Accedi a LexEureka
Nessun abbonamento attivo. Che aspetti a sottoscriverne uno?
ordina i risultati
tipologia provvedimenti
  • Tutti i provvedimenti (25)
  • Sentenze (25)
anno
autorità

LexEureka è un motore di ricerca avanzato, e tendenzialmente per utilizzarlo puoi semplicemente inserire la stringa di ricerca nel campo previsto e cliccare su "Cerca". Gli algoritmi utilizzati in fase di indicizzazione si occuperanno di ordinare i risultati in base alla pertinenza.

Per chi si trova a suo agio con gli operatori classici dei motori di ricerca, Lexeureka offre il supporto per i seguenti:

  • AND - operatore che serve per cercare documenti che includono due espressioni contemporanee. E' il comportamento di default assunto in presenza dello spazio. Ad es. la ricerca 'condizioni AND generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono contemporaneamente l a parola 'condizioni' e la parola 'generali', non necessariamente affiancate.
  • OR - operatore che serve per cercare documenti che contengono almeno una fra due espressioni. Ad es. la ricerca 'condizioni OR generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono o la parola 'condizioni', o la parola 'generali', o entrambe.
  • NOT - operatore che serve per escludere documenti contenenti una certa espressione. La ricerca 'condizioni NOT generali' serve ad es. per estrarre tutti i documenti che contengono la parola 'condizoni' ma NON contengono la parola 'generali'. Questo operatore è utile per restringere il campo delle ricerche. L'operatore "-" è equivalente all'operatore NOT, con la sintassi 'condizioni -generali'.
  • OPERATORE " " - L'operatore " " serve per ricercare espressioni esatte. Ad es. la ricerca "condizioni generali" estrarrà tutti i documenti che contengono le parole "condizioni generali" affiancate e nell'ordine specificato.
  • OPERATORE * - L'operatore * viene utilizzato per generalizzare il suffisso od il prefisso di un termine di ricerca. Ad es. il termine 'general*' consente di matchare documenti che contengono la parola 'generali' ma anche documenti che contengono il termine 'generalità'. L'operatore * non va utilizzato all'interno degli apici ", altrimenti non viene interpretato.

Gli operatori AND, OR, NOT devono essere scritti maiuscoli, altrimenti non vengono interpretati come tali.

SUGGERIMENTI e PROBLEMI COMUNI

Nome dell'autorità nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una autorità (ad. es. il Consiglio di Stato) non includere il nome dell'autorità (le parole "Consiglio di Stato") nella ricerca, ma utilizza dopo il primo click i filtri nella colonna sinistra per raffinare i risultati. Ad esempio la ricerca software libero Consiglio di Stato è da sostituire con la semplice ricerca software libero, e da un successivo click sulla colonna sinistra. In questo modo LexEureka si concentra solo sul tema principale della ricerca senza pesare nell'algoritmo che valuta la pertinenza il nome dell'autorità.

Data documento nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una particolare data non la inserire nella query la data. Il formato in cui una data è riportata nei provvedimenti è molto variabile da T.A.R. a T.A.R. e rischi di escludere alcuni provvedimenti. Utilizza anche in questo caso la colonna sinistra per filtrare per anno, ed eventualmente gli ordinatori (sempre in alto a sinistra) per consultare i risultati come meglio credi. Ad es. la query software libero 10/04/2012 è poco corretta, e deve essere sostituita con la query software libero e da successivi filtraggi. La ricerca avanzata mette a disposizione filtri più precisi.

Numero legge nel documento

Se vuoi cercare una legge precisa (es. 123/2012) prova a mettere dei doppi apici prima e dopo il numero della legge. In questo modo eviti di estrarre le occorrenze dove 123 appare separato da 2012. La stringa di ricerca in questo caso dovrebbe quindi essere "123/2012". In generale l'uso dei doppi apici consente di estrarre la cosiddetta frase esatta, ovvero restringere i risultati della ricerca a quei documenti dove le parole chiave fra doppi apici compaiono affiancate ed esattamente nell'ordine specificato.

Numero ricorso

La ricerca per numero ricorso è disponible nella ricerca avanzata. Tuttavia se usi i doppi apici puoi avere buoni riscontri anche con la ricerca semplice. Puoi provare ad usare più espressioni fra quelle tipicamente usate dai segretari dei T.A.R. nell'archiviazione dei provvedimenti.

Query con oltre 10 parole

Se hai inserito un numero di parole superiore a 7 o 8 prova a rimuovere gradualmente quelle più "inconsuete" ed a ripetere la ricerca fino a che non ottieni un numero di risultati che puoi navigare uno ad uno.

Copia incolla da Word o da LexEureka stesso

Se hai copia-incollato la query da Word o anche da una pagina web controlla che non compaiano simboli strani in corrispondenza dei caratteri accentati. Se dovessi notare caratteri strani sostituiscili manualmente e ripeti la ricerca.

25 risultati in 168 msricerca avanzata
1 2 3 avanti ultima
1 Sentenza
... paesaggistico, ma non soggetta a vincolo di inedificabilità assoluta”, per cui “non vanno ricomprese tra quelle contemplate dall’art.33 ... del condono” ricade in zona sottoposta a vincolo di inedificabilità assoluta ai sensi dell’art.1 lett.c quinquies della Legge 431 ... sottoposta a vincolo paesaggistico, ma non soggetta a vincolo di inedificabilità assoluta”; si è in presenza, quindi ... sul fatto che l’area di che trattasi sarebbe soggetta a vincolo di inedificabilità assoluta, deduce la ricorrente che esso ... , che avrebbe accertato che le opere di che trattasi “sono state realizzate su area sottoposta a vincolo paesaggistico, ma non soggetta a vincolo ... di inedificabilità assoluta” e che, pertanto, le stesse “non vanno ricomprese tra quelle contemplate dall’art.33 della legge 28 febbraio 1985 n ... , in merito all’inedificabilità assoluta delle aree interessate. Il Comune di Berbenno di Valtellina si è costituito in giudizio mediante ... nelle autorizzazioni, per cui l’eventuale applicazione del condono edilizio a fattispecie simili avrebbe unicamente come effetto di rendere ... durevole un’installazione di natura meramente provvisoria; in ogni caso, non potrebbe formare oggetto di condono edilizio una struttura ... dall’assoluta inedificabilità del fondo, esso, quand’anche illegittimo, sarebbe irrilevante, poiché il diniego impugnato continuerebbe...
2 Sentenza
... quanto al ricorso principale, del provvedimento di diniego di permesso di costruire in sanatoria (condono edilizio), prot. n. 5840 del 7 aprile ... principale; quanto ai motivi aggiunti, del provvedimento di diniego di rilascio di permesso di costruire in sanatoria (condono edilizio ... (MI), domanda di definizione di illecito edilizio (c.d. condono, ai sensi della legge 326/2003), per opere di <condono edilizio ... come la presenza di un vincolo di carattere ambientale e paesaggistico, derivante dalla presenza del corso d’acqua denominato “Torrente Nirone ... dal corso d’acqua), che l’opera abusiva ricada all’interno di una zona vincolata; in particolare si tratta del vincolo di cui all’art ... . 142, comma 1°, lett. c), del D.Lgs. 42/2004, norma in forza della quale sono sottoposti a vincolo paesaggistico <condono edilizio. A detta dell’esponente, dovrebbe trovare applicazione il comma 1° del citato art. 2 ... non sarebbe soggetta ad inedificabilità assoluta. La censura non è però pertinente, visto che l’Amministrazione comunale non ha mai sostenuto ... la non edificabilità assoluta dell’area, ma, come già sopra evidenziato, ha ritenuto la stessa soggetta a vincolo ai sensi dell’art. 142 del D.Lgs...
3 Sentenza
... . per le aree IC. Evidenzia come nell’area non sussista, comunque, un vincolo di inedificabilità assoluta e che il diverso vincolo ... della L. n. 47/1985, che subordina il rilascio del condono edilizio per opere eseguite su immobili sottoposti a vincolo al parere ... , il ricorrente espone di presentare tre domande di condono edilizio, ai sensi della L. n. 326/2003 e della L.r. n. 31/2004, relative ... per la riqualificazione urbanistica, ambientale e paesaggistica, per l'incentivazione dell'attività di repressione dell'abusivismo edilizio, nonché ... e la disciplina di un nuovo condono edilizio esteso all'intero territorio nazionale, di carattere temporaneo ed eccezionale rispetto ... dell'istituto del condono edilizio come configurato in precedenza, si ha una esplicita saldatura fra il nuovo condono ed il testo risultante ... dalla L. 24 novembre 2003, n. 326, in sede di c.d. terzo condono edilizio, con la precisazione che l'esclusione dell'applicabilità ... del legale rappresentante pro tempore, non costituita in giudizio; per l'annullamento - del parere negativo al rilascio del condono ... edilizio emesso dal Consorzio Parco Lombardo della Valle del Ticino in data 16 ottobre 2009, prot. 9833, comunicato con nota del comune ... e considerato in fatto e diritto quanto segue. FATTO e DIRITTO 1. Parte ricorrente impugna il parere negativo al rilascio di condono...
4 Sentenza
... , operano anche in presenza di vincoli non comportanti l’inedificabilità assoluta (ordinanza n. 150 del 2009). 11. Coerentemente ... nel provvedimento impugnato, è soggetta a vincolo paesaggistico ex lege, in quanto ricadente nella fascia di tutela paesaggistica rispetto ... dell’Amministrazione non avrebbe chiarito a quale epoca risalirebbe l’apposizione del vincolo e se lo stesso comporti l’inedificabilità assoluta ... del giudizio: - del provvedimento del Comune di Baranzate prot. n. 5335 del 7 aprile 2011, avente ad oggetto il diniego di condono edilizio ... : - del provvedimento del Comune di Baranzate prot. n. 5335 del 7 aprile 2011, avente ad oggetto il diniego di condono edilizio richiesto in data 9 ... , una domanda di condono edilizio, ai sensi del decreto legge n. 269 del 2003, convertito dalla legge n. 326 del 2003. Nella domanda ... di condono edilizio la parte ha indicato che le opere: - erano state ultimate nell’anno 2000 (v. doc. 4 della ricorrente, p. 2 ... di Baranzate – nel cui territorio oggi ricade il compendio immobiliare – in data 7 aprile 2011, recante il diniego di condono edilizio. 3 ... . In particolare, il provvedimento impugnato: - evidenzia che le opere sono ricomprese in area soggetta a vincolo paesaggistico, ai sensi ... costituzionale, il condono edilizio di cui al decreto legge n. 269 del 2003 – ai sensi del quale è stata presentata l’istanza...
5 Sentenza
... , consentirebbero la sanatoria di opere abusive realizzate in zone soggette a vincolo paesaggistico comportante l’inedificabilità relativa ... assoluta; pertanto, anche un vincolo da cui discenda l’inedificabilità relativa è sufficiente per determinare l’impossibilità ... la coerenza sistematica. 14. Va invero osservato che i vincoli che comportano l’inedificabilità assoluta, impressi sull’area prima ... dei beni […] paesaggistici, le opere abusive non sono comunque suscettibili di sanatoria, qualora il vincolo comporti inedificabilità ... di ottenere il condono edilizio per un intervento realizzato su beni paesaggistici è invece necessario, ai sensi dell’art. 37, secondo ... 2004, la società Sitas s.p.a., odierna ricorrente, ha presentato al Comune di Livigno istanza di condono edilizio ai sensi dell’art ... di condono le opere <<…realizzate su immobili soggetti a vincoli imposti sulla base di leggi statali e regionali a tutela degli interessi ... , come si vede, non distingue a seconda che il vincolo impresso sull’area ne comporti l’inedificabilità relativa ovvero l’inedificabilità ... normativa. Ne deriva che la norma in argomento non può che riferirsi ai vincoli che comportano l’inedificabilità relativa ... che confermare le conclusioni cui è giunta la giurisprudenza, secondo la quale, come detto, i vincoli che comportano l’inedificabilità...
6 Sentenza
... di un vincolo che vieti l’edificabilità assoluta, cosa che non ricorrerebbe nel caso in esame; 2) l’accoglimento della domanda di condono ... l'inedificabilità assoluta; b)- che, pur realizzate in assenza o in difformità del titolo edilizio, siano conformi alle prescrizioni ... , è la previsione e la disciplina di un nuovo condono edilizio esteso all'intero territorio nazionale, di carattere temporaneo ed eccezionale ... di tutte le citate condizioni per ammettere l'applicabilità del condono in riferimento alle opere realizzate in zone vincolate ... , introdotto anteriormente all’abuso, con d.m. 28/4/72 (doc. 6 fasc. ricorrente) pur non trattandosi di vincolo di inedificabilità ... . Infine, agli atti risultano i pareri contrari dell’autorità preposta al vincolo (verbali della commissione paesaggistica allegati ... , Presidente Giovanni Zucchini, Primo Referendario Gaia Palmieri, Referendario, Estensore per l'annullamento del diniego di condono ex ... e considerato in fatto e diritto quanto segue. FATTO e DIRITTO 1.Con l’odierno ricorso, l’istante ha impugnato il diniego di condono ... edilizio, espresso dal Comune di Rho, in base al D.L. 269/03, in relazione ad un intervento di recupero di un sottotetto realizzato ... . L’amministrazione avrebbe adottato un provvedimento illegittimo in quanto: 1) il divieto di condono opererebbe solo in caso di sussistenza...
7 Sentenza
... che comportino l'inedificabilità assoluta; b)- che, pur realizzate in assenza o in difformità del titolo edilizio, siano conformi ... . 895 del 19.2.09) con il quale è stata respinta la domanda di condono edilizio per opere interne realizzate nel seminterrato ... e la disciplina di un nuovo condono edilizio esteso all'intero territorio nazionale, di carattere temporaneo ed eccezionale rispetto ... dell'imposizione del vincolo: in proposito la Corte Costituzionale (ordinanza n. 150 del 2009) ha negato che debba trattarsi solo dei vincoli ... lett. c alle sole opere abusive rientranti in area vincolata ed in contrasto rispetto al suddetto vincolo. Eppure, la tesi ... e DIRITTO La ricorrente presentava in data 10.12.04 domanda di condono per sanare alcuni interventi edilizi consistiti in opere interne ... soggetta a vincolo ambientale paesistico sin dal 1967 – è stato ricondotto alla tipologia delle opere non sanabili ... , in quanto realizzate in assenza di titolo abilitativo edilizio e non conforme alle norme urbanistiche ed alle prescrizioni degli strumenti ... di contrasto con i principi di logicità e buon andamento della p.a. - nel presupposto secondo cui il divieto di condono, di cui all’art. 32 ... – e che perciò necessitino della preventiva approvazione dell’Autorità preposta al vincolo – non anche le opere riguardanti solo parti...
8 Sentenza
... , le opere abusive non sono comunque suscettibili di sanatoria, qualora il vincolo comporti inedificabilità assoluta e sia stato imposto ... sull’esistenza di un vincolo paesaggistico, ciò che è stato ritenuto concretamente ostativo al rilascio del condono. In conclusione, previa ... di condono edilizio inoltrata dal Sig. -OMISSIS- in data 30.3.2004, del parere negativo della commissione per il paesaggio del Comune ... del termine di 24 mesi, ed a seguito del pagamento dell’oblazione sull’istanza di condono edilizio; quanto al ricorso n. 495 del 2007 ... : del provvedimento prot. n. 484 del 1.2.2007, di rigetto dell’istanza di condono edilizio inoltrata dal Sig. -OMISSIS- in data 30.3.2004 ... di condono edilizio. Visti i ricorsi ed i relativi allegati; Visto l'atto di costituzione in giudizio del Comune di -OMISSIS-; Viste ... di -OMISSIS- una domanda di condono edilizio delle predette opere, realizzate sull’area di cui al Fg. n. 9 mapp. n. 601, relativamente ... , a cui è stato assegnato il prot. n. 1766, la Ditta -OMISSIS- ha presentato una domanda di condono edilizio delle opere alla stessa concesse ... che l’abuso edilizio di cui i ricorrenti hanno chiesto il condono, consistente in un ampliamento di un capannone industriale, è stato ... cit., R.G. n. 495). L’abuso edilizio, e le relative domande di condono, non hanno tuttavia avuto ad oggetto detto frazionamento...
9 Sentenza
... , le opere abusive non sono comunque suscettibili di sanatoria, qualora il vincolo comporti inedificabilità assoluta e sia stato imposto ... sull’esistenza di un vincolo paesaggistico, ciò che è stato ritenuto concretamente ostativo al rilascio del condono. In conclusione, previa ... di condono edilizio inoltrata dal Sig. -OMISSIS- in data 30.3.2004, del parere negativo della commissione per il paesaggio del Comune ... del termine di 24 mesi, ed a seguito del pagamento dell’oblazione sull’istanza di condono edilizio; quanto al ricorso n. 495 del 2007 ... : del provvedimento prot. n. 484 del 1.2.2007, di rigetto dell’istanza di condono edilizio inoltrata dal Sig. -OMISSIS- in data 30.3.2004 ... di condono edilizio. Visti i ricorsi ed i relativi allegati; Visto l'atto di costituzione in giudizio del Comune di -OMISSIS-; Viste ... di -OMISSIS- una domanda di condono edilizio delle predette opere, realizzate sull’area di cui al Fg. n. 9 mapp. n. 601, relativamente ... , a cui è stato assegnato il prot. n. 1766, la Ditta -OMISSIS- ha presentato una domanda di condono edilizio delle opere alla stessa concesse ... che l’abuso edilizio di cui i ricorrenti hanno chiesto il condono, consistente in un ampliamento di un capannone industriale, è stato ... cit., R.G. n. 495). L’abuso edilizio, e le relative domande di condono, non hanno tuttavia avuto ad oggetto detto frazionamento...
10 Sentenza
... suscettibili di sanatoria, qualora il vincolo comporti inedificabilità assoluta e sia stato imposto prima dell’esecuzione delle opere ... non è in alcun modo tale da comportare inedificabilità assoluta” e che – contrariamente a quanto ritenuto dal Comune – le opere oggetto ... nel senso che “la sussistenza di un vincolo idrogeologico non determina l’assoluta impossibilità di edificare, essendo consentito ... ai proprietari dei terreni vincolati di chiedere la rimozione del vincolo nella misura necessaria a consentire la realizzazione ... , con cui è stata respinta la domanda di condono presentata dal ricorrente in data 10.12.2004, finalizzata ad ottenere la sanatoria di un vano ... privata del Comune di Valdidentro n. 1226 del 21.2.2008, con cui è stata respinta la domanda di condono presentata dal ricorrente ... ) vano ad uso laboratorio in difformità al titolo abilitativo edilizio di cui sopra (…): trattasi, in buona sostanza, di un modesto ... con l'applicazione della tip.1, ed incluse in zona soggetta a vincolo idrogeologico, non si verifica la condizione di sanabilità di cui al comma ... e di motivazione, contraddittorietà ed illogicità manifeste. Il ricorrente ha rimarcato che “il vincolo imposto sull'immobile che ne occupa ... alla tutela del vincolo idrogeologico, cioè a dire la Comunità Montana Alta Valtellina. Ciò ha comportato, dunque, la violazione...
1 2 3 avanti ultima