Accedi a LexEureka
Nessun abbonamento attivo. Che aspetti a sottoscriverne uno?
ordina i risultati
tipologia provvedimenti
anno
autorità

LexEureka è un motore di ricerca avanzato, e tendenzialmente per utilizzarlo puoi semplicemente inserire la stringa di ricerca nel campo previsto e cliccare su "Cerca". Gli algoritmi utilizzati in fase di indicizzazione si occuperanno di ordinare i risultati in base alla pertinenza.

Per chi si trova a suo agio con gli operatori classici dei motori di ricerca, Lexeureka offre il supporto per i seguenti:

  • AND - operatore che serve per cercare documenti che includono due espressioni contemporanee. E' il comportamento di default assunto in presenza dello spazio. Ad es. la ricerca 'condizioni AND generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono contemporaneamente l a parola 'condizioni' e la parola 'generali', non necessariamente affiancate.
  • OR - operatore che serve per cercare documenti che contengono almeno una fra due espressioni. Ad es. la ricerca 'condizioni OR generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono o la parola 'condizioni', o la parola 'generali', o entrambe.
  • NOT - operatore che serve per escludere documenti contenenti una certa espressione. La ricerca 'condizioni NOT generali' serve ad es. per estrarre tutti i documenti che contengono la parola 'condizoni' ma NON contengono la parola 'generali'. Questo operatore è utile per restringere il campo delle ricerche. L'operatore "-" è equivalente all'operatore NOT, con la sintassi 'condizioni -generali'.
  • OPERATORE " " - L'operatore " " serve per ricercare espressioni esatte. Ad es. la ricerca "condizioni generali" estrarrà tutti i documenti che contengono le parole "condizioni generali" affiancate e nell'ordine specificato.
  • OPERATORE * - L'operatore * viene utilizzato per generalizzare il suffisso od il prefisso di un termine di ricerca. Ad es. il termine 'general*' consente di matchare documenti che contengono la parola 'generali' ma anche documenti che contengono il termine 'generalità'. L'operatore * non va utilizzato all'interno degli apici ", altrimenti non viene interpretato.

Gli operatori AND, OR, NOT devono essere scritti maiuscoli, altrimenti non vengono interpretati come tali.

SUGGERIMENTI e PROBLEMI COMUNI

Nome dell'autorità nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una autorità (ad. es. il Consiglio di Stato) non includere il nome dell'autorità (le parole "Consiglio di Stato") nella ricerca, ma utilizza dopo il primo click i filtri nella colonna sinistra per raffinare i risultati. Ad esempio la ricerca software libero Consiglio di Stato è da sostituire con la semplice ricerca software libero, e da un successivo click sulla colonna sinistra. In questo modo LexEureka si concentra solo sul tema principale della ricerca senza pesare nell'algoritmo che valuta la pertinenza il nome dell'autorità.

Data documento nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una particolare data non la inserire nella query la data. Il formato in cui una data è riportata nei provvedimenti è molto variabile da T.A.R. a T.A.R. e rischi di escludere alcuni provvedimenti. Utilizza anche in questo caso la colonna sinistra per filtrare per anno, ed eventualmente gli ordinatori (sempre in alto a sinistra) per consultare i risultati come meglio credi. Ad es. la query software libero 10/04/2012 è poco corretta, e deve essere sostituita con la query software libero e da successivi filtraggi. La ricerca avanzata mette a disposizione filtri più precisi.

Numero legge nel documento

Se vuoi cercare una legge precisa (es. 123/2012) prova a mettere dei doppi apici prima e dopo il numero della legge. In questo modo eviti di estrarre le occorrenze dove 123 appare separato da 2012. La stringa di ricerca in questo caso dovrebbe quindi essere "123/2012". In generale l'uso dei doppi apici consente di estrarre la cosiddetta frase esatta, ovvero restringere i risultati della ricerca a quei documenti dove le parole chiave fra doppi apici compaiono affiancate ed esattamente nell'ordine specificato.

Numero ricorso

La ricerca per numero ricorso è disponible nella ricerca avanzata. Tuttavia se usi i doppi apici puoi avere buoni riscontri anche con la ricerca semplice. Puoi provare ad usare più espressioni fra quelle tipicamente usate dai segretari dei T.A.R. nell'archiviazione dei provvedimenti.

Query con oltre 10 parole

Se hai inserito un numero di parole superiore a 7 o 8 prova a rimuovere gradualmente quelle più "inconsuete" ed a ripetere la ricerca fino a che non ottieni un numero di risultati che puoi navigare uno ad uno.

Copia incolla da Word o da LexEureka stesso

Se hai copia-incollato la query da Word o anche da una pagina web controlla che non compaiano simboli strani in corrispondenza dei caratteri accentati. Se dovessi notare caratteri strani sostituiscili manualmente e ripeti la ricerca.

11 risultati in 128 msricerca avanzata
1 2 avanti ultima
1 Sentenza
... dichiarazioni difformi dal vero, integrandosi così la causa di esclusione sancita dall’art. 38 codice appalti, e ribadita dalla stazione ... e la loro incidenza sulla moralità professionale spetta esclusivamente alla stazione appaltante e non già ai concorrenti, i quali sono tenuti ... negoziata di tipo chiuso ex art. 232, comma 13, d.lgs. n. 163-2006 per l'appalto di lavori di «potenziamento ed estendimento della rete ... di cui all’art. 38, comma 1, lett. c), d.lgs. n. 163-2006, nel testo novellato dall’art. 4 del D.L. 13 maggio 2011, n. 70, è estesa a tutte ... della gravità del reato commesso in danno dello Stato o della Comunità e dell’incidenza del medesimo sulla moralità professionale possano ... . 444 c.p.p, per reati gravi in danno dello Stato o della Comunità che incidono sulla moralità professionale»; - successivamente ... , a partecipare alla «procedura negoziata di tipo chiuso», ex art. 232, comma 13, d.lgs. n. 163-2006, per l’appalto dei lavori ... aggiudicataria provvisoria; in sede di verifica dei requisiti di carattere generale, la stazione appaltante ha rilevato la non veridicità ... , infatti, da una lettura comparata dell’art. 38 codice appalti con l’art. 75 d.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445, secondo ... alcuna valutazione, da parte della stazione appaltante, circa il dolo o la colpa grave del dichiarante, poiché la non veridicità...
2 Sentenza
... o della Comunità e dell’incidenza del medesimo sulla moralità professionale possano essere effettuate dalla stazione appaltante ... di esclusione sancita dall’art. 38 codice appalti, e ribadita dalla stazione appaltante in sede di fissazione delle regole di gara; - va ... appaltante. La necessità dell’esclusione si ricava, infatti, da una lettura comparata dell’art. 38 codice appalti con l’art. 75 d.P.R. 28 ... a carico del direttore tecnico, prevista dall'art. 38 d.lgs. n. 163-2006 risulta compatibile con la direttiva appalti n. 2004/18/CE ... chiuso ex art. 232, comma 13, d.lgs. n. 163-2006 per l'appalto di lavori di «completamento delle attività di risanamento ... . Il TAR fondava la sua decisione rilevando che: - la dichiarazione di cui all’art. 38, comma 1, lett. c), d.lgs. n. 163-2006 ... che incidono sulla moralità professionale»; - successivamente all’aggiudicazione definitiva disposta in favore della ricorrente ... alla «procedura negoziata di tipo chiuso», ex art. 232, comma 13, d.lgs. n. 163-2006, per l’appalto dei lavori di completamento delle attività ... appaltante ha rilevato la non veridicità dell’autodichiarazione resa dal legale rappresentante di quest’ultima, ai sensi dell’art. 47 ... dicembre 2014, n. 5972) ha ribadito che nelle gare pubbliche la completezza e la veridicità (sotto il profilo della analitica...
3 Sentenza
... dichiarazioni difformi dal vero, integrandosi così la causa di esclusione sancita dall’art. 38 del codice sui contratti pubblici di appalto ... appaltante. La necessità dell’esclusione si ricava, infatti, da una lettura comparata dell’art. 38 codice appalti con l’art. 75 d.P.R. 28 ... 13, d.lgs. n. 163-2006 per l'appalto di lavori di «Potenziamento ed estendimento della rete idrica a servizio dell'abitato ... che: - la dichiarazione di cui all’art. 38, comma 1, lett. c), d.lgs. n. 163-2006, nel testo novellato dall’art. 4 del D.L. 13 maggio 2011, n. 70 ... professionale possa essere effettuata dalla stazione appaltante; - il rappresentante legale della ricorrente in primo grado ha dichiarato ... . 444 c.p.p, per reati gravi in danno dello Stato o della Comunità che incidono sulla moralità professionale»; - successivamente ... appaltante ha rilevato la non veridicità dell’autodichiarazione resa dal legale rappresentante di quest’ultima, ai sensi dell’art. 47 ... di Stato, sez. V, 3 dicembre 2014, n. 5972) ha ribadito che nelle gare pubbliche la completezza e la veridicità (sotto il profilo ... e tempestività se vi sono state condanne per reati gravi che incidono sulla moralità professionale, potendo così evitarsi ritardi ... professionale spetta esclusivamente alla stazione appaltante e non già ai concorrenti, i quali sono tenuti ad indicare tutte le condanne...
4 Sentenza
... , da esaminare con priorità, l’appellante ripropone la censura di violazione del bando di gara e dell'art. 38 del D.lgs. n. 163/2006 ... e tempestività se sussistono ipotesi di condanne per reati gravi che incidono sulla moralità professionale, potendo così evitarsi ritardi ... relativa al possesso dei requisiti di cui all'art. 38 del d. lgs. n. 163 del 2006, di tutti i soggetti muniti di rappresentanza legale ... ), di imporre un'istruttoria veloce, ma preordinata ad acquisire la completezza delle dichiarazioni (prima della valutazione ... il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa ai sensi dell’art. 83 del d.lgs. n. 163/2006. Alla procedura concorsuale ... violazioni dell’art. 38 D.Lgs. n. 263/2006 e delle previsioni dei punti 7 e 7.1 del disciplinare. Tale carenza avrebbe dovuto comportare ... ulteriori elementi a sostegno della permanenza della suddetta figura professionale nella struttura della medesima s.r.l. Coop ... , ai sensi del disciplinare e del modulo predisposto dalla Stazione appaltante, i dati anagrafici del sig. Soldera Nicola, cessato ... non ne contesta in alcun modo nel presente giudizio la veridicità. Non può perciò condividersi la tesi di parte appellante che, nonostante ... della società concorrente, una dichiarazione in ordine alla sussistenza dei requisiti di idoneità professionale e di ordine generale...
5 Sentenza Breve
... d’interesse) ed è sicuramente ad entrambi riferibile. Del resto, da un lato non è stata contestata la veridicità delle dichiarazioni rese ... delle dichiarazioni), di imporre un’istruttoria veloce, ma preordinata ad acquisire la completezza delle dichiarazioni (prima della valutazione ... all’insussistenza delle condizioni ostative previste dall’art. 38 del d. lgs. n. 163 del 2006 non deve contenere la menzione nominativa ... in sede giurisdizionale (Sezione Quinta) ha pronunciato la presente SENTENZA ex artt. 38 e 60 cod. proc. amm. sul ricorso in appello ... dichiarazioni conformi al mod. B, una per ognuno di loro, ne avevano presentata una sola, ciò integrando un’inammissibile dichiarazione ... rispettivamente l’una, l’indicazione “A - OFFERTA ECONOMICA”, e l’altra l’indicazione “B – DICHIARAZIONI PER LA GARA”. La busta B doveva ... delle dichiarazioni concernenti: a) l’iscrizione della società nel registro delle imprese tenuto presso la Camera di Commercio, con i relativi ... , oppure patteggiate, per reati che incidono sull’affidabilità morale e professionale; e) l’insussistenza di violazioni della normativa ... della necessità o meno della menzione nominativa nella dichiarazione sostitutiva relativa al possesso dei requisiti di cui all’art. 38 del d ... . lgs. n. 163 del 2006, di tutti i soggetti muniti di rappresentanza legale dell’impresa e delle eventuali conseguenze...
6 Sentenza
... . Lgs n. 163/2006, è risultata non veritiera, all’esito dei rituali accertamenti d’ufficio disposti dall’Amministrazione Appaltante ... di cui al combinato disposto dell’articolo 38 del d. lgs. n. 163 del 2006 e s.m.i. e dell’articolo 75 del DPR n. 445 del 2000, così ... deduce: 1) erroneità ed inopportunità della sentenza; violazione e falsa applicazione dell’articolo 38 del d. lgs. n. 163 del 2006 ... dell’articolo 38 del d. lgs. n. 163 del 2006 e degli articoli 75 e 76 del d.p.r. n. 445 del 2000 in relazione all’articolo 483 del codice ... e falsa applicazione degli articoli 75 e 76 del d.p.r. n. 445 del 2000 in relazione all’articolo 38 del d. lgs. n. 163 del 2006 ... ); 4) erroneità ed inopportunità della sentenza; violazione e falsa applicazione dell’articolo 38, comma 2 bis del d. lgs. n. 163 ... ; errore di fatto e di diritto; ingiustizia manifesta; violazione e falsa applicazione dell’articolo 38 del d. lgs. n. 163 del 2006 ... di cui all’articolo 38 del d. lgs. n. 163 del 2006. 15.- La questione della falsa dichiarazione è oggetto del terzo motivo di appello ... del d.p.r. n. 445 del 2000 è volta a sanzionare l’accertamento della non veridicità di dichiarazioni rese al fine di beneficiare ... penale militare di pace, commesso quarant’anni prima e che non incidendo sulla moralità professionale del dichiarante...
7 Sentenza
... ( 2048/2015 )che il “giovane professionista” non è tenuto a rendere le dichiarazioni di cui all’articolo 38 del d.lgs. n. 163 ... che la suddetta valutazione di gravità e di incidenza sulla moralità professionale è rimessa alla stazione appaltante, onde risulta ... applicazione art. 38 del d.lgs. 163/06 (quarto motivo del ricorso incidentale:violazione e falsa applicazione art. 38 del d.lgs. 163/06 ... –violazione lex specialis –insussistenza requisiti di cui all’art. 38 in capo al RTI ricorrente principale –dichiarazioni mendaci); 5 ... le dichiarazioni di cui al citato articolo 38. Viene , infatti, sottolineato il differente piano su cui si collocano le due disposizioni ... l’appalto. In tal modo, dunque, la Sezione ha avuto modo di affermare che un obbligo dichiarativo, ex art. 38 del Codice, non discende ... . 38 del d.lgs. n. 163/06, così reiterandosi i contenuti del quarto motivo del ricorso incidentale respinto dal Tar (violazione ... appaltante) che produce la sanzione espulsiva, elemento riferito a tutte e tre le dichiarazioni alternativamente richieste al concorrente ... per “gravi reati in danno dello stato e della comunità che incidono sulla moralità professionale”. Deve trattarsi, quindi ... , non di qualsiasi reato contro lo stato o la comunità, ma di reati “gravi” e che incidono sulla moralità professionale. Ciò posto, è evidente...
8 Sentenza
... ), ha comunque svolto una compiuta valutazione sulla moralità professionale della concorrente (mandante di un RTI capeggiato da HP Enterprise ... costituisce causa di esclusione, ai sensi dell’art. 38, comma 1, lett. c) del D.lgs n. 163 del 2006, posto che, anche per quanto riguarda ... dell’Unione europea della questione sulla compatibilità dell’art. 38 del codice degli appalti con la disciplina comunitaria in relazione ... di appello, nella parte in cui evidenzia la completezza delle dichiarazioni rese da parte di Olisistem ITQ Consulting s.p.a., atteso ... adottata e comunicata in data 01/08/2014 da Consip S.p.a., con la quale la Stazione appaltante ha disposto l'esclusione del costituendo ... S.p.a., né può essere rimessa alla stazione appaltante la verifica sull’utilizzo in concreto delle risorse e dei requisiti ... che la stazione appaltante: - ha tenuto presente tutti gli elementi di fatto e la disciplina di gara; - ha valutato la portata ... della non veridicità della dichiarazione in relazione alla sua funzione nelle procedure per l’affidamento di contratti pubblici; - ha espressamente ... - e, conseguentemente, la loro efficacia causale in termini di moralità dell’impresa, sotto molteplici profili. Considerato che, in relazione ... ., in quanto le dichiarazioni sono state rese sulla base di una documentazione volontariamente accettata (con conseguenziale assunzione di responsabilità...
9 Sentenza
... dalla stazione appaltante ai fini del controllo della veridicità delle dichiarazioni sostitutive sul possesso dei requisiti di ordine ... ”, e dell’art.38, comma 1, lett. m-quater) dell’art.38 d.lgs. n.163 del 2006, e che dovevano intendersi violati in quanto il Consorzio EMS ... EMS tra i soggetti esecutori dell’appalto, sicchè il divieto codificato all’art.36, comma 5, d.lgs. n.163 del 2006 (rispetto ... agli obblighi dichiarativi codificati all’art.38 d.lgs. n.163 del 2006. Si aggiunga, peraltro, che non viene neanche dedotta la sussistenza ... generale prodotte ai sensi dell’art.38 d.lgs. n.163 del 2006 si rivela infondata, essendo documentato che l’Amministrazione ... alla Confederazione Nazionale delle Misericordie d’Italia (d’ora innanzi Confederazione Nazionale) dell’appalto relativo al servizio triennale ... dell’iscrizione nel registro delle imprese, in violazione degli artt. 34 e 39 d.lgs. n.163 del 2006 e 54 del disciplinare di gara. Anche tale ... nell’art.34 d.lgs. n.163 del 2006. Ne consegue che la previsione della lex specialis che imponeva, per la partecipazione alla gara ... che la legittima a ricevere l’affidamento di appalti pubblici, in ragione della necessità di garantire l’effettiva applicazione del diritto ... alle prescrizioni della lex specialis, avendo compilato il modulo predisposto dalla stazione appaltante per l’attestazione del requisito...
10 Ordinanza ORDINANZA COLLEGIALE
... i seguenti motivi: 1) violazione dell'art. 38, co. 1, lett. i), del d.lgs. 163/2006 e dell'art. 48 del d.p.r. n. 445/2000. Violazione ... definitivamente accertata, come previsto dall'art. 38, comma 1, lett. i) del d.lgs. 163/2006. Consip avrebbe dovuto considerare che gli enti ... dell'art. 38, co. 1, lett. b) e c) d.lgs. 163/2006. Violazione del disciplinare di gara, par. 2 e all. 1 bis. Violazione dei principi ... per la verifica ai sensi dell’art. 71 del d.P.R. 445/2000 della veridicità delle dichiarazioni rese dalle imprese partecipanti”… “in altri ... termini, il requisito di cui all’art. 38 del d.lgs. 163/2006 deve sussistere alla data in cui è resa la dichiarazione ... , con modificazioni, in l. n. 98 del 2013, che hanno sostanzialmente modificato l’art. 38 del d.lgs. n. 163 del 2006, deve ritenersi ... di contributi previdenziali ai sensi dell’art. 38, comma 1 lettera i), del D.Lgs. n. 163/2006” Dunque, dal primo luglio (data di entrata ... al primo posto. Con note del 30.10.2014 e del 12.11.2014, Consip comunicava che a seguito di verifiche di ufficio sulle dichiarazioni ... delle dichiarazioni rese in gara (rispettivamente 22.2.2013 e 14.2.2013). A tale data non sarebbe dunque esistita alcuna violazione contributiva ... sin dal 26.3.2013, e si tratterebbe di un precedente remoto (1992), che non sarebbe grave, né incidente sulla moralità...
1 2 avanti ultima