Accedi a LexEureka
Nessun abbonamento attivo. Che aspetti a sottoscriverne uno?
  • Preferenza di ordinamento per data memorizzata

LexEureka è un motore di ricerca avanzato, e tendenzialmente per utilizzarlo puoi semplicemente inserire la stringa di ricerca nel campo previsto e cliccare su "Cerca". Gli algoritmi utilizzati in fase di indicizzazione si occuperanno di ordinare i risultati in base alla pertinenza.

Per chi si trova a suo agio con gli operatori classici dei motori di ricerca, Lexeureka offre il supporto per i seguenti:

  • AND - operatore che serve per cercare documenti che includono due espressioni contemporanee. E' il comportamento di default assunto in presenza dello spazio. Ad es. la ricerca 'condizioni AND generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono contemporaneamente l a parola 'condizioni' e la parola 'generali', non necessariamente affiancate.
  • OR - operatore che serve per cercare documenti che contengono almeno una fra due espressioni. Ad es. la ricerca 'condizioni OR generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono o la parola 'condizioni', o la parola 'generali', o entrambe.
  • NOT - operatore che serve per escludere documenti contenenti una certa espressione. La ricerca 'condizioni NOT generali' serve ad es. per estrarre tutti i documenti che contengono la parola 'condizoni' ma NON contengono la parola 'generali'. Questo operatore è utile per restringere il campo delle ricerche. L'operatore "-" è equivalente all'operatore NOT, con la sintassi 'condizioni -generali'.
  • OPERATORE " " - L'operatore " " serve per ricercare espressioni esatte. Ad es. la ricerca "condizioni generali" estrarrà tutti i documenti che contengono le parole "condizioni generali" affiancate e nell'ordine specificato.
  • OPERATORE * - L'operatore * viene utilizzato per generalizzare il suffisso od il prefisso di un termine di ricerca. Ad es. il termine 'general*' consente di matchare documenti che contengono la parola 'generali' ma anche documenti che contengono il termine 'generalità'. L'operatore * non va utilizzato all'interno degli apici ", altrimenti non viene interpretato.

Gli operatori AND, OR, NOT devono essere scritti maiuscoli, altrimenti non vengono interpretati come tali.

SUGGERIMENTI e PROBLEMI COMUNI

Nome dell'autorità nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una autorità (ad. es. il Consiglio di Stato) non includere il nome dell'autorità (le parole "Consiglio di Stato") nella ricerca, ma utilizza dopo il primo click i filtri nella colonna sinistra per raffinare i risultati. Ad esempio la ricerca software libero Consiglio di Stato è da sostituire con la semplice ricerca software libero, e da un successivo click sulla colonna sinistra. In questo modo LexEureka si concentra solo sul tema principale della ricerca senza pesare nell'algoritmo che valuta la pertinenza il nome dell'autorità.

Data documento nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una particolare data non la inserire nella query la data. Il formato in cui una data è riportata nei provvedimenti è molto variabile da T.A.R. a T.A.R. e rischi di escludere alcuni provvedimenti. Utilizza anche in questo caso la colonna sinistra per filtrare per anno, ed eventualmente gli ordinatori (sempre in alto a sinistra) per consultare i risultati come meglio credi. Ad es. la query software libero 10/04/2012 è poco corretta, e deve essere sostituita con la query software libero e da successivi filtraggi. La ricerca avanzata mette a disposizione filtri più precisi.

Numero legge nel documento

Se vuoi cercare una legge precisa (es. 123/2012) prova a mettere dei doppi apici prima e dopo il numero della legge. In questo modo eviti di estrarre le occorrenze dove 123 appare separato da 2012. La stringa di ricerca in questo caso dovrebbe quindi essere "123/2012". In generale l'uso dei doppi apici consente di estrarre la cosiddetta frase esatta, ovvero restringere i risultati della ricerca a quei documenti dove le parole chiave fra doppi apici compaiono affiancate ed esattamente nell'ordine specificato.

Numero ricorso

La ricerca per numero ricorso è disponible nella ricerca avanzata. Tuttavia se usi i doppi apici puoi avere buoni riscontri anche con la ricerca semplice. Puoi provare ad usare più espressioni fra quelle tipicamente usate dai segretari dei T.A.R. nell'archiviazione dei provvedimenti.

Query con oltre 10 parole

Se hai inserito un numero di parole superiore a 7 o 8 prova a rimuovere gradualmente quelle più "inconsuete" ed a ripetere la ricerca fino a che non ottieni un numero di risultati che puoi navigare uno ad uno.

Copia incolla da Word o da LexEureka stesso

Se hai copia-incollato la query da Word o anche da una pagina web controlla che non compaiano simboli strani in corrispondenza dei caratteri accentati. Se dovessi notare caratteri strani sostituiscili manualmente e ripeti la ricerca.

140 risultati in 115 ms ordinati dal meno recente al più recentericerca avanzata
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 avanti ultima
1 Sentenza
... dalla legge regionale n. 5/2005 come un vincolo di inedificabilità assoluta, si trattava, comunque, di un vincolo sopravvenuto ... di salvaguardia e non un vincolo di assoluta inedificabilità, o, in ogni caso, un vincolo sopravvenuto alla realizzazione dell’abuso ... e diritto quanto segue. FATTO e DIRITTO Il ricorrente ha presentato al Comune di Casalvelino istanza di condono edilizio ex art. 31 e ss ... , arbitrarietà, iniquità, sviamento): la legge regionale n. 5/2005 non avrebbe introdotto un vincolo assoluto di inedificabilità ... dell’autorizzazione paesaggistica non poteva basarsi sulla carenza del Piano particolareggiato atteso che la normativa statale sul condono ammette ... di nulla osta paesaggistico; Visti il ricorso e i relativi allegati; Visto l'atto di costituzione in giudizio del Ministero Per i Beni ... , recependo il parere favorevole della CEI, rilasciava il nullaosta paesaggistico ai sensi dell’art. 32 della legge n. 47/85 ... consentite dal legislatore regionale; per tale ragione, annullava il nulla osta paesaggistico. Il provvedimento è stato impugnato ... paesaggistica per la carenza del Piano particolareggiato non ancora emanato. Violazione di legge (art. 31e ss. Della legge n. 47/85 ... il procedimento di condono, né invitare il Comune ad applicare le conseguenti misure sanzionatorie, in quanto avrebbe così precluso...
2 Sentenza
... che “naturalmente deve trattarsi di vincolo paesaggistico relativo, poiché in caso di vincoli assoluti di inedificabilità non vi è nessuna ... sottoposta a vincolo cimiteriale con inedificabilità assoluta; 2. ai sensi della L. 47/85, art. 33, comma 1, lett. a, le opere oggetto ... , anche dalla Corte di Cassazione: << In tema di condono edilizio, non sussiste insanabilità assoluta della costruzione, ex L. n. 47 del 1985 ... possibilità di sanatoria”. Tuttavia l’affermazione che l’esistenza di un vincolo di inedificabilità assoluta precluderebbe ... 1985, n. 431 non implica un vincolo di inedificabilità assoluta (ma unicamente il divieto transitorio di edificare previsto ... . in quanto l’opera oggetto di richiesta di sanatoria ricade in zona territoriale sottoposta a vincolo cimiteriale con inedificabilità assoluta ... ) riferisce, in fatto, che: - tale fabbricato successivamente fu valorizzato da domanda di condono edilizio ai sensi della legge 724/1994 ... della suddetta istanza di condono edilizio prot. n. 3527 del 21.2.1995, cos’ esprimendosi: “1. ai sensi della L. 47/85, art. 33 e dell’art ... ad inedificabilità assoluta (L. 431/85) prima della realizzazione delle opere, entro la quale “è vietato qualsiasi intervento che comporti ... ad inedificabilità assoluta (L. 431/85) prima della realizzazione delle opere, entro il quale “è vietato qualsiasi interventi che comporti...
3 Sentenza
... di richiesta di condono ricade in zona territoriale sottoposta a vincolo cimiteriale con inedificabilità assoluta”. 2.- Anna Maria Tufano ... dalla giurisprudenza amministrativa, la previsione dei vincoli di inedificabilità assoluta di cui all'art. 33 della legge n. 47/1985 comprende ... domanda di condono edilizio, ai sensi della legge n. 724 del 1994, acquisita al protocollo comunale n. 4659 del 28 febbraio 1995 ... del vincolo assoluto di inedificabilità a tutela del patrimonio storico-archeologico (ai sensi della L. n. 1089 del 1939, come sostituita ... di inedificabilità assoluta sulla zona in questione, a seguito del rinvenimento di reperti archeologici. 3.3.- Tale circostanza è documentata ... riconosciuta al vincolo urbanistico di inedificabilità esteso alla futura fascia di rispetto, connessa alla localizzazione di un nuovo ... . al foglio 4, particella 2457 - fu realizzato fra il 1984 ed il 1988, in assenza del prescritto titolo edilizio. Fa presente altresì ... (la domanda di condono per il piano seminterrato, prot. n. 4660 di pari data, fu presentata dalla relativa proprietaria Teresa ... prima dal d. lgs. n. 490 del 1999 ed, in seguito, dal vigente d. lgs. n. 42 del 2004), vincolo che, in considerazione ... osserva che la zona a nord del cimitero, individuata e vincolata dal richiamato Piano regolatore generale come area di espansione...
4 Sentenza
... . in quanto l'opera oggetto di richiesta di sanatoria ricade in zona territoriale sottoposta a vincolo cimiteriale con inedificabilità assoluta; 2 ... nel provvedimento impugnato, non implica un vincolo di inedificabilità assoluta, ma unicamente il divieto transitorio di edificare. Unica ... di richiesta di sanatoria ricade in zona territoriale sottoposta a vincolo cimiteriale con inedificabilità assoluta”. 4.1 ... dalla giurisprudenza amministrativa, la previsione dei vincoli di inedificabilità assoluta di cui all'art. 33 della legge n. 47/1985 comprende ... presentò domanda di condono edilizio, ai sensi della legge 724 del 1994, iscritta al protocollo comunale n. 4660 del 28 febbraio 1995 ... . in zona R.U.A. (art.12 delle Norme di Attuazione del P.T.P.) sottoposta ad inedificabilità assoluta (L. 431/85) prima ... del vincolo assoluto di inedificabilità a tutela del patrimonio storico-archeologico (ai sensi della L. n. 1089 del 1939, come sostituita ... disposizione individuabile nelle prescrizioni contenute al comma 20 dell’art. 39 della legge 724/1994 che, in tema di condono edilizio ... di sanatoria quando siano in contrasto con i seguenti vincoli, qualora questi comportino inedificabilità e siano stati imposti prima ... 20, prevede che: “Ai fini dell’applicazione delle disposizioni di cui al comma 1, i vincoli di inedificabilità richiamati...
5 Sentenza
... che – come dedotto dal ricorrente – il vincolo di zona neppure risultava di inedificabilità assoluta. Non potendosi, dunque, affatto escludere ... il diniego di condono edilizio del 19.3.2008, prot. n. 7467, relativo al cambio di destinazione d’uso da garage e cantina ad abitazione ... da titolo abilitativo e, in più, realizzate su edificio ricadente in area è vincolata (Parco regionale dei Castelli romani ... di manutenzione straordinaria e, ottenuti i prescritti nulla-osta dalle autorità preposte ai vincoli (Genio Civile, Parco Castelli Romani ... di compatibilità paesaggistica, ai sensi della l.n. 308/2004; - il Comune aveva inviato il 2.8.2005 la nota n. 21754 alla Regione Lazio ... rilevante che il Comune aveva provveduto nei termini contestati (in particolare col diniego di condono) a prescindere dal fatto ... che l’Autorità preposta si fosse preventivamente pronunciata sulla compatibilità o meno delle opere indicate con i vincoli di zona. 3 ... della sentenza appellata sotto tale profilo, in segnalata assenza delle valutazioni rimesse all’Autorità preposta alla tutela del vincolo”. 5 ... le argomentazioni del ricorrente. E’ condivisibile, invero, l’affermazione secondo la quale la semplice esistenza di un vincolo imposto ... ad un segmento di territorio, a tutela di interessi di natura paesaggistica, non è sufficiente di per sé a legittimare un diniego...
6 Sentenza
... in sanatoria, con conseguente inammissibilità della relativa istanza, in considerazione del vincolo paesaggistico sussistente sull’area de ... riferimento la sentenza impugnata si è formata in tema di condono edilizio (Cons. Stato VI, 26 marzo 2010, n. 1750), ossia di richiesta ... del combinato disposto degli artt. 31 D.P.R. 380/01 e 167 d.lgs. 42/2004, per difetto pertanto tanto del titolo edilizio che paesaggistico ... straordinaria e necessitanti pertanto sia del titolo edilizio, sub specie di permesso di costruire, che del titolo paesaggistico, escluso ... ad abusi edilizi eseguiti in zona paesaggisticamente vincolata. Ad avviso del Collegio, che fa proprio il consolidato indirizzo ... che laddove, come nella specie, le opere abusive insistano su zona paesaggisticamente vincolata la prevalenza dell’interesse pubblico ... 2007 nr. 439). E' allora per tali ragioni che, “in relazione appunto ai vincoli paesaggistici, non possono trovare spazio ... della compatibilità paesaggistica delle opere oggetto di istanze di condono, laddove non risulta né dedotto né allegato che la ricorrente ... , non necessitanti di permesso di costruire e di autorizzazione paesaggistica. 3. Ciò posto, ha articolato avverso gli atti oggetto ... assolutamente inedificabile ma in zona 1b del PUT, ove sono ammessi alcuni interventi edili. L’obbligo di motivazione, ad avviso di parte...
7 Sentenza
... edilizio, in zona soggetta a vincolo paesistico preesistente (D.M. 20.1.1964) e non conforme al regime urbanistico e vincolistico ... di condono sia stato realizzato nel 1964 e, quindi, in epoca precedente all’apposizione del vigente vincolo paesaggistico; - sul punto ... , della legge n. 724/94 e succ. mod. e int.) non è annoverabile tra i vincoli di inedificabilità assoluta; - sotto altro aspetto ... impeditivo della sanatoria ai soli vincoli che comportino inedificabilità assoluta (cfr. Corte cost. 27/2/2009, n. 54; 6/11/2009, n. 290 ... il successivo 25.11.2015 con il quale il Dirigente dell’8° Settore Urbanistica - Ufficio Condono Edilizio - del Comune di Torre del Greco ... ha “rigettato” l’istanza di condono edilizio, ai sensi della legge n. 326/03, prot. n. 76202 presentata in data 10.12.2004 dalla ricorrente ... , adottata in data 21.12.2015, con cui il medesimo Dirigente - dato atto del rigetto della su indicata istanza di condono edilizio ... che: - che, in data 10.12.2004, aveva presentato al Comune di Torre del Greco istanza di condono edilizio (prot 76202) ai sensi della legge n. 326 ... dell’8° Settore Urbanistica - Ufficio Condono Edilizio del Comune di Torre del Greco ha ritenuto, prima, recependo integralmente ... , di dover rigettare l’istanza di condono edilizio, presentata ai sensi della legge n. 326/03, e, poi, consequenzialmente, con ordinanza...
8 Sentenza
... . Il diniego di condono è così motivato: “trattasi di opere comprese in ambito sottoposto a vincolo paesaggistico ai sensi dell’art. 142 ... di vincoli che implicano l’inedificabilità assoluta; l’area in questione è pressoché completamente urbanizzata; l’art. 32 comma 27 ... inedificabilità assoluta e, per le opere realizzate dopo l’istituzione del vincolo, se in assenza o in difformità dal titolo abilitativo ... che trattasi di nuova costruzione priva di titolo edilizio e realizzata in area soggetta a vincolo paesaggistico ai sensi dell’art. 142 c.1 ... la circostanza che si tratti di vincolo comportante o meno l’inedificabilità assoluta, prevalendo comunque il disposto della citata lett. d ... del provvedimento prot. n.19036/U del 31 marzo 2010 di diniego espresso su istanza di condono edilizio; Visti il ricorso e i relativi allegati ... il provvedimento del comune di Terracina di reiezione dell’istanza di condono edilizio presentata in data 11.1.2005 ai sensi della legge 24 ... anche in zona vincolata, previo parere positivo dell’autorità preposta al vincolo, ove non si tratti di vincolo che comporta ... una inedificabilità assoluta.; eccesso di potere per difetto d’istruttoria, carenza di motivazione; violazione dell’art. 3 della legge n. 241/90 ... in quanto non risulta corrispondente al testo del provvedimento che esso si sia basato esclusivamente sulla sussistenza del vincolo paesaggistico...
9 Sentenza
... del D.Lgs n. 42/2004:: la non condonabilità può essere affermata solo in presenza di vincoli che implicano l’inedificabilità assoluta ... preposta al vincolo, ove non si tratti di vincolo che comporta una inedificabilità assoluta; eccesso di potere per difetto ... del vincolo, sussistendo la possibilità di sanatoria ove il vincolo non comporti inedificabilità assoluta e, per le opere realizzate dopo ... con ampliamento priva di titolo edilizio e realizzata in area soggetta a vincolo paesaggistico ai sensi dell’art. 142 c.1 lett. a) del D.Lgs n ... , per le ragioni già dette, appare irrilevante la circostanza che si tratti di vincolo comportante o meno l’inedificabilità assoluta ... del provvedimento prot.n.16395/U del 18 marzo 2010 di diniego espresso su domanda di condono edilizio. Visti il ricorso e i relativi allegati ... comprese in ambito sottoposto a vincolo paesaggistico ai sensi dell’art. 142 comma 1 lett.a) del D.Lgs n. 42/2004, non ricadenti ... successivamente alla domanda di condono edilizio, violando il principio “tempus regit actum”, nel senso che deve applicarsi nella fattispecie ... degli artt.32 e 33 della legge n. 47/85, consentendo quindi il condono anche in zona vincolata, previo parere positivo dell’autorità ... esclusivamente sulla sussistenza del vincolo paesaggistico, giacché è esplicitamente detto anche che l’opera non rientra all’interno di piani...
10 Sentenza
... di motivazione del provvedimento: essendo il vincolo gravante sui territori costieri (e implicante il regime d’inedificabilità assoluta ... di battigia, il quale implica un regime d’inedificabilità assoluta, ai sensi dell’art. 33 legge 28 febbraio 1985, n. 47; detto vincolo ... questioni (poste dall’art. 33) relative ai procedimenti di condono riguardanti territori con vincoli d’inedificabilità relativa, doveva ... formarsi nel caso in cui il condono riguardi un manufatto ricadente in una zona soggetta a vincolo paesaggistico” (come nella specie ... del procedimento, teso all’emanazione del provvedimento di diniego dell’istanza di condono edilizio; su invito, contenuto nella comunicazione ... applicazione della legge 47/85 sul condono edilizio: l’art. 35, comma 16, l. n. 47/1985, prevede come “decorso il termine perentorio ... del Consiglio di Stato del 22 luglio 1999 n. 20, circa la disciplina del condono edilizio della legge n. 47 del 1985 e delle connesse ... acquisisse, previo ordine all’Amministrazione, tutti gli atti del procedimento dell’istanza di condono edilizio, prot. 004285 ... l’esistenza di un abuso edilizio, l’ordine di demolizione è atto vincolato, che non richiede alcuna specifica valutazione di ragioni ... , per disattenderla, il mero richiamo alla massima che segue: “Ai sensi dell’art. 35 della l. n. 47 del 1985, una domanda di condono edilizio deve...
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 avanti ultima