Accedi a LexEureka
Nessun abbonamento attivo. Che aspetti a sottoscriverne uno?
ordina i risultati
tipologia provvedimenti
anno
autorità

LexEureka è un motore di ricerca avanzato, e tendenzialmente per utilizzarlo puoi semplicemente inserire la stringa di ricerca nel campo previsto e cliccare su "Cerca". Gli algoritmi utilizzati in fase di indicizzazione si occuperanno di ordinare i risultati in base alla pertinenza.

Per chi si trova a suo agio con gli operatori classici dei motori di ricerca, Lexeureka offre il supporto per i seguenti:

  • AND - operatore che serve per cercare documenti che includono due espressioni contemporanee. E' il comportamento di default assunto in presenza dello spazio. Ad es. la ricerca 'condizioni AND generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono contemporaneamente l a parola 'condizioni' e la parola 'generali', non necessariamente affiancate.
  • OR - operatore che serve per cercare documenti che contengono almeno una fra due espressioni. Ad es. la ricerca 'condizioni OR generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono o la parola 'condizioni', o la parola 'generali', o entrambe.
  • NOT - operatore che serve per escludere documenti contenenti una certa espressione. La ricerca 'condizioni NOT generali' serve ad es. per estrarre tutti i documenti che contengono la parola 'condizoni' ma NON contengono la parola 'generali'. Questo operatore è utile per restringere il campo delle ricerche. L'operatore "-" è equivalente all'operatore NOT, con la sintassi 'condizioni -generali'.
  • OPERATORE " " - L'operatore " " serve per ricercare espressioni esatte. Ad es. la ricerca "condizioni generali" estrarrà tutti i documenti che contengono le parole "condizioni generali" affiancate e nell'ordine specificato.
  • OPERATORE * - L'operatore * viene utilizzato per generalizzare il suffisso od il prefisso di un termine di ricerca. Ad es. il termine 'general*' consente di matchare documenti che contengono la parola 'generali' ma anche documenti che contengono il termine 'generalità'. L'operatore * non va utilizzato all'interno degli apici ", altrimenti non viene interpretato.

Gli operatori AND, OR, NOT devono essere scritti maiuscoli, altrimenti non vengono interpretati come tali.

SUGGERIMENTI e PROBLEMI COMUNI

Nome dell'autorità nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una autorità (ad. es. il Consiglio di Stato) non includere il nome dell'autorità (le parole "Consiglio di Stato") nella ricerca, ma utilizza dopo il primo click i filtri nella colonna sinistra per raffinare i risultati. Ad esempio la ricerca software libero Consiglio di Stato è da sostituire con la semplice ricerca software libero, e da un successivo click sulla colonna sinistra. In questo modo LexEureka si concentra solo sul tema principale della ricerca senza pesare nell'algoritmo che valuta la pertinenza il nome dell'autorità.

Data documento nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una particolare data non la inserire nella query la data. Il formato in cui una data è riportata nei provvedimenti è molto variabile da T.A.R. a T.A.R. e rischi di escludere alcuni provvedimenti. Utilizza anche in questo caso la colonna sinistra per filtrare per anno, ed eventualmente gli ordinatori (sempre in alto a sinistra) per consultare i risultati come meglio credi. Ad es. la query software libero 10/04/2012 è poco corretta, e deve essere sostituita con la query software libero e da successivi filtraggi. La ricerca avanzata mette a disposizione filtri più precisi.

Numero legge nel documento

Se vuoi cercare una legge precisa (es. 123/2012) prova a mettere dei doppi apici prima e dopo il numero della legge. In questo modo eviti di estrarre le occorrenze dove 123 appare separato da 2012. La stringa di ricerca in questo caso dovrebbe quindi essere "123/2012". In generale l'uso dei doppi apici consente di estrarre la cosiddetta frase esatta, ovvero restringere i risultati della ricerca a quei documenti dove le parole chiave fra doppi apici compaiono affiancate ed esattamente nell'ordine specificato.

Numero ricorso

La ricerca per numero ricorso è disponible nella ricerca avanzata. Tuttavia se usi i doppi apici puoi avere buoni riscontri anche con la ricerca semplice. Puoi provare ad usare più espressioni fra quelle tipicamente usate dai segretari dei T.A.R. nell'archiviazione dei provvedimenti.

Query con oltre 10 parole

Se hai inserito un numero di parole superiore a 7 o 8 prova a rimuovere gradualmente quelle più "inconsuete" ed a ripetere la ricerca fino a che non ottieni un numero di risultati che puoi navigare uno ad uno.

Copia incolla da Word o da LexEureka stesso

Se hai copia-incollato la query da Word o anche da una pagina web controlla che non compaiano simboli strani in corrispondenza dei caratteri accentati. Se dovessi notare caratteri strani sostituiscili manualmente e ripeti la ricerca.

27 risultati in 26 msricerca avanzata
1 2 3 avanti ultima
1 Ordinanza Sospensiva
... l’inedificabilità assoluta”, così vanificando, assume sempre la Corte, “gli ulteriori vincoli” (la necessitata conformità urbanistica ... 2008, recante il diniego di condono edilizio proposto dal ricorrente ed acclarato al protocollo comunale sub n. 8551 del 10 ... , recante il diniego di condono edilizio proposto dalla ricorrente ed acclarato al protocollo comunale sub n. 8552 del 10 dicembre 2004 ... disposto con il comma 27, lettera d) della legge 326/2003 essendo il territorio comunale sottoposto a vincolo paesaggistico ai sensi ... degli odierni ricorrenti, di cui al diniego di condono soprarichiamato; - di ogni ulteriore atto preordinato, presupposto, collegato ... per le parti i difensori come specificato nel verbale; Dato atto che oggetto dell’impugnativa in esame è il diniego di condono ... di condono cui sono seguiti i due distinti provvedimenti di diniego per cui è causa; Dato ancora atto che secondo entrambi ... i provvedimenti il condono non è ammissibile “in quanto l’intervento in questione contrasta con l’art. 32, comma 26, lettera a) in combinato ... di autorizzazioni paesaggistiche ex post per interventi che determinano aumenti di superfici o volumi, come si evidenza dalla pratica ... del 2003), ovvero, secondo la dizione della previsione, di “opere realizzate in assenza o in difformità del titolo abilitativo edilizio...
2 Ordinanza Collegiale
... essere affermata solo in presenza di vincoli che implicano l’inedificabilità assoluta; - nel caso di specie, per quanto riguarda ... paesaggistico, il terreno di proprietà del ricorrente non ricade in un’area sottoposta ad inedificabilità assoluta (anzi, la zona ... nel caso in cui l’opera sia stata realizzata su area sottoposta a vincolo di inedificabilità assoluta, mentre il precedente art. 32 ... Edilizio. - di ogni altro atto presupposto, connesso e/o consequenziale, tra cui, ove occorra, la relazione dell’Ufficio Condono ... . Raffaele De Giovanni, questa Sezione annullava la determinazione del Dirigente del Settore Urbanistico - Ufficio Condono Edilizio ... meritevole di accoglimento, in quanto la normativa sul condono edilizio del 2003, seppure con una formulazione non troppo lineare ... dell’opera e implicanti l’inedificabilità assoluta. Ciò si desume dalla lettura combinata delle seguenti disposizioni: a) art. 32, commi ... delle altre tipologie di abuso edilizio, per le quali dispone direttamente la legge statale. L’art. 32, comma 27, esclude dal condono ... o rilasciare direttamente il parere di compatibilità in relazione ai vincoli gravanti sull’area (nella specie, vincolo idrogeologico ... e vincolo paesaggistico). Il ricorrente, da parte sua, ha già acquisito dalla Regione il parere di compatibilità idrogeologica, mentre...
3 Ordinanza Sospensiva
... di condono edilizio presentata dal ricorrente. Sul ricorso numero di registro generale 501 dell’anno 2010, proposto da: Gentile ... paesaggistico d’insieme in forza del D.M. 12.11.1958; Considerato che il diniego del chiesto condono ex D.L. 269/2003 conv. in L. 326/2003 ... risulta adeguatamente motivato mediante richiamo alla sussistenza di loco di vincolo paesaggistico e alla non conformità ... , comportante l’assoluta inedificabilità di queste ultime); P.Q.M. RESPINGE la suindicata istanza incidentale di sospensiva. La presente ... i difensori come specificato nel verbale; Considerato che l’intero territorio del Comune di Agerola risulta assoggettato a vincolo...
4 Ordinanza ORDINANZA CAUTELARE
... : (a) la presenza del vincolo paesistico non è un ostacolo insuperabile alla concessione del condono edilizio. L’art. 32 della legge 28 febbraio ... che non sia di inedificabilità assoluta, previa valutazione di compatibilità da parte dell’autorità preposta alla tutela del vincolo stesso; (b ... ) nello specifico, il DM 30 ottobre 1961 afferma espressamente che il vincolo paesistico non comporta inedificabilità assoluta. Si tratta ... del precedente comma 26-a) che, in presenza di un vincolo non comportante inedificabilità assoluta, le opere abusive possono essere sanate ... . n. 80618/2015 del 16 giugno 2015, con il quale è stato negato il condono edilizio ex art. 32 del DL 30 settembre 2003 n. 269 ... esame: 1. Con due distinte richieste di condono edilizio, formulate ancora nel 2004 ai sensi dell’art. 32 del DL 30 settembre 2003 n ... si trova in un’area sottoposta a vincolo paesistico (DM 30 ottobre 1961), e classificata all’epoca della domanda di condono (PRG 2002 ... , con provvedimenti del responsabile dello Sportello Edilizia del 16 giugno 2015, ha respinto entrambe le domande di condono edilizio, ritenendo ... oggetto delle domande di condono edilizio. Contestualmente, le ricorrenti hanno chiesto l’autorizzazione all’esecuzione di nuove opere ... la disciplina speciale del condono edilizio circa la quantificazione della sanzione pecuniaria. Per quanto riguarda, invece, le innovazioni...
5 Ordinanza Sospensiva
... d'inedificabilità sopravvenuti alla realizzazione dell'intervento edilizio non operano quali fattori di preclusione assoluta al condono ... di vincoli rispetto alla relativa domanda di sanatoria dell'immobile proposta non preclude in via assoluta il condono, imponendo però ... di regime giuridico applicabile, dei vincoli sopravvenuti alla realizzazione, dell’opera nei seguenti termini: -“l'esistenza del vincolo ... della sua introduzione e, quindi, anche per le opere eseguite anteriormente all'apposizione del vincolo in questione e la differenza tra vincoli ... ” (cfr., ex multis, Cons. Stato, 20 dicembre 2013, n.6114); -“in materia di condono edilizio, infatti, la sopravvenuta introduzione ... della l.r. n. 13/2010, in relazione all’ accertamento di compatibilità paesaggistica ex art.167 d.lgs. 42/2004 ai fini ... della suddetta istanza (prot. 6316/2011) per quanto di rilievo urbanistico-edilizio; 3.di ogni altro atto prodromico, connesso e conseguente ... amministrativo sull’esercizio della discrezionalità tecnica dell’Amministrazione in punto di valutazione della compatibilità paesaggistica ... va valutata al momento in cui deve essere presa in considerazione la domanda di condono, a prescindere dall'epoca ... preesistenti alla realizzazione dell'opera e vincoli sopravvenuti si coglie in termini di regime giuridico applicabile; infatti i vincoli...
6 Ordinanza Collegiale
... non si tratti di un vincolo di inedificabilità assoluta; in tal senso anche la Corte costituzionale n. 49/2006. Pertanto, il Comune ... prot., emesso in data 24.04.07 e notificato il 31.01.08, con cui è stata rigettata la domanda di condono edilizio; nonché ... di condono non è accoglibile perché il territorio del comune è vincolato. Infatti, in tal caso le opere abusive non sono suscettibili ... con ordinanza n. 3700 del 12.12.07, atteso che era stata presentata domanda di condono su cui l’Amministrazione non s’era pronunziata ... di motivazione, atteso che l’Amministrazione ha ritenuto la domanda di condono improcedibile senza spiegare perché lo fosse; 2) inoltre ... il provvedimento con cui si rigetta l’istanza di condono è stato notificato dopo l’ordine di demolizione; 3) non è esatto dire che la domanda ... di sanatoria senza il parere favorevole dell’Autorità preposta alla tutela del vincolo (tanto si evince dall’art. 32 comma 27 l. n. 326/03 ... e art. 32 l. n. 47/85); pertanto la domanda di condono può essere accolta se vi è il nulla osta di tale Autorità, purché ... 31.01.05, la domanda di accertamento della compatibilità paesaggistica ai sensi dell’art. 1 co. 39 l. n. 308/04 per estinguere i reati ... . 181 d.lgs. 42/04; che l’Amministrazione eccepiva l’inammissibilità dell’impugnazione del diniego di condono perché tardiva: esso...
7 Ordinanza Sospensiva
... di parte in quanto sanziona la realizzazione, in zona assoggettata ai vincoli paesaggistici, come è dato intendere dal richiamo al d ... . l.vo 22.1.2004, n. 42, di superfici e volumi aggiuntivi rispetto alle opere già fatte oggetto di domanda di condono edilizio ... gli abusi sia assoggettata a vincoli di inedificabilità (relativa), in ogni caso i lavori di completamento, come da testuale previsione ... di cui all'art. 35, comma 8, l. 47 del 1985, caratterizzati cioè dalla loro assoluta necessità ai fini della utilizzabilità concreta ... del manufatto oggetto di condono e dalla irrilevanza o comunque marginalità degli stessi, “che non devono essere tali da aggiungere un quid...
8 Ordinanza Ordinaria
... tra le parti, concernente diniego autorizzazione paesaggistica relativa ad istanza di condono edilizio di fabbricato per civile abitazione ... assoluta correlato alla nuova disciplina vincolistica dell’area; considerato, quanto alle spese della presente fase cautelare ... del termine procedimentale per la manifestazione del parere da parte della competente Soprintendenza, ravvisa, in relazione ad un vincolo ... sopravvenuto alla realizzazione dell’intervento, quale motivo ostativo al rilascio del titolo in sanatoria il regime di inedificabilità...
9 Ordinanza Sospensiva
... nel senso che la concessione in sanatoria è preclusa nel caso in cui il vincolo d’inedificabilità assoluta non solo è preesistente ... marittimo, che, in virtù dell’art.51 lett.f) della legge regionale della Puglia 56/1980 risulta sottoposta a vincolo di inedificabilità ... di legittimità costituzionale degli artt. 31, 34, 35, 38, 39, 43 e 44 della legge 28 febbraio 1985, n. 47) il condono edilizio viene ... o l’amnistia (sentenza n.427 del 1995). Il condono edilizio, secondo la Consulta, rientra comunque, in generale, nell’ambito dei modi ... n.326, laddove, come nel caso dei ricorsi in esame, permette di beneficiare del condono edilizio anche a chi è già sottoposto ... condono edilizio, appare comunque sporporzionato ed inadeguato rispetto al fine) La Consulta, nel valutare la razionalità ... , motivo per cui deve parimenti escludersi che la riapertura dei termini del condono edilizio vanifichi di per sé l’azione di controllo ... l’art.32 del dl n.269 del 30.9.2003, convertito con legge del 24.11.2003 n.326, introducendo per la terza volta un condono edilizio ... per il condono edilizio, ha realizzato proprio quella ciclicità (novennale), che la Corte aveva già indicato come elemento ... , ambientale e paesaggistica, per l’incentivazione dell’attività di repressione dell’abusivismo edilizio, nonché per la definizione...
10 Ordinanza Sospensiva
... nel senso che la concessione in sanatoria è preclusa nel caso in cui il vincolo d’inedificabilità assoluta non solo è preesistente ... marittimo, che, in virtù dell’art.51 lett.f) della legge regionale della Puglia 56/1980 risulta sottoposta a vincolo di inedificabilità ... di legittimità costituzionale degli artt. 31, 34, 35, 38, 39, 43 e 44 della legge 28 febbraio 1985, n. 47) il condono edilizio viene ... o l’amnistia (sentenza n.427 del 1995). Il condono edilizio, secondo la Consulta, rientra comunque, in generale, nell’ambito dei modi ... n.326, laddove, come nel caso dei ricorsi in esame, permette di beneficiare del condono edilizio anche a chi è già sottoposto ... condono edilizio, appare comunque sporporzionato ed inadeguato rispetto al fine) La Consulta, nel valutare la razionalità ... , motivo per cui deve parimenti escludersi che la riapertura dei termini del condono edilizio vanifichi di per sé l’azione di controllo ... l’art.32 del dl n.269 del 30.9.2003, convertito con legge del 24.11.2003 n.326, introducendo per la terza volta un condono edilizio ... per il condono edilizio, ha realizzato proprio quella ciclicità (novennale), che la Corte aveva già indicato come elemento ... , ambientale e paesaggistica, per l’incentivazione dell’attività di repressione dell’abusivismo edilizio, nonché per la definizione...
1 2 3 avanti ultima