Accedi a LexEureka
Nessun abbonamento attivo. Che aspetti a sottoscriverne uno?
ordina i risultati
tipologia provvedimenti
anno
autorità
  • Preferenza di ordinamento per data memorizzata

LexEureka è un motore di ricerca avanzato, e tendenzialmente per utilizzarlo puoi semplicemente inserire la stringa di ricerca nel campo previsto e cliccare su "Cerca". Gli algoritmi utilizzati in fase di indicizzazione si occuperanno di ordinare i risultati in base alla pertinenza.

Per chi si trova a suo agio con gli operatori classici dei motori di ricerca, Lexeureka offre il supporto per i seguenti:

  • AND - operatore che serve per cercare documenti che includono due espressioni contemporanee. E' il comportamento di default assunto in presenza dello spazio. Ad es. la ricerca 'condizioni AND generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono contemporaneamente l a parola 'condizioni' e la parola 'generali', non necessariamente affiancate.
  • OR - operatore che serve per cercare documenti che contengono almeno una fra due espressioni. Ad es. la ricerca 'condizioni OR generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono o la parola 'condizioni', o la parola 'generali', o entrambe.
  • NOT - operatore che serve per escludere documenti contenenti una certa espressione. La ricerca 'condizioni NOT generali' serve ad es. per estrarre tutti i documenti che contengono la parola 'condizoni' ma NON contengono la parola 'generali'. Questo operatore è utile per restringere il campo delle ricerche. L'operatore "-" è equivalente all'operatore NOT, con la sintassi 'condizioni -generali'.
  • OPERATORE " " - L'operatore " " serve per ricercare espressioni esatte. Ad es. la ricerca "condizioni generali" estrarrà tutti i documenti che contengono le parole "condizioni generali" affiancate e nell'ordine specificato.
  • OPERATORE * - L'operatore * viene utilizzato per generalizzare il suffisso od il prefisso di un termine di ricerca. Ad es. il termine 'general*' consente di matchare documenti che contengono la parola 'generali' ma anche documenti che contengono il termine 'generalità'. L'operatore * non va utilizzato all'interno degli apici ", altrimenti non viene interpretato.

Gli operatori AND, OR, NOT devono essere scritti maiuscoli, altrimenti non vengono interpretati come tali.

SUGGERIMENTI e PROBLEMI COMUNI

Nome dell'autorità nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una autorità (ad. es. il Consiglio di Stato) non includere il nome dell'autorità (le parole "Consiglio di Stato") nella ricerca, ma utilizza dopo il primo click i filtri nella colonna sinistra per raffinare i risultati. Ad esempio la ricerca software libero Consiglio di Stato è da sostituire con la semplice ricerca software libero, e da un successivo click sulla colonna sinistra. In questo modo LexEureka si concentra solo sul tema principale della ricerca senza pesare nell'algoritmo che valuta la pertinenza il nome dell'autorità.

Data documento nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una particolare data non la inserire nella query la data. Il formato in cui una data è riportata nei provvedimenti è molto variabile da T.A.R. a T.A.R. e rischi di escludere alcuni provvedimenti. Utilizza anche in questo caso la colonna sinistra per filtrare per anno, ed eventualmente gli ordinatori (sempre in alto a sinistra) per consultare i risultati come meglio credi. Ad es. la query software libero 10/04/2012 è poco corretta, e deve essere sostituita con la query software libero e da successivi filtraggi. La ricerca avanzata mette a disposizione filtri più precisi.

Numero legge nel documento

Se vuoi cercare una legge precisa (es. 123/2012) prova a mettere dei doppi apici prima e dopo il numero della legge. In questo modo eviti di estrarre le occorrenze dove 123 appare separato da 2012. La stringa di ricerca in questo caso dovrebbe quindi essere "123/2012". In generale l'uso dei doppi apici consente di estrarre la cosiddetta frase esatta, ovvero restringere i risultati della ricerca a quei documenti dove le parole chiave fra doppi apici compaiono affiancate ed esattamente nell'ordine specificato.

Numero ricorso

La ricerca per numero ricorso è disponible nella ricerca avanzata. Tuttavia se usi i doppi apici puoi avere buoni riscontri anche con la ricerca semplice. Puoi provare ad usare più espressioni fra quelle tipicamente usate dai segretari dei T.A.R. nell'archiviazione dei provvedimenti.

Query con oltre 10 parole

Se hai inserito un numero di parole superiore a 7 o 8 prova a rimuovere gradualmente quelle più "inconsuete" ed a ripetere la ricerca fino a che non ottieni un numero di risultati che puoi navigare uno ad uno.

Copia incolla da Word o da LexEureka stesso

Se hai copia-incollato la query da Word o anche da una pagina web controlla che non compaiano simboli strani in corrispondenza dei caratteri accentati. Se dovessi notare caratteri strani sostituiscili manualmente e ripeti la ricerca.

61 risultati in 305 ms ordinati dal più recente al meno recentericerca avanzata
1 2 3 4 5 6 7 avanti ultima
1 Sentenza
... abilitativo; (ii) la DIA è uno strumento a valenza unica, ammessa per gli impianti in esame dall’art. 87 del D. Lgs. 259/2003; (iii ... a non intraprendere alcun tipo di attività, ritenendo che: a) l’art. 87 del Codice delle comunicazioni elettroniche (D. Lgs. 259/2003 ... - la violazione dell’art. 87 del C.C.E. (D. Lgs. 259/2003), rilevando in sintesi che: (i) i pareri e nulla osta richiesti dall’ufficio ... e l'esercizio di impianti di diffusione sonora e televisiva necessitano di due autonome e distinte concessioni, quella radiotelevisiva ... di comunicazione elettronica per impianti radioelettrici, prevedono un procedimento autorizzatorio unico, che assorbe e sostituisce ... , nel presupposto che non sia applicabile alle opere in questione l'art. 87 d.lg. n. 259 del 2003 e che occorra invece chiedere ... ) “In base all'art. 87, comma 3, secondo periodo, d. lgs. n. 259 del 2003, il soggetto interessato può legittimamente scegliere ... dell’A.R.T.A.; c) la DIA prevista dal citato art. 87 non ha attinenza con la DIA prevista dagli artt. 22 e 23 della L. 443/2001; d) dopo ... ) gli impianti di trasmissione del segnale, come quello in progetto, sono compatibili con qualunque destinazione urbanistica, trattandosi ... gli stessi vizi già esposti nel ricorso introduttivo, e si chiede l’accertamento dell’intervenuto silenzio/assenso sulla originaria domanda...
2 Sentenza Breve
... e comunque connesso, tra cui il “Regolamento comunale per l'installazione di impianti di radiocomunicazione” e la coeva delibera ... integrazioni entro i termini di legge di cui all’art. 87, co. 5, d. lvo n.259/03; - in data 30 agosto 2017 l’istanza di autorizzazione ... era accolta per silenzio assenso, essendo trascorsi 90 giorni senza che fosse adottato nelle more un provvedimento di diniego ex art. 87 ... , co. 9, d. lvo n.259/03; - tuttavia il Comune di Grammichele emanava provvedimento conclusivo del procedimento prot. n. 14458 ... provvedimento di diniego, andando esso ad interferire su un titolo regolarmente conseguito dalle società ricorrenti per effetto del silenzio ... asseritamente ostative alla realizzazione della SRB sarebbero illegittime per violazione degli artt.876 e 90 del d.lgs. n.259/03, dell’art.8 ... per intervenuta formazione del silenzio assenso, con assorbimento degli ulteriori profili di censura, chiarendo, conformemente ai principi ... ), il che non è avvenuto nel caso in questione, ove il provvedimento si limita a indicare il contrasto del silenzio assenso con il regolamento comunale...
3 Sentenza
... dell’intervenuta formazione del silenzio-assenso, denunciata con il primo motivo. Ai sensi dell’art. 87, co. 9, d.lgs. 259/03, Le istanze ... ed erronea interpretazione e applicazione dell’art. 87 del d.lgs. n. 259/2003 (Codice delle comunicazioni elettroniche). Violazione ... si sarebbe pronunciata oltre il termine di novanta giorni di cui all’art. 87, co. 9, del d.lgs. 259/03, il cui decorso comporta la formazione ... del 9.12.2016 del Comune di Catania, Direzione Ecologia e Ambiente, di diniego di installazione di una stazione radio base a servizio ... , con il quale la Direzione Ecologia e Ambiente del Comune di Catania ha rigettato l’istanza di autorizzazione all’installazione di una stazione radio ... del titolo autorizzatorio tacito; II. Violazione, falsa ed erronea interpretazione e applicazione dell’art. 86 del d.lgs. n. 259/2003 ... della rete di telefonia mobile sono assimilate alle opere di urbanizzazione primaria, ai sensi dell’art. 86, co. 3, d.lgs. 259/2003 ... è stata accolta, in relazione all’avvenuto formarsi del silenzio-assenso. In prossimità dell’udienza fissata per la trattazione ... degli impianti già esistenti, si intendono accolte qualora, entro novanta giorni dalla presentazione del progetto e della relativa domanda ... di specie, l’istanza è stata protocollata il 12 luglio 2016, corredata, conformemente a quanto previsto dall’art. 87, co. 3...
4 Sentenza
... accolto. Il D.Lgs. n. 259/2003, all’art. 87, comma 9, prevede che le istanze di autorizzazione e le denunce di attività relative ... a “infrastrutture di comunicazione elettronica per impianti radioelettrici”, “nonché quelle relative alla modifica delle caratteristiche ... e diritto quanto segue. FATTO e DIRITTO In data 09.09.2005 la ricorrente presentava al Comune di Lipari, ai sensi dell'art.87 del D.Lgs ... . n. 259/2003, una denuncia di inizio attività, per realizzare su una porzione di terreno ubicata nel territorio del Comune ... , che aveva imposto, in via generalizzata e per tutti gli impianti – sia quelli da realizzare che i preesistenti – di rispettare una distanza ... procedimento per il rilascio, in luogo della DIA, dell’autorizzazione di cui al modello A dell'allegato 13 del D.Lgs. 259/ 2003. A tal fine ... la possibilità di realizzare gli impianti di telefonia mobile. Inoltre, l'art. 15, 1°comma, lett. a) della legge regionale 12.06.1976 n.78 ... , nella fascia di rispetto dei 150 m dalla battigia, non consente opere ed impianti non destinati alla diretta fruizione del mare”. La nota ... precedentemente espresso con nota n. 20494/2006, la ricorrente, ritenendo che sulla propria istanza si fosse formato il silenzio assenso ... della dedotta avvenuta formazione del silenzio/assenso, e per il rilevato carattere di opera tecnologica (e non edilizia) della S.R.B...
5 Sentenza Breve
... era accolta per silenzio assenso, essendo trascorsi 90 giorni senza che fosse adottato nelle more un provvedimento di diniego ex art. 87 ... di Grammichele sull’istanza avanzata dalle stesse in data 1 giugno 2017; RITENUTO che, l’art. 87, comma 9 del citato art. 87 del d.lgs. 259 ... del Settore 3 in sede istruttoria della Pratica Prot. n. 8608 del 5.6.2017; il “Regolamento comunale per l'installazione di impianti ... di radiocomunicazione” e la coeva delibera di approvazione del Consiglio Comunale n. 4 del 9.2.2015, con particolare riferimento agli artt. 3, 4 e 5 ... non richiedeva integrazioni entro i termini di legge di cui all’art. 87 co. 5 CCE; 3) in data 30.8.2017 l’istanza di autorizzazione ... , se non in autotutela, rimettere in discussione il titolo autorizzatorio conseguito da Inwit e da TIM ex art. 87 co. 9 CCE, adottando dopo ... la formazione del silenzio assenso e la conclusione del relativo procedimento la comunicazione dei motivi ostativi e successivamente ... di SRB (stazioni radio base) nel centro abitato, sarebbero illegittime; ed allo stesso modo sarebbe conseguentemente illegittimo ... , andando esso ad interferire su un titolo regolarmente conseguito dalle società ricorrenti per effetto del silenzio serbato dal Comune ... degli impianti già esistenti, si intendono accolte qualora, entro novanta giorni dalla presentazione del progetto e della relativa domanda...
6 Sentenza
... riconfigurazione e implementazione della stazione radio base, e ciò ai sensi dell'art. 87 bis D.lgs. n. 259/2003, per come modificato dal D.Lgs ... la ricorrente va considerata “tacitamente accolta ai sensi dell'art. 87, comma 9, D.Lgs. n. 259/2003”. Vodafone ha poi comunicato al Comune ... di installazione di impianti per le telecomunicazioni e per la radiotelevisione entro il limite inderogabile di settantacinque metri ... dall'avvocato Michele Alì, con domicilio eletto presso il suo studio in Catania, via Crociferi, 60; per l'annullamento del silenzio rigetto ... dell’istanza di rilascio di concessione edilizia in sanatoria per realizzazione di una stazione radiobase per telefonia cellulare sistema ... di Melilli a effettuare i lavori di installazione di una stazione radio-base. In seguito però il Sindaco ha annullato la suddetta ... il Comune non ha provveduto sull’istanza, sulla quale si è quindi formato il silenzio rigetto, ex art. 13, comma 2, L. 47/85, Omnitel ... le società Vodafone, Telecom Italia e H3G hanno presentato al Comune di Melilli una SCIA congiunta, ai sensi dell'art. 87 bis D.Lgs. n ... . 259/2003. Anche rispetto a quest'ultima segnalazione il Comune non ha adottato alcun provvedimento. La Vodafone ha pertanto ... dell’01.09.2015) ha già avuto modo di fare proprio il costante orientamento secondo il quale “gli articoli 86 e 90 del d.lg. n. 259 del 2003...
7 Sentenza
... di autorizzazione protocollata al Comune di Piraino, ai sensi dell’art.87 del D.Lgs. n.259/2003, in data 30.7.2013, e del conseguente diritto ... dell’art.87 del D.lgs 259/03, istanza di autorizzazione per realizzare l’impianto di telefonia, allegando i documenti prescritti ... autorizzazione ex art.87 comma terzo del D. Lgs. n.259/2013”, e ordinato altresì “il pagamento di € 516,00 quale sanzione amministrativa ... cui, alla luce delle finalità acceleratorie e semplificatorie che presiedono il procedimento dettato dall'art. 87 d.lgs. n. 259/2003 ... delle Entrate; 3) l’erroneità dell’AIE (relazione radioelettrica) perché avrebbe classificato come civili abilitazioni anche edifici ... nel corso dell’assemblea o da tutti i proprietari delle unità facenti parte del condominio”, e che “il trasmesso progetto degli impianti ... alla società, entro il termine di 90 giorni dalla presentazione dell’istanza, alcun provvedimento formale di diniego; ciò perché l’art.87 ... , comma 9, del D.Lgs.259/2003 statuisce che “le istanze di autorizzazione e le denunce di attività di cui al presente articolo ... . 87 prevede, al comma 5, che “il responsabile del procedimento può richiedere, per una sola volta, entro quindici giorni ... del 24.09.2013 va considerata tardiva, e che al momento di emissione del provvedimento impugnato si era già formato il silenzio assenso...
8 Sentenza
... prevista dall’articolo 87 bis del D.Lgs. n. 259/2003, poiché tale previsione si riferisce al caso di “installazione di apparati ... (…) su infrastrutture per impianti radioelettrici preesistenti” e non alle nuove installazioni come quella in questione”. E pertanto, “costituendo ... , della procedura semplificata prevista dall’art. 87bis del D.lgs.259/2003 (che riguarda soltanto gli interventi su impianti preesistenti ... di “installazione di apparati (…) su infrastrutture per impianti radioelettrici preesistenti e non alle nuove installazioni ... come quella in questione”. Infatti, come rilevato dal CGA, l’affermazione del Comune è chiaramente smentita dall’art. 87 del D.Lgs. 259/2003 ... della scia si sarebbe formato il silenzio assenso, perché per quello è necessario, per come previsto dal comma 9 del citato art. 87 ... di Pietraperzia, secondo le previsioni di cui al modello B dell'art. 13 del codice delle comunicazioni elettroniche, ai sensi dell'art. 87 ... del D.Lgs. 259/2003. Solo in data 18/04/2016 il Comune di Pietraperzia, ritenendo che la comunicazione inviata dalla ricorrente ... , “considerato che non risulta debitamente valutata l'applicabilità al caso concreto della procedura della S.C.I.A. ai sensi dell'art. 87 ... , che all’ultimo periodo del comma 3 specifica che “nel caso di installazione di impianti, con tecnologia UMTS od altre, con potenza in singola...
9 Sentenza
... ricorrente in data 4 settembre 2008 per l’installazione di una Stazione Radio Base da realizzarsi nel territorio comunale di Taormina ... ha approvato il regolamento per gli impianti di telecomunicazione, nonché il Decreto Dirigenziale n.727/DRU del 16 settembre 2002 ... , licenziataria del servizio pubblico radiomobile di comunicazione, impugnava il provvedimento con cui il Comune resistente - con riferimento ... del 20 settembre 2001 recante “Le norme per l’installazione e la modifica di impianti e apparecchiature per le telecomunicazioni ... ed, in particolare, degli artt. 24 e 25, recanti un divieto sostanzialmente generalizzato di installazione di impianti di telefonia mobile esteso ... d’ufficio in autotutela del silenzio assenso formatosi in ordine all’istanza di autorizzazione relativa all’installazione dell’impianto ... conseguito ai sensi del cit. art. 87, in relazione all’avvenuta emanazione del relativo provvedimento finale impugnato in sede di motivi ... di impianti e apparecchiature per le telecomunicazioni. Integrazione alle norme di attuazione del P.R.G.” di cui alla deliberazione ... del Consiglio Comunale n. 63 del 20 settembre 2001 per “stridente contrasto con i principi del D.Lgs. 259/2003, in quanto istituisce ... un divieto generalizzato degli impianti di telefonia mobile sostanzialmente generalizzato, esteso a tutte le zone territoriali omogenee...
10 Sentenza
... i novanta giorni previsti dall’art. 87, comma 9, del D.Lgs. 1.8.2003 n. 259 per la formazione del silenzio accoglimento sulla domanda ... alla richiesta di autorizzazione ai sensi dell'art. 87 del D.lgs 259/03, per la realizzazione di un impianto di telefonia mobile sul lastrico ... Telecomunicazioni s.p.a. aveva presentato al Comune di Modica istanza di autorizzazione a installare una stazione radio base di telefonia mobile ... criteri, tuttavia non possono impedire, in contrasto con la normativa di settore, una collocazione differente degli impianti ... , in contrasto con l’art. 3 della L. n. 241/1990. Quanto alla disciplina del piano comunale di zonizzazione degli impianti di telefonia ... degli impianti debba aver luogo “di norma” su aree non residenziali, non esclude la rilevanza di ragioni che giustifichino un diverso ... indicata per gli impianti di telefonia mobile ed esplicate alla stregua di esigenze sociali di tutela della salute collettiva ... di esposizione - riducono l'ambito del territorio comunale ritenuto idoneo alla collocazione in genere delle stazioni radio base di telefonia ... distribuzione territoriale della rete di telecomunicazione radio mobile (T.A.R. Lazio, II, 18.5.2006 n. 3565). Per le ragioni indicate...
1 2 3 4 5 6 7 avanti ultima