Accedi a LexEureka
Nessun abbonamento attivo. Che aspetti a sottoscriverne uno?
ordina i risultati
tipologia provvedimenti
  • Tutti i provvedimenti (4)
  • Sentenze (4)
anno
autorità

LexEureka è un motore di ricerca avanzato, e tendenzialmente per utilizzarlo puoi semplicemente inserire la stringa di ricerca nel campo previsto e cliccare su "Cerca". Gli algoritmi utilizzati in fase di indicizzazione si occuperanno di ordinare i risultati in base alla pertinenza.

Per chi si trova a suo agio con gli operatori classici dei motori di ricerca, Lexeureka offre il supporto per i seguenti:

  • AND - operatore che serve per cercare documenti che includono due espressioni contemporanee. E' il comportamento di default assunto in presenza dello spazio. Ad es. la ricerca 'condizioni AND generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono contemporaneamente l a parola 'condizioni' e la parola 'generali', non necessariamente affiancate.
  • OR - operatore che serve per cercare documenti che contengono almeno una fra due espressioni. Ad es. la ricerca 'condizioni OR generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono o la parola 'condizioni', o la parola 'generali', o entrambe.
  • NOT - operatore che serve per escludere documenti contenenti una certa espressione. La ricerca 'condizioni NOT generali' serve ad es. per estrarre tutti i documenti che contengono la parola 'condizoni' ma NON contengono la parola 'generali'. Questo operatore è utile per restringere il campo delle ricerche. L'operatore "-" è equivalente all'operatore NOT, con la sintassi 'condizioni -generali'.
  • OPERATORE " " - L'operatore " " serve per ricercare espressioni esatte. Ad es. la ricerca "condizioni generali" estrarrà tutti i documenti che contengono le parole "condizioni generali" affiancate e nell'ordine specificato.
  • OPERATORE * - L'operatore * viene utilizzato per generalizzare il suffisso od il prefisso di un termine di ricerca. Ad es. il termine 'general*' consente di matchare documenti che contengono la parola 'generali' ma anche documenti che contengono il termine 'generalità'. L'operatore * non va utilizzato all'interno degli apici ", altrimenti non viene interpretato.

Gli operatori AND, OR, NOT devono essere scritti maiuscoli, altrimenti non vengono interpretati come tali.

SUGGERIMENTI e PROBLEMI COMUNI

Nome dell'autorità nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una autorità (ad. es. il Consiglio di Stato) non includere il nome dell'autorità (le parole "Consiglio di Stato") nella ricerca, ma utilizza dopo il primo click i filtri nella colonna sinistra per raffinare i risultati. Ad esempio la ricerca software libero Consiglio di Stato è da sostituire con la semplice ricerca software libero, e da un successivo click sulla colonna sinistra. In questo modo LexEureka si concentra solo sul tema principale della ricerca senza pesare nell'algoritmo che valuta la pertinenza il nome dell'autorità.

Data documento nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una particolare data non la inserire nella query la data. Il formato in cui una data è riportata nei provvedimenti è molto variabile da T.A.R. a T.A.R. e rischi di escludere alcuni provvedimenti. Utilizza anche in questo caso la colonna sinistra per filtrare per anno, ed eventualmente gli ordinatori (sempre in alto a sinistra) per consultare i risultati come meglio credi. Ad es. la query software libero 10/04/2012 è poco corretta, e deve essere sostituita con la query software libero e da successivi filtraggi. La ricerca avanzata mette a disposizione filtri più precisi.

Numero legge nel documento

Se vuoi cercare una legge precisa (es. 123/2012) prova a mettere dei doppi apici prima e dopo il numero della legge. In questo modo eviti di estrarre le occorrenze dove 123 appare separato da 2012. La stringa di ricerca in questo caso dovrebbe quindi essere "123/2012". In generale l'uso dei doppi apici consente di estrarre la cosiddetta frase esatta, ovvero restringere i risultati della ricerca a quei documenti dove le parole chiave fra doppi apici compaiono affiancate ed esattamente nell'ordine specificato.

Numero ricorso

La ricerca per numero ricorso è disponible nella ricerca avanzata. Tuttavia se usi i doppi apici puoi avere buoni riscontri anche con la ricerca semplice. Puoi provare ad usare più espressioni fra quelle tipicamente usate dai segretari dei T.A.R. nell'archiviazione dei provvedimenti.

Query con oltre 10 parole

Se hai inserito un numero di parole superiore a 7 o 8 prova a rimuovere gradualmente quelle più "inconsuete" ed a ripetere la ricerca fino a che non ottieni un numero di risultati che puoi navigare uno ad uno.

Copia incolla da Word o da LexEureka stesso

Se hai copia-incollato la query da Word o anche da una pagina web controlla che non compaiano simboli strani in corrispondenza dei caratteri accentati. Se dovessi notare caratteri strani sostituiscili manualmente e ripeti la ricerca.

4 risultati in 62 msricerca avanzata
1 Sentenza
... sulla quale insistono le opere oggetto dell’istanza di condono edilizio non solo è assoggettata a vincolo paesaggistico ma, addirittura ... non poteva che concludersi negativamente, sussistendo un vincolo di inedificabilità assoluta. Come correttamente rilevato dalla difesa ... aprile 2007, di rigetto dell’istanza di condono edilizio prot. n. 4291 del 1° aprile 1987 e di ogni altro atto presupposto ... 1987, un’istanza di condono edilizio avente ad oggetto i manufatti individuati con le lettere da A ad F nel grafico allegato ... per la demanializzazione del nuovo corso. Tali vicende si sviluppano parallelamente a quelle riferite all’istanza di condono edilizio presentata ... edilizio, a motivo della mancanza dell’autorizzazione paesaggistica, del parere idraulico del genio civile e della perizia giurata ... giurisprudenza dalla quale il Collegio non ha motivo di discostarsi, in una zona interessata da vincolo paesaggistico la formazione ... del vincolo paesaggistico mentre il nulla osta idraulico è stato rilasciato dal genio civile solo nel marzo del 2010 e, dunque ... dalla Provincia di Verona in data 14 maggio 1992 ha, infatti, tutt’altro oggetto, non riferendosi affatto al procedimento di condono edilizio ... la condotta dell’Amministrazione comunale – autorità preposta alla tutela del vincolo paesaggistico in quanto subdelegata dalla Regione...
2 Sentenza
... l’area interessata dagli interventi non è un vincolo di inedificabilità assoluta, ma di compatibilità ambientale; 4) per eccesso ... in quanto il vincolo al quale è soggetta l’area interessata dagli interventi non sarebbe un vincolo di inedificabilità assoluta ... ) e il 30.5.1986 aveva presentato domanda di condono edilizio, ai sensi della legge n. 47/1985, per le predette opere. D. Con il decreto n ... e, comunque, nel caso di specie l’imposizione del vincolo è avvenuta addirittura dopo la presentazione dell’istanza di condono (cfr ... di condono edilizio, emesso dal Comune di Verona sulla scorta del decreto dell’Amministrazione per i Beni Culturali e Ambientali, già ... il parere favorevole dell’Amministrazione preposta alla tutela del vincolo giacché le opere oggetto dell’istanza di condono sono state ... realizzate prima dell' imposizione del vincolo paesaggistico è obbligatoria l'acquisizione del parere dell' autorità preposta alla tutela ... del vincolo paesaggistico, ai sensi dell'articolo 32 della legge n. 47 del 1985. Ciò in quanto, anche se l'articolo 32 citato non precisa ... , la quale ha enunciato il principio secondo cui \"la disposizione dell'art. 32 l. 28 febbraio 1985 n. 47, in tema di condono edilizio, nel prevedere ... la necessità del parere dell'amministrazione preposta alla tutela del vincolo paesaggistico ai fini del rilascio delle concessioni...
3 Sentenza
... e dell’art. 32 della l. 28 febbraio 1985 n. 47 i vincoli paesistico ambientali non implicano una assoluta inedificabilità, ragion ... , rilevato che l'area oggetto dell'intervento edilizio abusivo era sottoposta a vincolo ambientale ai sensi della legge 1497/1939 ... ed insufficiente , posto che ai fini dell’ammissibilità del condono edilizio, per il combinato disposto dell’art. 7 l. 29 giugno 1939 n. 1497 ... , provvedeva a richiedere alla Provincia di Venezia, Commissione Consultiva Provinciale per i Beni Ambientali, il nullaosta paesaggistico ... favorevole in quanto ''gli interventi abusivi non arrecano pregiudizio ai caratteri ambientali e paesaggistici della zona”, richiedendo...
4 Sentenza
... – in quanto autorità subdelegata alla tutela del vincolo paesaggistico – ai fini dell’acquisizione del parere di cui all’art. 32 della l. n.47 ... , conformemente all’indirizzo giurisprudenziale consolidato sul punto, ritiene che i vincoli sopravvenuti non precludono in via assoluta ... la domanda di condono è stata presentata nel 1985, successivamente, dunque, all’imposizione del vincolo; ciò con la conseguenza ... una inedificabilità assoluta e non è dato comprendere a cosa si riferisca la fascia di rispetto contemplata nell’ordinanza di demolizione ... . Nello specifico, la Enzo ha presentato al Comune di Venezia, in data 12 ottobre 1985, una istanza di condono, ai sensi degli artt. 31 ss ... soggetta a vincolo ambientale ai sensi della l. n. 1497/1939. L’Amministrazione provinciale, interessata dal Comune ... essere acquisito, in quanto il fabbricato abusivo, oggetto della domanda di condono, è stato edificato prima dell’apposizione ... del vincolo ex l. 1497 del 1939, avvenuta con la l. n. 312 del 1985. La censura è infondata e deve essere disattesa. Il Collegio, infatti ... il condono, imponendo un apprezzamento concreto di compatibilità. In linea di principio la giurisprudenza ha osservato, tuttavia, che ove ... si tratti di opera edificata prima dell'imposizione del vincolo, la disciplina applicabile è sempre e comunque...