Accedi a LexEureka
Nessun abbonamento attivo. Che aspetti a sottoscriverne uno?
ordina i risultati
tipologia provvedimenti
  • Tutti i provvedimenti (15)
  • Sentenze (15)
anno
autorità

LexEureka è un motore di ricerca avanzato, e tendenzialmente per utilizzarlo puoi semplicemente inserire la stringa di ricerca nel campo previsto e cliccare su "Cerca". Gli algoritmi utilizzati in fase di indicizzazione si occuperanno di ordinare i risultati in base alla pertinenza.

Per chi si trova a suo agio con gli operatori classici dei motori di ricerca, Lexeureka offre il supporto per i seguenti:

  • AND - operatore che serve per cercare documenti che includono due espressioni contemporanee. E' il comportamento di default assunto in presenza dello spazio. Ad es. la ricerca 'condizioni AND generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono contemporaneamente l a parola 'condizioni' e la parola 'generali', non necessariamente affiancate.
  • OR - operatore che serve per cercare documenti che contengono almeno una fra due espressioni. Ad es. la ricerca 'condizioni OR generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono o la parola 'condizioni', o la parola 'generali', o entrambe.
  • NOT - operatore che serve per escludere documenti contenenti una certa espressione. La ricerca 'condizioni NOT generali' serve ad es. per estrarre tutti i documenti che contengono la parola 'condizoni' ma NON contengono la parola 'generali'. Questo operatore è utile per restringere il campo delle ricerche. L'operatore "-" è equivalente all'operatore NOT, con la sintassi 'condizioni -generali'.
  • OPERATORE " " - L'operatore " " serve per ricercare espressioni esatte. Ad es. la ricerca "condizioni generali" estrarrà tutti i documenti che contengono le parole "condizioni generali" affiancate e nell'ordine specificato.
  • OPERATORE * - L'operatore * viene utilizzato per generalizzare il suffisso od il prefisso di un termine di ricerca. Ad es. il termine 'general*' consente di matchare documenti che contengono la parola 'generali' ma anche documenti che contengono il termine 'generalità'. L'operatore * non va utilizzato all'interno degli apici ", altrimenti non viene interpretato.

Gli operatori AND, OR, NOT devono essere scritti maiuscoli, altrimenti non vengono interpretati come tali.

SUGGERIMENTI e PROBLEMI COMUNI

Nome dell'autorità nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una autorità (ad. es. il Consiglio di Stato) non includere il nome dell'autorità (le parole "Consiglio di Stato") nella ricerca, ma utilizza dopo il primo click i filtri nella colonna sinistra per raffinare i risultati. Ad esempio la ricerca software libero Consiglio di Stato è da sostituire con la semplice ricerca software libero, e da un successivo click sulla colonna sinistra. In questo modo LexEureka si concentra solo sul tema principale della ricerca senza pesare nell'algoritmo che valuta la pertinenza il nome dell'autorità.

Data documento nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una particolare data non la inserire nella query la data. Il formato in cui una data è riportata nei provvedimenti è molto variabile da T.A.R. a T.A.R. e rischi di escludere alcuni provvedimenti. Utilizza anche in questo caso la colonna sinistra per filtrare per anno, ed eventualmente gli ordinatori (sempre in alto a sinistra) per consultare i risultati come meglio credi. Ad es. la query software libero 10/04/2012 è poco corretta, e deve essere sostituita con la query software libero e da successivi filtraggi. La ricerca avanzata mette a disposizione filtri più precisi.

Numero legge nel documento

Se vuoi cercare una legge precisa (es. 123/2012) prova a mettere dei doppi apici prima e dopo il numero della legge. In questo modo eviti di estrarre le occorrenze dove 123 appare separato da 2012. La stringa di ricerca in questo caso dovrebbe quindi essere "123/2012". In generale l'uso dei doppi apici consente di estrarre la cosiddetta frase esatta, ovvero restringere i risultati della ricerca a quei documenti dove le parole chiave fra doppi apici compaiono affiancate ed esattamente nell'ordine specificato.

Numero ricorso

La ricerca per numero ricorso è disponible nella ricerca avanzata. Tuttavia se usi i doppi apici puoi avere buoni riscontri anche con la ricerca semplice. Puoi provare ad usare più espressioni fra quelle tipicamente usate dai segretari dei T.A.R. nell'archiviazione dei provvedimenti.

Query con oltre 10 parole

Se hai inserito un numero di parole superiore a 7 o 8 prova a rimuovere gradualmente quelle più "inconsuete" ed a ripetere la ricerca fino a che non ottieni un numero di risultati che puoi navigare uno ad uno.

Copia incolla da Word o da LexEureka stesso

Se hai copia-incollato la query da Word o anche da una pagina web controlla che non compaiano simboli strani in corrispondenza dei caratteri accentati. Se dovessi notare caratteri strani sostituiscili manualmente e ripeti la ricerca.

15 risultati in 66 msricerca avanzata
1 2 avanti ultima
1 Sentenza
... immobili, nel caso insussistenti; anche ove si volesse supporre un vincolo, questo non sarebbe d’inedificabilità assoluta ma relativa ... . N.1440 del 12.06.2007, recante il rigetto dell’istanza di condono edilizio presentata dal ricorrente per la sanatoria ... bis della legge n.241 del 1990: l’atto di diniego del condono edilizio non sarebbe stato preannunciato da alcuna comunicazione ... : il Comune avrebbe fatto riferimento all’esistenza di un generico vincolo paesistico ambientale (“poiché Sibari ricade in zona vincolata ... : a) si tratti di opere realizzate prima della imposizione del vincolo; b) seppure realizzate in assenza o in difformità del titolo edilizio ... che hanno comportato la realizzazione di nuove superfici e nuova volumetria in zona assoggettata a vincolo paesaggistico, sia esso di natura ... relativa o assoluta, o comunque di inedificabilità, anche relativa (Cons. Stato, sez. VI, 2 maggio 2016 n. 1664; 17 marzo 2016 n. 1898 ... ; Cons. Stato Sez. IV, Sent., 27/04/2017, n. 1935). 2. Nel caso di specie, il cd. condono edilizio è stato negato sul rilievo ... e con quale decreto sia stato imposto”) e che comunque assume la non ostatività assoluta di ciò alla concessione del condono, previa verifica ... quanto segue. FATTO 1. Domenico Sansonetti ha impugnato il diniego di condono opposto dal Comune di Cassano allo Ionio, relativamente...
2 Sentenza Breve
... , altresì, che i vincoli di inedificabilità assoluta, che secondo il provvedimento impugnato precluderebbero il rilascio del condono ... e consolidato il precedente vincolo. L’area interessata dall’abuso edilizio, quindi, risulta gravata da un vincolo di inedificabilità ... realizzata in violazione dell’art. 33 lett a) della legge n. 47 del 1985, ossia su suolo su cui insistono vincoli di inedificabilità ... il rigetto dell’istanza di riesame della domanda di condono edilizio, sostanzialmente, sulla circostanza che, sull’area interessata ... dall’abuso edilizio, sussisteva, all’epoca della prima istanza, e sussiste, al momento della domanda di riesame, un vincolo ... istanza di condono, esisteva un vincolo idrogeologico e un vincolo del litorale; al momento della presentazione dell’istanza ... che essere sottoposta ai vincoli paesaggistici ed ambientali nascenti dalle leggi nazionali e regionali, ha nel PRG adottato dal Comune ... a vincolo ambientale e paesaggistico (vincolo idrogeologico e del litorale). Detto vincolo, al momento della presentazione della domanda ... assoluta, essendo destinata alla sola balneazione, con continuità. Peraltro, anche a voler prescindere dalla circostanza che il vincolo ... di inedificabilità sorto successivamente alla realizzazione dell’abuso e al rigetto di una prima istanza di condono giustificano, comunque...
3 Sentenza
... superfici e nuova volumetria in zona assoggettata a vincolo paesaggistico, sia esso di natura relativa o assoluta, o comunque ... del diniego di condono edilizio presentato dal ricorrente relativamente all’intervento edilizio dallo stesso realizzato in assenza ... riferimento all’esistenza di un generico vincolo paesistico ambientale (“poiché Sibari ricade in zona vincolata sotto l’aspetto paesistico ... , non escluderebbe comunque la condonabilità delle opere, avendolo la stessa amministrazione qualificato come vincolo di inedificabilità relativa ... . 1935). 8. Nel caso di specie, il cd. condono edilizio è stato negato sul rilievo che le opere realizzate ricadono in località ... ”) e che comunque assume la non ostatività assoluta di ciò alla concessione del condono, previa verifica da parte della autorità preposta ... , legittimo il diniego di condono edilizio straordinario, ex art. 32 del D.L. n. 269 del 2003, non preceduto dalla comunicazione ... che, anche in presenza di un vincolo di inedificabilità relativa, non sono comunque sanabili, alla luce della normativa invocata ... quanto segue. FATTO e DIRITTO 1. Gaetano Taralbo ha impugnato il diniego di condono opposto dal Comune di Cassano allo Ionio, relativamente ... all’intervento edilizio dallo stesso realizzato in assenza di permesso di costruire su un proprio immobile destinato ad abitazione...
4 Sentenza
... di condono edilizio, nel prevedere la necessità del parere dell'amministrazione preposta alla tutela del vincolo paesaggistico ai fini ... il diniego di condono edilizio e ad essa la difesa dell’interessata ha replicato in data 26 settembre. Il ricorso, infine, è stato ... di condono edilizio oppostole dal Comune di Rossano, in ordine alla costruzione parzialmente realizzata su suolo demaniale in località ... con riferimento al rigetto della domanda di condono edilizio a suo tempo presentata dalla ricorrente in data 26 marzo 1986, con riferimento ... la ricorrente ha richiamato la stessa vicenda esposta a suo tempo nel ricorso proposto avverso il diniego di condono edilizio e che cioè ... , argomentando che poiché essa è motivata con riferimento al diniego di condono edilizio, essa si presenta inficiata dagli stessi vizi ... da quella che inficia il diniego di condono edilizio, sulla cui legittimità si è pronunciato il TAR con sentenza n. 457 del 2006 ... dell’istanza di condono edilizio ed esattamente della L. 29 giugno 1939, n. 1497 sulle bellezze naturali. Per giurisprudenza costante ... le opere risultino eseguite in aree non sottoposte ad alcun vincolo, sia di inedificabilità ex art. 33 della L. n. 47 del 1985 ... nel 2004, con una nota dalla stessa contestata, con la motivazione che si sarebbe formato il silenzio assenso sulla istanza di condono...
5 Sentenza
... ad alcun vincolo, sia di inedificabilità ex art. 33 della L. n. 47 del 1985, sia paesaggistico ambientale (TAR Puglia, Bari, sez. II, 9 ... dalla ricorrente avverso il diniego di condono edilizio oppostole dal Comune di Rossano in ordine alla costruzione parzialmente realizzata ... della domanda di condono edilizio a suo tempo presentata dalla ricorrente nel 1995, con riferimento alla precedente ingiunzione di sgombero ... vicenda esposta a suo tempo nel ricorso proposto avverso il diniego di condono edilizio e cioè che ella occupa una costruzione ... che poiché essa è motivata con riferimento al diniego di condono edilizio, essa si presenta inficiata dagli stessi vizi che affliggevano ... censura l’ingiunzione a demolire per illegittimità derivata da quella che inficia il diniego di condono edilizio ... ha presentato la domanda di condono edilizio in data 28 febbraio 1995 e che quindi avrebbe potuto usufruirne pure se avesse dichiarato ... che la riproposizione di norme già esistenti all’epoca di presentazione dell’istanza di condono edilizio ed esattamente della L. 29 giugno 1939, n ... il principio secondo cui “la disposizione dell'art. 32 l. 28 febbraio 1985 n. 47, in tema di condono edilizio, nel prevedere la necessità ... del parere dell'amministrazione preposta alla tutela del vincolo paesaggistico ai fini del rilascio delle concessioni in sanatoria...
6 Sentenza
... di condono edilizio, nel prevedere la necessità del parere dell'amministrazione preposta alla tutela del vincolo paesaggistico ai fini ... riguardo al diniego di condono edilizio, con memoria del 23 settembre 2006 L’interessato ha ribattuto alle posizioni espresse ... con la quale il TAR ha respinto il ricorso proposto dal ricorrente avverso il diniego di condono edilizio opposto dal Comune di Rossano, in ordine ... di discostarsi. 3. L’ordinanza di demolizione è motivata con riferimento al rigetto della domanda di condono edilizio a suo tempo presentata ... . Il ricorrente in fatto ha richiamato la stessa vicenda esposta a suo tempo nel ricorso proposto avverso il diniego di condono edilizio ... motivazione dell’ingiunzione a demolire, argomentando che poiché essa è motivata con riferimento al diniego di condono edilizio, essa ... da quella che inficia il diniego di condono edilizio, sulla cui legittimità si è pronunciato il TAR con sentenza n. 462 del 2006 ... dell’istanza di condono edilizio ed esattamente della L. 29 giugno 1939, n. 1497 sulle bellezze naturali. Per giurisprudenza costante ... le opere risultino eseguite in aree non sottoposte ad alcun vincolo, sia di inedificabilità ex art. 33 della L. n. 47 del 1985 ... nel silenzio del Comune sulla domanda di condono, sopraggiungeva una prima ordinanza n. 33/92 del 14 marzo 1992 con la quale gli veniva...
7 Sentenza
... ad alcun vincolo, sia di inedificabilità ex art. 33 della L. n. 47 del 1985, sia paesaggistico ambientale (TAR Puglia, Bari, sez. II, 9 ... di Rossano ha disposto il rigetto della domanda di condono edilizio presentata dal ricorrente, nonché di ogni altro atto connesso ... situata in località Zolfara del Comune di Rossano, ha impugnato l’atto di diniego del condono edilizio, presentato nel 1986 ... di diniego del condono edilizio è motivato con le seguenti circostanze: a. il fabbricato ricade quasi interamente in area demaniale ... di tutti i servizi, egli il 30 giugno 1986 procedeva ad instare domanda di condono edilizio ai sensi della L. 28 febbraio 1985, n. 47 ... , nel caso di beni vincolati, come è il demanio marittimo – vincolato per sua natura – vige l’art. 55 c.n. il quale prescrive ... che la riproposizione di norme già esistenti all’epoca di presentazione dell’istanza di condono edilizio ed esattamente della L. 29 giugno 1939, n ... il principio secondo cui “la disposizione dell'art. 32 l. 28 febbraio 1985 n. 47, in tema di condono edilizio, nel prevedere la necessità ... del parere dell'amministrazione preposta alla tutela del vincolo paesaggistico ai fini del rilascio delle concessioni in sanatoria ... dell’autorizzazione paesaggistico ambientale, che doveva essere richiesta qualora alla data di valutazione della domanda risulti apposto...
8 Sentenza
... un vincolo d’inedificabilità relativa e non già assoluta, che, come tale, rientra nella previsione di cui all’art. 32 della legge n. 47 ... . In particolare, il ricorrente lamentava che i provvedimenti impugnati fossero stati emessi sul presupposto della assoluta inedificabilità ... , risulta che l’area in questione è sottoposta a “vincoli paesaggistici, idrogeologici ed archeologici non assoluti”; sempre dal detto ... del regolamento edilizio del Comune di Borgia, eccesso di potere per difetto istruttorio e mancanza di motivazione; 3) violazione e falsa ... della zona (art. 33 legge n. 47/1985), mentre i fabbricati in questione erano ubicati in zona sottoposta a vincolo “relativo” di natura ... di lire 2.733.000 a titolo di oblazione, il Comune aveva omesso ogni determinazione sulle domande di condono presentate, restando ... n. 47/1985 che vieta qualsiasi tipo di edificazione su aree sottoposte a vincolo assoluto. Dai provvedimenti impugnati...
9 Sentenza
... un vincolo d’inedificabilità relativa e non già assoluta, che, come tale, rientra nella previsione di cui all’art. 32 della legge n. 47 ... della assoluta inedificabilità della zona (art. 33 legge n. 47/1985), mentre il fabbricato in questione era ubicato in zona sottoposta ... , risulta che l’area in questione è sottoposta a “vincoli paesaggistici, idrogeologici ed archeologici non assoluti”; sempre dal detto ... /1942, violazione del regolamento edilizio del Comune di Borgia, eccesso di potere per difetto istruttorio e mancanza di motivazione ... a vincolo “relativo” di natura urbanistica, nella quale era ammessa la costruzione a carattere precario e di opere fisse non superiori ... di condono presentata in pari data, restando silente per oltre 5 anni, con conseguente maturazione del silenzio assenso ... dell’applicazione dell’art. 33 della legge n. 47/1985 che vieta qualsiasi tipo di edificazione su aree sottoposte a vincolo assoluto...
10 Sentenza
... un vincolo d’inedificabilità relativa e non già assoluta, che, come tale, rientra nella previsione di cui all’art. 32 della legge n. 47 ... della assoluta inedificabilità della zona (art. 33 legge n. 47/1985), mentre il fabbricato in questione era ubicato in zona sottoposta ... , risulta che l’area in questione è sottoposta a “vincoli paesaggistici, idrogeologici ed archeologici non assoluti”; sempre dal detto ... /1942, violazione del regolamento edilizio del Comune di Borgia, eccesso di potere per difetto istruttorio e mancanza di motivazione ... a vincolo “relativo” di natura urbanistica, nella quale era ammessa la costruzione a carattere precario e di opere fisse non superiori ... di condono presentata in pari data, restando silente per oltre 5 anni, con conseguente maturazione del silenzio assenso ... dell’applicazione dell’art. 33 della legge n. 47/1985 che vieta qualsiasi tipo di edificazione su aree sottoposte a vincolo assoluto...
1 2 avanti ultima