Accedi a LexEureka
Nessun abbonamento attivo. Che aspetti a sottoscriverne uno?
ordina i risultati
tipologia provvedimenti
  • Tutti i provvedimenti (8)
  • Sentenze (8)
anno
autorità

LexEureka è un motore di ricerca avanzato, e tendenzialmente per utilizzarlo puoi semplicemente inserire la stringa di ricerca nel campo previsto e cliccare su "Cerca". Gli algoritmi utilizzati in fase di indicizzazione si occuperanno di ordinare i risultati in base alla pertinenza.

Per chi si trova a suo agio con gli operatori classici dei motori di ricerca, Lexeureka offre il supporto per i seguenti:

  • AND - operatore che serve per cercare documenti che includono due espressioni contemporanee. E' il comportamento di default assunto in presenza dello spazio. Ad es. la ricerca 'condizioni AND generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono contemporaneamente l a parola 'condizioni' e la parola 'generali', non necessariamente affiancate.
  • OR - operatore che serve per cercare documenti che contengono almeno una fra due espressioni. Ad es. la ricerca 'condizioni OR generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono o la parola 'condizioni', o la parola 'generali', o entrambe.
  • NOT - operatore che serve per escludere documenti contenenti una certa espressione. La ricerca 'condizioni NOT generali' serve ad es. per estrarre tutti i documenti che contengono la parola 'condizoni' ma NON contengono la parola 'generali'. Questo operatore è utile per restringere il campo delle ricerche. L'operatore "-" è equivalente all'operatore NOT, con la sintassi 'condizioni -generali'.
  • OPERATORE " " - L'operatore " " serve per ricercare espressioni esatte. Ad es. la ricerca "condizioni generali" estrarrà tutti i documenti che contengono le parole "condizioni generali" affiancate e nell'ordine specificato.
  • OPERATORE * - L'operatore * viene utilizzato per generalizzare il suffisso od il prefisso di un termine di ricerca. Ad es. il termine 'general*' consente di matchare documenti che contengono la parola 'generali' ma anche documenti che contengono il termine 'generalità'. L'operatore * non va utilizzato all'interno degli apici ", altrimenti non viene interpretato.

Gli operatori AND, OR, NOT devono essere scritti maiuscoli, altrimenti non vengono interpretati come tali.

SUGGERIMENTI e PROBLEMI COMUNI

Nome dell'autorità nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una autorità (ad. es. il Consiglio di Stato) non includere il nome dell'autorità (le parole "Consiglio di Stato") nella ricerca, ma utilizza dopo il primo click i filtri nella colonna sinistra per raffinare i risultati. Ad esempio la ricerca software libero Consiglio di Stato è da sostituire con la semplice ricerca software libero, e da un successivo click sulla colonna sinistra. In questo modo LexEureka si concentra solo sul tema principale della ricerca senza pesare nell'algoritmo che valuta la pertinenza il nome dell'autorità.

Data documento nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una particolare data non la inserire nella query la data. Il formato in cui una data è riportata nei provvedimenti è molto variabile da T.A.R. a T.A.R. e rischi di escludere alcuni provvedimenti. Utilizza anche in questo caso la colonna sinistra per filtrare per anno, ed eventualmente gli ordinatori (sempre in alto a sinistra) per consultare i risultati come meglio credi. Ad es. la query software libero 10/04/2012 è poco corretta, e deve essere sostituita con la query software libero e da successivi filtraggi. La ricerca avanzata mette a disposizione filtri più precisi.

Numero legge nel documento

Se vuoi cercare una legge precisa (es. 123/2012) prova a mettere dei doppi apici prima e dopo il numero della legge. In questo modo eviti di estrarre le occorrenze dove 123 appare separato da 2012. La stringa di ricerca in questo caso dovrebbe quindi essere "123/2012". In generale l'uso dei doppi apici consente di estrarre la cosiddetta frase esatta, ovvero restringere i risultati della ricerca a quei documenti dove le parole chiave fra doppi apici compaiono affiancate ed esattamente nell'ordine specificato.

Numero ricorso

La ricerca per numero ricorso è disponible nella ricerca avanzata. Tuttavia se usi i doppi apici puoi avere buoni riscontri anche con la ricerca semplice. Puoi provare ad usare più espressioni fra quelle tipicamente usate dai segretari dei T.A.R. nell'archiviazione dei provvedimenti.

Query con oltre 10 parole

Se hai inserito un numero di parole superiore a 7 o 8 prova a rimuovere gradualmente quelle più "inconsuete" ed a ripetere la ricerca fino a che non ottieni un numero di risultati che puoi navigare uno ad uno.

Copia incolla da Word o da LexEureka stesso

Se hai copia-incollato la query da Word o anche da una pagina web controlla che non compaiano simboli strani in corrispondenza dei caratteri accentati. Se dovessi notare caratteri strani sostituiscili manualmente e ripeti la ricerca.

8 risultati in 605 msricerca avanzata
1 Sentenza
... di cui all’articolo 38, comma 1, lett., b) e c), così come richiesto dallo stesso art. 38 del decreto legislativo 12.4.2006, n. 163 e dall’art. 9 ... e proceduto alla verifica della veridicità delle dichiarazioni rese dalla Società aggiudicataria. Fra altro, il Comune ha chiesto ... dichiarazione delle condanne penali definitive riportate, con violazione dell’obbligo previsto dall’art. 38, co. 2, del D.lgs. n. 163/2006 ... di legge in riferimento all’art. 38 D. lgs. N. 163/06, da un lato non comportando la automatica conseguenza dell’esclusione la omessa ... nel novero di quelle relative alla commissione di reati gravi incidenti sulla moralità professionale. Eccesso di potere in riferimento ... all’art. 38 D.Lgs. n. 163/06, poiché l’esclusione poteva essere sanzionata solo se il Comune avesse esplicitamente e motivatamente ... ritenuto che la condanna , di cui si è omessa l’indicazione, rientri nel novero di quelle che inficiano la moralità professionale ... , in applicazione dell’articolo 38, comma 1, lettera c), del decreto legislativo 12.4.2006, n. 163 e degli artt. 9 e 10 del bando di gara ... delle Entrate; INPS; INAIL e Cassa edile etc) in sede di verifica del possesso dei requisiti di ordine generale ex art. 38 del D.Lgs. n. 163 ... il ricorso andava respinto perché infondato nel merito- Quanto al primo motivo l’art. 38 del c.d. Codice degli appalti esordisce proprio...
2 Sentenza Breve
... quelle indicate dall’art. 38 comma 1 lett. c), ovvero quelle per gravi reati incidenti sulla moralità professionale e comunque quelle relative ... in alcuna delle cause di esclusione di cui all’art. 38 D. Lgs. 163/06” nonché espressa dichiarazione” di non aver subito condanne penali ... . Violazione e falsa applicazione dell’art. 38 del d.lgs 163/2006; 2) Violazione e falsa applicazione dell’art. 43 d.lgs 163/06, Violazione ... dei principi di massima partecipazione e parità di trattamento; 3) Violazione e falsa applicazione dell’art. 38 del d.lgs 163/06 ... che la completezza, correttezza e veridicità della dichiarazione sostitutiva di cui all’allegato 2 erano richieste a pena di esclusione ... nelle condizioni previste dall’art. 38 comma 1 lett. c) del D.Lgs. n. 163/06;” , ma anche “- di non aver subito condanne penali per le quali ... ; aggiudicato provvisoriamente l’appalto al raggruppamento secondo classificato, subordinando l’aggiudicazione definitiva alla parte ... del Disciplinare di gara), nonché la determinazione originaria di indizione dell’appalto e di approvazione delle norme di gara. In via ... per le quali fosse stato concesso il beneficio della non menzione, la stazione appaltante aveva revocato la già disposta aggiudicazione ... provvisoria. Viene posto in rilievo che tale precedente penale, molto risalente nel tempo e del tutto estraneo all’attività professionale...
3 Sentenza
... , la carenza in capo alla aggiudicataria dei requisiti di moralità professionale, di cui all’art. 38, comma 1, lett. c), del decreto ... del requisito della moralità professionale ed alla connessa esigenza di verificare le dichiarazioni della parte (da esaminarsi ... , e al signor Antonio Colasante, ex direttore tecnico, di precedenti penali incidenti proprio sul requisito della moralità professionale ... ; per altro verso, poi, rilevava la non veridicità delle dichiarazioni rese dalla società aggiudicataria ai fini dell’ammissione alla gara ... al relativo accoglimento la fondatezza,, erroneamente avevano ritenuto carente il requisito di moralità professionale, laddove ... , la disposizione contenuta nell’articolo 41 del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163, consente all’amministrazione appaltante di inserire ... dalla stessa in sede di gara, su richiesta della stessa appaltante, a chiarimento e riprova delle dichiarazioni contenute nell’istanza ... , con cui si contesta la decisione impugnata per aver considerato carente la H.S. s.r.l. del requisito di moralità professionale in relazione ... sussistente in capo alla stessa il requisito di moralità professionale con la sentenza n. 5461 del 31 ottobre 2008 (relativa ad altra ... di moralità professionale). In particolare nella ricordata sentenza è stato precisato che “Quanto alla questione della mancanza...
4 Sentenza
... di lavori e sancito nell'art. 37, comma 6, D.Lgs. n. 163 del 2006, non è estensibile agli appalti di servizi (per i quali, come è noto ... di applicazione della pena su richiesta, per reati gravi in danno dello Stato o della Comunità che incidono sulla moralità professionale ... titolarità, “il requisito della moralità professionale deve essere valutato in capo ai soggetti che svolgono funzioni rappresentative ... dell’aggiudicataria R.T.I. Manutencoop; --- del provvedimento di aggiudicazione definitiva e del contratto di appalto, se stipulato ... . 163, la presentazione “di ulteriori elaborati e/o informazioni di approfondimento ed integrazione delle offerte al fine ... la Segreteria del Tribunale il successivo giorno 23, la ricorrente ha impugnato il provvedimento di aggiudicazione provvisoria dell’appalto ... e falsa applicazione dell’art. 46 del D.Lgs. 12.4.2006, n. 163, nonché delle norme di partecipazione alla gara; eccesso di potere ... ; III - “violazione e falsa applicazione dell’art. 46 del D.Lgs. 12.4.2006, n. 163”; in via subordinata, si denuncia l’illegittimità ... dell’offerta tecnica; IV - “violazione e falsa applicazione dell’art. 83, comma 2, del D.Lgs. 12.4.2006, n. 163; violazione e falsa ... accaduto con riferimento all’elemento prezzo; V - “violazione e falsa applicazione dell’art. 78 del D.Lgs. 12.4.2006, n. 163...
5 Sentenza
... incidenti sulla cd. moralità professionale, gravanti sull’amministratore dell’impresa Coniglio Giuseppe srl; condanne ... ha verificato la veridicità delle dichiarazioni sostitutive, approvato gli atti di gara e disposto l’aggiudicazione a favore della Unicos ... in epigrafe la Colistar srl deduce l’illegittima ammissione alla gara della impresa Unicos srl, per violazione dell’art. 38, lett ... . c), del D. Lgs. 163/2006 e del disciplinare di gara, atteso che l’impresa avrebbe omesso di citare l’esistenza di condanne penali ... il giorno successivo, la ricorrente principale ha impugnato la determinazione n. 2306 del 12.10.2009 con la quale la stazione appaltante ... per l’affidamento dei lavori pubblici. Per gli appalti (come quello in esame) di valore superiore a 1.250 migliaia di Euro, l’art. 7 ter, co. 6 ... .] redigono un verbale delle operazioni di gara che viene trasmesso alle amministrazioni appaltanti nonché ai soggetti collocatisi ... da parte dell'organo competente dell'amministrazione appaltante”. Il verbale dunque, costituisce mera “proposta”, e non provvedimento ... una mera «proposta», che va poi approvata dall'organo competente dell'Ente appaltante, il quale può in caso di sopravvenienza ... alla correzione; solo nel caso in cui l'organo competente dell'Amministrazione appaltante non adotti il provvedimento finale nel termine...
6 Sentenza
... all’art. 38 del D.lgs. n. 163/06 e puntualmente richiamata dal disciplinare di gara - per quanto riguarda i soggetti cessati ... dell’ATI Manutencoop con riguardo alla dichiarazione resa dal rappresentante della mandataria, ai sensi dell’art. 38 del D.lgs. n. 163 ... la moralità professionale dei soggetti che hanno reso prestazioni lavorative nei loro confronti. Anche in considerazione di quanto testè ... dell’Istituto approvava definitivamente l’aggiudicazione dell’appalto all’ATI Manutencoop. Acquisita conoscenza dei documenti di gara ... ha quindi proposto il presente ricorso articolato nei seguenti motivi di diritto: - Violazione di legge con riferimento all’art. 38 ... del D.lgs. n. 163/06, violazione della disciplina di gara, eccesso di potere e difetto di istruttoria. La difesa istante rileva ... “…per quanto di propria conoscenza, nei confronti degli stessi, non sono state emesse condanne…”. Una simile dichiarazione, che limita la veridicità ... 3-bis e comma 3-ter del D.lgs. n. 163/06 e dell’art. 26 D.lgs. n. 81/09. Nel bando di gara è stato indicato il valore ... complessivo dell’appalto: tuttavia non risulta indicato il costo degli oneri per la sicurezza, non soggetto a ribasso, la cui precisa ... . - Violazione e/o falsa applicazione dell’art. 83 del D.lgs. n. 163/2006, eccesso di potere, violazione del principio di imparzialità e buon...
7 Sentenza
... di esclusione ex art. 75, cit. (in seguito: art. 38, d.lgs. 163 del 2006) il regime delle dichiarazioni da rendere ai sensi del comma 2 ... . 554/1999. La Stazione appaltante ha altresì riscontrato la mancata veridicità della dichiarazione sostitutiva rilasciata ... del d.P.R. 554 del 1999 (ed oggi sostanzialmente trasfuso nell’art. 38 del d.lgs. 163 del 2006) comporta necessariamente che gravi ... lamentare il carattere inesigibile della completezza ed esattezza delle dichiarazioni riferite a persone diverse dal dichiarante, atteso ... (e soggettivamente esigibile) in ordine alla sussistenza di reati certamente idonei ad incidere sulla moralità morale e professionale ... tra le parti, concernente DIVIETO DI PARTECIPARE A GARE D'APPALTO. quanto al ricorso n. 6622 del 2006: della sentenza del T.A.R. Veneto ... - Venezia: Sezione I, n. 1135/2006, resa tra le parti, concernente APPALTO LAVORI DI REALIZZAZIONE BARRIERE ANTIRUMORE-INSERIMENTO ... al legale rappresentante (nell’ambito delle dichiarazioni da rendere ai sensi dell’art. 75, lett. c), d.P.R. 21 dicembre 1999, n. 554 ... delle operazioni di gara, l’appalto in questione veniva aggiudicato all’Impresa Prismo Universal Italiana, odierna appellata. Risulta agli atti ... che, avendo il Comune proceduto alla verifica in ordine alla correttezza e regolarità delle dichiarazioni rese dal legale rappresentante...
8 Sentenza
... , la dichiarazione in ordine al possesso del requisito generale di moralità professionale di cui all’art. 38, lett. a, b e c d.lgs n. 163/2006 ... il requisito di regolarità contributiva di cui all’art. 38, comma 1, lett. i) d.lgs n. 163/2006 e di cui al punto a.8 del capo “modalità ... è un appalto a corpo e che la stazione appaltante ha prescelto il criterio di aggiudicazione del “prezzo più basso determinato mediante ... di regolarità contributiva di cui all’art. 38, lett. i), d.lgs n. 163/2006, atteso che da un lato, come emerge dal documento recante ... del 16.11.2009, del contratto di appalto sottoscritto in data 9.11.2009 tra la società ADOR.MARE s.r.l. ed il Comune di Casal Velino, nonché ... presentata: ne conseguiva l’aggiudicazione (prima provvisoria, quindi definitiva) dell’appalto a favore della predetta impresa societaria ... dell’elenco prezzi unitari), voci per le quali la stazione appaltante aveva previsto, nell’elenco prezzi unitari, un prezzo unitario base ... della voce di costo: a tale proposito, il paragrafo 17, pag. 33, del capitolato speciale d’appalto chiarisce che la posa in opera ... appaltante (t 125.072,65), ma non reca alcun prezzo dei materiali offerti. Analoghe carenze inficiano, secondo le prospettazioni attoree ... (art. 87, comma 2, d.lgs n. 163/2006) richiedono che l’offerente fornisca alcuni elementi di delucidazione su ogni singola voce...