Accedi a LexEureka
Nessun abbonamento attivo. Che aspetti a sottoscriverne uno?
ordina i risultati
tipologia provvedimenti
anno
autorità
  • Preferenza di ordinamento per data memorizzata

LexEureka è un motore di ricerca avanzato, e tendenzialmente per utilizzarlo puoi semplicemente inserire la stringa di ricerca nel campo previsto e cliccare su "Cerca". Gli algoritmi utilizzati in fase di indicizzazione si occuperanno di ordinare i risultati in base alla pertinenza.

Per chi si trova a suo agio con gli operatori classici dei motori di ricerca, Lexeureka offre il supporto per i seguenti:

  • AND - operatore che serve per cercare documenti che includono due espressioni contemporanee. E' il comportamento di default assunto in presenza dello spazio. Ad es. la ricerca 'condizioni AND generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono contemporaneamente l a parola 'condizioni' e la parola 'generali', non necessariamente affiancate.
  • OR - operatore che serve per cercare documenti che contengono almeno una fra due espressioni. Ad es. la ricerca 'condizioni OR generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono o la parola 'condizioni', o la parola 'generali', o entrambe.
  • NOT - operatore che serve per escludere documenti contenenti una certa espressione. La ricerca 'condizioni NOT generali' serve ad es. per estrarre tutti i documenti che contengono la parola 'condizoni' ma NON contengono la parola 'generali'. Questo operatore è utile per restringere il campo delle ricerche. L'operatore "-" è equivalente all'operatore NOT, con la sintassi 'condizioni -generali'.
  • OPERATORE " " - L'operatore " " serve per ricercare espressioni esatte. Ad es. la ricerca "condizioni generali" estrarrà tutti i documenti che contengono le parole "condizioni generali" affiancate e nell'ordine specificato.
  • OPERATORE * - L'operatore * viene utilizzato per generalizzare il suffisso od il prefisso di un termine di ricerca. Ad es. il termine 'general*' consente di matchare documenti che contengono la parola 'generali' ma anche documenti che contengono il termine 'generalità'. L'operatore * non va utilizzato all'interno degli apici ", altrimenti non viene interpretato.

Gli operatori AND, OR, NOT devono essere scritti maiuscoli, altrimenti non vengono interpretati come tali.

SUGGERIMENTI e PROBLEMI COMUNI

Nome dell'autorità nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una autorità (ad. es. il Consiglio di Stato) non includere il nome dell'autorità (le parole "Consiglio di Stato") nella ricerca, ma utilizza dopo il primo click i filtri nella colonna sinistra per raffinare i risultati. Ad esempio la ricerca software libero Consiglio di Stato è da sostituire con la semplice ricerca software libero, e da un successivo click sulla colonna sinistra. In questo modo LexEureka si concentra solo sul tema principale della ricerca senza pesare nell'algoritmo che valuta la pertinenza il nome dell'autorità.

Data documento nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una particolare data non la inserire nella query la data. Il formato in cui una data è riportata nei provvedimenti è molto variabile da T.A.R. a T.A.R. e rischi di escludere alcuni provvedimenti. Utilizza anche in questo caso la colonna sinistra per filtrare per anno, ed eventualmente gli ordinatori (sempre in alto a sinistra) per consultare i risultati come meglio credi. Ad es. la query software libero 10/04/2012 è poco corretta, e deve essere sostituita con la query software libero e da successivi filtraggi. La ricerca avanzata mette a disposizione filtri più precisi.

Numero legge nel documento

Se vuoi cercare una legge precisa (es. 123/2012) prova a mettere dei doppi apici prima e dopo il numero della legge. In questo modo eviti di estrarre le occorrenze dove 123 appare separato da 2012. La stringa di ricerca in questo caso dovrebbe quindi essere "123/2012". In generale l'uso dei doppi apici consente di estrarre la cosiddetta frase esatta, ovvero restringere i risultati della ricerca a quei documenti dove le parole chiave fra doppi apici compaiono affiancate ed esattamente nell'ordine specificato.

Numero ricorso

La ricerca per numero ricorso è disponible nella ricerca avanzata. Tuttavia se usi i doppi apici puoi avere buoni riscontri anche con la ricerca semplice. Puoi provare ad usare più espressioni fra quelle tipicamente usate dai segretari dei T.A.R. nell'archiviazione dei provvedimenti.

Query con oltre 10 parole

Se hai inserito un numero di parole superiore a 7 o 8 prova a rimuovere gradualmente quelle più "inconsuete" ed a ripetere la ricerca fino a che non ottieni un numero di risultati che puoi navigare uno ad uno.

Copia incolla da Word o da LexEureka stesso

Se hai copia-incollato la query da Word o anche da una pagina web controlla che non compaiano simboli strani in corrispondenza dei caratteri accentati. Se dovessi notare caratteri strani sostituiscili manualmente e ripeti la ricerca.

13 risultati in 172 ms ordinati dal più recente al meno recentericerca avanzata
1 2 avanti ultima
1
C.G.A., Sez. 1, 2019, n. Registrati o effettua il login per vedere i dettagli.
Sentenza
... il 17/11/1994) di concessione a TGS dell’esercizio della radiodiffusione televisiva ed autorizzazione ad operare con gli impianti ... al rilascio del N.O.. Pur perdurando il silenzio, la società provvedeva comunque –e d’intesa con il ramo radiofonia (RGS) a richiedere ... , all’art.111 L.R. 4/2003 e 46 L.R. 17/2004 (prima censura); alla violazione degli artt. 4 e 16 L.223/1990 e art.87 D.Lgs 259/2003 e L.R ... di impianti di diffusione del segnale radiotelevisivo (oltre al casotto) non presenta i requisiti previsti dalla norma ... ) – il rilascio delle autorizzazioni ministeriali per la localizzazione degli impianti radio televisivi deve avvenire con salvezza ... la prospettazione fornita dal Tar. “Il richiamo alla procedura prevista dall’art.87 D.Lgs 259/2003 non appare conducente al caso in esame ... numero di registro generale 776 del 2015, proposto da Tgs Telegiornale di Sicilia S.p.A., Società Impianti Televisivi Siciliana S.p.A ... Palermo n.1105/2007 le società appellanti TGS (Telegiornale di Sicilia), Società Impianti Televisivi Siciliani s.p.a., Giornale ... che per gli impianti di ripetizione del segnale per le trasmissioni televisive dell’emittente T.G:S. – Telegiornale di Sicilia S.p.A., era stato ... di installare sullo stesso sito un ripetitore radiofonico che veniva in effetti attivato dopo l’autorizzazione ministeriale. A seguito...
2
C.G.A., Sez. 1, 2019, n. Registrati o effettua il login per vedere i dettagli.
Sentenza
... degli artt. 86, 87 e 88 del d.lgs n. 259/2003, al Comune di Acireale istanza autorizzatoria per una infrastruttura di telefonia mobile ... alcune aree dalla collocazione degli impianti in questione mediante misure programmatorie per la localizzazione delle stazioni radio ... di installazione delle infrastrutture di comunicazione per impianti radiolelettrici nonché nell’utilizzo degli istituti della denuncia inizio ... di una stazione radio base in località Pennisi Fiandaca. Visti il ricorso in appello e i relativi allegati; Visto l'atto di costituzione ... . 0081219 del 2.12.2014 di rigetto dell'istanza di autorizzazione Vodafone inerente la realizzazione di una stazione radio base in via ... (stazione radio base GSM/UMTS) da realizzare in via Torretta n. 43/ A, classificata dal vigente P.R.G. comunale "E - verde agricolo ... sull’area e l'A.R.P.A. Sicilia, dipartimento di Catania, ed ha rilasciato parere favorevole all'attivazione della stazione radio base ex ... , non potendo limitarsi ad indicare la sola opposizione alla realizzazione della stazione radio base sull'area in esame. Con i motivi ... radio base a una distanza inferiore a 50 metri da tutte le aree urbanizzate del Comune di Acireale (intendendosi come tali ... alle limitazioni introdotte rispetto alla collocazione degli impianti in questione, con la conseguente assenza dei peculiari presupposti...
3
C.G.A., Sez. 1, 2019, n. Registrati o effettua il login per vedere i dettagli.
Ordinanza ORDINANZA COLLEGIALE
... , le valutazioni urbanistiche edilizie sono assorbite nel procedimento delineato dall’art. 87 del medesimo D.lgs,, 259, cit., che prevede ... di comunicazione per impianti radiolelettrici nonché nell’utilizzo degli istituti della denuncia inizio attività e della segnalazione ... di impianti di telefonia mobile nella parte in cui dispone la limitazione di installazione dei suddetti impianti; In fatto si premette ... che la società appellata ha presentato al Comune di Butera (oggi appellante), in data 28/02/2013, un’istanza ai sensi dell’art.87 del D.Lgs ... . 259/03 ai fini di installare un impianto di telefonia mobile su di un edificio sito in Via Montegrappa n.30. La Telecom Italia spa ... con il regolamento comunale concernente gli impianti di telefonia mobile (approvato con delibera di C.C. n.47 del 15/10/2013) nella parte ... in cui dispone che tali impianti debbano essere installati ad una distanza non inferiore a 200 m. dall'area di pertinenza di immobili ... e luoghi di culto. Con atto notificato il 12/11/2014 la società appellata ha proposto ricorso per motivi aggiunti avverso il silenzio ... dell’entrata in vigore del D.Lgs. n. 259/2003, recepito nella Regione Siciliana con l’art. 103 della L.r. 28 dicembre 2004, n. 17 ... ambientale delle emissioni radioelettriche, stante che l’intento perseguito dal legislatore comunitario e da quello nazionale...
4
C.G.A., Sez. 1, 2019, n. Registrati o effettua il login per vedere i dettagli.
Sentenza
... della stazione radio base. La revoca che, come risulta dagli atti di causa, è stata esercitata nei confronti del silenzio assenso formatosi ... ai sensi dell’art. 87 comma 9 del d.lgs. 259/2003 sull’istanza della società appellata. Ritiene l’appellante che la revoca ben poteva ... si legge nella sentenza “va ancora osservato che l’art. 90 del d.lgs. 259/03 dispone che gli impianti in questione e le opere ... . SICILIA – PALERMO, sez. II n. 1325/2014, resa tra le parti, concernente revoca in autotutela di autorizzazione formatasi per silenzio ... il provvedimento prot. n. 19 del 2.1.2013, con cui il Dirigente dell’area urbana del Comune di Cammarata ha revocato in autotutela il silenzio ... delle stazioni di interfaccia radio per telefonia mobile, approvato con delibera del Consiglio comunale n. 17 del 15.6.2012. Ha affidato ... , del regolamento comunale su insediamento e impianti di telefonia mobile. 2. All’esito del giudizio il TAR ha: 1) in rito, dichiarato ... di interfaccia radio, approvato con la richiamata deliberazione del consiglio comunale n. 17/2012, proposto solo unitamente all’atto ... regolamento, ritenendo che, nel caso al suo esame, il potere di revoca dell’autorizzazione alla realizzazione della stazione radio base ... . Il motivo è infondato. Non è controverso tra le parti che, a seguito dell’istanza della società Telecom del 22.6.2012 e del silenzio...
5
C.G.A., Sez. 1, 2017, n. Registrati o effettua il login per vedere i dettagli.
Sentenza
... ulteriormente a fondamento della propria sentenza il richiamo agli artt. 86 e 87 del D.Lgs. 259/03 (c.d. codice delle comunicazioni ... qualificato e differenziato rispetto ad altri dissensi. Giacché in apparenza la disciplina dettata dagli artt. 86 e 87 del D.Lgs. 259/03 ... che il coordinamento effettuato dal primo Giudice tra gli artt. 86 e 87 del D.Lgs 259/03 e l’art. 46 L.R. 17/04 si sottrae alle censure ... per realizzazione stazione radio-base per telefonia mobile Visti il ricorso in appello e i relativi allegati; Viste le memorie difensive; Visti ... radio-base in contrada Saraceno. Nello stesso anno, ed esattamente il 21 maggio, proponeva istanza di autorizzazione ... risulti gravemente frustrato. Infatti, la Soprintendenza, anche dopo che si è formato il silenzio significativo ovvero il parere ... ) che disciplinano il particolare procedimento autorizzatorio del tutto semplificato, per la costruzione o installazione di impianti di telefonia ... -conclude il primo Giudice – non può, decorsi i termini per la formazione del silenzio, negare il proprio assenso, come ha fatto, senza ... , avrebbe espressamente escluso la formazione del silenzio assenso e regolamentato gli effetti di un eventuale revisione del dissenso ... previsto potrebbe portare alla formazione di un silenzio assenso. La critica alla sentenza impugnata non può essere condivisa...
6
C.G.A., Sez. 1, 2013, n. Registrati o effettua il login per vedere i dettagli.
Sentenza
... della L. 223/1990. Violazione dell’art. 87 del D. Lgs. 259/2003. Eccesso di potere. Ingiustificato aggravio del procedimento ... e la diffida al rilascio dell’area demaniale occupata. La ricorrente espone che nel 1985 la S.I.T.S. Società Impianti Televisioni siciliane ... tra le amministrazioni coinvolte nei procedimenti necessari per il rilascio della concessione demaniale. Essendosi formato il silenzio assenso ... . La concessione per l’esercizio della radiodiffusione televisiva costituirebbe titolo idoneo al mantenimento dell’impianto di trasmissione ... anche in assenza della concessione edilizia. L’art. 87 calendato escluderebbe la necessità del rilascio della concessione edilizia ... radiotelevisivo svolto dalla ricorrente, con conseguente pregiudizio grave e difficilmente riparabile per equivalente, non solo per la stessa ... della richiesta di concessione in sanatoria, e dell’autorizzazione prevista dagli artt. 86, 87 e 88 del codice delle comunicazioni ... elettroniche, approvato con D. Lgs. 1.8.2003 n. 259, possa esprimere il suo punto di vista. Peraltro, come ritiene la giurisprudenza...
7
C.G.A., Sez. 1, 2010, n. Registrati o effettua il login per vedere i dettagli.
Sentenza
... dell’asserita violazione dell’art. 87 del D. Lgs. n. 259/2003. Nella pronuncia gravata si afferma che “per l’installazione delle S.R.B ... di infrastrutture per impianti radioelettrici viene autorizzata dagli Enti locali, previo accertamento da parte del competente Organismo ... ha deliberato “di disporre il diniego a qualsiasi richiesta di autorizzazione atta ad installare antenne ed impianti di telefonia mobile ... comunale avrebbe potuto paralizzare le installazioni degli impianti de quibus e ciò anche in considerazione del fatto che l’impianto ... zona del territorio e soprattutto nel centro abitato, cui sono destinati primariamente gli impianti di telefonia. Da ciò ... . non è necessario il titolo edilizio, in quanto il procedimento di autorizzazione di cui all’art. 87 del D. Lgs. n. 258/2003 si caratterizza ... come procedimento unico nel quale confluiscono, accanto a valutazioni tipicamente radioprotezionistiche, anche valutazioni relative ... dell’istanza di autorizzazione ovvero alla semplice denuncia di inizio attività, nel rispetto del procedimento previsto dall’art. 87 sopra ... che si possa bloccare la realizzazione degli impianti di telefonia mobile in attesa che il Comune si doti di una specifica regolamentazione ... della videotelefonia) ed alla funzione (pubblica) degli impianti di telefonia mobile. Invero, detta norma, pur essendo intitolata “criteri...
8
C.G.A., Sez. 1, 2009, n. Registrati o effettua il login per vedere i dettagli.
Sentenza
... del richiamato art. 87 del d. lgs. n. 259/2003. Contesta tale conclusione l’appellante Comune, sostenendo, in sostanza, che il silenzio ... delle comunicazioni elettroniche”, il quale prevede in particolare, all’art. 87 che “… nel caso di installazione di impianti, con tecnologia UMTS ... dall’intraprendere i lavori di installazione di una stazione radio base per telefonia cellulare nel territorio comunale; le ordinanze del Capo ... della citata SRB, provvedendo al ripristino dei luoghi; il regolamento comunale per l’installazione degli impianti di telefonia mobile ... , respingendo solo la richiesta risarcitoria. In particolare, i primi giudici ritenevano che - in base alla procedura delineata dall’art. 87 ... , comma 9, del decreto legislativo 1° agosto 2003, n. 259 - sulla domanda di autorizzazione presentata dalla società ricorrente ... si era già formato il silenzio-assenso per l’inutile decorso del termine di 90 giorni dalla presentazione della richiesta, previsto ... . censurava anche l’articolo unico dell’impugnato regolamento comunale per l’installazione degli impianti di telefonia mobile cellulare ... di sospensiva, il soccombente Comune, sostenendo, in primo luogo, che, nella specie, non si era formato il silenzio-assenso ... la tardività dell’impugnativa del regolamento comunale per l’installazione degli impianti di telefonia mobile cellulare. Infine, sul piano...
9
C.G.A., Sez. 1, 2009, n. Registrati o effettua il login per vedere i dettagli.
Sentenza
... , in particolare, all’art. 87, uno specifico procedimento autorizzatorio relativo alle infrastrutture di comunicazione elettronica per impianti ... radioelettrici, in forza del quale gli impianti in questione sono sottratti all’applicazione della disciplina generale in materia ... per la realizzazione di una stazione radio base - aveva sospeso il provvedimento autorizzatorio, sul presupposto che la società avrebbe dovuto ... , secondo i primi giudici il d. lgs. 1° agosto 2003, n. 259 (codice delle comunicazioni elettroniche) “… configurerebbe le S.R.B ... …”, con la conseguenza che sarebbe inapplicabile agli impianti di telefonia mobile la speciale procedura autorizzatoria prevista dall’art. 7 ... concerne un profilo della delicata problematica dei poteri comunali in materia di installazione delle stazioni radio base per le reti ... per la realizzazione di una stazione radio base destinata a verde attrezzato, secondo le previsioni del PRG vigente, … e non assumendo rilievo ... legislativo 1° agosto 2003, n. 259, è stato emanato il così detto “codice delle comunicazioni elettroniche”, il quale prevede ... il quale le valutazioni urbanistico-edilizie vengono ad essere assorbite nel procedimento delineato dal sopraccitato art. 87, con la conseguenza ... dunque che l’installazione di stazioni radio base per reti di comunicazioni elettroniche mobili è soggetta solo all’autorizzazione...
10
C.G.A., Sez. 1, 2009, n. Registrati o effettua il login per vedere i dettagli.
Sentenza
... dello stesso al momento della domanda. Si tratta di documentazione che non è prevista dall’art. 87 del d.lgs n. 259/03 ... alla luce di quanto disposto dal comma 9 dell’art. 87 del D.lgs. n. 259/2003.” In definitiva, quindi, l’appello deve essere accolto ... per impianti di telecomunicazione”, invitando la società H3G a non effettuare il previsto intervento, riguardante la realizzazione ... al Comune di Ispica ed all’ARPA Sicilia in data 2.11.2004, comunicava che, decorsi i termini di cui all’art. 87, comma 9, del D.Lgs n ... . 259/2003, avrebbe dato inizio ai lavori di installazione di un impianto di telefonia cellulare da realizzare su un edificio di via ... per impianti di telecomunicazione, invitando la società ricorrente a non effettuare gli interventi previsti per la necessità di uniformare ... diffidata dall’intraprendere i lavori di realizzazione della stazione radio base in controversia. La sentenza appellata ha dichiarato ... il divieto di realizzazione di un’altra stazione radio base di telefonia nel territorio comunale di Ispica (impianto di via Spadaio, 52 ... profili del regolamento per gli impianti di telecomunicazione adottato dal Comune resistente. L’art. 2 del predetto regolamento impone ... di localizzazione degli impianti di telefonia mobile, al fine di minimizzare l’esposizione ai campi elettromagnetici, è limitata al cd. criterio...
1 2 avanti ultima