico sull’intero territorio comunale e con la destinazione ... realizzata in area oggetto di vincolo di inedificabilità relativa e non assoluta. 2) Violazione dell’art. 32 d.l. n. 269/2003, conv ... di un vincolo di inedificabilità relativa, ossia di un vincolo superabile mediante un giudizio a posteriori di compatibilità paesaggistica ... Abate, di rigetto dell'istanza di condono edilizio di cui legge n.326/2003; - dell'ordinanza n.158 dell'01.07.2009, notificata ... previsti delle due precedenti leggi sul condono edilizio. Del resto, l’originalità di tale meccanismo non deve meravigliare ... perché anche con riferimento al c.d. “terzo condono edilizio” la Corte costituzionale (sentenza 28 giugno 2004, n. 196, punto n. 23 della motivazione ... ad un vincolo di inedificabilità relativa, purché ricorrano le condizioni previste dell’articolo 32, comma 27, lettera d) del decreto legge ... delle stesse opere oggetto di condono, in quanto realizzate in assenza di permesso di costruire; Sul ricorso numero di registro generale 4133...
4 Sentenza
... contemplato dall’art. 51 lett. f) L.R. 56/80 sia da inquadrare tra quei vincoli di inedificabilità assoluta di cui all’art. 33 lett. b ... lett. f) L.R. 56/80 deve considerarsi come vincolo di inedificabilità assoluta di natura non transitoria, come tale effettivamente ... anteriore alla L. 431/85 e pertanto in costanza di un vincolo di inedificabilità assoluta già in vigore nel momento in cui le opere ... del quale il Comune di Bari ha respinto la domanda di condono edilizio ex L. 724/94 relativa a fabbricato sito in Comune di Bari, località Torre ... inderogabilità; III) violazione dei principi generali dell’ordinamento di settore in materia di effettività del vincolo paesaggistico ... di condono risulta essere stato fatto oggetto di un domanda di condono edilizio ai sensi della L. 47/85 e come tale completato entro ... la data del 1/10/83: tale circostanza emerge dalla domanda di condono edilizio presentata dalla ricorrente il 29 marzo 1995. La stessa ... da questo presupposto è evidente che l’atto impugnato suppone la impossibilità di accedere al condono, ritenendo implicitamente che il vincolo ... sopravvenienza - prima della domanda di condono - di un regime di tutela paesaggistico-ambientale meno limitativo, tenuto conto del fatto ... con cui il Dirigente del Settore abusivismo edilizio della Ripartizione territorio e qualità edilizia del Comune di Bari ha ingiunto...
5 Ordinanza Sospensiva
... di condono edilizio presentata dal ricorrente. Sul ricorso numero di registro generale 501 dell’anno 2010, proposto da: Gentile ... paesaggistico d’insieme in forza del D.M. 12.11.1958; Considerato che il diniego del chiesto condono ex D.L. 269/2003 conv. in L. 326/2003 ... risulta adeguatamente motivato mediante richiamo alla sussistenza di loco di vincolo paesaggistico e alla non conformità ... , comportante l’assoluta inedificabilità di queste ultime); P.Q.M. RESPINGE la suindicata istanza incidentale di sospensiva. La presente ... i difensori come specificato nel verbale; Considerato che l’intero territorio del Comune di Agerola risulta assoggettato a vincolo...
6 Sentenza
... che implicano l’inedificabilità assoluta; - nel caso di specie, per quanto riguarda il vincolo idrogeologico, la Regione ha già concesso ... allo strumento urbanistico e il contrasto con vincoli imposti prima della realizzazione dell’opera e implicanti l’inedificabilità assoluta ... su area sottoposta a vincolo di inedificabilità assoluta, mentre il precedente art. 32 stabilisce che, in tutti gli altri casi, l’ente ... in relazione ai vincoli gravanti sull’area (nella specie, vincolo idrogeologico e vincolo paesaggistico). Il ricorrente, da parte ... /2000, il quale, per la zona in questione, non impone un vincolo di inedificabilità assoluta. Per quanto precede, il ricorso va ... la determinazione del Dirigente del Settore Urbanistico - Ufficio Condono Edilizio del Comune di Lecce prot. n. 42118 del 28.3.2008 ... il nulla osta, ritenendo l’opera sanabile, mentre, per quanto concerne il vincolo paesaggistico, il terreno di proprietà del ricorrente ... non ricade in un’area sottoposta ad inedificabilità assoluta (anzi, la zona è tipizzata dal vigente PRG come B22 - residenziale ... sul condono edilizio del 2003, seppure con una formulazione non troppo lineare, stabilisce, in sostanza, che il condono non è concedibile ... (con cui veniva respinta la domanda di condono presentata dal ricorrente ai sensi della legge n. 326/2003). 1.1 Il Tribunale, in specie...
7 Sentenza
... ) ha negato che debba trattarsi solo dei vincoli che comportino l’inedificabilità assoluta; -che, pur realizzate in assenza ... (commi 37 e 39 dell’art. 1 della legge n. 308 del 2004) consente la sanatoria-condono di tutti gli illeciti paesaggistici realizzati ... , la disciplina del condono edilizio e quella del condono ambientale, potendosi sovrapporre sul piano temporale, devono necessariamente ... interferire, con la conseguenza che, ricorrendo in astratto i presupposti per il rilascio del condono edilizio, questo non può essere ... e la disciplina di un nuovo condono edilizio esteso all'intero territorio nazionale, di carattere temporaneo ed eccezionale rispetto ... si riferisce. Attraverso questa tecnica normativa, consistente nel rinvio alle disposizioni dell'istituto del condono edilizio ... . 308 del 2004, consentirebbe, come sostenuto, di ottenere il condono edilizio anche per abusi diversi da quelli di minore entità ... ) e non anche amministrativi in mancanza di norme di coordinamento con la normativa in materia di condono edilizio che è la risultante di un complesso ... del condono nelle aree vincolate alle sole opere conformi alle previsioni urbanistiche. In questo senso il Collegio non ritiene ... Mantegazza N.24; Ministero per i beni e le attività culturali – Soprintendenza per i beni architettonici e paesaggistici...
8 Sentenza
... sono insanabili solo in caso di vincolo di inedificabilità assoluta; è mancato il parere della Soprintendenza, obbligatorio e vincolante ... diniego di permesso di costruire in sanatoria in esito all’istanza di condono edilizio presentata dal ricorrente; nonché di ogni altro ... dalla legge n. 326/2003, il condono delle opere realizzate su aree vincolate è ammissibile solo in due ipotesi, previste disgiuntivamente ... riproposizione di una caratteristica propria della disciplina posta dalle due precedenti leggi sul condono con riferimento ai vincoli ... di inedificabilità assoluta di cui all’articolo 33, comma 1, della legge n. 47/1985); b) dal fatto che le opere oggetto di sanatoria, benché ... realizzato un garage; di aver chiesto, per tale garage, il condono ai sensi della legge n. 326/2003; - che, tuttavia, l’Amministrazione ... ) della l. 326/2003; classificazione delle opere in discorso nella tipologia 1 e loro ricaduta in area sottoposta ai vincoli idrogeologici ... e paesaggistici di cui al d. l.vo n. 42 del 2004 e, quindi, loro insanabilità “alla stregua dell’art. 32 – comma 27, lettera d) della l. 326 ... del procedimento; 2) il ricorrente ha versato somme che l’Amministrazione, negando il condono, ora detiene sine tutulo e di cui si chiede ... la restituzione; 3) l’Amministrazione è tenuta a provvedere sulla richiesta di compatibilità paesaggistica. Il ricorso non è fondato e va...
9 Sentenza
... vincolata è da escludere solo se si tratti di vincolo di inedificabilità assoluta (divieti di edificazione o prescrizioni ... all’esistenza di un vincolo di inedificabilità assoluta, ovvero al contrasto fra le opere realizzate e gli strumenti urbanistici ... assoluta sono in astratto ostativi al rilascio del condono edilizio. Giova al riguardo una ricostruzione normativa. Con le disposizioni ... in materia di condono edilizio di cui al d.l. n. 269/2003 il rilascio dell’accertamento di compatibilità paesaggistica per gli immobili ... sono ostativi alla sanabilità ma solo quelli di inedificabilità assoluta, quali, ad esempio, i vincoli di rispetto cimiteriale, i vincoli ... . paesaggistico è fissato al 30.09.2004. Diverso è anche il termine di presentazione della domanda che, per il condono edilizio scadeva ... è stata avanzata dal fratello del ricorrente, Di Dio Vitale, domanda di condono edilizio, ex art. 32 D.L: 269/03, successivamente ... /2005 era stata avanzata domanda di accertamento di compatibilità paesaggistica ex art. 1 comma 39, l. 308/04 (cosiddetto condono ... della domanda di condono. In data 4/11/2005 il Comune resistente ha depositato una nota del Comune di Napoli - Progetto condono edilizio ... di condono edilizio), ovvero per il rigetto nel merito del ricorso siccome inondato. All’udienza del 25/11/09 il ricorso è stato...
10 Sentenza
... di una caratteristica propria della disciplina posta dalle due precedenti leggi sul condono con riferimento ai vincoli di inedificabilità assoluta ... in zona vincolata è radicalmente esclusa solo qualora si tratti di un vincolo di inedificabilità assoluta e non anche nella diversa ... un vincolo che rientra nella previsione contenuta nel più volte citato art.32, comma 27°, del terzo condono edilizio. Inoltre ... all'interno della fattispecie del condono edilizio, così dando vita ad un meccanismo di sanatoria che si avvicina fortemente all'istituto ... sul condono edilizio. Poste tali premesse, in base alla disciplina posta dal d.l. n. 269 del 2003, la sanabilità delle opere realizzate ... ipotesi di un vincolo di inedificabilità relativa, ossia di un vincolo superabile mediante un giudizio a posteriori di compatibilità ... paesaggistica. Infatti, è ben possibile ottenere la sanatoria delle opere abusive realizzate in zona sottoposta ad un vincolo ... con i quali il Comune di Pozzuoli nella veste del dirigente competente, ha, prima, respinto l’istanza di condono presentata dal ricorrente ... comma 27, lett. d), del d.l. n. 269 del 2003, convertito dalla l. n. 326 del 2003, come noto recante disposizioni sul “terzo”condono ... edilizio, di cui l’appellante chiede l’applicazione in relazione alla realizzazione senza titolo dell’ ampliamento di un edificio...
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 avanti ultima