Accedi a LexEureka
Nessun abbonamento attivo. Che aspetti a sottoscriverne uno?
ordina i risultati
tipologia provvedimenti
  • Tutti i provvedimenti (8)
  • Sentenze (8)
anno
autorità

LexEureka è un motore di ricerca avanzato, e tendenzialmente per utilizzarlo puoi semplicemente inserire la stringa di ricerca nel campo previsto e cliccare su "Cerca". Gli algoritmi utilizzati in fase di indicizzazione si occuperanno di ordinare i risultati in base alla pertinenza.

Per chi si trova a suo agio con gli operatori classici dei motori di ricerca, Lexeureka offre il supporto per i seguenti:

  • AND - operatore che serve per cercare documenti che includono due espressioni contemporanee. E' il comportamento di default assunto in presenza dello spazio. Ad es. la ricerca 'condizioni AND generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono contemporaneamente l a parola 'condizioni' e la parola 'generali', non necessariamente affiancate.
  • OR - operatore che serve per cercare documenti che contengono almeno una fra due espressioni. Ad es. la ricerca 'condizioni OR generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono o la parola 'condizioni', o la parola 'generali', o entrambe.
  • NOT - operatore che serve per escludere documenti contenenti una certa espressione. La ricerca 'condizioni NOT generali' serve ad es. per estrarre tutti i documenti che contengono la parola 'condizoni' ma NON contengono la parola 'generali'. Questo operatore è utile per restringere il campo delle ricerche. L'operatore "-" è equivalente all'operatore NOT, con la sintassi 'condizioni -generali'.
  • OPERATORE " " - L'operatore " " serve per ricercare espressioni esatte. Ad es. la ricerca "condizioni generali" estrarrà tutti i documenti che contengono le parole "condizioni generali" affiancate e nell'ordine specificato.
  • OPERATORE * - L'operatore * viene utilizzato per generalizzare il suffisso od il prefisso di un termine di ricerca. Ad es. il termine 'general*' consente di matchare documenti che contengono la parola 'generali' ma anche documenti che contengono il termine 'generalità'. L'operatore * non va utilizzato all'interno degli apici ", altrimenti non viene interpretato.

Gli operatori AND, OR, NOT devono essere scritti maiuscoli, altrimenti non vengono interpretati come tali.

SUGGERIMENTI e PROBLEMI COMUNI

Nome dell'autorità nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una autorità (ad. es. il Consiglio di Stato) non includere il nome dell'autorità (le parole "Consiglio di Stato") nella ricerca, ma utilizza dopo il primo click i filtri nella colonna sinistra per raffinare i risultati. Ad esempio la ricerca software libero Consiglio di Stato è da sostituire con la semplice ricerca software libero, e da un successivo click sulla colonna sinistra. In questo modo LexEureka si concentra solo sul tema principale della ricerca senza pesare nell'algoritmo che valuta la pertinenza il nome dell'autorità.

Data documento nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una particolare data non la inserire nella query la data. Il formato in cui una data è riportata nei provvedimenti è molto variabile da T.A.R. a T.A.R. e rischi di escludere alcuni provvedimenti. Utilizza anche in questo caso la colonna sinistra per filtrare per anno, ed eventualmente gli ordinatori (sempre in alto a sinistra) per consultare i risultati come meglio credi. Ad es. la query software libero 10/04/2012 è poco corretta, e deve essere sostituita con la query software libero e da successivi filtraggi. La ricerca avanzata mette a disposizione filtri più precisi.

Numero legge nel documento

Se vuoi cercare una legge precisa (es. 123/2012) prova a mettere dei doppi apici prima e dopo il numero della legge. In questo modo eviti di estrarre le occorrenze dove 123 appare separato da 2012. La stringa di ricerca in questo caso dovrebbe quindi essere "123/2012". In generale l'uso dei doppi apici consente di estrarre la cosiddetta frase esatta, ovvero restringere i risultati della ricerca a quei documenti dove le parole chiave fra doppi apici compaiono affiancate ed esattamente nell'ordine specificato.

Numero ricorso

La ricerca per numero ricorso è disponible nella ricerca avanzata. Tuttavia se usi i doppi apici puoi avere buoni riscontri anche con la ricerca semplice. Puoi provare ad usare più espressioni fra quelle tipicamente usate dai segretari dei T.A.R. nell'archiviazione dei provvedimenti.

Query con oltre 10 parole

Se hai inserito un numero di parole superiore a 7 o 8 prova a rimuovere gradualmente quelle più "inconsuete" ed a ripetere la ricerca fino a che non ottieni un numero di risultati che puoi navigare uno ad uno.

Copia incolla da Word o da LexEureka stesso

Se hai copia-incollato la query da Word o anche da una pagina web controlla che non compaiano simboli strani in corrispondenza dei caratteri accentati. Se dovessi notare caratteri strani sostituiscili manualmente e ripeti la ricerca.

8 risultati in 92 msricerca avanzata
1 Sentenza
... con le disposizione del “Regolamento comunale per l’istallazione e l’esercizio degli impianti di radio telecomunicazioni vigente ... e degli elettrodotti”, b) ove occorra, del Regolamento comunale per l’istallazione e l’esercizio degli impianti di radio telecomunicazioni vigente ... . 259/03 il titolo si forma in base alla DIA o al silenzio assenso ed il parere ARPAC, pur previsto, è necessario solo ai fini ... di cui all’art. 87 D.L.vo n. 259/2003, ed in genere ai procedimenti per i quali la legge prevede la dichiarazione di inizio di attività ... dall’art. 87 comma 5 D.L.vo n. 259/2003; può ulteriormente rilevarsi che l’art. 10 bis ha una funzione di garanzia per il cittadino ... al soggetto privato). In secondo luogo, specie per quanto concerne i procedimenti di cui all’art. 87 D.L.vo n. 259/2003, la differenza ... delle soglie di esposizione ai campi elettromagnetici generati dalle stazioni radio base spetta esclusivamente allo Stato; la tutela ... a comune; 5) violazione dell’art. 89 del D.Lgs n. 259/03, atteso che la DIA è stata negata anche perché sullo stesso sito prescelto ... minima di 350 metri da determinati edifici o luoghi; è illegittimo il divieto di istallazione delle stazioni radio base ... sugli immobili privati e pubblici; è illegittimo il divieto di istallazione delle stazioni radio base in tutto il centro abitato; 7...
2 Sentenza
... La parte ricorrente impugnava i provvedimenti in epigrafe per i seguenti motivi: 1) violazione dell'art. 87 D.L.vo n. 259/2003, atteso ... ; che, dalla normativa di cui agli artt. 87 ed 88 del D.L.vo n. 259/03 non solo non si evince un tale potere, ma, al contrario, appare chiara ... anche il motivo che censura la tardività dell’atto impugnato, atteso che, come da costante giurisprudenza, ex art. 87 del D.Lgs. n. 259/2003 ... il titolo abilitativo per la realizzazione degli impianti di telefonia mobile si costituisce in forza di una DIA ovvero di un silenzio ... per la localizzazione degli impianti di telefonia mobile, ed in mancanza di istruzioni per il periodo transitorio, non è possibile rilasciare alcuna ... dell’intervento atteso che è tuttora in fase di approvazione il piano di localizzazione delle stazioni radio base; nonché di ogni altro atto ... che, alla data di emissione dell'atto impugnato, il silenzio assenso si era già formato (erano infatti decorsi i novanta giorni dal rilascio ... di conoscenza preventiva e di pianificazione dell’installazione degli impianti al fine di orientare l’attività amministrativa di controllo ... l’istallazione degli impianti alla previa approvazione del piano, peraltro non senza il rispetto di termini perentori; in altre parole ... , non si può vanificare la normativa nazionale imperniata sul sistema del silenzio significativo tipizzato dalla legge (silenzio-assenso...
3 Sentenza
... il permesso di costruire perché la zona non è edificata e perché l’art. 87 D.Lgs. n. 259/03 si riferisce alla possibilità di istallare ... (sent. n. 3700/2007); ai sensi dell’art. 21 septies, l’atto impugnato è radicalmente nullo; 2) violazione dell'art. 87 D.L.vo n. 259 ... delle comunicazioni non esige il permesso di costruire ma prevede, per gli impianti di telefonia mobile, la DIA ovvero il silenzio assenso ... elettroniche. L’Amministrazione eccepisce che l’art. 87 D.Lgs. n. 259/03 si riferisce alla possibilità di istallare antenne e tralicci ... , diffida la società dal procedere alla realizzazione della stazione radio base; nonché per l’accertamento e la declaratoria ... della formazione del titolo abilitativo per silenzio assenso, sulla DIA presentata dalla ricorrente in data 22.09.06. nonché di ogni altro ... si tratti di realizzare gli impianti su terreni non edificati; in tal senso si è espressa non solo la giurisprudenza amministrativa ... , ma anche la Corte Cost. (sent. n. 336/2005); 3) la diffida è illegittima anche perché il silenzio assenso si è indubbiamente già formato ... di seguito precisati. Per costante giurisprudenza sia di questo Tribunale che del Consiglio di Stato, l’art 87 del Codice ... ma ad aggiungersi a quello previsto dal T.U. in materia edilizia, sicché le procedure di cui all’art. 87 sono destinate ad assorbire ogni altro...
4 Sentenza Breve
... legislativo n. 259/2003, in ragione dell’intervenuta formazione del silenzio assenso sulla D.I.A. presentata dalla società ricorrente ... alla procedura delineata dall’art. 87 del decreto legislativo n. 259/2003, l’inutile decorso del termine di 90 giorni dalla presentazione ... e semplificatorie che ispirano tutta la disciplina di cui all’art. 87 del decreto legislativo n. 259/2003 inducono a ritenere che il termine ... ulteriore atto preordinato, connesso e conseguente, ivi compreso il Regolamento comunale relativo alle “Stazioni radio base”, approvato ... con delibera di C.C. n. 11 del 20 febbraio 2006, con particolare riferimento agli articoli 5 e 9, i quali prescrivono che gli impianti ... che le censure dedotte con il primo, il secondo ed il quarto motivo di ricorso - incentrati sulla violazione dall’art. 87 del decreto ... ) comporta la formazione del silenzio-assenso, che costituisce titolo abilitativo per la realizzazione dell’impianto (ex multis, T.A.R ... legislativo n. 259/2003, sicché il suddetto termine di 90 giorni è scaduto in data 20 agosto 2008 e, quindi, alla data di adozione ... del silenzio assenso sia stata inibita dalle impugnate note n. 5747/S.A.T. in data 30 settembre 2008 e n. 27795 in data 1° ottobre 2008 ... di quindici giorni di cui al comma 5 dello stesso art. 87, entro il quale il responsabile del procedimento può richiedere il rilascio...
5 Sentenza
... ) violazione dell'art. 87 D.L.vo n. 259/2003, atteso che, ai sensi del comma 5, l’Amministrazione è tenuta a chiedere eventuali ... documenti non espressamente indicati dall’art. 87 D.L.vo n. 259/03; 2) incompetenza del dirigente comunale; nonché con i seguenti motivi ... del silenzio assenso; 2) incompetenza, perché il provvedimento doveva essere emesso dal Dirigente del Servizio Edilizia ... localizzativi degli impianti de quibus, nell’ambito della funzione di definizione degli “obiettivi di qualità” consistenti in criteri ... nell’installazione degli impianti, dal perimetro esterno di edifici destinati ad abitazioni, a luoghi di lavoro o ad attività diverse ... da quelle specificamente connesse all’esercizio degli impianti stessi, di ospedali, case di cura e di riposo, edifici adibiti al culto, scuole ed asili ... storico–architettonico, di parchi pubblici, parchi gioco, aree verdi attrezzate ed impianti sportivi”. In ultima analisi i comuni ... Giudice, le prescrizioni dettate dal comma 2 dell’art. 4, laddove si stabilisce che gli impianti devono essere installati in modo ... nell’installazione degli impianti, dal perimetro esterno non già di edifici specifici di carattere scolastico e sanitario, ma rispetto ... della rete cellulare, o la efficace copertura di un’area con il segnale irradiato, se non posizionando la stazione radio base esattamente...
6 Sentenza
... . 87 del d. l.vo n. 259 del 2003; l. n. 36 del 2001; artt. 2, 3, 7, 8 e 10 della l. n. 241 del 1990; art. 7 della l. n. 1150 ... di tardività della sopravvenienza della determinazione comunale rispetto ai termini di cui all'art. 87 del d.l.vo 1.8.2003, n. 259. Detta ... che regolamentano la materia, ovvero, da ultimo, gli artt. 86 ed 87 del d.l.vo 259/2003, sono inequivocamente ispirate a finalità acceleratorie ... , in relazione alla comunicazione di inizio lavori presentata da Vodafone per l’installazione di una stazione radio base alla via Ripuaria, n ... degli impianti di telecomunicazione e realizzazione della conseguente rete di monitoraggio dei campi elettromagnetici del territorio comunale ... questo giudice per ottenerne l'annullamento del provvedimento sopra indicato che si è frapposto alla realizzazione di una stazione radio base ... il formarsi del titolo per silenzio e decorrenti dalla data della richiesta dell’autorizzazione, qui avutasi il 12 aprile 2006. Di poi ... degli impianti già esistenti, si intendono accolte qualora entro novanta giorni dalla presentazione del progetto e della relativa domanda ... degli impianti di telecomunicazione e realizzazione della conseguente rete di monitoraggio dei campi elettromagnetici del territorio comunale ... , in riferimento agli impianti di che trattasi, Tar Campania, questa sezione settima, sentenza n. 3449 del 12 aprile 2007; n. 9676 del 14...
7 Sentenza
... di parte ricorrente siffatta determinazione è affetta da plurime violazioni di legge (art. 87 del d. l.vo n. 259 del 2003; l. n. 36 ... della sopravvenienza delle determinazioni comunali rispetto ai termini di cui all'art. 87 del d.l.vo 1.8.2003, n. 259. Detta norma, dopo aver ... formato. Le norme che regolamentano la materia, ovvero, da ultimo, gli artt. 86 ed 87 del d.l.vo 259/2003, sono inequivocamente ... questo giudice per ottenerne l'annullamento dei provvedimenti sopra indicati che si sono frapposti alla realizzazione di una stazione radio ... i novanta giorni previsti dalla legge per evitare il formarsi del titolo per silenzio e decorrenti dalla data della data di assunzione ... di cui al presente articolo, nonchè quelle relative alla modifica delle caratteristiche di emissione degli impianti già esistenti, si intendono ... per discostarsene (cfr., da ultimo, in riferimento agli impianti di che trattasi, Tar Campania, questa sezione settima, sentenza n. 3449 del 12 ... 2005, ed ancora, pur in presenza di fattispecie non connotata da quei caratteri peculiari impressi agli impianti di cui qui ... la pianificazione del territorio spetta agli Enti locali, non si può subordinare la realizzazione degli impianti ad un espresso intervento...
8 Sentenza
... di inizio di attività, ai sensi dell’art. 87 D.Lgs. n. 259 del 2003. Lamenta la Telecom Italia Spa che con il provvedimento prot. n ... deducendo la Violazione dell’art.87, comma 9, del D.Lgs n.259 del 2003 – Eccesso di potere per difetto di presupposti e di istruttoria ... ) del Regolamento comunale concernente l’installazione degli impianti di telefonia mobile (conosciuto dopo la costituzione in giudizio ... del Comune in data 1.8.2006), relativamente all’art.1, comma 4 (laddove indica i due siti comunali di installazione degli impianti ... l’installazione degli impianti in una fascia di rispetto di 500 m. da edifici ad uso della popolazione in età pediatrica, dagli ospedali ... il suddetto Regolamento comunale e, nel contempo, sono stati indicati i due siti comunali di installazione degli impianti da utilizzare ... con il Regolamento comunale concernente l’installazione degli impianti di telefonia mobile, senza specificare le disposizioni ritenute violate ... riguardante l’installazione degli impianti di telefonia mobile, di cui ha asserito la conoscenza a seguito della costituzione in giudizio ... indicate dall’Amministrazione per l’installazione degli impianti sarebbero al di fuori del centro abitato e individuate senza alcuna ... , illogicità ed arbitrarietà, sarebbe illegittima l’imposizione agli impianti di telefonia mobile da parte dei regolamenti comunali...