Accedi a LexEureka
Nessun abbonamento attivo. Che aspetti a sottoscriverne uno?

LexEureka è un motore di ricerca avanzato, e tendenzialmente per utilizzarlo puoi semplicemente inserire la stringa di ricerca nel campo previsto e cliccare su "Cerca". Gli algoritmi utilizzati in fase di indicizzazione si occuperanno di ordinare i risultati in base alla pertinenza.

Per chi si trova a suo agio con gli operatori classici dei motori di ricerca, Lexeureka offre il supporto per i seguenti:

  • AND - operatore che serve per cercare documenti che includono due espressioni contemporanee. E' il comportamento di default assunto in presenza dello spazio. Ad es. la ricerca 'condizioni AND generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono contemporaneamente l a parola 'condizioni' e la parola 'generali', non necessariamente affiancate.
  • OR - operatore che serve per cercare documenti che contengono almeno una fra due espressioni. Ad es. la ricerca 'condizioni OR generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono o la parola 'condizioni', o la parola 'generali', o entrambe.
  • NOT - operatore che serve per escludere documenti contenenti una certa espressione. La ricerca 'condizioni NOT generali' serve ad es. per estrarre tutti i documenti che contengono la parola 'condizoni' ma NON contengono la parola 'generali'. Questo operatore è utile per restringere il campo delle ricerche. L'operatore "-" è equivalente all'operatore NOT, con la sintassi 'condizioni -generali'.
  • OPERATORE " " - L'operatore " " serve per ricercare espressioni esatte. Ad es. la ricerca "condizioni generali" estrarrà tutti i documenti che contengono le parole "condizioni generali" affiancate e nell'ordine specificato.
  • OPERATORE * - L'operatore * viene utilizzato per generalizzare il suffisso od il prefisso di un termine di ricerca. Ad es. il termine 'general*' consente di matchare documenti che contengono la parola 'generali' ma anche documenti che contengono il termine 'generalità'. L'operatore * non va utilizzato all'interno degli apici ", altrimenti non viene interpretato.

Gli operatori AND, OR, NOT devono essere scritti maiuscoli, altrimenti non vengono interpretati come tali.

SUGGERIMENTI e PROBLEMI COMUNI

Nome dell'autorità nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una autorità (ad. es. il Consiglio di Stato) non includere il nome dell'autorità (le parole "Consiglio di Stato") nella ricerca, ma utilizza dopo il primo click i filtri nella colonna sinistra per raffinare i risultati. Ad esempio la ricerca software libero Consiglio di Stato è da sostituire con la semplice ricerca software libero, e da un successivo click sulla colonna sinistra. In questo modo LexEureka si concentra solo sul tema principale della ricerca senza pesare nell'algoritmo che valuta la pertinenza il nome dell'autorità.

Data documento nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una particolare data non la inserire nella query la data. Il formato in cui una data è riportata nei provvedimenti è molto variabile da T.A.R. a T.A.R. e rischi di escludere alcuni provvedimenti. Utilizza anche in questo caso la colonna sinistra per filtrare per anno, ed eventualmente gli ordinatori (sempre in alto a sinistra) per consultare i risultati come meglio credi. Ad es. la query software libero 10/04/2012 è poco corretta, e deve essere sostituita con la query software libero e da successivi filtraggi. La ricerca avanzata mette a disposizione filtri più precisi.

Numero legge nel documento

Se vuoi cercare una legge precisa (es. 123/2012) prova a mettere dei doppi apici prima e dopo il numero della legge. In questo modo eviti di estrarre le occorrenze dove 123 appare separato da 2012. La stringa di ricerca in questo caso dovrebbe quindi essere "123/2012". In generale l'uso dei doppi apici consente di estrarre la cosiddetta frase esatta, ovvero restringere i risultati della ricerca a quei documenti dove le parole chiave fra doppi apici compaiono affiancate ed esattamente nell'ordine specificato.

Numero ricorso

La ricerca per numero ricorso è disponible nella ricerca avanzata. Tuttavia se usi i doppi apici puoi avere buoni riscontri anche con la ricerca semplice. Puoi provare ad usare più espressioni fra quelle tipicamente usate dai segretari dei T.A.R. nell'archiviazione dei provvedimenti.

Query con oltre 10 parole

Se hai inserito un numero di parole superiore a 7 o 8 prova a rimuovere gradualmente quelle più "inconsuete" ed a ripetere la ricerca fino a che non ottieni un numero di risultati che puoi navigare uno ad uno.

Copia incolla da Word o da LexEureka stesso

Se hai copia-incollato la query da Word o anche da una pagina web controlla che non compaiano simboli strani in corrispondenza dei caratteri accentati. Se dovessi notare caratteri strani sostituiscili manualmente e ripeti la ricerca.

137 risultati in 79 msricerca avanzata
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 avanti ultima
1 Sentenza
... sul condono con riferimento ai vincoli di inedificabilità assoluta di cui all'art. 33 comma 1, l. n. 47 del 1985); dal fatto che le opere ... di vincolo di inedificabilità assoluta), il ricorso va dichiarato improcedibile. Invero, la presentazione della domanda di condono fa ... si tratti di un vincolo di inedificabilità assoluta e non anche nella diversa ipotesi di un vincolo di inedificabilità relativa, ossia ... realizzato ricada in area sottoposta a vincolo di inedificabilità assoluta (atteso che il provvedimento gravato fa riferimento al PPT ... approvato con decreto ministeriale del 14.12.1995 senza indicare che si tratti di vincolo di inedificabilità assoluta ) . Pertanto ... ha depositato relazione di perizia tecnica con allegata domanda di condono edilizio protocollata al Comune il 10.12.2004. Alla udienza ... che la domanda è divenuta improcedibile per effetto della successiva presentazione, da parte del ricorrente, di domanda di condono edilizio ... ai sensi della legge 326/2003. Infatti, l’avvenuta presentazione della domanda di condono edilizio comporta l’obbligo ... nella perizia tecnica dell’ing. Surolli del 9.11.2012 con allegate domande di condono edilizio relative sia ad ampliamento di fabbricato ... condurre la constatazione che nella specie trattasi di abuso eseguito in zona vincolata paesaggisticamente, non potendo ritenersi...
2 Sentenza
... del 1985 (inammissibilità delle domande di condono di abusi commessi su aree coperte da vincolo di inedificabilità assoluta) richiede ... .) sottoposta a vincolo di inedificabilità assoluta (l. 431/85) prima della realizzazione delle opere, entro la quale “è vietato qualsiasi ... condivide tale prospettazione. Per quanto attiene al profilo della natura asseritamente assoluta del vincolo paesaggistico, convince ... di diniego di condono edilizio ai sensi della legge 724/1994 e s.m.i. prot. n. 8295 del 10/03/2011, notificato il 11/03/2011, nonché ... di condono edilizio, proprietaria e comodatario d’uso del locale terraneo di 52 mq ad uso commerciale sito in Piazza Immacolata ... ha respinto la domanda di condono edilizio n. 335, prot. gen. n. 4101, presentata dal Falanga Mario in data 27 febbraio 1995 ai sensi ... in ricorso entrambe le ora esposte motivazioni dell’impugnato diniego, osservando, sotto il primo profilo, che il vincolo paesaggistico ... gravante sull’area sarebbe non già di natura assoluta, ma solo relativa, atteso che il vincolo di salvaguardia ex lege Galasso ... del 1994 (a mente del quale “Ai fini dell'applicazione delle disposizioni di cui al comma 1, i vincoli di inedificabilità richiamati ... dell’avviso di avvio del procedimento ex lege 241/1990 per il diniego della domanda di condono prot. n. 11014 del 26.11.2010, notificato...
3 Sentenza
... . Le vicende del rigetto dell'istanza di accertamento di conformità paesaggistica e quelle del rigetto del condono edilizio si presentano ... di conformità paesaggistica (valida solo a fini penali), su quella del condono edilizio che va valutata alla stregua del regime previsto ... ”, sulla quale non vige alcun vincolo di inedificabilità assoluta e per la quale le N.T.A. consentono un incremento dell’indice di cubatura ... del 20.10.2008 con la quale è stato negato il condono edilizio di cui alla pratica n. 16560, presentata ai sensi della legge n. 326/2003 ... del suo confezionamento, a smentire le risultanze dei rilievi aerofotogrammetrici”, nonché per irrilevanza dell’istanza di “condono paesaggistico” ex ... dal novembre 2002, quasi presagisse l’emanazione di una nuova legge sul condono edilizio. 12.3. Se, dunque, la dichiarazione sostitutiva ... in considerazione della natura relativa e non assoluta del vincolo di in edificabilità gravante sull’area. 14. Anche tale doglianza è infondata ... . 15. Il Collegio rileva, confermando quanto già affermato in sede cautelare, che i procedimenti di condono edilizio ex lege n. 326 ... anche di questo T.A.R., condivisa dal Collegio, il cosiddetto “mini–condonopaesaggistico di cui alla citata legge n. 308/2004 ha effetti solo ... e superfluo il parere di compatibilità paesaggistica, trattandosi di opera che non può accedere al condono, a prescindere...
4 Sentenza
... dalle due precedenti leggi sul condono edilizio: ciò in quanto oltre alla compatibilità con il vincolo paesaggistico sarà necessaria ... delle opere realizzate in zona vincolata è radicalmente esclusa solo qualora si tratti di un vincolo di inedificabilità assoluta ... , l’amministrazione comunale intimata: a) non ha affermato alcunché in ordine alla natura assoluta oppure relativa del vincolo paesaggistico; b ... di diniego del condono edilizio prot. n.3315, privo di data, notificato il 19 giugno 2008. sul ricorso numero di registro generale 4578 ... urbanistica all’interno della fattispecie del condono edilizio, così dando vita ad un meccanismo di sanatoria che si avvicina fortemente ... rispetto al sistema delineato dall’art. 146 del decreto legislativo n. 42 del 2004, con il vincolo paesaggistico; b) la compatibilità ... e non anche nella diversa ipotesi di un vincolo di inedificabilità relativa, ossia di un vincolo superabile mediante un giudizio a posteriori ... di compatibilità paesaggistica. Infatti, è ben possibile ottenere la sanatoria delle opere abusive realizzate in zona sottoposta ad un vincolo ... intimata rigettava l’istanza di condono, relativa ad un immobile abusivamente realizzato nel territorio del Comune di Lettere alla via ... San Martino n. 54, per le seguenti ragioni: a) “il territorio del Comune di Lettere è vincolato ai sensi della Legge n. 1497/1939...
5 Sentenza
... delle opere realizzate in zona vincolata è radicalmente esclusa solo qualora si tratti di un vincolo di inedificabilità assoluta ... edilizio: ciò in quanto oltre alla compatibilità con il vincolo paesaggistico sarà necessaria altresì la compatibilità ... . 3603/2012 di rigetto della domanda di condono edilizio ex l. 326/2003. sul ricorso numero di registro generale 2668 del 2012 ... 2004 l’odierna ricorrente presentava domanda di condono edilizio, ai sensi dell’art. 32 del decreto-legge n. 269 del 2003, relativa ... immobile: a) sarebbe stato realizzato su area sottoposta a vincolo paesaggistico; b) non sarebbe risultato conforme alle disposizioni ... sottoposte a vincolo di in edificabilità assoluta, laddove l’immobile di cui si discute ricadrebbe in zona sottoposta a vincolo ... di condono ha carattere vincolato, nelle ipotesi in cui non ricorrono i presupposti per l’ammissione al suddetto beneficio, sicché ... del condono edilizio, così dando vita ad un meccanismo di sanatoria che si avvicina fortemente all’istituto dell’accertamento ... e non anche nella diversa ipotesi di un vincolo di inedificabilità relativa, ossia di un vincolo superabile mediante un giudizio a posteriori ... di compatibilità paesaggistica. Infatti, è ben possibile ottenere la sanatoria delle opere abusive realizzate in zona sottoposta ad un vincolo...
6 Sentenza
... di condonare un abuso edilizio in un’area vincolata (sempre che il vincolo non sia totalmente preclusivo dell’inedificabilità) costituisce ... tale”; - per altro verso ancora, che le deroghe al vincolo di inedificabilità assoluta “sono ben diverse, in quanto riferite ... emanata dal Commissario ad acta nominato dallo stesso Tribunale per la definizione di una domanda di condono edilizio, presentata ... , dunque, nonostante le due successive leggi di “condonoedilizio una sorta di “sanatoria a formazione progressiva”; - “la possibilità ... : - per un verso, che il “condono edilizio” del 1994 non si “sovrappone” a quello del 1985, non essendo ammessa una sorta di “sanatoria ... individuazione delle opere eseguite dopo il 1983, impedisce di valutare il carattere assoluto o relativo dei vincoli paesaggistici ... dal ricorrente con il primo motivo di appello, posto che la sentenza ha piena contezza dell’esistenza di due domande di condono edilizio ... condivisibile quanto affermato dal I giudice in ordine ad una impossibilità di accertare la natura del vincolo di inedificabilità ... del condono all’originario oggetto della relativa domanda, in presenza di manufatti diversi per tipologia, consistenza ed in parte ... in quanto il Tribunale “ha fondato il suo giudizio su un macroscopico errore e cioè ha ritenuto che quella del 1986 fosse l’unica domanda di condono...
7 Sentenza
... delle opere realizzate in zona vincolata è radicalmente esclusa solo qualora si tratti di un vincolo di inedificabilità assoluta ... di loro proprietà soggetta a vincolo paesaggistico. I manufatti sono oggetto di due domande di condono presentate, ai sensi e per gli effetti ... sono state realizzate in area sottoposta a vincolo paesaggistico e non risultavano comunque esistenti alla data indicata nelle istanze ... degli stessi prima di adottare una pronuncia sulle istanze di condono edilizio. Poiché la presentazione della domanda di condono è anteriore ... prevista dall’art. 32 della legge 326/2003 può in astratto riguardare anche beni soggetti a vincolo paesaggistico ove ricorrano ... riproposizione di una caratteristica propria della disciplina posta dalle due precedenti leggi sul condono con riferimento ai vincoli ... di inedificabilità assoluta di cui all'art. 33 comma 1, l. n. 47 del 1985); dal fatto che le opere oggetto di sanatoria, benché non assentite ... della conformità urbanistica all'interno della fattispecie del condono edilizio, con un meccanismo di sanatoria che si avvicina fortemente ... precedenti leggi sul condono edilizio ( L. 47/84 e 724/94). Poste tali premesse, in base alla disciplina citata, la sanabilità ... e non anche nella diversa ipotesi di un vincolo di inedificabilità relativa, ossia di un vincolo superabile mediante un giudizio a posteriori...
8 Sentenza
... del condono edilizio ex lege n. 326/2003, su zone sottoposte a vincolo paesaggistico, qualora sussistano congiuntamente queste due ... del condono edilizio. 7.6.1 Ed invero i concorrenti profili ostativi di cui al comma 27 lett. d) – sussistenza di un vincolo paesaggistico ... solo i vincoli comportanti inedificabilità assoluta, cosi come del resto stabilito anche dalla Corte Costituzionale, con sentenza n ... comma l lett. a) L. 4 7/85, norma, che esclude la sanabilità solo ove il vincolo comporti inedificabilità assoluta, mentre ... , la quale con sentenza 49/2006 avrebbe affermato che non tutti i vincoli sono ostativi alla sanabilità ma solo quelli di inedificabilità assoluta ... del vincolo, anche se questo non comporta l'inedificabilità assoluta dell'area; b) che, seppur realizzate in assenza o in difformità ... di inedificabilità di tipo relativo, in quanto in linea generale il vincolo di inedificabilità assoluta preesistente preclude la condonabilità ... dell'istanza di accertamento di conformità paesaggistica (valida solo a fini penali), su quella del condono edilizio che va valutata ... . 32713/2009 notificato il 10.12.2009 di rigetto istanza di condono edilizio di un manufatto in via Pigna in Massa Lubrense destinato ... indicato, relativo al rigetto di istanza di condono edilizio ex art. 32 d.l. 296/2003, convertito nella legge 326/2003, relativamente...
9 Sentenza
... essendo l’area assoggettata non a vincolo di inedificabilità assoluta ma relativa con conseguente possibilità di rimozione del vincolo ... l’istanza di condono sono classificate come tipologia 1 e ricadono in aree sottoposte ai vincoli paesaggistici di cui al D.lgs. n. 42 ... , con il quale il Dirigente del V Settore IV Servizio (Ufficio Condono Edilizio del Comune di Castellammare di Stabia) ha rigettato l’istanza di condono ... di condono edilizio sono improcedibili per carenza documentale di cui all’art. 32, comma 35, della legge n. 326/2003; 2 ... sottoposta a vincolo paesaggistico. 11.1. E, infatti, l'art. 32, comma 27, lett. d), del decreto legge n. 269/2003 recita testualmente ... della fattispecie del condono edilizio (che, al contrario, prescinde di norma da un simile requisito), così dando vita ad un meccanismo ... , piuttosto che ai meccanismi previsti dalle due precedenti leggi sul condono edilizio (cfr. T.A.R. Campania, Napoli VII, 12.3.2013, n ... dall'amministrazione comunale giacché si tratta di abuso edilizio realizzato in zona sottoposta a vicolo paesaggistico e la stessa ricorrente ... di fornire elementi e documenti atti a sostenere la richiesta legittima di condono edilizio (cfr. Consiglio Stato, IV, 2.2.2011, n. 752 ... di Castellammare di Stabia, in via I Traversa Pozzillo n. 4/A, ha chiesto il condono, con istanza prot. n. 53539 del 10.12.2004, ai sensi...
10 Sentenza
... alla realizzazione dell'abuso, realizzato nel 1987, ciò che da' conto del fatto che non esiste alcun vincolo di inedificabilità assoluta ... di condono edilizio concernente un manufatto ubicato in località Gabella del Comune di Centola sul ricorso numero di registro generale ... Nazionale del Cilento e del Vallo di Diano, e di aver presentato, in data 8.2.1995, istanza di condono edilizio relativamente ... di un'altra istanza di condono edilizio; 2) lo stato di rustico non costituisce un elemento ostativo al condono edilizio, essendo prevista ... propriamente all'aspetto edilizio del procedimento di condono (ovvero alla verifica del presupposto di ammissibilità della relativa istanza ... proprietaria di un immobile ricadente in area vincolata ai fini paesistici del Comune di Centola oltre che nel perimetro del Parco ... della perimetrazione del Parco allegata al D.P.R. 5.6.1995, di rilevante interesse naturalistico, paesaggistico e culturale con limitato ... o inesistente grado di antropizzazione; - l'istanza di condono riguarda un manufatto in uno stato di evidente abbandono, con tompagnatura ... amovibile, priva di elementi di finitura che ne possano consentire una valutazione completa sotto il profilo paesaggistico-ambientale ... di condono, in struttura latero-cementizia, ultimato al rustico, con una struttura limitrofa, in elementi prefabbricati, che è oggetto...
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 avanti ultima