Accedi a LexEureka
Nessun abbonamento attivo. Che aspetti a sottoscriverne uno?
ordina i risultati
tipologia provvedimenti
anno
autorità

LexEureka è un motore di ricerca avanzato, e tendenzialmente per utilizzarlo puoi semplicemente inserire la stringa di ricerca nel campo previsto e cliccare su "Cerca". Gli algoritmi utilizzati in fase di indicizzazione si occuperanno di ordinare i risultati in base alla pertinenza.

Per chi si trova a suo agio con gli operatori classici dei motori di ricerca, Lexeureka offre il supporto per i seguenti:

  • AND - operatore che serve per cercare documenti che includono due espressioni contemporanee. E' il comportamento di default assunto in presenza dello spazio. Ad es. la ricerca 'condizioni AND generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono contemporaneamente l a parola 'condizioni' e la parola 'generali', non necessariamente affiancate.
  • OR - operatore che serve per cercare documenti che contengono almeno una fra due espressioni. Ad es. la ricerca 'condizioni OR generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono o la parola 'condizioni', o la parola 'generali', o entrambe.
  • NOT - operatore che serve per escludere documenti contenenti una certa espressione. La ricerca 'condizioni NOT generali' serve ad es. per estrarre tutti i documenti che contengono la parola 'condizoni' ma NON contengono la parola 'generali'. Questo operatore è utile per restringere il campo delle ricerche. L'operatore "-" è equivalente all'operatore NOT, con la sintassi 'condizioni -generali'.
  • OPERATORE " " - L'operatore " " serve per ricercare espressioni esatte. Ad es. la ricerca "condizioni generali" estrarrà tutti i documenti che contengono le parole "condizioni generali" affiancate e nell'ordine specificato.
  • OPERATORE * - L'operatore * viene utilizzato per generalizzare il suffisso od il prefisso di un termine di ricerca. Ad es. il termine 'general*' consente di matchare documenti che contengono la parola 'generali' ma anche documenti che contengono il termine 'generalità'. L'operatore * non va utilizzato all'interno degli apici ", altrimenti non viene interpretato.

Gli operatori AND, OR, NOT devono essere scritti maiuscoli, altrimenti non vengono interpretati come tali.

SUGGERIMENTI e PROBLEMI COMUNI

Nome dell'autorità nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una autorità (ad. es. il Consiglio di Stato) non includere il nome dell'autorità (le parole "Consiglio di Stato") nella ricerca, ma utilizza dopo il primo click i filtri nella colonna sinistra per raffinare i risultati. Ad esempio la ricerca software libero Consiglio di Stato è da sostituire con la semplice ricerca software libero, e da un successivo click sulla colonna sinistra. In questo modo LexEureka si concentra solo sul tema principale della ricerca senza pesare nell'algoritmo che valuta la pertinenza il nome dell'autorità.

Data documento nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una particolare data non la inserire nella query la data. Il formato in cui una data è riportata nei provvedimenti è molto variabile da T.A.R. a T.A.R. e rischi di escludere alcuni provvedimenti. Utilizza anche in questo caso la colonna sinistra per filtrare per anno, ed eventualmente gli ordinatori (sempre in alto a sinistra) per consultare i risultati come meglio credi. Ad es. la query software libero 10/04/2012 è poco corretta, e deve essere sostituita con la query software libero e da successivi filtraggi. La ricerca avanzata mette a disposizione filtri più precisi.

Numero legge nel documento

Se vuoi cercare una legge precisa (es. 123/2012) prova a mettere dei doppi apici prima e dopo il numero della legge. In questo modo eviti di estrarre le occorrenze dove 123 appare separato da 2012. La stringa di ricerca in questo caso dovrebbe quindi essere "123/2012". In generale l'uso dei doppi apici consente di estrarre la cosiddetta frase esatta, ovvero restringere i risultati della ricerca a quei documenti dove le parole chiave fra doppi apici compaiono affiancate ed esattamente nell'ordine specificato.

Numero ricorso

La ricerca per numero ricorso è disponible nella ricerca avanzata. Tuttavia se usi i doppi apici puoi avere buoni riscontri anche con la ricerca semplice. Puoi provare ad usare più espressioni fra quelle tipicamente usate dai segretari dei T.A.R. nell'archiviazione dei provvedimenti.

Query con oltre 10 parole

Se hai inserito un numero di parole superiore a 7 o 8 prova a rimuovere gradualmente quelle più "inconsuete" ed a ripetere la ricerca fino a che non ottieni un numero di risultati che puoi navigare uno ad uno.

Copia incolla da Word o da LexEureka stesso

Se hai copia-incollato la query da Word o anche da una pagina web controlla che non compaiano simboli strani in corrispondenza dei caratteri accentati. Se dovessi notare caratteri strani sostituiscili manualmente e ripeti la ricerca.

48 risultati in 390 msricerca avanzata
1 2 3 4 5 avanti ultima
1 Sentenza Breve
... all’art. 38, comma 1, lett. c), d.lgs. n. 163/06, la non conformità della dichiarazione resa dal legale rappresentante ... degli istituti del “falso innocuo” o “omissione innocua” che richiedono un controllo sostanziale, e non meramente formale, sui requisiti ... l’istituto del c.d. “soccorso istruttorio” ovvero l’art. 38, comma 2 bis, d.lgs. cit. invocati dalla ricorrente; Considerato ... di legge e falsa applicazione dell’art. 38 comma 1 lett. c) del D.Lgs. n. 163 del 12 aprile 2006 e ss. mm. ii, anche in combinato ... e di buona fede. Violazione del principio della proporzionalità comunitaria e nazionale anche sotto il profilo del falso innocuo ... del D.Lgs. 163/2006 in combinato disposto con l’art. 38 comma 2 bis. Violazione e falsa applicazione dell’articolo 38 comma 1 lettera ... , aveva dato luogo a mera irregolarità, sanabile ai sensi dell’art. 38, comma 2 bis e dell’art. 46 del d.lgs. n. 163/06 ... , che rispettivamente prevedono una sanzione pecuniaria e un termine per integrare la documentazione e il c.d. “soccorso istruttorio ... . 38 comma 1 lett. c) in combinato disposto con il comma 2 del D.Lgs. n. 163 del 12 aprile 2006 e ss. mm. ii. sotto ulteriore ... condanne riportate dai concorrenti e la loro incidenza sulla moralità professionale spettano esclusivamente alla amministrazione...
2 Sentenza
... un mancato adempimento degli obblighi di dichiarazione di cui all’art. 38 d.lgs. n. 163 del 2006 in quanto il reato oggetto di condanna ... della condanna avrebbe costituito solo un “falso innocuo” tale da non giustificare l’esclusione dell’a.t.i. dalla gara, alla luce ... di ordine generale, l’art. 38 d.lgs. n. 163 del 2006 esclude la rilevanza delle condanne penali allorché il reato sia stato “dichiarato ... il presupposto (la dichiarazione di estinzione) in base al quale l’art. 38 d.lgs. n. 163 del 2006 consente di non conferire rilevanza ... generale, è emersa una violazione dell’art. 38 del d.lgs. n. 163 del 2006: da una verifica al casellario giudiziale era infatti ... , e 46, commi 1 e 1-bis, del d.lgs. n. 163 del 2006; difetto di istruttoria: la contestata omissione non potrebbe essere considerata ... si è estinto a mente dell’art. 445 c.p.p.; - mancata attivazione del c.d. soccorso istruttorio; - travisamento: l’omessa indicazione ... competenti) e dell’escussione della cauzione provvisoria: si solleva qui la violazione degli artt. 38 e 48 d.lgs. n. 163 del 2006 ... del contenuto della dichiarazione sull’assenza di condanne, il dichiarante sarebbe decaduto dal beneficio dell’ammissione in gara ... del verbale del 6 giugno 2012, ha esplicitamente ricondotto la loro esclusione all’omessa dichiarazione della condanna penale, ossia...
3 Ordinanza Sospensiva
... di “falso innocuodell’omissione, proprio perché sussisteva una causa di esclusione a mente della disposizione citata; che, peraltro ... , l’amministrazione avendo già esplicitamente ricondotto l’esclusione delle ricorrenti principali all’omissione della dichiarazione in sede ... . c, del d.lgs. n. 163 del 2006 esclude la rilevanza della condanna – ai fini dell’esclusione dalla gara – solo se il reato commesso “è stato ... dichiarato estinto dopo la condanna”, mentre nel caso di specie tale dichiarazione pacificamente manca; che, di conseguenza, non possono ... trovare spazio alcuno le ulteriori censure in merito alla mancata attivazione del c.d. “soccorso istruttorio” ed all’asserita natura ... non espressamente contemplata dall’art. 38 del d.lgs. n. 163 del 2006; che, conseguentemente, va in questa sede fissata, ai sensi dell’art. 55 ... profili di fumus boni iuris, con riferimento allo svolgimento della procedura di gara; che, infatti, l’art. 38, comma 1, lett ... , le valutazioni della Commissione di gara in ordine al reato commesso (sua incisione sulla “moralità professionale”; sua “gravità...
4
C.G.A., Sez. 1, 2015, n. Registrati o effettua il login per vedere i dettagli.
Sentenza
... della presentazione della domanda di partecipazione le dovute dichiarazioni previste dall'art. 38 del D. lgs. n. 163 del 2006 comporta ... . A giudizio del TAR, il quale ha dunque aderito all’indirizzo giurisprudenziale cosiddetto del “falso innocuo”, la dichiarazione ... giurisprudenziale secondo cui nelle gare d'appalto il c.d. falso innocuo è istituto insussistente, atteso che la completezza delle dichiarazioni ... dell'art. 38 del D. Lgs. n. 163 del 2006 il quale esclude dalla dichiarazione sole le condanne per reati depenalizzati ovvero ... l’adito TAR Palermo ha accolto il gravame rilevando, in sintesi, che la omissione dichiarativa – in quanto concernente un reato ... non suscettibile di incidere sulla moralità professionale del concorrente – non poteva comportare l’esclusione della Ditta dalla gara ... deduce che nel caso all’esame l’omissione dichiarativa posta in essere dal socio di maggioranza della concorrente giustificava ex ... avrebbe dovuto esercitare il proprio dovere/potere di soccorso istruttorio, accertando la natura del reato e la sua avvenuta estinzione ... essere ricondotta nell’ambito di quelle ipotesi cui deve correlarsi l’esercizio del soccorso istruttorio, consistente unicamente ... riportate dai concorrenti e della loro incidenza sulla moralità professionale spetta esclusivamente alla stazione appaltante e non già...
5 Sentenza
... sulla impossibilità di qualificare il Sig. Perez come direttore tecnico, ai sensi dell’art 38 d. lgs. 163/2006, l’esclusione veniva confermata ... il settore dei rifiuti; 1.4 l’omissione consiste in un falso innocuo dal momento che il Sig. Perez è incensurato; 1.5 ... di cui all’art 38 d. lgs. 163/2006, senza imporre ai concorrenti di rendere la dichiarazione per i direttori tecnici; ugualmente ... giurisprudenziali in materia di “falso innocuo” non sono invocabili in presenza di una specifica previsione di esclusione contenuta nella legge ... . Stato, V, 15 ottobre 2010, n. 7524); - i poteri di “soccorso istruttorio” di cui all’art. 46 del D. Lgs. 163/2006 non possono essere ... di rendere la dichiarazione ex art 38 d. lgs. 163/2006 ai direttori tecnici e comunque per queste figure l’obbligo sussiste solo ... dei requisiti generali di cui all’art 38 d. lgs. 163/2006, senza imporre ai concorrenti di rendere la dichiarazione per i direttori tecnici ... di effettuare la dichiarazione di non versare nella cause di esclusione dagli appalti previste dall’art 38 da parte di ciascun socio ... , le dovute dichiarazioni previste dall'art. 38 del codice dei contratti comporta l'esclusione del concorrente, senza che sia consentito ... . Con nota del 13 maggio 2011 Sagat ha disposto l’esclusione del RTI perché IVRI non ha inserito nelle dichiarazioni rese in sede...
6 Sentenza
... della società ricorrente doveva essere oggetto di dichiarazione ex art. 38, co. 1, lett. c) del d.lgs. n. 163/2006, in assenza ... le condanne riportate) della dichiarazione sostitutiva di notorietà ex art. 38, d.lgs. 12 aprile 2006, n. 163, rappresentano lo strumento ... dall'art. 38 del D. lgs. n. 163 del 2006 comporta l'esclusione del concorrente, senza che sia consentito alla stazione appaltante ... penali, non può neppure operare il principio del c.d. falso innocuo, laddove si tratti di assenza di dichiarazioni previste ... istruttorio né il c.d. falso innocuo (cfr. Cons. Stato V^, 29/04/2016 n. 1641; Cons. Stato, sez. IV, 22 dicembre 2014 n. 6336 ... . ha disposto in capo a -OMISSIS- s.r.l. l'esclusione e contestuale revoca dell'aggiudicazione definitiva del lotto 1 (CIG 6101962A54 ... 21/7/2015 -OMISSIS- s.r.l. ha impugnato i provvedimenti in epigrafe specificati, con cui la soc. Area Sud s.p.a. l’ha esclusa ... delle dichiarazioni resa dalla stessa -OMISSIS-, in occasione della domanda di partecipazione, a proposito del possesso del requisito di ordine ... di poteri di rappresentanza, doveva rendere la dichiarazione ex art. 38 del codice dei contratti, in ordine ai requisiti di carattere ... , l’unica persona nei cui confronti dovevano essere valutati i requisiti di moralità professionale era il signor -OMISSIS- unico socio...
7 Sentenza
... chel’estensione propter tenorem rationisdegli obblighi dichiarativi sui requisiti di moralità dell’art. 38 d.lgs. n. 163 del 2006 ... all’automatica esclusione dalla gara, vista la doverosità del soccorso istruttorio ai sensi del combinato disposto degli artt. 38, comma 2bis ... , l’omissione dichiarativa concretava, al più, un’incompletezza, ma non una falsità; b) come tale, non poteva dar luogo all’esclusione ... del combinato disposto di cui all’art. 38, comma 1 lett. c) del d.lgs. n. 163 del 2006 e dell’art. 75 del d.P.R. n. 445 del 2000; 2 ... ) omessodi rendere in gara le dichiarazioni in ordine ai requisiti di moralità dei detti cessati dalla carica; c) lamentava ... applicazione degli artt. 11, 38 e 46 del d.lgs. n. 163 del 2006, dell’art. 75 del d.p.r. 445 del 2000, delle clausole di gara ... , per dichiarazione “non veritiera”, l’automatica esclusione (cfr. Cons. Stato, V, 19 maggio 2016, n. 2106). 3.- Osserva il Collegio ... senz’altro l’esclusione ovvero imponga (trattandosidi “irregolarità essenziale” ma emendabile) la previa attivazione del soccorso ... agli amministratori della ditta cedente, o – non operando la logica del c.d. falso innocuo – valga, secondo una prospettiva formale, sempre ... che non ammettel’eterointegrazione della lex specialis perché nessuna norma del d.lgs. n. 163 del 2006 sancisce “un obbligo specifico di dichiarazione circa...
8 Sentenza
... sostanziali di esclusione elencate nel testo del già citato art. 38. Il Comune, inoltre, pur riconoscendo che l’omissione ... l’attestazione della sussistenza dei requisiti di partecipazione di cui all’art. 38, comma 1, lett. a), b), e c) del d.lgs. n. 163/2006; 2 ... dell’a.t.i.; 3) il Modello “A1” (“Dichiarazione, eventuale, degli altri soggetti d’impresa, di cui all’art. 38, comma 1, lett. b ... . 38, comma 1, lett. a), lett. b) e lett. c) del d.lgs. n. 163/2006. Ritenuto, inoltre, che tale vizio ha da un lato carattere ... , neppure può reputarsi superato dagli indirizzi giurisprudenziali in tema di “falso innocuo”, prevedendo la lex specialis ... di partecipazione di cui all’art. 38, comma 1, lett. a), b) e c) del d.lgs. n. 163/2006. La critica ha trovato accoglimento da parte ... ) e lett. c) del d.lgs. n. 163/2006”; - infine, la lex specialis imponeva gli adempimenti in questione a pena di esclusione ... giurisprudenziali in tema di “falso innocuo”, non poteva che tradursi in una sanzione espulsiva. 2a Con il presente appello il Comune di Pulsano ... con chiarezza, difatti, alla pag. 23, che tutte le dichiarazioni dovevano contenere, a pena di esclusione, “le necessarie opzioni ... delle dichiarazioni in discussione ricadeva, nello specifico, nell’ambito operativo di un’espressa comminatoria di esclusione del disciplinare...
9 Sentenza
... , l'esclusione da una pubblica gara, anche in considerazione degli istituti del "falso innocuo" o "omissione innocua" che richiedono ... sulla moralità professionale, costituisce causa autonoma di esclusione dalla gara, ai sensi del combinato disposto degli artt. 38, comma 2 ... l’obbligo di dichiarare la condanna patteggiata riportata né dalla lex specialis né dal disposto di cui all’art. 38 del D.lgs. 163/2006 ... , anche se attinenti a reati diversi da quelli contemplati nell'art. 38, comma 1, lett. c), d.lg. 12 aprile 2006, n. 163, ne comporta l'esclusione ... sanata attraverso il soccorso istruttorio, il quale non può essere utilizzato per sopperire a dichiarazioni (riguardanti elementi ... essendo "incompatibile con l'obbligo, posto dall'art. 38, comma 2, del decreto legislativo n. 163 del 2006 di dichiarare integralmente ... (artt. 38 Dlgs. 163/2006, 444 e 445 c.p.p., direttiva 2004/18/CE) ed eccesso di potere, così riassumibili: non potrebbe ritenersi ... falsa la dichiarazione quale quella effettuata dall’amministratore unico inerente condanne per “gravi reati incidenti sulla moralità ... , per giurisprudenza del tutto pacifica, non competerebbe mai al concorrente bensì esclusivamente alla stazione appaltante; - la dichiarazione ... del dichiarante; - l’omessa dichiarazione di una condanna sarebbe altresì fatto sintomatico della non affidabilità del concorrente; La difesa...
10 Sentenza
... della sussistenza di motivi di esclusione ai sensi dell’art. 38 del d.lgs. n. 163/2006 (sub specie di carenza di moralità professionale ... , non può operare la teoria c.d. del “falso innocuo” essendo la stessa incompatibile con l’obbligo dichiarativo posto dall’art. 38 ... ) E ALLEGATO 1 (SCHEMA DI DICHIARAZIONE). VIOLAZIONE E FALSA APPLICAZIONE DEGLI ARTT. 38 COMMA 1 LETT. C) E 46 DEL D. LGS. N. 163/2006 ... la causa di esclusione di cui all’art. 38 comma 1 lett. c) del d.lgs. n. 163/2006. Relativamente al secondo motivo di ricorso, osserva ... applicato l’istituto del soccorso istruttorio, consentendo a Ernst & Young di regolarizzare le dichiarazioni carenti. Inoltre ... di presentazione dell’offerta che sia/no oggetto di provvedimento/i di cui all’art.38 comma 1 lett.c) del D.Lgs 163/2006 e smi, l’impresa dovrà ... di pubblicazione del bando e comunque sino alla data di presentazione dell’offerta, la dichiarazione di cui all’art. 38 comma 1 lettera ... nel medesimo periodo. Tale dichiarazione, qualora non prodotta, comporta l’esclusione dalla procedura di gara». In data 2 febbraio 2017 ... accaduto che Consip abbia ammesso la società al c.d. soccorso istruttorio “postumo”, proprio con riferimento alla suddetta operazione ... APPLICAZIONE DELL'ART. 38 COMMA 1 LETT. C) DEL D. LGS. N. 163/2006. VIOLAZIONE DELLA LEX SPECIALIS DI GARA (PARAGRAFO 2 LETTERA...
1 2 3 4 5 avanti ultima