Accedi a LexEureka
Nessun abbonamento attivo. Che aspetti a sottoscriverne uno?
ordina i risultati
tipologia provvedimenti
anno
autorità
  • Preferenza di ordinamento per data memorizzata

LexEureka è un motore di ricerca avanzato, e tendenzialmente per utilizzarlo puoi semplicemente inserire la stringa di ricerca nel campo previsto e cliccare su "Cerca". Gli algoritmi utilizzati in fase di indicizzazione si occuperanno di ordinare i risultati in base alla pertinenza.

Per chi si trova a suo agio con gli operatori classici dei motori di ricerca, Lexeureka offre il supporto per i seguenti:

  • AND - operatore che serve per cercare documenti che includono due espressioni contemporanee. E' il comportamento di default assunto in presenza dello spazio. Ad es. la ricerca 'condizioni AND generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono contemporaneamente l a parola 'condizioni' e la parola 'generali', non necessariamente affiancate.
  • OR - operatore che serve per cercare documenti che contengono almeno una fra due espressioni. Ad es. la ricerca 'condizioni OR generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono o la parola 'condizioni', o la parola 'generali', o entrambe.
  • NOT - operatore che serve per escludere documenti contenenti una certa espressione. La ricerca 'condizioni NOT generali' serve ad es. per estrarre tutti i documenti che contengono la parola 'condizoni' ma NON contengono la parola 'generali'. Questo operatore è utile per restringere il campo delle ricerche. L'operatore "-" è equivalente all'operatore NOT, con la sintassi 'condizioni -generali'.
  • OPERATORE " " - L'operatore " " serve per ricercare espressioni esatte. Ad es. la ricerca "condizioni generali" estrarrà tutti i documenti che contengono le parole "condizioni generali" affiancate e nell'ordine specificato.
  • OPERATORE * - L'operatore * viene utilizzato per generalizzare il suffisso od il prefisso di un termine di ricerca. Ad es. il termine 'general*' consente di matchare documenti che contengono la parola 'generali' ma anche documenti che contengono il termine 'generalità'. L'operatore * non va utilizzato all'interno degli apici ", altrimenti non viene interpretato.

Gli operatori AND, OR, NOT devono essere scritti maiuscoli, altrimenti non vengono interpretati come tali.

SUGGERIMENTI e PROBLEMI COMUNI

Nome dell'autorità nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una autorità (ad. es. il Consiglio di Stato) non includere il nome dell'autorità (le parole "Consiglio di Stato") nella ricerca, ma utilizza dopo il primo click i filtri nella colonna sinistra per raffinare i risultati. Ad esempio la ricerca software libero Consiglio di Stato è da sostituire con la semplice ricerca software libero, e da un successivo click sulla colonna sinistra. In questo modo LexEureka si concentra solo sul tema principale della ricerca senza pesare nell'algoritmo che valuta la pertinenza il nome dell'autorità.

Data documento nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una particolare data non la inserire nella query la data. Il formato in cui una data è riportata nei provvedimenti è molto variabile da T.A.R. a T.A.R. e rischi di escludere alcuni provvedimenti. Utilizza anche in questo caso la colonna sinistra per filtrare per anno, ed eventualmente gli ordinatori (sempre in alto a sinistra) per consultare i risultati come meglio credi. Ad es. la query software libero 10/04/2012 è poco corretta, e deve essere sostituita con la query software libero e da successivi filtraggi. La ricerca avanzata mette a disposizione filtri più precisi.

Numero legge nel documento

Se vuoi cercare una legge precisa (es. 123/2012) prova a mettere dei doppi apici prima e dopo il numero della legge. In questo modo eviti di estrarre le occorrenze dove 123 appare separato da 2012. La stringa di ricerca in questo caso dovrebbe quindi essere "123/2012". In generale l'uso dei doppi apici consente di estrarre la cosiddetta frase esatta, ovvero restringere i risultati della ricerca a quei documenti dove le parole chiave fra doppi apici compaiono affiancate ed esattamente nell'ordine specificato.

Numero ricorso

La ricerca per numero ricorso è disponible nella ricerca avanzata. Tuttavia se usi i doppi apici puoi avere buoni riscontri anche con la ricerca semplice. Puoi provare ad usare più espressioni fra quelle tipicamente usate dai segretari dei T.A.R. nell'archiviazione dei provvedimenti.

Query con oltre 10 parole

Se hai inserito un numero di parole superiore a 7 o 8 prova a rimuovere gradualmente quelle più "inconsuete" ed a ripetere la ricerca fino a che non ottieni un numero di risultati che puoi navigare uno ad uno.

Copia incolla da Word o da LexEureka stesso

Se hai copia-incollato la query da Word o anche da una pagina web controlla che non compaiano simboli strani in corrispondenza dei caratteri accentati. Se dovessi notare caratteri strani sostituiscili manualmente e ripeti la ricerca.

44 risultati in 120 ms ordinati dal meno recente al più recentericerca avanzata
1 2 3 4 5 avanti ultima
1 Sentenza
... che – come dedotto dal ricorrente – il vincolo di zona neppure risultava di inedificabilità assoluta. Non potendosi, dunque, affatto escludere ... il diniego di condono edilizio del 19.3.2008, prot. n. 7467, relativo al cambio di destinazione d’uso da garage e cantina ad abitazione ... da titolo abilitativo e, in più, realizzate su edificio ricadente in area è vincolata (Parco regionale dei Castelli romani ... di manutenzione straordinaria e, ottenuti i prescritti nulla-osta dalle autorità preposte ai vincoli (Genio Civile, Parco Castelli Romani ... di compatibilità paesaggistica, ai sensi della l.n. 308/2004; - il Comune aveva inviato il 2.8.2005 la nota n. 21754 alla Regione Lazio ... rilevante che il Comune aveva provveduto nei termini contestati (in particolare col diniego di condono) a prescindere dal fatto ... che l’Autorità preposta si fosse preventivamente pronunciata sulla compatibilità o meno delle opere indicate con i vincoli di zona. 3 ... della sentenza appellata sotto tale profilo, in segnalata assenza delle valutazioni rimesse all’Autorità preposta alla tutela del vincolo”. 5 ... le argomentazioni del ricorrente. E’ condivisibile, invero, l’affermazione secondo la quale la semplice esistenza di un vincolo imposto ... ad un segmento di territorio, a tutela di interessi di natura paesaggistica, non è sufficiente di per sé a legittimare un diniego...
2 Sentenza
... , concernente diniego richiesta di condono edilizio- manc. conf. norme urbanistico-ambientali quanto al ricorso n. 175 del 2008 ... : della sentenza del TAR Campania, Sez. VI, n. 10142/2006, resa tra le parti, concernente diniego richiesta di condono edilizio- manc. conf ... tra le parti, concernente diniego richiesta di condono edilizio- manc. conf. norme urbanistico-ambientali quanto al ricorso n. 177 del 2008 ... . 10143/2006, resa tra le parti, concernente diniego richiesta di condono edilizio- manc. conf. norme urbanistico-ambientali Visti ... , prot. n. 48092. La predetta domanda di “condono edilizio” era relativa alla realizzazione abusiva, in via Scalandrone 24 ... ai vincoli di inedificabilità introdotti dal PRG, come provato dall’aerofotogrammetria; di modo che “il caso de quo non può essere ... il provvedimento del Comune di Pozzuoli 5 aprile 2006, di reiezione della domanda di condono edilizio del 6 dicembre 2004 prot. n. 48095 ... della domanda di condono edilizio 6 dicembre 2004 n. 48091, relativa alla realizzazione di una sala in via Scalandrone 24. La sentenza ... ha respinto la sua istanza di condono edilizio del 6 dicembre 2004 n. 48093, relativa alla realizzazione abusiva di un deposito ... valutazione dei presupposti di fatto e di diritto; ciò in quanto la sala è preesistente ai vincoli di inedificabilità introdotti dal PRG...
3 Sentenza
... , concernente diniego richiesta di condono edilizio- manc. conf. norme urbanistico-ambientali quanto al ricorso n. 175 del 2008 ... : della sentenza del TAR Campania, Sez. VI, n. 10142/2006, resa tra le parti, concernente diniego richiesta di condono edilizio- manc. conf ... tra le parti, concernente diniego richiesta di condono edilizio- manc. conf. norme urbanistico-ambientali quanto al ricorso n. 177 del 2008 ... . 10143/2006, resa tra le parti, concernente diniego richiesta di condono edilizio- manc. conf. norme urbanistico-ambientali Visti ... , prot. n. 48092. La predetta domanda di “condono edilizio” era relativa alla realizzazione abusiva, in via Scalandrone 24 ... ai vincoli di inedificabilità introdotti dal PRG, come provato dall’aerofotogrammetria; di modo che “il caso de quo non può essere ... il provvedimento del Comune di Pozzuoli 5 aprile 2006, di reiezione della domanda di condono edilizio del 6 dicembre 2004 prot. n. 48095 ... della domanda di condono edilizio 6 dicembre 2004 n. 48091, relativa alla realizzazione di una sala in via Scalandrone 24. La sentenza ... ha respinto la sua istanza di condono edilizio del 6 dicembre 2004 n. 48093, relativa alla realizzazione abusiva di un deposito ... valutazione dei presupposti di fatto e di diritto; ciò in quanto la sala è preesistente ai vincoli di inedificabilità introdotti dal PRG...
4 Sentenza
... , concernente diniego richiesta di condono edilizio- manc. conf. norme urbanistico-ambientali quanto al ricorso n. 175 del 2008 ... : della sentenza del TAR Campania, Sez. VI, n. 10142/2006, resa tra le parti, concernente diniego richiesta di condono edilizio- manc. conf ... tra le parti, concernente diniego richiesta di condono edilizio- manc. conf. norme urbanistico-ambientali quanto al ricorso n. 177 del 2008 ... . 10143/2006, resa tra le parti, concernente diniego richiesta di condono edilizio- manc. conf. norme urbanistico-ambientali Visti ... , prot. n. 48092. La predetta domanda di “condono edilizio” era relativa alla realizzazione abusiva, in via Scalandrone 24 ... ai vincoli di inedificabilità introdotti dal PRG, come provato dall’aerofotogrammetria; di modo che “il caso de quo non può essere ... il provvedimento del Comune di Pozzuoli 5 aprile 2006, di reiezione della domanda di condono edilizio del 6 dicembre 2004 prot. n. 48095 ... della domanda di condono edilizio 6 dicembre 2004 n. 48091, relativa alla realizzazione di una sala in via Scalandrone 24. La sentenza ... ha respinto la sua istanza di condono edilizio del 6 dicembre 2004 n. 48093, relativa alla realizzazione abusiva di un deposito ... valutazione dei presupposti di fatto e di diritto; ciò in quanto la sala è preesistente ai vincoli di inedificabilità introdotti dal PRG...
5 Sentenza
... , concernente diniego richiesta di condono edilizio- manc. conf. norme urbanistico-ambientali quanto al ricorso n. 175 del 2008 ... : della sentenza del TAR Campania, Sez. VI, n. 10142/2006, resa tra le parti, concernente diniego richiesta di condono edilizio- manc. conf ... tra le parti, concernente diniego richiesta di condono edilizio- manc. conf. norme urbanistico-ambientali quanto al ricorso n. 177 del 2008 ... . 10143/2006, resa tra le parti, concernente diniego richiesta di condono edilizio- manc. conf. norme urbanistico-ambientali Visti ... , prot. n. 48092. La predetta domanda di “condono edilizio” era relativa alla realizzazione abusiva, in via Scalandrone 24 ... ai vincoli di inedificabilità introdotti dal PRG, come provato dall’aerofotogrammetria; di modo che “il caso de quo non può essere ... il provvedimento del Comune di Pozzuoli 5 aprile 2006, di reiezione della domanda di condono edilizio del 6 dicembre 2004 prot. n. 48095 ... della domanda di condono edilizio 6 dicembre 2004 n. 48091, relativa alla realizzazione di una sala in via Scalandrone 24. La sentenza ... ha respinto la sua istanza di condono edilizio del 6 dicembre 2004 n. 48093, relativa alla realizzazione abusiva di un deposito ... valutazione dei presupposti di fatto e di diritto; ciò in quanto la sala è preesistente ai vincoli di inedificabilità introdotti dal PRG...
6 Sentenza
... , concernente diniego richiesta di condono edilizio- manc. conf. norme urbanistico-ambientali quanto al ricorso n. 175 del 2008 ... : della sentenza del TAR Campania, Sez. VI, n. 10142/2006, resa tra le parti, concernente diniego richiesta di condono edilizio- manc. conf ... tra le parti, concernente diniego richiesta di condono edilizio- manc. conf. norme urbanistico-ambientali quanto al ricorso n. 177 del 2008 ... . 10143/2006, resa tra le parti, concernente diniego richiesta di condono edilizio- manc. conf. norme urbanistico-ambientali Visti ... , prot. n. 48092. La predetta domanda di “condono edilizio” era relativa alla realizzazione abusiva, in via Scalandrone 24 ... ai vincoli di inedificabilità introdotti dal PRG, come provato dall’aerofotogrammetria; di modo che “il caso de quo non può essere ... il provvedimento del Comune di Pozzuoli 5 aprile 2006, di reiezione della domanda di condono edilizio del 6 dicembre 2004 prot. n. 48095 ... della domanda di condono edilizio 6 dicembre 2004 n. 48091, relativa alla realizzazione di una sala in via Scalandrone 24. La sentenza ... ha respinto la sua istanza di condono edilizio del 6 dicembre 2004 n. 48093, relativa alla realizzazione abusiva di un deposito ... valutazione dei presupposti di fatto e di diritto; ciò in quanto la sala è preesistente ai vincoli di inedificabilità introdotti dal PRG...
7 Sentenza
... , concernente diniego richiesta di condono edilizio- manc. conf. norme urbanistico-ambientali quanto al ricorso n. 175 del 2008 ... : della sentenza del TAR Campania, Sez. VI, n. 10142/2006, resa tra le parti, concernente diniego richiesta di condono edilizio- manc. conf ... tra le parti, concernente diniego richiesta di condono edilizio- manc. conf. norme urbanistico-ambientali quanto al ricorso n. 177 del 2008 ... . 10143/2006, resa tra le parti, concernente diniego richiesta di condono edilizio- manc. conf. norme urbanistico-ambientali Visti ... , prot. n. 48092. La predetta domanda di “condono edilizio” era relativa alla realizzazione abusiva, in via Scalandrone 24 ... ai vincoli di inedificabilità introdotti dal PRG, come provato dall’aerofotogrammetria; di modo che “il caso de quo non può essere ... il provvedimento del Comune di Pozzuoli 5 aprile 2006, di reiezione della domanda di condono edilizio del 6 dicembre 2004 prot. n. 48095 ... della domanda di condono edilizio 6 dicembre 2004 n. 48091, relativa alla realizzazione di una sala in via Scalandrone 24. La sentenza ... ha respinto la sua istanza di condono edilizio del 6 dicembre 2004 n. 48093, relativa alla realizzazione abusiva di un deposito ... valutazione dei presupposti di fatto e di diritto; ciò in quanto la sala è preesistente ai vincoli di inedificabilità introdotti dal PRG...
8 Sentenza
... della condonabilità delle opere abusive realizzate in zone sottoposte a vincolo paesaggistico che non implica l’inedificabilità assoluta ... gli aveva negato il condono edilizio delle opere di ampliamento e di sistemazione esterna del suo immobile, in una zona soggetta a vincolo ... in un’area protetta da un vincolo paesaggistico relativo non comporta un impedimento automatico del condono, ma postula, al contrario ... della Soprintendenza di Siena, della compatibilità paesaggistica delle opere realizzate dal ricorrente con il vincolo paesaggistico ... di condono con il vincolo paesaggistico gravante sulla zona e di esaminare le osservazioni trasmesse dal sig. Taiuti in riscontro ... sottoposta a un vincolo paesaggistico, ancorchè relativo. 2.1- L’assunto merita condivisione. 2.2- Come, infatti, ritenuto ... del precetto che subordina il rilascio del titolo edilizio in sanatoria di opere eseguite su aree vincolate al previo parere favorevole ... l’inedificabilità assoluta dell’area, e non anche ai casi di inedificabilità relativa, in cui, quindi, la indefettibile valutazione ... il vincolo. Il carattere relativo del vincolo di inedificabilità che è stato ritenuto non ostativo alla sanatoria ammette, infatti ... implicate dal vincolo dimostrerebbe la coerenza del condono con le ragioni di quest’ultimo (così come, al contrario, l’avviso negativo...
9 Parere PARERE
... edilizio, comportando l'inedificabilità assoluta gravante su di essa, preclude il rilascio della concessione in sanatoria ai sensi ... il diniego di condono edilizio di un manufatto realizzato nella zona di rispetto cimiteriale, atteso che in essa si configura un vincolo ... , in data 09.12.2004, è stata presentata domanda di condono edilizio ai sensi del D.L. n. 269/03 convertito in legge n. 326/03 ... di inedificabilità assoluta ex lege tale da prevalere anche su eventuali disposizioni contrarie degli strumenti urbanistici comunali. Consegue ... del vincolo d’inedificabilità, la successiva realizzazione delle infrastrutture ferroviarie e viarie sopra individuate, non hanno alcun ... pregio, risolvendosi in una vanificazione delle finalità del vincolo per effetto di un abuso edilizio. In ragione della natura ... dell’autorimessa per effetto del conseguente diniego di condono. Ritenere il contrario, equivarrebbe, invero, ad assimilare un abuso edilizio ... realizzato in zona di inedificabilità assoluta ad un intervento in sé legittimo ma privo di titolo che se fosse stato richiesto ... . Infine, è utile sottolineare che essendo il vincolo in argomento ricompreso tra quelli d’inedificabilità di cui all’art.33 ... disciplina (c.d.terzo condono) certamente non si applica in presenza dei vincoli contemplati dall’art.33 della citata legge n.47/85...
10 Parere PARERE
... che si conclude con il diniego di condono. Del resto, è altresì pacifico che il vincolo idrogeologico e paesaggistico sulla zona ... ”, soggetta a vincolo idrogeologico e paesaggistico e riguarda la realizzazione di una “veranda” al piano seminterrato del fabbricato ... per l'applicazione della normativa in materia di condono edilizio” e il referto conclusivo dell’istruttoria tecnica del 24 aprile 2007. Deduce ... di qualsivoglia impatto ambientale e dunque non in contrasto con il vincolo d’inedificabilità dell’area, il quale, essendo di tipo relativo ... dell’ultimazione lavori che a quello della presentazione dell'istanza di condono, inseriva l'immobile nelle aree sottoposte a vincolo ... idrogeologico nella classe 6b, nelle aree non ulteriormente edificabili, e tra quelle sottoposte a vincolo paesaggistico ai sensi della 1 ... volumetrica, ed escludendo comunque gl’interventi in area vincolata, a prescindere dalla natura del vincolo, in cui non è consentita ... destinazione abitativa. L’opera in discussione non poteva quindi beneficiare del condono edilizio ai sensi art. 32 del decreto-legge n ... . 26972003, convertito in legge n. 326 del 2003, perché essendo la zona in cui è stato realizzato gravata da vincolo d’inedificabilità ... ha emesso il provvedimento di diniego del condono ampiamente oltre il termine per la maturazione del silenzio assenso...
1 2 3 4 5 avanti ultima