Accedi a LexEureka
Nessun abbonamento attivo. Che aspetti a sottoscriverne uno?
ordina i risultati
tipologia provvedimenti
anno
autorità
  • Preferenza di ordinamento per data memorizzata

LexEureka è un motore di ricerca avanzato, e tendenzialmente per utilizzarlo puoi semplicemente inserire la stringa di ricerca nel campo previsto e cliccare su "Cerca". Gli algoritmi utilizzati in fase di indicizzazione si occuperanno di ordinare i risultati in base alla pertinenza.

Per chi si trova a suo agio con gli operatori classici dei motori di ricerca, Lexeureka offre il supporto per i seguenti:

  • AND - operatore che serve per cercare documenti che includono due espressioni contemporanee. E' il comportamento di default assunto in presenza dello spazio. Ad es. la ricerca 'condizioni AND generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono contemporaneamente l a parola 'condizioni' e la parola 'generali', non necessariamente affiancate.
  • OR - operatore che serve per cercare documenti che contengono almeno una fra due espressioni. Ad es. la ricerca 'condizioni OR generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono o la parola 'condizioni', o la parola 'generali', o entrambe.
  • NOT - operatore che serve per escludere documenti contenenti una certa espressione. La ricerca 'condizioni NOT generali' serve ad es. per estrarre tutti i documenti che contengono la parola 'condizoni' ma NON contengono la parola 'generali'. Questo operatore è utile per restringere il campo delle ricerche. L'operatore "-" è equivalente all'operatore NOT, con la sintassi 'condizioni -generali'.
  • OPERATORE " " - L'operatore " " serve per ricercare espressioni esatte. Ad es. la ricerca "condizioni generali" estrarrà tutti i documenti che contengono le parole "condizioni generali" affiancate e nell'ordine specificato.
  • OPERATORE * - L'operatore * viene utilizzato per generalizzare il suffisso od il prefisso di un termine di ricerca. Ad es. il termine 'general*' consente di matchare documenti che contengono la parola 'generali' ma anche documenti che contengono il termine 'generalità'. L'operatore * non va utilizzato all'interno degli apici ", altrimenti non viene interpretato.

Gli operatori AND, OR, NOT devono essere scritti maiuscoli, altrimenti non vengono interpretati come tali.

SUGGERIMENTI e PROBLEMI COMUNI

Nome dell'autorità nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una autorità (ad. es. il Consiglio di Stato) non includere il nome dell'autorità (le parole "Consiglio di Stato") nella ricerca, ma utilizza dopo il primo click i filtri nella colonna sinistra per raffinare i risultati. Ad esempio la ricerca software libero Consiglio di Stato è da sostituire con la semplice ricerca software libero, e da un successivo click sulla colonna sinistra. In questo modo LexEureka si concentra solo sul tema principale della ricerca senza pesare nell'algoritmo che valuta la pertinenza il nome dell'autorità.

Data documento nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una particolare data non la inserire nella query la data. Il formato in cui una data è riportata nei provvedimenti è molto variabile da T.A.R. a T.A.R. e rischi di escludere alcuni provvedimenti. Utilizza anche in questo caso la colonna sinistra per filtrare per anno, ed eventualmente gli ordinatori (sempre in alto a sinistra) per consultare i risultati come meglio credi. Ad es. la query software libero 10/04/2012 è poco corretta, e deve essere sostituita con la query software libero e da successivi filtraggi. La ricerca avanzata mette a disposizione filtri più precisi.

Numero legge nel documento

Se vuoi cercare una legge precisa (es. 123/2012) prova a mettere dei doppi apici prima e dopo il numero della legge. In questo modo eviti di estrarre le occorrenze dove 123 appare separato da 2012. La stringa di ricerca in questo caso dovrebbe quindi essere "123/2012". In generale l'uso dei doppi apici consente di estrarre la cosiddetta frase esatta, ovvero restringere i risultati della ricerca a quei documenti dove le parole chiave fra doppi apici compaiono affiancate ed esattamente nell'ordine specificato.

Numero ricorso

La ricerca per numero ricorso è disponible nella ricerca avanzata. Tuttavia se usi i doppi apici puoi avere buoni riscontri anche con la ricerca semplice. Puoi provare ad usare più espressioni fra quelle tipicamente usate dai segretari dei T.A.R. nell'archiviazione dei provvedimenti.

Query con oltre 10 parole

Se hai inserito un numero di parole superiore a 7 o 8 prova a rimuovere gradualmente quelle più "inconsuete" ed a ripetere la ricerca fino a che non ottieni un numero di risultati che puoi navigare uno ad uno.

Copia incolla da Word o da LexEureka stesso

Se hai copia-incollato la query da Word o anche da una pagina web controlla che non compaiano simboli strani in corrispondenza dei caratteri accentati. Se dovessi notare caratteri strani sostituiscili manualmente e ripeti la ricerca.

33 risultati in 413 ms ordinati dal più recente al meno recentericerca avanzata
1 2 3 4 avanti ultima
1 Sentenza
... di Trani; e per l’accertamento e la declaratoria della formazione del silenzio-assenso di cui all’art.87, D. Lgs. n.259/2003 ... di specie, non si sarebbe formato il silenzio assenso previsto dall’art. 87, comma 9, d. lgs n. 259/2003, non risultando acquisito ... il silenzio assenso, giusta previsione di cui all’art. 87, comma 9, d. lgs n. 259/2003, non risultando alcun atto interruttivo del termine ... di autorizzazione presentata da Wind Telecomunicazioni ai sensi dell’art.87 del D. Lgs n.259/2003 ed accertamento di compatibilità paesaggistica ... di Trani, in data 20 maggio 2014, ai sensi dell’art.87 del D. Lgs n.259/2003 ed accertamento di compatibilità paesaggistica ... ed in adiacenza agli edifici”) devono stimarsi illegittime per violazione degli artt. 86, comma 3, 87 e 93 d. lgs n. 259/2003, della l. 36 ... degli artt. 87, comma 9, d.lgs n. 259/2003; degli artt. 7, 8 e 10 l. n. 241/90; violazione del giusto procedimento, eccesso di potere ... . dall’art. 87, comma 9, d. lgs n. 259/2003, a fronte dell’iustanza presentata in data 20.5.2014. 9.4.- L’Amministrazione comunale ... dell’art. 87 d. lgs n. 259/2003. In particolare, necessita valutare se la mancata acquisizione del parere preventivo dell’ARPA Puglia ... di Telecom Italia di parere dell’ ARPA sulla compatibilità delle emissioni radioelettriche dell’impianto radio base rilasciato prima (18...
2 Sentenza
... segnale radioelettrico attraverso la realizzazione di una propria rete di Stazioni Radio Base. Avendo individuato nel territorio ... all’uopo tutta la documentazione prescritta dalla normativa. In data 23 luglio 2015, ritenendosi formato il silenzio assenso ex art. 87 ... e il settembre 2015. L’art.87, comma 9, del D. lgs. n. 259/2003 prevede invero che “le istanze di autorizzazione e le denunce di attività ... del silenzio-assenso, ai sensi e per gli effetti del su richiamato art. 87, presuppone la perfetta conformità dell’istanza al quadro ... all’Amministrazione comunale – ed in copia all’ARPA Puglia – richiesta di rilascio autorizzazione ai sensi degli artt. 86 e ss. del D.lgs. n. 259 ... , D.lgs. n. 259 citato, la ricorrente comunicava l’avvio dei relativi lavori per l’installazione dell’impianto. Accadeva quindi ... del silenzio assenso in merito alla richiesta di autorizzazione in questione, avendo nel frattempo l’ARPA Puglia richiesto alcuni ... edilizio quale atto presupposto, ritenendoli lesivi e illegittimi per violazione di legge, con riferimento agli artt. 86, 87 e ss. D ... . lgs. n. 259/2003, carenza di motivazione ed eccesso di potere, in quanto il Comune, da un lato, a fronte del titolo abilitativo ... , in spregio alla normativa di settore, avrebbe ostacolato l’installazione degli impianti senza tener conto del carattere di pubblica...
3 Sentenza
... comunicava al Comune di Troia (FG) che, decorsi i termini di cui all’articolo 87, comma 9, del D.Lgs. n. 259/2003, avrebbe dato inizio ... e comunque quando si era già formato il titolo autorizzatorio tacito secondo lo schema del silenzio-assenso (art. 87 commi 3 e 9, D.Lgs ... e territoriale degli impianti di radiotelefonia mobile nell’ambito del perseguimento di obiettivi di qualità ed al fine di minimizzare ... elettromagnetico connesso al funzionamento e all’esercizio degli impianti per le telecomunicazioni e radiotelevisivi. 2. Nel caso di rilascio ... ed erronea interpretazione ed applicazione degli artt. 86, comma 3, 87 e 90 del D.lgs. 1. 8.2003, n. 259. Eccesso di potere per erronea ... . 86 e 87 D.Lgs. 259/2003. Eccesso di potere per difetto di istruttoria. Carenza motivazionale. Illogicità ed irragionevolezza ... degli artt. 86, comma 3, 87 e 90 del D.Lgs. 1.8.2003, n. 259; degli artt. 5, 8 commi 1 e 6, e 16 della L. 22.2.2001, n. 36; dell’art. 13 ... D.Lgs. 18.8.2000, n. 267; degli artt. 87 e 90 del D.Lgs. 1.8.2003, n. 259; della L.R. 8.3.2002, n. 5. Eccesso di potere per carenza ... dal D.Lgs. n. 259/2003 secondo cui l’istallazione degli impianti di telecomunicazioni risultava soggetta al rilascio di autorizzazione ... dell’articolo rubricato con la lett. f “fascia di rispetto delle antenne radiotelevisive e sistemi di sistemi di telecomunicazioni...
4 Ordinanza ORDINANZA CAUTELARE
... di Trani; e per l’accertamento e la declaratoria della formazione del silenzio-assenso di cui all’art.87, D. Lgs. n.259/2003 ... presentata da Wind Telecomunicazioni ai sensi dell’art.87 del D. Lgs n.259/2003 ed accertamento di compatibilità paesaggistica ... . Sartorio, e Michele Capurso; Rilevato che le disposizioni di cui ai commi 1 e 4 dell’art. 87 del D. Lgs. n. 259 del 01.08.2003 ‘Codice ... sull’istanza di realizzazione di un impianto tecnologico di radiotelecomunicazioni di telefonia cellulare in Trani, sull’immobile di via ... per l’installazione e le modifiche degli impianti per reti di comunicazioni elettroniche, ivi compresi quelli di telefonia mobile; Rilevato ... che la disposizione di cui al comma 1 dell’art. 87 cit., in particolare, rende palese che l’espressione del parere di compatibilità di cui all’art ... abilitativo; Ritenuto che, per le circostanze sopra evidenziate, appare da escludersi la formazione del silenzio assenso; Considerato...
5 Sentenza
... radiotelevisive e la minimizzazione dei campi elettromagnetici, e dell’art. 87 del d.lg. n. 259/2003; 2) eccesso di potere per carenza ... accertarsi che si è formato il silenzio assenso, ai sensi del Regolamento comunale che, nel riprodurre l’art. 87 d.lg. n. 259/03, prevede ... formatosi ai sensi dell’art. 87 d.lg. n. 259/03 e dell’art. 2 del “Regolamento per l’insediamento urbanistico e territoriale ... degli impianti per la telefonia mobile e per le telecomunicazioni radiotelevisive e la minimizzazione dei campi elettromagnetici” del Comune ... , come richiesto con la domanda subordinata. Il caso in esame è senz’altro riconducibile all’ipotesi contemplata dell’art. 87 del d.lg. n. 259 ... di Barletta di concludere il procedimento avviato ad istanza di parte, - per la declaratoria dell’illegittimità del silenzio (ex art. 117 ... c.p.a) e la nomina, in caso di perdurante inerzia, di un commissario ad acta; in subordine - per l’accertamento del silenzio assenso ... Radiotelecolor di D'Elia G. & S. S.n.c., rappresentata e difesa dagli avv. Pietro Martire, Massimo F. Ingravalle, con domicilio eletto presso ... in seguito approvava il Regolamento per l’insediamento di impianti per la telefonia mobile e le telecomunicazioni (Delibera consiliare ... del 30 giugno 2005) e il Piano di istallazione comunale (PIC) di tali impianti, individuando le zone idonee ad accoglierli...
6 Sentenza
... comunale); - perché comunque erano già decorsi i 90 giorni necessari per il silenzio assenso, ex articolo 87, nono comma, del decreto ... maggio 2006. Gli impianti di teleradiocomunicazione compresi nel Piano Stralcio erano tre: il primo (lettera “A”) ubicato ... 3 marzo 2008 prot. n. 2057, ha precisato che \" ...solo gli impianti attivi su questo territorio comunale di cui ai nn. 1 e 2 ... degli impianti di teleradiodiffusione e teleradiocomunicazione con frequenza compresa tra KHZ e 3000 GHZ\". In sintesi, sostiene ... è sostanzialmente immotivata, non distingue tra nuovi impianti e quelli già in funzione (e a questi applica retroattivamente il regolamento ... legislativo I agosto 2003 n. 259, decorrente dalla presentazione del Piano Stralcio con nota 23 marzo 2007, assunta al protocollo il 5 ... terzo, del decreto legislativo n. 259/2003, con il DPCM 8 luglio 2003 e con l’articolo 14 della legge 22 febbraio 2001, n. 36 ... ; - perché il Comune di Rodi Garganico pretende di applicare il regolamento ad impianti già autorizzati ed esistenti; - perché comunque ... l’autorizzabilità degli impianti è subordinata ad una serie di adempimenti ingiustificatamente ed eccessivamente gravosi. Si è costituita ... in ordine alla eccezione di tardiva impugnazione del regolamento e del piano di insediamento degli impianti, che non sussiste...
7 Sentenza
... dall’art. 87 dlgs 1° agosto 2003, n. 259 con riferimento ad impianti con tecnologia UMTS con potenza in singola antenna uguale od ... all’approvazione del regolamento comunale per le installazioni di impianti per telecomunicazioni e radio televisione; e per il risarcimento ... sospensione dell’efficacia, del “Regolamento Comunale per le installazioni di impianti per telecomunicazioni e radiotelevisione ... comunale per l’installazione di impianti per telecomunicazioni e radiotelevisione approvato con delibera di Consiglio comunale n. 63 ... alla realizzazione di una stazione radio base per telefonia cellulare sull’immobile sito in Modugno alla via Venezia n. 20; - nonché di ogni atto ... , con la quale è stato assunto l’indirizzo di non procedere al rilascio di nuove autorizzazioni per l’installazione di impianti di ripetizione sino ... di una stazione radio base per telefonia cellulare presso l’immobile sito in Modugno, alla via Venezia, 20. Con la gravata ordinanza n. 56722 ... con la quale è stato assunto l’indirizzo di non procedere al rilascio di nuove autorizzazioni per l’installazione di impianti di ripetizione sino ... dell’installando impianto costituisce una motivazione generica ed insufficiente, considerato che il procedimento di silenzio assenso, previsto ... con l’adozione di un regolamento finalizzato ad assicurare il corretto insediamento urbanistico e territoriale degli impianti; che, viceversa...
8 Sentenza
... che la realizzazione di impianti radioelettrici nonché di stazioni radio base per comunicazioni GSM/UMTS dovesse essere autorizzata dagli enti ... il silenzio-assenso, previsto per gli impianti con potenza inferiore a 20 watt, e che per la realizzazione degli impianti di telefonia ... dalla comunicazione di avvio del procedimento; III) violazione dell’art. 87 D. L.vo 259/03, dell’art. 2 del D.P.R. 318/97, dell’art. 291 del D.P.R ... di diniego nei novanta giorni successivi, il silenzio assenso già previsto dall’art. 6 del D. L.vo 198/02 e poi dall’art. 87 comma 9 ... da H3G per la realizzazione di una Stazione Radio Base per la telefonia cellulare da ubicare alla via Cimabue n. 1, ha archiviato ... , denunzia di inizio attività per l’installazione di una stazione radio base per telefonia cellulare con tecnologia UMTS di potenza ... con relazione di conformità radioelettrica. Contemporaneamente H3G chiedeva il rilascio della relazione tecnico-sanitaria dell’ARPA ... . La ricorrente, ritenendo essersi formata, sulla istanza, il silenzio-assenso previsto dall’allora vigente art. 6 D. L.vo 198/2002 ... ha pertanto impugnato la menzionata nota rilevandone la illegittimità: I) per violazione dell’art. 6 D. L.vo 198/02 nonché dell’art. 87 ... del D. L.vo 259/03, entrato in vigore nelle more, per mancata applicazione delle garanzie procedimentali, eccesso di potere, difetto...
9 Sentenza
... era in vigore il D. L.vo 198/2002 il quale, all’art. 4, prevedeva che la realizzazione di impianti radioelettrici nonché di stazioni radio ... rilevandone la illegittimità: I) per violazione dell’art. 6 D. L.vo 198/02, dell’art. 4 D.L. 315/03 nonché dell’art. 87 del D. L.vo 259/03 ... dell’art. 6 D. L.vo 198/02, dell’art. 87 D. L.vo 259/03, dell’art. 4 comma 15 D.L. 398/93, oggi D.P.R. 380/01, violazione del codice ... successivi, il silenzio assenso già previsto dall’art. 6 del D. L.vo 198/02 e poi dall’art. 87 comma 9 del Codice delle Comunicazione ... da H3G per la realizzazione di una Stazione Radio Base per la telefonia cellulare da ubicare alla via Lungomare del Sole n. 113 ... di inizio attività per l’installazione di una stazione radio base per telefonia cellulare con tecnologia UMTS di potenza inferiore ai 20 ... di conformità radioelettrica. Contestualmente chiedeva il rilascio della relazione tecnico-sanitaria dell’ARPA . La ricorrente, ritenendo ... essersi formata, sulla istanza, il silenzio-assenso previsto dall’allora vigente art. 6 D. L.vo 198/2002, realizzava l’impianto ... , mancanza di presupposti: ciò per la ragione che il Comune non ha considerato che sulla istanza si era ormai formato il silenzio-assenso ... , previsto per gli impianti con potenza inferiore a 20 watt, e che per la realizzazione degli impianti di telefonia il procedimento é...
10 Sentenza
... che la realizzazione di impianti radioelettrici nonché di stazioni radio base per comunicazioni GSM/UMTS dovesse essere autorizzata dagli enti ... il silenzio-assenso, previsto per gli impianti con potenza inferiore a 20 watt, e che per la realizzazione degli impianti di telefonia ... dalla comunicazione di avvio del procedimento; III) violazione dell’art. 87 D. L.vo 259/03, dell’art. 2 del D.P.R. 318/97, dell’art. 291 del D.P.R ... nei novanta giorni successivi, il silenzio assenso già previsto dall’art. 6 del D. L.vo 198/02 e poi dall’art. 87 comma 9 del Codice ... da H3G a suo tempo, in data 09.04.2003 (e non 09.04.2004 come erroneamente indicato), per la realizzazione di una Stazione Radio Base ... per l’installazione di una stazione radio base per telefonia cellulare con tecnologia UMTS di potenza inferiore ai 20 watt: la denunzia veniva ... ministeriale, degli elaborati grafici e della anlisi di impatto elettromagnetico con relazione di conformità radioelettrica. La relazione ... . La ricorrente, ritenendo essersi formata, sulla istanza, il silenzio-assenso previsto dall’allora vigente art. 6 D. L.vo 198/2002 ... ha pertanto impugnato la menzionata nota rilevandone la illegittimità: I) per violazione dell’art. 6 D. L.vo 198/02 nonché dell’art. 87 ... del D. L.vo 259/03, entrato in vigore nelle more, per mancata applicazione delle garanzie procedimentali, eccesso di potere, difetto...
1 2 3 4 avanti ultima