Accedi a LexEureka
Nessun abbonamento attivo. Che aspetti a sottoscriverne uno?
ordina i risultati
tipologia provvedimenti
  • Tutti i provvedimenti (8)
  • Sentenze (8)
anno
autorità
  • Preferenza di ordinamento per data memorizzata

LexEureka è un motore di ricerca avanzato, e tendenzialmente per utilizzarlo puoi semplicemente inserire la stringa di ricerca nel campo previsto e cliccare su "Cerca". Gli algoritmi utilizzati in fase di indicizzazione si occuperanno di ordinare i risultati in base alla pertinenza.

Per chi si trova a suo agio con gli operatori classici dei motori di ricerca, Lexeureka offre il supporto per i seguenti:

  • AND - operatore che serve per cercare documenti che includono due espressioni contemporanee. E' il comportamento di default assunto in presenza dello spazio. Ad es. la ricerca 'condizioni AND generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono contemporaneamente l a parola 'condizioni' e la parola 'generali', non necessariamente affiancate.
  • OR - operatore che serve per cercare documenti che contengono almeno una fra due espressioni. Ad es. la ricerca 'condizioni OR generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono o la parola 'condizioni', o la parola 'generali', o entrambe.
  • NOT - operatore che serve per escludere documenti contenenti una certa espressione. La ricerca 'condizioni NOT generali' serve ad es. per estrarre tutti i documenti che contengono la parola 'condizoni' ma NON contengono la parola 'generali'. Questo operatore è utile per restringere il campo delle ricerche. L'operatore "-" è equivalente all'operatore NOT, con la sintassi 'condizioni -generali'.
  • OPERATORE " " - L'operatore " " serve per ricercare espressioni esatte. Ad es. la ricerca "condizioni generali" estrarrà tutti i documenti che contengono le parole "condizioni generali" affiancate e nell'ordine specificato.
  • OPERATORE * - L'operatore * viene utilizzato per generalizzare il suffisso od il prefisso di un termine di ricerca. Ad es. il termine 'general*' consente di matchare documenti che contengono la parola 'generali' ma anche documenti che contengono il termine 'generalità'. L'operatore * non va utilizzato all'interno degli apici ", altrimenti non viene interpretato.

Gli operatori AND, OR, NOT devono essere scritti maiuscoli, altrimenti non vengono interpretati come tali.

SUGGERIMENTI e PROBLEMI COMUNI

Nome dell'autorità nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una autorità (ad. es. il Consiglio di Stato) non includere il nome dell'autorità (le parole "Consiglio di Stato") nella ricerca, ma utilizza dopo il primo click i filtri nella colonna sinistra per raffinare i risultati. Ad esempio la ricerca software libero Consiglio di Stato è da sostituire con la semplice ricerca software libero, e da un successivo click sulla colonna sinistra. In questo modo LexEureka si concentra solo sul tema principale della ricerca senza pesare nell'algoritmo che valuta la pertinenza il nome dell'autorità.

Data documento nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una particolare data non la inserire nella query la data. Il formato in cui una data è riportata nei provvedimenti è molto variabile da T.A.R. a T.A.R. e rischi di escludere alcuni provvedimenti. Utilizza anche in questo caso la colonna sinistra per filtrare per anno, ed eventualmente gli ordinatori (sempre in alto a sinistra) per consultare i risultati come meglio credi. Ad es. la query software libero 10/04/2012 è poco corretta, e deve essere sostituita con la query software libero e da successivi filtraggi. La ricerca avanzata mette a disposizione filtri più precisi.

Numero legge nel documento

Se vuoi cercare una legge precisa (es. 123/2012) prova a mettere dei doppi apici prima e dopo il numero della legge. In questo modo eviti di estrarre le occorrenze dove 123 appare separato da 2012. La stringa di ricerca in questo caso dovrebbe quindi essere "123/2012". In generale l'uso dei doppi apici consente di estrarre la cosiddetta frase esatta, ovvero restringere i risultati della ricerca a quei documenti dove le parole chiave fra doppi apici compaiono affiancate ed esattamente nell'ordine specificato.

Numero ricorso

La ricerca per numero ricorso è disponible nella ricerca avanzata. Tuttavia se usi i doppi apici puoi avere buoni riscontri anche con la ricerca semplice. Puoi provare ad usare più espressioni fra quelle tipicamente usate dai segretari dei T.A.R. nell'archiviazione dei provvedimenti.

Query con oltre 10 parole

Se hai inserito un numero di parole superiore a 7 o 8 prova a rimuovere gradualmente quelle più "inconsuete" ed a ripetere la ricerca fino a che non ottieni un numero di risultati che puoi navigare uno ad uno.

Copia incolla da Word o da LexEureka stesso

Se hai copia-incollato la query da Word o anche da una pagina web controlla che non compaiano simboli strani in corrispondenza dei caratteri accentati. Se dovessi notare caratteri strani sostituiscili manualmente e ripeti la ricerca.

8 risultati in 11361 ms ordinati dal più recente al meno recentericerca avanzata
1 Sentenza
... . vincoli assoluti; ma né il vincolo paesaggistico, né quello idrogeologico (gravanti sul bene: nde) erano riconducibili a tale ... dal predetto titolo edilizio; che, per tali opere, erano state depositate due distinte istanze di condono, ai sensi dell’art. 32 della l. n ... , che il ricorrente aveva prodotto, il 10.12.2004, due istanze di condono edilizio, per le opere abusivamente realizzate alla via Contrapone ... ) del D. L. n. 326/2003”; a dire della P. A., infatti, nelle aree gravate da vincolo non sarebbe stato possibile conseguire il condono ... sottoposti a vincolo paesaggistico; anzi, l’art. 32 della suddetta legge aveva previsto un regime tipico, proprio ai fini ... dal condono, solo le opere realizzate “su immobili soggetti a (...)” e non “ricompresi in aree soggette a (...)” vincolo); in mancanza ... accertati, il ricorrente presentava, in data 10.12.2004, due istanze di condono edilizio, ai sensi della l. 326/03 (prot. n. 61954 ... di sanatoria presentate e sull’identità delle stesse, rispetto alle precedenti domande di condono edilizio, sfavorevolmente esitate ... aumenti di volumi e nuova edificazione, e per di più sottoposta a vincolo paesaggistico. La gravità degli abusi, peraltro coperti ... di una totale ricostruzione ed accorpamento senza idoneo titolo edilizio e paesaggistico, generando, di fatto, una nuova costruzione...
2 Sentenza
... la domanda di condono edilizio, “riferendosi l’ipotizzato divieto solo agli immobili direttamente sottoposti a vincolo paesaggistico ... . C., sicché non s’era in presenza di un vincolo d’inedificabilità assoluta, mentre quelli che impedivano la sanatoria erano solo ... tecnico del Comune di Ravello – notificato il 30.05.08 – con il quale è stata respinta la domanda di condono edilizio, presentata ... , e che, entrata in vigore la legge 326/03, in data 10.12.2004, prot. n. 9918, aveva presentato istanza di condono edilizio e versato ... alla strumentazione urbanistica vigente, nonché sottoposto a vincolo paesaggistico, oltre che all’incompletezza della documentazione, prodotta ... non erano, a suo avviso, ostativi all’accoglimento della domanda di condono edilizio, per immobili costruiti abusivamente entro il 31.03.2003 ... , in difformità dalla normativa urbanistica vigente e in area sottoposta a vincolo paesaggistico, posto non sull’immobile stesso ... di condono edilizio de qua e, poi, con l’ingiunzione n. 43/08 del 28.05.2008, aveva ordinato la demolizione del manufatto, oggetto ... di condono edilizio presentata dal ricorrente, si fondava sull’assunto che non sarebbe possibile, in base all’art. 32 della 1. 326/2003 ... a vincolo paesaggistico”; detto assunto sarebbe stato erroneo; la Corte costituzionale, in particolare, con la sentenza n. 49/2006...
3 Sentenza
... , alla data d’entrata in vigore della l. r. n. 35/87, che zonizzava l’area come “1A”, d’inedificabilità assoluta, l’organismo edilizio ... di condono, alcuni sopralluoghi, avvenuti dopo l’imposizione del vincolo di inedificabilità (il P. U. T. risaliva al luglio del 1987 ... 2004 (pubblicazione sul B. U. R. C. n. 34 del 19/07/2004), viene meno l’ulteriore censura del vincolo d’inedificabilità assoluta ... quanto ulteriormente rilevato a pag. 47 della relazione, vale a dire: “Per quanto detto in precedenza, circa il vincolo di inedificabilità assoluta ... l’area come “1A”, qualificandola di inedificabilità assoluta”. Circa il terzo e il quarto diniego di condono, concernente ulteriori ... definitivo” di varie istanze di condono edilizio, correlate a “manufatti” con destinazione abitativa, realizzati negli anni ‘80 e oggetto ... , per le varie parti, di distinte richieste di condono edilizio, in relazione alle varie leggi, succedutesi negli anni 1985 – 2003 ... d’inedificabilità assoluta, prima della sua realizzazione, e quindi nella fattispecie di cui all’art. 33 della l. 47/85; in relazione a tale ... di condono edilizio, ai sensi della 1. 47/85 e, nelle more della sua definizione, aveva dato corso al completamento architettonico ... dell’Amministrazione Comunale; - inoltre, anche in presenza di vincoli, antecedenti alle opere, il condono andava nella specie accordato, stante...
4 Sentenza
... , alla data d’entrata in vigore della l. r. n. 35/87, che zonizzava l’area come “1A”, d’inedificabilità assoluta, l’organismo edilizio ... di condono, alcuni sopralluoghi, avvenuti dopo l’imposizione del vincolo di inedificabilità (il P. U. T. risaliva al luglio del 1987 ... 2004 (pubblicazione sul B. U. R. C. n. 34 del 19/07/2004), viene meno l’ulteriore censura del vincolo d’inedificabilità assoluta ... quanto ulteriormente rilevato a pag. 47 della relazione, vale a dire: “Per quanto detto in precedenza, circa il vincolo di inedificabilità assoluta ... l’area come “1A”, qualificandola di inedificabilità assoluta”. Circa il terzo e il quarto diniego di condono, concernente ulteriori ... definitivo” di varie istanze di condono edilizio, correlate a “manufatti” con destinazione abitativa, realizzati negli anni ‘80 e oggetto ... , per le varie parti, di distinte richieste di condono edilizio, in relazione alle varie leggi, succedutesi negli anni 1985 – 2003 ... d’inedificabilità assoluta, prima della sua realizzazione, e quindi nella fattispecie di cui all’art. 33 della l. 47/85; in relazione a tale ... di condono edilizio, ai sensi della 1. 47/85 e, nelle more della sua definizione, aveva dato corso al completamento architettonico ... dell’Amministrazione Comunale; - inoltre, anche in presenza di vincoli, antecedenti alle opere, il condono andava nella specie accordato, stante...
5 Sentenza
... . 69652 del 17.11.2015, avente ad oggetto il diniego dell’istanza di condono edilizio prot. n. 11726 del 1°.3.1995, di tutti gli atti ... richiesto al Comune di Cava de’ Tirreni, con istanza prot. n. 11726 del 1°.3.1995, il condono edilizio relativamente ad un manufatto ... , nell’ipotesi di vincolo solo relativo di inedificabilità, discende da una corretta interpretazione, anche costituzionalmente orientata ... di inedificabilità, trattandosi di rischio minimo, dall’altro lato si tratterebbe comunque di vincolo relativo, per di più imposto dopo ... °.3.1995, richiese il condono edilizio per un manufatto ubicato alla via R. Luciano di Cava de’ Tirreni, quindi, con due ulteriori ... presentate dalla ricorrente. Cominciando dall’istanza di condono edilizio prot. n. 11726 del 1°.3.1995, la stessa è stata respinta ... ragioni: - l’area ricade in ambito assoggettato al vincolo paesaggistico di cui al d.lvo n. 42/2004 imposto con D.M.P.I. del 12.6.1967 ... del titolo abilitativo edilizio e non conformi alle norme urbanistiche e alle prescrizioni degli strumenti urbanistici”, il condono ... maggiori), realizzate su immobili soggetti a vincoli (per quanto qui rileva) idrogeologici e paesaggistici, a prescindere dal fatto ... non comporti l'inedificabilità assoluta dell'area. Sono invece sanabili, se conformi a detti strumenti urbanistici, solo gli interventi cd...
6 Sentenza
... . 69652 del 17.11.2015, avente ad oggetto il diniego dell’istanza di condono edilizio prot. n. 11726 del 1°.3.1995, di tutti gli atti ... richiesto al Comune di Cava de’ Tirreni, con istanza prot. n. 11726 del 1°.3.1995, il condono edilizio relativamente ad un manufatto ... , nell’ipotesi di vincolo solo relativo di inedificabilità, discende da una corretta interpretazione, anche costituzionalmente orientata ... di inedificabilità, trattandosi di rischio minimo, dall’altro lato si tratterebbe comunque di vincolo relativo, per di più imposto dopo ... °.3.1995, richiese il condono edilizio per un manufatto ubicato alla via R. Luciano di Cava de’ Tirreni, quindi, con due ulteriori ... presentate dalla ricorrente. Cominciando dall’istanza di condono edilizio prot. n. 11726 del 1°.3.1995, la stessa è stata respinta ... ragioni: - l’area ricade in ambito assoggettato al vincolo paesaggistico di cui al d.lvo n. 42/2004 imposto con D.M.P.I. del 12.6.1967 ... del titolo abilitativo edilizio e non conformi alle norme urbanistiche e alle prescrizioni degli strumenti urbanistici”, il condono ... maggiori), realizzate su immobili soggetti a vincoli (per quanto qui rileva) idrogeologici e paesaggistici, a prescindere dal fatto ... non comporti l'inedificabilità assoluta dell'area. Sono invece sanabili, se conformi a detti strumenti urbanistici, solo gli interventi cd...
7 Sentenza
... di motivazione del provvedimento: essendo il vincolo gravante sui territori costieri (e implicante il regime d’inedificabilità assoluta ... di battigia, il quale implica un regime d’inedificabilità assoluta, ai sensi dell’art. 33 legge 28 febbraio 1985, n. 47; detto vincolo ... questioni (poste dall’art. 33) relative ai procedimenti di condono riguardanti territori con vincoli d’inedificabilità relativa, doveva ... formarsi nel caso in cui il condono riguardi un manufatto ricadente in una zona soggetta a vincolo paesaggistico” (come nella specie ... del procedimento, teso all’emanazione del provvedimento di diniego dell’istanza di condono edilizio; su invito, contenuto nella comunicazione ... applicazione della legge 47/85 sul condono edilizio: l’art. 35, comma 16, l. n. 47/1985, prevede come “decorso il termine perentorio ... del Consiglio di Stato del 22 luglio 1999 n. 20, circa la disciplina del condono edilizio della legge n. 47 del 1985 e delle connesse ... acquisisse, previo ordine all’Amministrazione, tutti gli atti del procedimento dell’istanza di condono edilizio, prot. 004285 ... l’esistenza di un abuso edilizio, l’ordine di demolizione è atto vincolato, che non richiede alcuna specifica valutazione di ragioni ... , per disattenderla, il mero richiamo alla massima che segue: “Ai sensi dell’art. 35 della l. n. 47 del 1985, una domanda di condono edilizio deve...
8 Sentenza
... dalla legge regionale n. 5/2005 come un vincolo di inedificabilità assoluta, si trattava, comunque, di un vincolo sopravvenuto ... di salvaguardia e non un vincolo di assoluta inedificabilità, o, in ogni caso, un vincolo sopravvenuto alla realizzazione dell’abuso ... e diritto quanto segue. FATTO e DIRITTO Il ricorrente ha presentato al Comune di Casalvelino istanza di condono edilizio ex art. 31 e ss ... , arbitrarietà, iniquità, sviamento): la legge regionale n. 5/2005 non avrebbe introdotto un vincolo assoluto di inedificabilità ... dell’autorizzazione paesaggistica non poteva basarsi sulla carenza del Piano particolareggiato atteso che la normativa statale sul condono ammette ... di nulla osta paesaggistico; Visti il ricorso e i relativi allegati; Visto l'atto di costituzione in giudizio del Ministero Per i Beni ... , recependo il parere favorevole della CEI, rilasciava il nullaosta paesaggistico ai sensi dell’art. 32 della legge n. 47/85 ... consentite dal legislatore regionale; per tale ragione, annullava il nulla osta paesaggistico. Il provvedimento è stato impugnato ... paesaggistica per la carenza del Piano particolareggiato non ancora emanato. Violazione di legge (art. 31e ss. Della legge n. 47/85 ... il procedimento di condono, né invitare il Comune ad applicare le conseguenti misure sanzionatorie, in quanto avrebbe così precluso...