Accedi a LexEureka
Nessun abbonamento attivo. Che aspetti a sottoscriverne uno?
  • Preferenza di ordinamento per data memorizzata

LexEureka è un motore di ricerca avanzato, e tendenzialmente per utilizzarlo puoi semplicemente inserire la stringa di ricerca nel campo previsto e cliccare su "Cerca". Gli algoritmi utilizzati in fase di indicizzazione si occuperanno di ordinare i risultati in base alla pertinenza.

Per chi si trova a suo agio con gli operatori classici dei motori di ricerca, Lexeureka offre il supporto per i seguenti:

  • AND - operatore che serve per cercare documenti che includono due espressioni contemporanee. E' il comportamento di default assunto in presenza dello spazio. Ad es. la ricerca 'condizioni AND generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono contemporaneamente l a parola 'condizioni' e la parola 'generali', non necessariamente affiancate.
  • OR - operatore che serve per cercare documenti che contengono almeno una fra due espressioni. Ad es. la ricerca 'condizioni OR generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono o la parola 'condizioni', o la parola 'generali', o entrambe.
  • NOT - operatore che serve per escludere documenti contenenti una certa espressione. La ricerca 'condizioni NOT generali' serve ad es. per estrarre tutti i documenti che contengono la parola 'condizoni' ma NON contengono la parola 'generali'. Questo operatore è utile per restringere il campo delle ricerche. L'operatore "-" è equivalente all'operatore NOT, con la sintassi 'condizioni -generali'.
  • OPERATORE " " - L'operatore " " serve per ricercare espressioni esatte. Ad es. la ricerca "condizioni generali" estrarrà tutti i documenti che contengono le parole "condizioni generali" affiancate e nell'ordine specificato.
  • OPERATORE * - L'operatore * viene utilizzato per generalizzare il suffisso od il prefisso di un termine di ricerca. Ad es. il termine 'general*' consente di matchare documenti che contengono la parola 'generali' ma anche documenti che contengono il termine 'generalità'. L'operatore * non va utilizzato all'interno degli apici ", altrimenti non viene interpretato.

Gli operatori AND, OR, NOT devono essere scritti maiuscoli, altrimenti non vengono interpretati come tali.

SUGGERIMENTI e PROBLEMI COMUNI

Nome dell'autorità nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una autorità (ad. es. il Consiglio di Stato) non includere il nome dell'autorità (le parole "Consiglio di Stato") nella ricerca, ma utilizza dopo il primo click i filtri nella colonna sinistra per raffinare i risultati. Ad esempio la ricerca software libero Consiglio di Stato è da sostituire con la semplice ricerca software libero, e da un successivo click sulla colonna sinistra. In questo modo LexEureka si concentra solo sul tema principale della ricerca senza pesare nell'algoritmo che valuta la pertinenza il nome dell'autorità.

Data documento nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una particolare data non la inserire nella query la data. Il formato in cui una data è riportata nei provvedimenti è molto variabile da T.A.R. a T.A.R. e rischi di escludere alcuni provvedimenti. Utilizza anche in questo caso la colonna sinistra per filtrare per anno, ed eventualmente gli ordinatori (sempre in alto a sinistra) per consultare i risultati come meglio credi. Ad es. la query software libero 10/04/2012 è poco corretta, e deve essere sostituita con la query software libero e da successivi filtraggi. La ricerca avanzata mette a disposizione filtri più precisi.

Numero legge nel documento

Se vuoi cercare una legge precisa (es. 123/2012) prova a mettere dei doppi apici prima e dopo il numero della legge. In questo modo eviti di estrarre le occorrenze dove 123 appare separato da 2012. La stringa di ricerca in questo caso dovrebbe quindi essere "123/2012". In generale l'uso dei doppi apici consente di estrarre la cosiddetta frase esatta, ovvero restringere i risultati della ricerca a quei documenti dove le parole chiave fra doppi apici compaiono affiancate ed esattamente nell'ordine specificato.

Numero ricorso

La ricerca per numero ricorso è disponible nella ricerca avanzata. Tuttavia se usi i doppi apici puoi avere buoni riscontri anche con la ricerca semplice. Puoi provare ad usare più espressioni fra quelle tipicamente usate dai segretari dei T.A.R. nell'archiviazione dei provvedimenti.

Query con oltre 10 parole

Se hai inserito un numero di parole superiore a 7 o 8 prova a rimuovere gradualmente quelle più "inconsuete" ed a ripetere la ricerca fino a che non ottieni un numero di risultati che puoi navigare uno ad uno.

Copia incolla da Word o da LexEureka stesso

Se hai copia-incollato la query da Word o anche da una pagina web controlla che non compaiano simboli strani in corrispondenza dei caratteri accentati. Se dovessi notare caratteri strani sostituiscili manualmente e ripeti la ricerca.

94 risultati in 89 ms ordinati dal più recente al meno recentericerca avanzata
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 avanti ultima
1 Sentenza Breve
... di attività, il 6/12/2004, ai sensi dell’art. 87 c. 3 D.L.vo n. 259/2003, per la realizzazione di infrastrutture di comunicazione ... elettronica per impianti radioelettrici con potenza inferiore ai 20 Watt in località Casa del Bene via Arciprete Acconcia; che tuttavia ... è quello di impedire, comunque, l’istallazione dell’impianto; 5) ex art. 87 del D.L.vo n. 259/03, il titolo abilitativo per la realizzazione ... , le norme di cui agli artt. 87 ed 88 D.L.vo n. 259/03 certamente prevalgono sull’art. 3 del D.P.R. n. 380/03 (quest’ultima norma ... si era formato per silenzio assenso; 2) il diniego in questione incide su un titolo già formatosi per silenzio assenso e pertanto il Comune ... di un impianto di telefonia mobile, è costituito dalla formazione del silenzio assenso sulle istanze di autorizzazione e di denunce ... è, peraltro, precedente rispetto al D.L.vo n. 259/03); 6) la sospensione dei lavori non può essere ordinata sine die; CONSIDERATO ... nel presupposto che la ricorrente sia priva del titolo abilitativo, mentre tale titolo si è formato per silenzio assenso, come del resto già...
2 Sentenza Breve
... degli impianti radioelettrici operanti tra le frequenze di 100 Hz e 300 Hz” in toto o anche solo limitatamente agli articoli 2 e 4, comma 2 ... , ha presentato al Comune di Napoli, in data 24/5/2005, denunzia di inizio di attività, ai sensi dell’art. 87, comma 3^, D.L.vo n. 259/2003 ... degli impianti radioelettrici operanti tra le frequenze di 100 Hz e 300 Hz, <87 D.L.vo n. 259/03, in quanto la denuncia di inizio di attività, presentata ... il 24 maggio 2005, sarebbe stata già assentita per silentium, ai sensi dell'articolo 87, co. 9^, del decreto legislativo n. 259 ... settembre 2005, quindi ben oltre il termine di 90 giorni all’uopo previsto dall'articolo 87, co. 9^, del decreto legislativo n. 259 ... impianti al di sotto della distanza minima di metri 25, calcolata dagli elementi irradianti e gli edifici prospicienti ad essi ... abilitativo per la realizzazione dell’impianto oggetto della DIA, costituito dalla formazione del silenzio-assenso sulla relativa istanza...
3 Sentenza Breve
... . 87 D.L.vo n. 259/03, atteso che, alla data di comunicazione dell'atto impugnato (successiva al 14.09.05), il silenzio assenso ... dell’art. 87 D.L.vo n. 259/03 il titolo abilitativo si è ormai formato per silenzio assenso; CHE gli altri motivi possono ritenersi ... assenso si era già formato a causa della scadenza del termine perentorio fissato dall’art. 87 D.L.vo n. 259/03; che pertanto, ai sensi ... dell’art. 4 c. 2 del regolamento comunale circa il divieto di istallare impianti al di sotto della distanza minima di metri 25 ... radio base; c) per mancanza di un’esplicita dichiarazione circa l’assenza di strutture scolastiche e sanitarie nel raggio di 50 ... che il ricorso è manifestamente fondato, atteso che, alla data di comunicazione dell'atto impugnato (successiva al 14.09.05), il silenzio...
4 Sentenza
... di cui all’art. 87 del D. Lgs. n. 259/2003 per la formazione del silenzio assenso sulle istanze presentate in data 7 gennaio 2003 ... e l’adeguamento degli impianti radioelettrici, ivi comprese le stazioni radio base per telefonia mobile” sono subordinate, visto l’art. 3 ... degli impianti per la telefonia. Installazione e adeguamento delle stazioni radio base”; - del verbale n. 1 del 21 marzo 2005 ... . Localizzazione degli impianti per la telefonia. Installazione e adeguamento delle stazioni radio base”; - del verbale n. 1 del 21 marzo 2005 ... del Comune di Lucca. Localizzazione degli impianti per la telefonia. Installazione e adeguamento delle stazioni radio base ... Urbanistico del Comune di Lucca. Localizzazione degli impianti per la telefonia. Installazione e adeguamento delle stazioni radio base ... degli impianti per la telefonia. Installazione e adeguamento delle stazioni radio base”. Ha anche chiesto che il Comune intimato venga ... dell’art. 87 D. Lgs. n. 259/2003, l’annullamento dei provvedimenti di diniego oggetto di impugnazione non farebbe venir meno ... delle Ericsson per l’adeguamento tecnologico UMTS della stazione radio base per telefonia mobile già esistente in Lucca, Via di Ronco n. 216 ... delle Ericsson per l’adeguamento tecnologico UMTS della stazione radio base per telefonia mobile già esistente in Lucca, Piazza San Pietro...
5 Sentenza
... del 1998 per gli impianti di radiotelefonia mobile e similari basati sul divieto delle installazioni su asili, scuole, ospedali, case ... e 6 del D.Lgs. n.198 del 2002 (confermati dagli artt. 86 e 87 del D.Lgs. n.259 del 2003) dimostrano la chiara intenzione ... del 31.10.2001 (del pari impugnate ove necessario), ha riapprovato il regolamento comunale per l’installazione e l’esercizio degli impianti ... di concessione edilizia per la costruzione di una stazione radio base per la telefonia cellulare, allegando la relazione tecnica ... , richiamando l’art. 3 del Regolamento comunale, che impone a carico dei gestori l’obbligo di munire gli impianti di un dispositivo ... (inosservanza dell’obbligo di munire gli impianti di un dispositivo automatico di controllo della potenza) rappresenterebbe ... , anche alla luce della legge n.36 del 2001, introducendo preclusioni per la localizzazione degli impianti di telefonia nonché disciplinato ... rubricata. Infatti, il Regolamento che disciplina l’installazione degli impianti di telefonia cellulare, precludendola in vaste aree ... sulla concessione regolarmente rilasciata), il quale impone che gli impianti siano muniti del suddetto dispositivo automatico di controllo ... sarebbero illegittimi in quanto imponendo l’adeguamento degli impianti preesistenti priverebbero di ogni efficacia le concessioni comunali...
6 Sentenza
... dell’art. 41, c. 2, par. 4 l. n. 166/02 e degli artt. 86-87 D. L.vo n.- 259/03. Inoltre, il contrasto con l’art. 117 della Costituzione ... per l’autorizzazione dell’installazione di una stazione radio base in Parma, alla via Argini Parma, in zona classificata come “produttiva ... di una stazione radio base in Parma, via Argini, essendo la zona classificata come “produttiva di completamento” e come tale preclusa ... in cui subordina l’autorizzazione all’installazione di nuovi impianti di telefonia mobile all’approvazione del piano complessivo ... dell’art. 8, c. 9 ter, l.r. n. 30/00, che dispone il perfezionarsi del silenzio-assenso sulle domande (quella di specie è stata ... delle procedure autorizzatorie (v. anche la legge di delega n. 166/02, art, 41, c. 2) e della disciplina regionale del silenzio-assenso. 4 ... tecnologiche di telefonia, come pure disposto dell’art. 86. 3° c. del D. L.vo n. 259/03. Inoltre, l’art. 85 N.T.A. del RUE vieterebbe ... . 259/03. Difetto di motivazione e d’istruttoria e violazione dei principi di legalità, imparzialità e ragionevolezza. Si ripetono ... del territorio comunale; al Comune residuerebbero notevoli poteri pianificatori sulla realizzazione degli impianti (v. le sentenze n. 900/02 ... urbanistico del territorio, l’individuazione, nelle singole zone, dei siti ove possono essere localizzati gli impianti stabili...
7 Ordinanza Sospensiva
... art. 87 comma 10 del Dlgs. 1 agosto 2003 n. 259 ed è stata imposta la rimessione in pristino dei luoghi; Visti gli atti ... della pronuncia cautelare: la procedura di autorizzazione degli impianti di telefonia mobile è regolata dall’art. 87 del Dlgs. 1 agosto 2003 n ... . 259, che prevede il silenzio – assenso dopo 90 giorni dal deposito della domanda (comma 9) e l’obbligo di ultimare i lavori entro ... della Direzione Territorio e Ambiente n. U90225 del 18 novembre 2005, con il quale è stata dichiarata la decadenza dal silenzio – assenso ex ... radio base di potenza pari a 100,39 Watt in via Ruggeri da Stabello; dopo il parere favorevole dell’ARPA del 25 giugno 2004 ... sul presupposto che si fosse realizzato il silenzio – assenso. La ricorrente con lettera del 28 settembre 2005 ha informato il Comune ... atto della decadenza dall’autorizzazione per mancata ultimazione dei lavori nel termine di 12 mesi dalla formazione del silenzio ... 12 mesi dal ricevimento dell’atto di assenso espresso o dalla formazione del silenzio – assenso (comma 10); nel caso in esame ... il termine per il silenzio – assenso) ma non ha poi adottato alcun provvedimento. La ricorrente ha annunciato una prima volta l’imminente ... riferimento al silenzio – assenso; poiché la situazione di incertezza è stata originata dalla comunicazione del Comune del 9 settembre...
8 Sentenza
... dell’art.87 del D.Lvo 259/2003. In data 11.1.2004, a seguito dell’inerzia del Comune, la ricorrente riteneva maturato il silenzio ... che si è formato il silenzio-assenso e quindi l’autorizzazione tacita, ex art.87.9 del D.Lvo 259/2003, posto che entro 90 giorni dall’istanza ... relativa alla necessità del permesso di costruire, superato dall’assorbente autorizzazione prevista dall’art. 87 del D.Lvo 259/2003 ... del permesso di costruire accanto all’autorizzazione prevista dall’art.87 del D.Lvo 259/2003, richiama l’ordinanza del TAR Lazio n.16332 ... del 16.12.2004 che solleva dubbi di costituzionalità degli artt.87 e 88 del D.Lvo 259/2003 in rapporto agli artt.3, 76, 97 e 117 ... presentata in data 13.10.2003 è certo che si sia formato in data 11.1.2004 il silenzio-assenso, ai sensi dell’art.87.9 del D.Lvo 259 ... di presentazione della domanda o della denuncia di inizio di attività, sono computati ai sensi degli artt.87 e 88 del medesimo D.Lvo 259/2003 ... ”. Orbene, ai sensi del 9°comma dell’art.87 citato, la formazione del silenzio significativo può essere impedita solo da un espresso ... dal Comune per l’installazione di impianti di radiotelefonia mobile, sicchè appare del tutto illogica e irragionevole la decisione ... ed esaustiva l’autorizzazione di cui all’art.87 del D,Lvo 259/2003 La recente sentenza del C.S., sez.VI, del 5.8.2005, n.4159...
9 Sentenza
... di localizzazione degli impianti di telefonia mobile, di installazione ed adeguamento delle stazioni radio base. In particolare ... comunicazione di un provvedimento di diniego (art. 87, 9° comma, D. Lgs. 259/03); l’intervento nella procedura autorizzatoria di soggetti ... , con la deliberazione impugnata il Consiglio Comunale ha approvato un regolamento finalizzato a disciplinare la localizzazione degli impianti ... di telefonia mobile, nonché l’installazione e l’adeguamento delle stazioni radio base, ai sensi dell’art. 8, comma 6, della legge 22 ... prescrizioni regolamentari: - è previsto che, ove non sia possibile collocarli su aree di proprietà comunale, i nuovi impianti potranno ... fabbricati e impianti di qualsiasi genere che ospitano persone da assoggettarsi, per la loro condizione, a particolare tutela ... ”; - è previsto che installazione, modifica ed adeguamento degli impianti saranno subordinati al rilascio del permesso di costruire ... , con indicazione del presunto livello di esposizione causato dalla concomitante presenza di altri impianti SRB. Nel suo parere l’ARPAT valuterà ... , tra l’altro, i dati tecnici relativi agli impianti esistenti e l’individuazione delle aree in cui si chiede di localizzare i nuovi ... o trasferire quelli esistenti (art. 9); - per gli impianti esistenti e già installati in siti sensibili, è prevista la loro rimozione...
10 Sentenza
... ) conferisce agli enti locali il potere autorizzatorio relativo a detti impianti; ritiene inoltre inapplicabile l’art.87.9 D.Lvo 259/2003 ... , poiché l’autorizzazione ex art.87 L.259/2003 assorbe il provvedimento richiesto ai sensi della normativa edilizia. Contesta ... di Martinsicuro l’autorizzazione all’installazione si una Stazione Radio Base (SRB). Per mero scrupolo la ricorrente chiedeva ... . Essendo maturato il silenzio-assenso in data 29.5.2003, la Vodafone comunicava l’avvenuta realizzazione ed attivazione dell’impianto ... . Con la nota impugnata, datata 20.5.2004, il Comune contesta l’avvenuta formazione del silenzio-assenso, essendo stata l’istanza presentata ... ai sensi della L.198/2002, dichiarata incostituzionale dalla Corte Costituzionale, ritenendo che l’attuale normativa (D.Lvo 259/2003 ... al Regolamento comunale per l’installazione degli impianti di telefonia mobile, minacciando l’emanazione del provvedimento di rimozione ... . Avverso detto provvedimento, la Vodafone Omnitel ritiene invece formato il silenzio assenso, anche ai sensi della normativa da ultimo ... emanata (D.Lvo 259/2003). Precisa che l’istanza di sanatoria è stata prodotta per mero scrupolo, ma che la stessa non è necessaria ... la legittimità del regolamento comunale che non può limitare a due soli siti la localizzazione degli impianti in questione e che comunque...
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 avanti ultima