Accedi a LexEureka
Nessun abbonamento attivo. Che aspetti a sottoscriverne uno?

LexEureka è un motore di ricerca avanzato, e tendenzialmente per utilizzarlo puoi semplicemente inserire la stringa di ricerca nel campo previsto e cliccare su "Cerca". Gli algoritmi utilizzati in fase di indicizzazione si occuperanno di ordinare i risultati in base alla pertinenza.

Per chi si trova a suo agio con gli operatori classici dei motori di ricerca, Lexeureka offre il supporto per i seguenti:

  • AND - operatore che serve per cercare documenti che includono due espressioni contemporanee. E' il comportamento di default assunto in presenza dello spazio. Ad es. la ricerca 'condizioni AND generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono contemporaneamente l a parola 'condizioni' e la parola 'generali', non necessariamente affiancate.
  • OR - operatore che serve per cercare documenti che contengono almeno una fra due espressioni. Ad es. la ricerca 'condizioni OR generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono o la parola 'condizioni', o la parola 'generali', o entrambe.
  • NOT - operatore che serve per escludere documenti contenenti una certa espressione. La ricerca 'condizioni NOT generali' serve ad es. per estrarre tutti i documenti che contengono la parola 'condizoni' ma NON contengono la parola 'generali'. Questo operatore è utile per restringere il campo delle ricerche. L'operatore "-" è equivalente all'operatore NOT, con la sintassi 'condizioni -generali'.
  • OPERATORE " " - L'operatore " " serve per ricercare espressioni esatte. Ad es. la ricerca "condizioni generali" estrarrà tutti i documenti che contengono le parole "condizioni generali" affiancate e nell'ordine specificato.
  • OPERATORE * - L'operatore * viene utilizzato per generalizzare il suffisso od il prefisso di un termine di ricerca. Ad es. il termine 'general*' consente di matchare documenti che contengono la parola 'generali' ma anche documenti che contengono il termine 'generalità'. L'operatore * non va utilizzato all'interno degli apici ", altrimenti non viene interpretato.

Gli operatori AND, OR, NOT devono essere scritti maiuscoli, altrimenti non vengono interpretati come tali.

SUGGERIMENTI e PROBLEMI COMUNI

Nome dell'autorità nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una autorità (ad. es. il Consiglio di Stato) non includere il nome dell'autorità (le parole "Consiglio di Stato") nella ricerca, ma utilizza dopo il primo click i filtri nella colonna sinistra per raffinare i risultati. Ad esempio la ricerca software libero Consiglio di Stato è da sostituire con la semplice ricerca software libero, e da un successivo click sulla colonna sinistra. In questo modo LexEureka si concentra solo sul tema principale della ricerca senza pesare nell'algoritmo che valuta la pertinenza il nome dell'autorità.

Data documento nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una particolare data non la inserire nella query la data. Il formato in cui una data è riportata nei provvedimenti è molto variabile da T.A.R. a T.A.R. e rischi di escludere alcuni provvedimenti. Utilizza anche in questo caso la colonna sinistra per filtrare per anno, ed eventualmente gli ordinatori (sempre in alto a sinistra) per consultare i risultati come meglio credi. Ad es. la query software libero 10/04/2012 è poco corretta, e deve essere sostituita con la query software libero e da successivi filtraggi. La ricerca avanzata mette a disposizione filtri più precisi.

Numero legge nel documento

Se vuoi cercare una legge precisa (es. 123/2012) prova a mettere dei doppi apici prima e dopo il numero della legge. In questo modo eviti di estrarre le occorrenze dove 123 appare separato da 2012. La stringa di ricerca in questo caso dovrebbe quindi essere "123/2012". In generale l'uso dei doppi apici consente di estrarre la cosiddetta frase esatta, ovvero restringere i risultati della ricerca a quei documenti dove le parole chiave fra doppi apici compaiono affiancate ed esattamente nell'ordine specificato.

Numero ricorso

La ricerca per numero ricorso è disponible nella ricerca avanzata. Tuttavia se usi i doppi apici puoi avere buoni riscontri anche con la ricerca semplice. Puoi provare ad usare più espressioni fra quelle tipicamente usate dai segretari dei T.A.R. nell'archiviazione dei provvedimenti.

Query con oltre 10 parole

Se hai inserito un numero di parole superiore a 7 o 8 prova a rimuovere gradualmente quelle più "inconsuete" ed a ripetere la ricerca fino a che non ottieni un numero di risultati che puoi navigare uno ad uno.

Copia incolla da Word o da LexEureka stesso

Se hai copia-incollato la query da Word o anche da una pagina web controlla che non compaiano simboli strani in corrispondenza dei caratteri accentati. Se dovessi notare caratteri strani sostituiscili manualmente e ripeti la ricerca.

1870 risultati in 15 msricerca avanzata
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 avanti ultima
1 Sentenza
... e in quella di controdeduzioni alle osservazioni risulta, inoltre, un motivazione sufficiente delle scelte urbanistiche dell’Amministrazione comunale ... : varianti che producano come effetto la conformità delle previsioni urbanistiche di eventuali interventi abusivamente realizzati; b ... del consiglio comunale di adozione delle varianti urbanistiche di cui all'art. 2, esecutiva nelle forme di legge, è depositata per trenta ... nel B.U.R.L. del 21-2-2001. Con tale variante veniva eliminato per il cd. Ambito di lottizzazione 5 Ronco Pagano l’obbligo ... di Carimate, il ricorso è infondato. Con il primo motivo di ricorso si sostiene il vizio di motivazione della modifiche apportate ... aree, non necessitano di apposita motivazione, oltre quella che si può evincere dai criteri generali, di ordine tecnico ... di una motivazione specifica, se non a fronte di particolari situazioni di affidamento ingenerato nel proprietario dell'area (T.A.R. Lombardia ... . Si sostiene altresì la violazione della legge regionale n° 1 del 5-1-2000, in quanto non sarebbe stato rispettato l’obbligo ... generali ed attuativi e relative varianti, dettando tale disciplina: ( comma 14) il comune, nell'esercizio delle funzioni trasferite ... , deve assicurare un'adeguata informazione ai cittadini in merito alla definizione delle scelte urbanistiche e la trasparenza...
2 Sentenza
... dall’espressa esclusione prevista dal comma 2 della stessa norma dell’obbligo di motivazione per gli atti a contenuto generale, gli allegati ... , non per questo si impone un obbligo di motivazione avulso dal concreto contenuto delle osservazioni presentate. L’obbligo di motivazione si correla ... . 02.12.1998 n. 141) con la quale in forza della l.r. n. 23/97, si adottavano con la procedura semplificata una serie di varianti ... , esperita la fase della pubblicazione ed osservazioni, la definitiva approvazione delle varianti (d.28.04.1999 n.54). Il ricorrente ... di immobili indirettamente interessati dalle varianti (nn. 15 e 11-32-14). L’impugnazione è affidata ai seguenti motivi: Violazione ... 1996, n. 884). Nel caso che ne occupa le censure che si appuntano sul nocumento recato dalle varianti impugnate alla destinazione ... del ricorrente Tosoni, deve giungersi per quanto riguarda le censure sulla procedura di adozione delle varianti asseritamente affetta ... consiglieri sul contenuto specifico delle singole varianti. Va altresì condivisa l’altra eccezione che radica l’interesse ad agire ... limitatamente alle varianti del P.R.G. che incidano negativamente sulle proprietà immobiliari dei ricorrenti o comunque che siano tali ... ): le varianti 15, 11, 32 e 14 potenzialmente idonee a pregiudicare le proprietà di Tosoni e la variante 46 per il ricorrente Caminotti...
3 Sentenza
... “accordo quadro”; che di seguito a tutto ciò nulla era stato fatto per avviare le necessarie varianti urbanistiche e per mettere ... di sottoscrizione un’apposita Conferenza di Servizi che valuti e definisca i tempi e le procedure di attuazione delle varianti urbanistiche ... di tutti i programmi ammessi al P.R.U.S.S.T. ed implicando, ex lege, approvazione implicita delle necessarie varianti urbanistiche, costituiva ... la sede più adatta per individuare ed approvare le modalità, i tempi e le procedure di attuazione delle varianti urbanistiche ... di avviare, unitamente agli altri Comuni, le procedure necessarie ad individuare le varianti urbanistiche necessarie, debbono quindi ... di cui in motivazione e per l’effetto: - dichiara l’obbligo del Comune di Martina Franca, nella sua qualità di Comune Capofila del P.R.U.S.S.T. Sud ... considerarsi senz’altro destinatari dell’obbligo di evadere l’istanza del ricorrente con provvedimento espresso. Analogo obbligo non pare ... poteri propulsivi analoghi. Deve quindi essere dichiarato l’obbligo della Regione Puglia nonché del Comune di Martina Franca ... per il caso di inottemperanza a tale obbligo. Le spese seguono la soccombenza e si liquidano come da dispositivo. P.Q.M. il Tribunale ... , per il caso in cui le Amministrazioni obbligate non ottemperino all’obbligo di cui sopra, il dirigente dell’Ufficio Tecnico Comunale...
4 Sentenza
... , con l'avvertenza che la motivazione ulteriore và riferita esclusivamente alle previsioni urbanistiche complessive di sovradimensionamento ... è completamente priva di pregio. Nessun obbligo di redazione di varianti per il recupero degli insediamenti abusivi discende dalle norme ... comunali, in sede di adozione ed approvazione delle varianti generali agli strumenti urbanistici, l'obbligo di considerare ... formare oggetto di varianti urbanistiche ordinarie (fermi restando gli effetti della mancata presentazione della domanda di condono ... assorbiti i restanti motivi ha accolto il secondo, rilevando la carenza di una specifica motivazione in grado di sorreggere ... 2000, n. 205. Come noto, le varianti ai piani regolatori generali possono essere distinte, in relazione alla loro funzione ... ed estensione, in varianti specifiche, varianti normative e varianti generali, queste ultime consistendo, in sostanza, in una nuova ... conseguenze in ordine al sindacato di legittimità esigibile dal giudice amministrativo ed al contenuto della motivazione in concreto ... indispensabile, specie in considerazione di quanto previsto dal secondo comma dell’art. 3, l. n. 241 del 1990, che esclude dall’obbligo ... di motivazione gli atti normativi e quelli a contenuto generale (nel cui novero rientra lo strumento urbanistico generale). Coerentemente...
5 Sentenza
... obbligo di redazione di varianti per il recupero degli insediamenti abusivi discende dalle norme sancite dall'art. 29 cit.-. Tale ... delle varianti generali agli strumenti urbanistici, l'obbligo di considerare gli insediamenti abusivi a fini di recupero; bensì ... delle leggi regionali, gli insediamenti in tutto o in parte abusivi possono formare oggetto di varianti urbanistiche ordinarie (fermi ... interessate hanno una mera facoltà e non l'obbligo di contemplare all'interno delle varianti generali gli insediamenti abusivi ... . Violazione dell’art. 3 della legge 7 agosto 1990, n. 241. Difetto di istruttoria e di motivazione. Contraddittorietà. L’intervento ... di istruttoria e di motivazione. Contraddittorietà. L’ordinanza impugnata non indicherebbe le ragioni per le quali è stata disposta ... ). Mancata applicazione dell’art. 29 della l. 47/1985 (in ordine alla mancata approvazione di apposite varianti al PRG per il recupero ... la variante al piano regolatore generale ai sensi dell’art 2, comma 54, della l. n. 662 del 23.12.1996 e deliberare varianti al piano ... 7 agosto 1990, n. 241. Eccesso di potere. Difetto di istruttoria e di motivazione. L’ordinanza impugnata non indicherebbe ... per carenza di motivazione; Il Comune di Afragola si è costituito in giudizio per resistere al ricorso con memoria in cui eccepisce...
6 Sentenza
... urbanistiche di carattere generale. Una apposita motivazione risulta, infatti, richiesta anche per le varianti di una piano regolatore ge ... del 30/10/96 e successive varianti del 20/6/2001 e Dia del 31/3/2004, e pertanto “nessun ulteriore permesso di costruire può essere ... con atti e provvedimenti amministrativi, violazione del giudicato, sostenendosi in ricorso l’obbligo dell’amministrazione, in ipotesi ... , di valutare se sussistono specifiche e determinate esigenze pubbliche che impediscano di recuperare le previsioni urbanistiche sulle quali ... si fondava la domanda originaria a torto respinta; 2) elusione del giudicato amministrativo; 3) difetto di motivazione, mancando ... edilizia n. 72117/94 del 30/10/96 e successive varianti del 20/6/2001 e Dia del 31/3/2004. La circostanza della sussistenza di tali ... urbanistiche allora vigenti. Tuttavia, come ammettono gli stessi ricorrenti, essendo intervenuta nelle more del deposito della sentenza n ... edificatorio. Deducono, quindi, sotto tale profilo, la carenza di istruttoria e di motivazione del gravato diniego. La censura appare ... pubblico, le previsioni urbanistiche sulle quali si fondava l'originaria domanda di concessione a tor-to respinta, con conseguente ... /07). Alla luce di tali osservazioni si appalesa fondata la censura di difetto di motivazione e di istruttoria del gravato diniego...
7 Sentenza
... a “servizi comunali (IC2)”. Avverso siffatte qualificazioni urbanistiche insorgeva il ricorrente deducendo: violazione di legge ... della motivazione: non è stata svolta alcuna istruttoria, né risulta adeguatamente motivata la scelta di incrementare la dotazione ... delle strutture per servizi comunali e, specialmente, di quelle relative alla scuola pre-obbligo; eccesso di potere per illogicità ... del gravame. Ed invero l’adozione del PRGC e delle sue varianti deve ritenersi immediatamente lesiva (C.d.S., ad. plen., n. 17/1978 e n. 1 ... che il procedimento di adozione/approvazione della revisione e delle varianti (strutturali) si svolge in conformità all’art. 15 ad eccezione ... la sua efficacia fino all'approvazione delle successive revisione e varianti. 2. Le revisioni e le varianti del Piano Regolatore Generale ... varianti al Piano Regolatore Generale le modifiche degli elaborati, delle norme di attuazione, o di entrambi, quali definite ai commi 4 ... , 6 e 7. 4. Sono varianti strutturali al Piano Regolatore Generale, da formare e approvare con le procedure ... di incrementare le dotazioni delle strutture socio—assistenziali, sanitarie e soprattutto scolastiche di pre-obbligo. Si tratta, in tutta ... evidenza, di una censura che concerne il merito delle scelte urbanistiche compiute dal Comune di Carmagnola, non sindacabili...
8 Sentenza
... di Ponsacco, espone quanto segue. L’area in questione, prima dell’adozione delle varianti urbanistiche impugnate, era classificata ... respinto, altresì, il secondo, con il quale si lamenta l’insufficienza della motivazione delle delibere di approvazione delle varianti ... del procedimento per l’approvazione del progetto inteso ad apportare varianti agli strumenti urbanistici. In particolare, l’area di proprietà ... al Piano particolareggiato, nonché alla delibera n. 171 del 16.9.2003 (concernente le “Linee di indirizzo per la redazione di varianti ... n. 554. Eccesso di potere per violazione del giusto procedimento, carenza di istruttoria, difetto di motivazione ... procedimento,carenza di istruttoria, difetto di motivazione, illogicità manifesta e contraddittorietà, perplessità e sviamento ... tra i proprietari espropriati, procedere all’assegnazione del comparto con obbligo di provvedere ai lavori di edificazione o di trasformazione ... procedimento, carenza di presupposto e di istruttoria, difetto di motivazione. Sviamento. Trattandosi di variante adottata ... consiliari n. 29 e n. 30 del 25.3.2004 di approvazione delle varianti adottate impugnate con il ricorso originario. Avverso ... le deliberazioni ha proposto le seguenti censure: V) Illegittimità derivata da quella delle delibere di adozione delle varianti. VI) Eccesso...
9 Sentenza
... di fondamento. Nessun obbligo di redazione di varianti per il recupero degli insediamenti abusivi discende dalle norme sancite dall'art. 29 ... di adozione ed approvazione delle varianti generali agli strumenti urbanistici, l'obbligo di considerare gli insediamenti abusivi a fini ... , le amministrazioni interessate hanno una mera facoltà e non l'obbligo di contemplare all'interno delle varianti generali gli insediamenti abusivi ... dell’art. 29 della l. 47/1985 (in ordine alla mancata approvazione di apposite varianti al PRG per il recupero degli insediamenti ... la variante al piano regolatore generale ai sensi dell’art 2, comma 54, della l. n. 662 del 23.12.1996 e deliberare varianti al piano ... 7 agosto 1990, n. 241. Eccesso di potere. Difetto di istruttoria e di motivazione. L’ordinanza impugnata non indicherebbe ... per carenza di motivazione; 5) Violazione e falsa applicazione dell’art. 7 della legge 28.2.1985, n. 47; violazione degli artt. 24, 42 ... all’esame del Collegio deve rilevarsi che le prescrizioni urbanistiche cui la ricorrente fa riferimento e che danno atto ... , le Regioni disciplinino con proprie leggi la formazione, l'adozione e l'approvazione delle varianti agli strumenti urbanistici generali ... . La legge regionale stabilisce le modalità, i contenuti ed i limiti di queste speciali varianti, precisando i casi nei quali...
10 Sentenza
... di fondamento. Nessun obbligo di redazione di varianti per il recupero degli insediamenti abusivi discende dalle norme sancite dall'art. 29 ... di adozione ed approvazione delle varianti generali agli strumenti urbanistici, l'obbligo di considerare gli insediamenti abusivi a fini ... , le amministrazioni interessate hanno una mera facoltà e non l'obbligo di contemplare all'interno delle varianti generali gli insediamenti abusivi ... dell’art. 29 della l. 47/1985 (in ordine alla mancata approvazione di apposite varianti al PRG per il recupero degli insediamenti ... la variante al piano regolatore generale ai sensi dell’art 2, comma 54, della l. n. 662 del 23.12.1996 e deliberare varianti al piano ... 7 agosto 1990, n. 241. Eccesso di potere. Difetto di istruttoria e di motivazione. L’ordinanza impugnata non indicherebbe ... per carenza di motivazione; 5) Violazione e falsa applicazione dell’art. 7 della legge 28.2.1985, n. 47; violazione degli artt. 24, 42 ... all’esame del Collegio deve rilevarsi che le prescrizioni urbanistiche cui la ricorrente fa riferimento e che danno atto ... , le Regioni disciplinino con proprie leggi la formazione, l'adozione e l'approvazione delle varianti agli strumenti urbanistici generali ... . La legge regionale stabilisce le modalità, i contenuti ed i limiti di queste speciali varianti, precisando i casi nei quali...
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 avanti ultima